annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oltre l'alta definizione, il futuro dopo il Blu Ray

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Prego scusa? Che intendi esattamente?

    Commenta


    • #17
      Tipo, la rimasterizzazione della trilogia del Padrino, non è in 4K?

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
        Il problema è che all'atto pratico, ossia vedere un film, tu non te lo spari a 2cm dal naso, ma starai magari a un metro e mezzo o più, quindi è normale che su schermi dalle dimensioni comuni come il 42 pollici una risoluzione come il 4k appare ridicola. La questione cambia sensibilmente però se si pensa ai VPR, con schermi con base da 3 metri, 5 metri.
        Ma quanti sono i proiettori venduti? Non si metteranno certo a fare un nuovo formato che sarebbe utile solo per un mercato marginale.
        Io onestamente non vedo nè novità degne nè reali necessità, e intanto bisogna aspettare che il BD si stabilizzi e acquisti buona parte del mercato.

        Commenta


        • #19
          Il mercato presenta sempre prototipi ed è in continuo movimento e generalmente la novità più riscontrabile è quella che esce dal mercato. Il BD è già stabilizzato ormai, è un mercato stabile con uno standard, con prezzi praticamente abbattuti, anche nei lettori.

          Commenta


          • #20
            Si però aspettiamo almeno che superi il dvd

            Commenta


            • #21
              Potrebbe non farlo mai, il DVD è un formato che non è certo in declino, metti poi che alcuni non sentono minimamente la necessità del BD e capisci che il DVD sarà sempre il mercato di punta.

              Commenta


              • #22
                il blu ray è come il vinile,roba per veri appassionati...sul fatto che il 4k abbia molti più dubbi che certezze concordo assolutamente,insomma tra dvd e brd c'è un abisso eppure a molta gente questo non importa e la fetta del mercato dei brd è sempre marginale rispetto ai dvd...quindi che senso ha inserire un nuovo formato che non darà comunque mai lo stesso divario nella migliore delle ipotesi???
                tenendo conto che il mercato ha già preso la sua strada...quella del 3-D...

                P.S.

                per quanto sia un appassionato non avrò mai un vpr in casa perchè frega troppo spazio mi basta un 40-50pollici un bell'impianto audio e morirò felice...

                "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                ~FREE BIRD~

                Commenta


                • #23
                  Il 3D è una strategia precisa, in quanto si sono resi conto che con la sola alta definizione non si può vendere, la gente a stento si rende conto della differenza, mentre il 3D tutti lo vedono e quindi hanno qualcosa da vendere. Ma ritengo essere una bolla che sta per esplodere. Comunque può esistere se i due mercati sono separati.

                  Commenta


                  • #24
                    appunto il 3-D è una risposta al fatto che la gente non si rendeva conto della differenza tra dvd e brd...e quindi che fanno,inseriscono un altro formato hd che se non sei attrezzato fino ai denti non vedi differenze e anche se lo sei risulterebbero comunque marginali...mah...per me basta che continuano a fare blu ray il resto non mi interessa...

                    "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                    "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                    ~FREE BIRD~

                    Commenta


                    • #25
                      Vedremo cosa succederà, di certo è ancora presto, ma il mercato si evolve. L'attuale presente è comunque più che roseo.

                      Commenta


                      • #26
                        il punto è conviene fare ulteriori investimenti in un settore sempre più di nicchia e che ha raggiunto praticamente la perfezione...dove l'offerta ormai supera e di molto la domanda...certo qualcosa si inventeranno ma difficilmente sarà roba di rilievo...

                        "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                        "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                        ~FREE BIRD~

                        Commenta


                        • #27
                          Ma io sono d'accordissimo, è già da un pò che esprimo perplessita sul 4k, solo che non mi isolo e sono aperto al mercato futuro, ma senza ansia, anzi...

                          Commenta


                          • #28
                            ma un occhio al mercato lo so pure io...solo che in ambito casalingo che poi è quello che mi interessa veramente so che difficilmente avrò qualcosa in più di quello che mi da la tecnologia odierna.

                            "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                            "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                            ~FREE BIRD~

                            Commenta


                            • #29
                              Il blu ray ha alcune lacune però, non vere e proprie, ma ha dei margini di miglioramente, come il sottocampionamento della crominanza, la mancanza di risoluzioni progressive oltre i 24 fotogrammi e un econding video lossless. Ma va detto che tutto questo è marginale e onestamente non necessario, anche perchè i cambiamenti li noterebbero i talebani delle immagini...

                              Commenta


                              • #30
                                Io sono d'accordo con chi dice che il 4K difficilmente potrà avere una ampia distribuzione nelle case. Il passaggio al blu ray ha presupposto il cambio della tv per molte persone, là dove con il dvd questo non fu necessario: un 4K che richiede schermi di enormi dimensioni per essere meglio apprezzato, richiederebbe ad alcuni la ristrutturazione del salotto asd Andando avanti, l'esperienza domestica sta diventando via via più "professionale" e lo scarto con il cinema spesso è solo sulle dimensioni dello schermo: per cui non sarebbe male continuare a fare evolvere il 4K nelle sale, per mantenere anche la sensazione dell'esperienza cinematografica come qualcosa di diverso e non replicabile in casa. E' però una mia posizione, figlia di un amore per l'esperienza cinematografica (uscire di casa, comprare il biglietto, sistemarsi, dire sssth ai rumorosi, godersi lo spettacolo) che so non tutti condividono.
                                Il problema inoltre di un eventuale ulteriore upload nella qualità, con il 4K, è il chiedersi quanto la gente comune possa accorgersi della differenza. Ora a me sembra che con i blu ray ci si stia abituando bene e il gusto del consumer medio stia lentamente migliorando, tuttavia non so quanti casi come mia madre ancora esistano e quanti siano rappresentativi: per lei tra il 17" CRT della cucina, Sky HD e il blu ray non c'è alcuna differenza di sorta e l'unico motivo per cui è soddisfatta del televisore nuovo è perché si vede "più grande", ma di certo non perché si vede "meglio".
                                Ma anche a livelli non così estremi, io stesso ho difficoltà, magari leggendo le recensioni di Maddux sui blu ray, a distinguere al meglio le varie sfumature che mette in evidenza.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X