annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oltre l'alta definizione, il futuro dopo il Blu Ray

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Qui in italia chi lo distribuisce? Medusa? Sicuramente si smobiliterà con i circuiti affinchè siano pronti, soldi chiama soldi.

    Commenta


    • #47
      Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
      I 48 fotogrammi invece è un'altro paio di maniche e sinceramente potrebbe essere il vero stimolo del mercato per portarsi avanti con un nuovo formato....
      Scusate sono davvero ignorantissimo in materia... 'sti 48 fps cosa dovrebbero andare a migliorare nella visione di un film? Cioè, io spettatore cosa vedrei esattamente di differente rispetto a prima?

      Commenta


      • #48
        Per semplificare, devi essere conscio che le riprese a 24 fotogrammi portano con se una serie di problemi nella risoluzione in movimento che si traduce in sfocamenti, scie. Con una cadenza doppia della frequenza di frame di ripresa, si andrebbero a eliminare gran parte di questi problemi e quindi avere resa dell'immagine più pilita, più nitida e senza artefatti di movimento. Questo nella teoria, nella pratica non ne ho idea, in quando nessuno di noi l'ha visto. Io tremo un pò all'idea, perchè l'effetto film è dato proprio dalla cadenza ventiquatresimale dei fotogrammi al secondo ed è così da decenni. Mo arriva Jackson e ci dice che non va bene. Un pò come qualcuno che ci dice che è obsoleto le auro a 4 ruote. Facciamone 6. Bho. Vedremo, magari ha ragione.

        Commenta


        • #49
          Ma se due pezzi super-grossi come Jackson e Cameron spingono per questi 48 fps è difficile pensare che la cosa non si diffonda.

          Commenta


          • #50
            Originariamente inviato da NiKeS
            Ma se due pezzi super-grossi come Jackson e Cameron spingono per questi 48 fps è difficile pensare che la cosa non si diffonda.
            Vi prego, non un altro 3D. :-[
            "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
            "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

            Commenta


            • #51
              Originariamente inviato da NiKeS
              Ma se due pezzi super-grossi come Jackson e Cameron spingono per questi 48 fps è difficile pensare che la cosa non si diffonda.
              Dipende se riescono a venderlo al grande pubblico e se notano la differenza.

              Commenta


              • #52
                ecco...perchè il 3D, comunque, una differenza evidente a tutti la da (poi che sia bello o brutto vabbè)...secondo me i 48 fps non li noterà nessuno...e spero non diano l'effetto motion flow perchè veramente io non lo riesco a sopportare...

                Commenta


                • #53
                  Eh, vedremo. Quello che mi spaventa è che il cosidetto motion plus spesso non se ne rende conto nessuno :uhhm: Comunque dubito sarà così, non mi pronuncio sulla resa finchè non vedo.

                  Commenta


                  • #54
                    il punto è che non noteremo molto la differenza con l'Hobbit, perchè sarà cmq in 3d! (stereoscopico..)
                    Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

                    Commenta


                    • #55
                      Secondo me i 48fps serviranno quasi ed esclusivamente per il 3D, per permettere di seguire bene le scene in movimento che, ad esempio in "Avatar", soffrivano e ingigantivano la perdita di defnizione dei 24fps.
                      Al contrario temo che in 2D l'effeto sia pessimo, una sorta di motion flow migliorato.

                      Comunque, su Avmagazine, ho letto che il video di "Fireworks" di Katy Perry sarebbe stato girato in 50fps; in effetti visto in 1080p si possono notare delle scene con fluidità da lcd, magari non così fastidiosa, ma quasi.

                      Commenta


                      • #56
                        Originariamente inviato da Dae-su
                        Comunque, su Avmagazine, ho letto che il video di "Fireworks" di Katy Perry sarebbe stato girato in 50fps; in effetti visto in 1080p si possono notare delle scene con fluidità da lcd, magari non così fastidiosa, ma quasi.
                        :-\ brutto esempio, i concerti live, come gli eventi sportivi, non hanno certo la stessa fluidità dei film, quindi non puoi usarlo come esempio, non avrebbe senso. In ogni caso qui non possiamo vedere com'è l'effetto.

                        Commenta


                        • #57
                          Originariamente inviato da Maddux Donner
                          Per semplificare, devi essere conscio che le riprese a 24 fotogrammi portano con se una serie di problemi nella risoluzione in movimento che si traduce in sfocamenti, scie. Con una cadenza doppia della frequenza di frame di ripresa, si andrebbero a eliminare gran parte di questi problemi e quindi avere resa dell'immagine più pilita, più nitida e senza artefatti di movimento. Questo nella teoria, nella pratica non ne ho idea, in quando nessuno di noi l'ha visto. Io tremo un pò all'idea, perchè l'effetto film è dato proprio dalla cadenza ventiquatresimale dei fotogrammi al secondo ed è così da decenni. Mo arriva Jackson e ci dice che non va bene. Un pò come qualcuno che ci dice che è obsoleto le auro a 4 ruote. Facciamone 6. Bho. Vedremo, magari ha ragione.
                          Ho capito... mah... staremo a vedere allora
                          Grazie comunque!

                          Commenta


                          • #58
                            Originariamente inviato da Maddux Donner
                            :-\ brutto esempio, i concerti live, come gli eventi sportivi, non hanno certo la stessa fluidità dei film, quindi non puoi usarlo come esempio, non avrebbe senso. In ogni caso qui non possiamo vedere com'è l'effetto.
                            Videoclip Maddux, nessun evento live.

                            Commenta


                            • #59
                              Ah, beh, comunque finchè non vedremo il film in sala non sapremo come sarà questo effetto.

                              Commenta


                              • #60
                                Articolo originale http://www.avmagazine.it/news/sorgen...a-ge_6436.html




                                General Electric e la sua divisione Holographic Data Storage project sono pervenuti a un importante traguardo. I ricercatori hanno dimostrato la capacità di masterizzare un disco "Micro-Holographic" alla stessa velocità di un attuale supporto Blu-ray. Questo grazie a notevoli passi avanti raggiunti negli ultimi 2 anni (il progetto è stato avviato da GE nel 2009) sul fronte della riflessione e della sensibilità del materiale olografico.

                                Rispetto ad alcune soluzioni concorrenti, il disco olografico di General Electric mantiene le stesse dimensioni degli attuali CD, DVD e Blu-ray e consente di archiviare fino a 500GB di dati. Al momento lo sviluppo rimane ancora a uno stadio di prototipo e non è prevista una commercializzazione in tempi brevi. Tra l'altro, gli stessi ricercatori della GE parlano di un supporto destinato all'archiviazione di dati industriali e non fanno accenno a possibili sviluppi in ambito audio-video.

                                Fonte: Blog GE Global Research

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X