annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oltre l'alta definizione, il futuro dopo il Blu Ray

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
    Io non le leggo quasi più ormai. Lo faccio per dovere di cronaca, è pur sempre AF, un nome che conta (sulla carta).
    L'ho scritto più volte, l'AF attuale non c'entra niente con quello dell'epoca DVD. Quello della direzione Gianfranco Giardina, per intenderci, quando ancora esisteva il cartaceo (al quale collaborai anch'io, peraltro). Più di dieci anni fa la redazione ha lasciato la rivista e fondato il sito DDAY.it.
    Ultima modifica di DartDVD; 24 novembre 19, 15:02.
    "Ma certo che vengo a vedere un film a casa tua, amore, basta che non sia una di quelle robe di fantascienza tipo... STELLESTELLARI!"

    Commenta


    • Originariamente inviato da ludega Visualizza il messaggio

      Ma io continuo a non capire il senso di fare l'upgrade per dei titoli col DI 2K.
      Io ho visto molti UHD con DI 2K che lasciano il Blu-Ray al palo. Per contrasto, resa delle alte luci, colori, senso di definizione e "graniticità" dell'immagine (questo credo dipenda anche dalla compressione più efficiente). Cito giusto Vita di PI e il primo Avengers, entrambi davvero su un altro pianeta rispetto ai Blu-Ray. Secondo me in parecchi casi vale la pena eccome fare l'upgrade, se interessano i film ovviamente.
      "Ma certo che vengo a vedere un film a casa tua, amore, basta che non sia una di quelle robe di fantascienza tipo... STELLESTELLARI!"

      Commenta


      • Originariamente inviato da DartDVD Visualizza il messaggio

        Io ho visto molti UHD con DI 2K che lasciano il Blu-Ray al palo. Per contrasto, resa delle alte luci, colori, senso di definizione e "graniticità" dell'immagine (questo credo dipenda anche dalla compressione più efficiente). Cito giusto Vita di PI e il primo Avengers, entrambi davvero su un altro pianeta rispetto ai Blu-Ray. Secondo me in parecchi casi vale la pena eccome fare l'upgrade, se interessano i film ovviamente.
        Vita di Pi è un film in 3D che andrebbe comunque visto in Blu-Ray 3D possibilmente. Ammetto che i film della Marvel mi interessano molto relativamente

        Commenta


        • Originariamente inviato da ludega Visualizza il messaggio

          Vita di Pi è un film in 3D che andrebbe comunque visto in Blu-Ray 3D possibilmente. Ammetto che i film della Marvel mi interessano molto relativamente
          Beh, in entrambi i casi, comunque, la sostanza non cambia: entrambi gli UHD lasciano i Blu-Ray al palo, nonostante provengano da master 2K. Fra l'altro proprio Avengers è uno di quelli che ha sbalordito un po' tutti (recensori e forumisti ;-) ) per quanto migliori sul 4K. Sembra veramente un altro film. Nemmeno Infinity war e End Game, per quanto ottimi, e con punte superlative, non sono allo stesso livello medio

          (nota a margine, ho "ceduto" ai fino ad ora snobbati Marvel solo di recente, forse anche "sedotto" proprio dalla qualità dei dischi 4K... ammetto di avere fatto bene perché con tutto quello che gli si può vomitare contro, anche giustamente, gli ultimi due film secondo me sono bellissimi, nonostante arrivarci sia quasi un'impresa ;-) ).

          Quanto a Vita di Pi, l'ho visto più volte su Blu-Ray 3D col plasma e a mio parere la visione dell'UHD è stata più suggestiva ed appagante.

          Detto questo, potrei aggiungere all'elenco The Martian, i vari X-Men digitali, in particolare Giorni di un futuro passato e soprattutto Apocalisse che è assolutamente strabiliante, da rimanere a bocca aperta. Ed ancora, Alien Covenant, Kingsman, Chappie, Life (anche questo pazzesco, secondo me).

          A mio parere, e dopo mesi di confronti sull'OLED, in molti casi il valore aggiunto di un UHD può essere -tranquillamente- anche un HDR ben implementato. Al pari della risoluzione 4K.

          Poi certo, quando detto HDR si sposa con master 4K di film in pellicola, si arriva a livelli assurdi (2001, Straship Troopers, Bad Boys 2, Quinto Elemento, Leon, Black Hawk Down, i due Ghostbusters, Ricomincio da capo, i primi due Batman, Glory, gli Spiderman di Raimi, in particolare il primo, etc. ormai l'elenco è abbastanza lungo, per fortuna)
          "Ma certo che vengo a vedere un film a casa tua, amore, basta che non sia una di quelle robe di fantascienza tipo... STELLESTELLARI!"

          Commenta


          • Originariamente inviato da DartDVD Visualizza il messaggio

            Beh, in entrambi i casi, comunque, la sostanza non cambia: entrambi gli UHD lasciano i Blu-Ray al palo, nonostante provengano da master 2K. Fra l'altro proprio Avengers è uno di quelli che ha sbalordito un po' tutti (recensori e forumisti ;-) ) per quanto migliori sul 4K. Sembra veramente un altro film. Nemmeno Infinity war e End Game, per quanto ottimi, e con punte superlative, non sono allo stesso livello medio

            (nota a margine, ho "ceduto" ai fino ad ora snobbati Marvel solo di recente, forse anche "sedotto" proprio dalla qualità dei dischi 4K... ammetto di avere fatto bene perché con tutto quello che gli si può vomitare contro, anche giustamente, gli ultimi due film secondo me sono bellissimi, nonostante arrivarci sia quasi un'impresa ;-) ).

            Quanto a Vita di Pi, l'ho visto più volte su Blu-Ray 3D col plasma e a mio parere la visione dell'UHD è stata più suggestiva ed appagante.

            Detto questo, potrei aggiungere all'elenco The Martian, i vari X-Men digitali, in particolare Giorni di un futuro passato e soprattutto Apocalisse che è assolutamente strabiliante, da rimanere a bocca aperta. Ed ancora, Alien Covenant, Kingsman, Chappie, Life (anche questo pazzesco, secondo me).

            A mio parere, e dopo mesi di confronti sull'OLED, in molti casi il valore aggiunto di un UHD può essere -tranquillamente- anche un HDR ben implementato. Al pari della risoluzione 4K.

            Poi certo, quando detto HDR si sposa con master 4K di film in pellicola, si arriva a livelli assurdi (2001, Straship Troopers, Bad Boys 2, Quinto Elemento, Leon, Black Hawk Down, i due Ghostbusters, Ricomincio da capo, i primi due Batman, Glory, gli Spiderman di Raimi, in particolare il primo, etc. ormai l'elenco è abbastanza lungo, per fortuna)
            Bisognerebbe capire però che cosa significa HDR ben implementato, visto che si tratta sempre di una revisione dell'opera dato che primo del 2015 era inesistente ed è diventato standard sostanzialmente nel 2016

            Io mi riferivo in quel caso particolare ai Blu-ray UHD della MGM dei Bond di Daniel Craig, nessuno dei quali era stato pensato in HDR e i primi tre sono upscalati. Mi tengo i Blu-ray

            Commenta


            • Originariamente inviato da Alpy Visualizza il messaggio
              Se l'encoding lo ha fatto DM sarà sicuramente ottimo, anche se di primo acchito vedendo qui https://caps-a-holic.com/c.php?a=1&x...5&l=0&i=4&go=1 la grana mi ha fatto un effetto strano, un poco "discretizzato" ma bisogna vedere in movimento.
              in effetti vedendo poi bene mi aveva dato questa stessa impressione per cui ho chiesto lumi sul forum di blu-ray.com. mi ha risposto oltre al solito Geoff (che oltretutto mi ha sgridato per non aver usato il termine tecnico corretto: https://forum.blu-ray.com/showpost.p...&postcount=848) anche lo stesso DM (https://forum.blu-ray.com/showpost.p...&postcount=849). ammetto che non sono troppo convinto né dell'uno né dell'altro ma finché non lo vedo in movimento non posso giudicare...

              Commenta


              • Ma si vabbè, pure sgridato adesso.
                Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                Commenta


                • beh diciamo che usa i soliti modi a parte questo entrambi sembrerebbero imputare la cosa alla conversione HDR/SDR anche se DM dice che nello screen tutto rosso lo spazio colore 4:2:0 del BD pialla la grana nelle aree colorate.

                  Commenta


                  • Dopo circa due mesi in compagnia del 4K nativo di JVC, posso un po' tirare le somme e volevo condividerlo con voi. Diciamo che in buona sostanza le opinioni positive espresse sui BD4K visti in precedenza scalati in FHD e finalmente visionati in 4K nativo non cambiano e rimangono sostanzialmente le stesse; anche sui titoli Eagle/Studiocanal, benché in alcuni frangenti nelle aree più luminose dei tre Rambo o dei Carpenter, si possa saltuariamente notare qualche irregolarità nel movimento della grana (sapete la mia fissa per i film su pellicola) che down-scalando in FHD non si notavano, la visione risulta estremamente piacevole ed appagante e sotto certi aspetti fin troppo….radiografica. Certo, con materiale proveniente da negativo 65mm o Imax, sembra davvero di proiettare delle copie 70mm, senza paura di esagerare (giusto qualche sera fa vedevo qualche pezzo di Dunkirk, davvero strepitoso).
                    La cosa che in proporzione inaspettatamente più mi ha colpito però, sono stati i BD-FHD; o meglio….ho sempre sostenuto in passato che uno dei motivi validi per passare al 4K, soprattutto per chi fa schermi grandi in proiezione, fosse l’invisibilità della matrice da distanza ravvicinata anche con sw 2K (cosa che adesso mi è stata assolutamente confermata). C’era però l’incognita su come la resa generale sarebbe stata per via del processo di up-scaling. Difatti ho tenuto anche il fido Epson TW7200, progettando eventualmente di usarlo per il sw FHD e dare in pasto al JVC-N7 solo (o principalmente) il sw UHD-4K.
                    Beh, una volta provato la visione dei BD-FHD con quest’ultimo non sono più riuscito a tornare indietro. Perdonate l’iperbole, ma è stato quasi come vederli per la prima volta. Non certo che l’Epson TW 7200 faccia schifo, tutt’altro! Anzi, rimane un buon proiettore; ma facendo l’UB400 un ottimo up-scaling nonostante sia un lettore tutto sommato economico, ed essendo la qualità delle immagini del JVC davvero eccellente per nero (nonostante io abbia un ambiente living tranne la parete dello schermo che è grigio scurissimo), resa del dettaglio e dei colori (che in modalità “Cinema - Xenon 2 con filtro colore inserito sono davvero eccezionali per i BD), quell’iperbole ha un suo perché.
                    In un certo senso i BD-FHD up-scalati, (master e compressione permettendo) trasmettono paradossalmente un senso di analogico (in positivo) maggiore dei 4K nativi, proprio perché come sappiamo, la maggior parte del materiale su pellicola finisce in un certo senso a 2K (quindi il dettaglio guadagnato dal 4K nativo spesso è minimo) e perché la grana, se si parla di scan da negativo, viene messa meno in risalto, un po’ come accadrebbe per un positivo 35mm. Quindi per chi come me è affezionato ad un certo modo di vedere, l’aspetto finale risulta eccezionale, proprio come vedere una stampa in pellicola, anche in virtù del fatto che, grazie alla matrice praticamente invisibile da qualsiasi distanza, volendo potrei quasi dimezzare la distanza di visione, ottenendo uno schermo apparentemente più grande. Naturalmente con materiale digitale, stile “2049” la resa è ugualmente strepitosa, ma non credo ci fossero dubbi a riguardo, in quanto con le ultime evoluzioni di girato digitale in genere si gioca più facile.
                    Colgo anche l’occasione per augurarvi delle buone feste. Sia questo che AVM sono due forum un po’ in stallo in quanto a discussioni interessanti ultimamente, ma per quanto mi riguarda dal punto di vista “home entertainment” sto trascorrendo un apice quasi inaspettato e ritengo questa macchina il miglior acquisto mai fatto per un prodotto di questo tipo nonostante l’esborso elevato (guasti permettendo). Ma d’altra partesi sa che su certi prodotti la qualità si paga. Speriamo sia anche un po’ durevole nel tempo. Intanto ringrazio ancora l’amico grunf per avermela consigliata. Ho aspettato ben cinque anni da quando volevo fare il passaggio, ma tutto sommato dico che ne è valsa la pena.

                    PS....non ho più ID4 BD-4K e anche se potrei farmelo prestare, sinceramente non mi viene molta voglia
                    Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                    Commenta


                    • Fantastico post Alpy, Buone Feste anche a te...

                      Io per questo Natale ho fatto il contrario di quello che hai fatto tu. Volevo vedere bene i Blu-ray 4K sul mio televisore in camera un 40 pollici Sony Full HD del 2012 che difficilmente potrò aggiornare a breve visto che oggi i televisori sotto i 49 pollici sono prodotti scarsi rispetto a 5 anni fa e hanno HDR molto mediocre....

                      Allora ho acquistato un lettore Panasonic UB420 che dovrebbe avere il miglior processore e la miglior conversione HDR->SDR sul mercato. Potevo usare sempre il PC con MadVR ma preferisco avere un device apposito con telecomando.

                      Spero di avere soddisfazioni sia con i Blu-ray normali che con i 4K che dovrei riuscire a tarare piuttosto bene

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Alpy Visualizza il messaggio
                        Colgo anche l’occasione per augurarvi delle buone feste. Sia questo che AVM sono due forum un po’ in stallo in quanto a discussioni interessanti ultimamente
                        Anche a te,
                        Sono in stallo da anni, sia per mancanza di novità rilevanti, sia perché si è detto di tutto un po' e il 4k non porta nuova linfa paradossalmente.
                        "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Alpy
                          Dopo circa due mesi in compagnia del 4K nativo di JVC, posso un po' tirare le somme e volevo condividerlo con voi.
                          Ciao, Alpy, sono davvero contento per te, complimenti per l'acquisto e per il commento di condivisione.

                          Premesso che la qualità assoluta di un top di gamma è fuori discussione e si discosta, in misura più o meno sensibile, dai modelli più economici e datati, credo che "l'iperbole" qualitativa, nel tuo caso, sia ancora più giustificata.
                          Senza nulla voler togliere al buon Epson, infatti, a mio parere, il mondo Jvc e riflessivo in generale, è tutt'altra cosa. Come livello del nero, quindi dinamica e contrasto nativo (senza "trucchi"). Anche per la questione pixel, che sovente hai citato in passato. Secondo me, i pixel della matrice nei trasmissivi sono più visibili rispetto a quelli dei riflessivi. Deve essere così, suppongo, perché, ti assicuro, con il mio vpr fullHD devo quasi appiccicarmi allo schermo per notare la matrice.

                          Detto ciò, mi fa molto piacere il leggere di questa potenzialità (che peraltro ho sempre sostenuto) offerta dal buon vecchio disco blu.

                          Originariamente inviato da Alpy
                          Colgo anche l'occasione per augurarvi buone feste.
                          Ringrazio e contraccambio gli auguri, che porgo anche a tutti gli altri amici del forum.
                          Ultima modifica di Dario65; 15 dicembre 19, 14:51.

                          Commenta


                          • Eccoci tutti finalmente (o quasi tutti, ma forse qualcun altro si aggiungerà più tardi ). Certo Dario, è vero quanto dici riguardo alla distanza infra-pixel dei riflessivi rispetto ai trasmissivi, anche se ho letto che le ultime matrici usate da Epson hanno una distanza fra i pixel un po' minore rispetto alle precedenti, pur non raggiungendo comunque la qualità delle riflessive. In effetti già con un Full-HD riflessivo ci sarebbe stato un miglioramento notevole da quel punto di vista anche senza scomodare il 4K. In realtà già nel 2014 quando presi il TW7200 sarei stato propenso ad un riflessivo, ma con i dischi 4K che erano annunciati, le caratteristiche delle altre macchine 4K di allora non del tutto complete a livello di spazio colore e HDR, il tiro troppo lungo dei precedenti JVC e i casini successi con i Sony di cui sapete tutti (probabilmente ormai risolti ma che hanno lasciato il segno su molti appassionati), mi fecero propendere ancora una volta per Epson, che continuo a considerare casa seria, che fa forse i migliori vpr sul mercato come rapporto qualità/prezzo. Tornando a JVC, come sicuramente sai, la serie N a differenza della "concorrenza riflessiva", monta delle signore ottiche, per cui veramente l'immagine non richiede elaborazione alcuna (quella dell'Nx-9 poi è davvero stellare). Quindi un real 4K su tutta la linea.
                            Per quanto concerne il sw, alla fine si, i dischi blu sono quelli che, senza nulla togliere ai BD 4K, continuano a dare grandi soddisfazioni, il che non può che far piacere a tutti noi appassionati, dal momento che molti titoli non credo li vedremo mai in veste UHD.

                            Originariamente inviato da ludega Visualizza il messaggio
                            Allora ho acquistato un lettore Panasonic UB420 che dovrebbe avere il miglior processore e la miglior conversione HDR->SDR sul mercato. Potevo usare sempre il PC con MadVR ma preferisco avere un device apposito con telecomando.

                            Spero di avere soddisfazioni sia con i Blu-ray normali che con i 4K che dovrei riuscire a tarare piuttosto bene
                            Non vedo come non potrebbe . Ci farai sapere.
                            Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
                            Sono in stallo da anni, sia per mancanza di novità rilevanti, sia perché si è detto di tutto un po' e il 4k non porta nuova linfa paradossalmente.
                            Si in effetti. Anche su AVM, a parte qualche post di qualche utente appena iscritto che fa domande per noi un po' "strane" (vedi la faccenda dei Rocky) è difficile ormai instaurare discussioni come quelle di un tempo.
                            Ultima modifica di Alpy; 15 dicembre 19, 17:30.
                            Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                            Commenta


                            • Colgo l'occasione del bellissimo intervento di Alpy per farvi un saluto e i migliori auguri di serene e felice festività a voi e alle Vostre famiglie. Con Alpy abbiamo condiviso la scelta e la decisione di acquistare un jvc n7. Lo reputo uno dei pochi prodotti per H. T. che si sono distinti in questo ultimo anno. Alpy ne ha illustrato le sue elevate qualità in modo dettagliato. Sottolineo nuovamente di essere rimasto sbalordito di come sia riuscito a dare nuova vita ai pur sempre ottimi blu Ray disc. È stata una decisione molto meditata quella che abbiamo fatto ma si è concretizzata in un acquisto felice e di grandissima soddisfazione. Il mercato dell'H. T. si è molto contratto negli ultmi anni. La disponibilità di prodotti hardware davvero meritevoli si è fatta molto più limitata rispetto al passato. I nuovi proiettori 4 k di jvc rappresentano una eccezione e, per questo, li consiglio se siete interessati ad un videoproiettore. Nel nostro Paese avverto il pericolo di un lento e inesorabile declino del mercato rispetto ad altri Paesi e mercati esteri. Anche i forum sono meno partecipati, attivi e interessanti di quanto fossero anni fa e da grande appassionato mi dispiace tanto. Avverto meno passione e coinvolgimento. Non è un buon segno. Tutto questo è anche un po' paradossale perché oggi non ci manca proprio niente per essere felici... Che ci sia uno stallo tecnologico è innegabile ma è soprattutto il mercato ad essere paurosamente in stallo. A pensarci bene abbiamo a disposizione quanto di meglio è oggi possibile ottenere dalla tecnologia. Cosa vogliamo di più? Siamo incredibilmente in grado di replicare la migliore esperienza cinematografica tra le nostre mura domestiche. Il merito principale va senza ombra di dubbio ai due ottimi formati fisici blu Ray disc. Quello tradizionale in full HD e quello in declinazione 4k. Senza di essi, senza la "benzina" di alta qualità, le apparecchiature hardware non potrebbero essere utilizzate in tutto il loro potenziale e non avrebbe senso metter su un impianto. Quindi, il primo augurio che faccio per il nuovo anno, è rivolto ai dischi; ai supporti fisici blu Ray. Il secondo augurio lo rivolgo agli appassionati affinché continuino a sostenere i dischi con gli acquisti. Senza il software di qualità, senza la benzina finirà tutto e la macchina dell'H. T si fermerà per sempre. Tutto si trasformerà in un file immateriale, decisamente più compresso e di minore qualità , visto sul TV e ascoltato con una Soundbar. Auguri a tutti.

                              Commenta


                              • beh naturalmente mi inserisco anch'io, soprattutto per ricambiare gli auguri. intanto vi arriva tutta la mia "invidia" per avere un proiettore "top di gamma": è un sogno che accarezzo da tanto tempo, ma finché per lavoro sarò sballottato di città in città non riuscirò evidentemente a costruire una saletta cinema come davvero vorrei. ciò premesso, sul mio pannello, la vera differenza che vedo tra il 4k ed il BD normale non è tanto l'aumentato dettaglio (dove, a parità di master, il gap è davvero risibile) ma sono l'HDR ed il WCG. una volta abituato a questi due è davvero difficile tornare indietro... a parte questo, la partecipazione ai forum nostrani secondo me va di pari passo con l'asfittico mercato italiano, ormai sempre più orientato allo streaming e sempre meno alle uscite fisiche. ma questa è una situazione abbastanza globale, resiste bene solo il forum di blu-ray.com, ma perché là il mercato è ancora modestamente vivace nonostante ci sia cmq tanta preoccupazione per l'invasione del "liquido" (cfr disney+ e le sue dichiarazioni sul catalogo)... ed il paradosso come dice grunf è che siamo arrivati ad un livello tecnico sul fisico che probabilmente supera la visione del tradizionale 35mm in sala, ma il mercato segue invece la via della facilità a discapito della qualità (almeno fino a quando non avremo in streaming la copia 1:1, tipo Kaleidescape). resta il fatto che per me avere un film storato su un server è come non averlo. tuttavia, pervaso da spirito natalizio, voglio ancora essere ottimista e pensare che la nostra passione continuerà per tanti anni a venire!!!!

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X