annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Topic Home Video

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Intanto....

    Commenta


    • Sarebbe bello ma purtroppo me li vedo già tutti "lavati" col DNR.
      Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

      Commenta


      • Ma quindi per Ken e Holly e Benji tocca ancora accontentarsi del DVD?!
        Tra l'altro la solita minestra riscaldata...



        Commenta


        • Originariamente inviato da Alpy Visualizza il messaggio
          Sarebbe bello
          Non credevo che la materia ti solleticasse.

          Commenta


          • Sono cresciuto con goldrake i due mazinga e jeeg, e pure lamù. Se fossero fatti bene non ci penserei due volte a prenderli.
            Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Alpy Visualizza il messaggio
              Sono cresciuto con goldrake i due mazinga e jeeg, e pure lamù.
              Ah ecco, ora ha più senso

              Commenta


              • Pensavo lo sapessi a dire il vero, vista anche la recensione che scrissi tempo fa sui BD del cofano dei mediometraggi di Nagai dei vari Mazinga, Goldrake e Getta. Pensa che guardavo le primissime puntate in assoluto di Goldrake trasmesse dalla RAI sul TV bianco e nero a valvole.
                Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Alpy Visualizza il messaggio
                  Pensavo lo sapessi a dire il vero, vista anche la recensione che scrissi tempo fa sui BD del cofano dei mediometraggi di Nagai dei vari Mazinga, Goldrake e Getta. Pensa che guardavo le primissime puntate in assoluto di Goldrake trasmesse dalla RAI sul TV bianco e nero a valvole.
                  Si, sapevo che eri della generazione dei "girellari". Il mio dubbio è se lo eri dell'animazione giapponese in quanto tale e non legata ad una trasmissione italiana della propria infanzia. Il mio dubbio è stato chiarito dopo. Senza fraintendimenti, sia chiaro a ognuno il proprio sollazzo. Che poi è quel che succede puntualmente su avmagazine e forum simili, quindi non specializzati sull'argomento, che vanno in brodo di giuggiole ad ogni notizia di un anime legato alla sfera "girellara". Che un po' mi deprime, per modo di dire, mi fa sentire un animale raro.

                  Commenta


                  • Si, c'è chi è diventato un appassionato a tutto tondo e quelli che sono rimasti semplicemente affezionati a quelli della propria epoca. Io ho apprezzato anche cose venute dopo, ma certamente non sono un fan degli anime nel vero senso del termine.
                    Poi se devo essere onesto non mi piace molto l'animazione di oggi (in senso generale) fatta prevalentemente al computer, magari con la tecnica del cel shading, come l'ultimo mazinger z infinity (che non ho ancora visto).

                    Sono molto affezionato all'old style, con cel interamente disegnati e dipinti a mano e impressionati su pellicola. Per quello mi infastidisce quando questi lavori vengono "puliti" con DNR come quasi sempre accade (non parliamo della Disney). Certo, col fatto che non sono film "live action" la cosa si nota di meno, ma mentre prima, nel contesto dei film di animazione ero più tollerante, anche qui sto diventando più severo. Infatti c'è appena stata una discussione su AVM con il classico utente che, alla mia osservazione di semplice (e vana probabilmente) speranza che non "puliscano" troppo, ha esclamato "frega nulla del DNR, basta che escano".

                    Ora, io capisco che di sta roba c'è una fame che levati, ma almeno sperare in un prodotto decente che non sia solo packaging, credo sia lecito. Visto che sta roba è stata fotografata su pellicola, lasciala in pace cribbio! Sempre l'utente dice "tanto al 99% frega nulla". Io spero che in anni di HD e di informazione via forum, un po' di sensibilizzazione ci sia stata, (anzi, sono convinto sia così, visto le label tipo Arrow), ma contando che l'utenza degli anime è una nicchia, e forse quelli che comprano BD ancora una nicchia nella nicchia, da quel punto di vista il tizio ha probabilmente ragione. Comunque vedremo.
                    Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                    Commenta


                    • purtroppo la nostra è una battaglia persa ormai Alpy, il grido di battaglia del grosso dell'utenza in Italia (a 360°) è: "l'importante è che esca, siamo in un mercato di serie Z quindi possiamo ritenerci fortunati che lo pubblichino!!!"... salvo poi poi fare petizioni popolari per l'audio da DVD oppure scatenarsi in acquisti da plurimilionari per comprare l'edizione steelbook, o slipcase o digibook (sono iscritto ad alcuni gruppi FB e ti assicuro che c'è gente che spende letteralmente decine se non centinaia di euro per il packaging). in sostanza della qualità video frega quasi più nulla a nessuno. ma ti dirò che anche con i prodotti a regola d'arte ci sono persone che riescono a rovinare anche un lavoro ben fatto con i settings delle tv coi filtri pompati al massimo... non ce la possiamo fare... è proprio la cultura di base della fedeltà alla pellicola che manca...

                      Commenta


                      • Per quanto riguarda gli anime o il mercato italiano potresti aver ragione (quindi è una fortuna che il nostro mercato non faccia testo da quel punto di vista). Per il resto non credo. Sennò label come Arrow, o Subkultur, non avrebbero mai cominciato a lavorare in un certo modo. Stessa cosa Warner MPI e lo stesso BD4K, per quanto a corrente alternata è fin ora sicuramente meglio degli esordi del blu ray FHD.
                        Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da barrett Visualizza il messaggio
                          ...non ce la possiamo fare... è proprio la cultura di base della fedeltà alla pellicola che manca...
                          Purtroppo, convengo con te, totalmente.
                          Poi, se pensiamo che un trasferimento fedele dei primi robottoni, dovrebbe restituire la resa di fotogrammi 16mm, possiamo immaginare il rischio (per così dire) di distribuire sul nostro mercato un sifatto prodotto.

                          Alpy, d'accordo sul 4K, però dovermi preoccupare, anche con il nuovo formato, di filtrare gli acquisti a causa di altalenanti interventi di DNR, la cosa mi fa letteralmente imbestialire...

                          Commenta


                          • Lo so, alcuni col 4K si aspettavano che la storia del DNR sui titoli di catalogo finisse definitivamente, invece si è solo ridimensionata.
                            Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Alpy Visualizza il messaggio
                              Si, c'è chi è diventato un appassionato a tutto tondo e quelli che sono rimasti semplicemente affezionati a quelli della propria epoca. Io ho apprezzato anche cose venute dopo, ma certamente non sono un fan degli anime nel vero senso del termine.
                              Poi se devo essere onesto non mi piace molto l'animazione di oggi (in senso generale) fatta prevalentemente al computer, magari con la tecnica del cel shading, come l'ultimo mazinger z infinity (che non ho ancora visto).
                              Non starò qui a discutere nel merito tra animazione passata e presente, visto che io lo sono dell'animazione giapponese in toto. E anche perché, per esperienza, è una di quelle discussioni spinose, che finisce con "non ci sono più i cartoni di una volta" ecc... Quel che mi fa rosicare (uso sto termine, in quanto non me ne viene uno migliore) è che dynit, il miglior editore italiano in assoluto, specializzato principalmente nell'animazione giapponese "sul pezzo" e che fa edizioni da favola, in forum come avmagazine l'utenza si sveglia solo con anime della propria infanzia e quindi, con dynit che del catalogo classico (e per classico intendo robe di cinquant'anni fa) non ne ha molte. Non a caso mi sembra che solo con hurricane polimar, tekkaman e kyashan ci sia stato un attimo di vita tra l'utenz. Mi rendo conto che sia normale: da quelle parti, ma non solo ovviamente, l'utenza media avrà quarant'anni e passa e non sono interessati all'animazione giapponese in generale, ma solo appunto della propria infanzia, pretendendo addirittura che ci sia pure l'opening italiana che per me è un insulto in quanto non c'entra niente con il prodotto, ma solo con una trasmissione televisiva italiana. Insomma, è un peccato, ma è ovvio che se non interessa non interessa. Quel che mi rompe è che, quelli potenzialmente interessati, non lo sono però dell'home video e non se ne intendono e mi ritrovo a leggere bestemmie tecniche improponibili. Sono diviso tra utenza che non frega niente degli anime, ma ne sa (presumibilmente) di home video e utenza che non capisce niente di home video, ma appassionata di anime a tutto tondo (anche qui presumibilmente). Ecco perché mi sento una delle poche mosche bianche in questo frangente.

                              Originariamente inviato da Alpy Visualizza il messaggio
                              Sono molto affezionato all'old style, con cel interamente disegnati e dipinti a mano e impressionati su pellicola. Per quello mi infastidisce quando questi lavori vengono "puliti" con DNR come quasi sempre accade (non parliamo della Disney). Certo, col fatto che non sono film "live action" la cosa si nota di meno, ma mentre prima, nel contesto dei film di animazione ero più tollerante, anche qui sto diventando più severo. Infatti c'è appena stata una discussione su AVM con il classico utente che, alla mia osservazione di semplice (e vana probabilmente) speranza che non "puliscano" troppo, ha esclamato "frega nulla del DNR, basta che escano".

                              Ora, io capisco che di sta roba c'è una fame che levati, ma almeno sperare in un prodotto decente che non sia solo packaging, credo sia lecito. Visto che sta roba è stata fotografata su pellicola, lasciala in pace cribbio! Sempre l'utente dice "tanto al 99% frega nulla". Io spero che in anni di HD e di informazione via forum, un po' di sensibilizzazione ci sia stata, (anzi, sono convinto sia così, visto le label tipo Arrow), ma contando che l'utenza degli anime è una nicchia, e forse quelli che comprano BD ancora una nicchia nella nicchia, da quel punto di vista il tizio ha probabilmente ragione. Comunque vedremo.
                              E' vero che c'è fame di sta roba e non solo, ma è anche vero però che noto che c'è molta confusione su come debba rendere un prodotto animato in alta definizione. In generale, in giappone, alla fine, non è molto diverso dall'america e quindi è possibile trovare sia scansioni allo stato dell'arte, con tutte le proprietà della pellicola intatta, che pulizia totale di filtri a seconda dell'editore di turno. Ricordati che l'animazione giapponese, da sempre, è il baluardo del risparmio, specie degli anni in cui sei affezionato tu e bisogna sempre vedere se le varie deficienze del supporto ecc... fossero volute o meno. Come sempre bisogna valutare caso per caso.

                              Commenta


                              • In realtà capisco bene cosa intendi e trovo la tua analisi totalmente azzeccata, specie per ciò che riguarda l'impreparazione tecnica. E me ne sono reso conto di la su AVM per il discorso DNR. Certo, a me le sigle italiane degli anime degli anni 70/80 mi piacciono, trovo che quella si, sia un era davvero irripetibile anche per il calibro dei musicisti, ma è un altro discorso .
                                Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X