annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Topic Home Video

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Manco a farlo a posta, è appena arrivato il confronto con l'edizione tedesca, che però usa lo stesso video di quella francese, il che mi fa temere per la nostra edizione italiana. Io voglio il video coreano che checché ne pensiate, lo ritengo di buon livello.

    https://caps-a-holic.com/c.php?go=1&...120479&i=4&l=1
    https://caps-a-holic.com/c.php?go=1&...120474&i=3&l=1
    https://caps-a-holic.com/c.php?go=1&...120475&i=5&l=1
    "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

    Commenta


    • Ed eccomi a rosicare: Fuga da Los Angeles. Nuova edizione Shout! da nuovo master 4k. https://www.blu-ray.com/movies/Escap...8/#Screenshots
      Qui di seguito riporto un confronto dagli screenshot di bluray.com con l'edizione paramount del 2010, che nel suo piccolo faceva il suo lavoro.

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_1_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_1_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_2_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_2_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_3_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_3_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_4_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_4_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_5_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_5_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_6_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_6_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_7_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_7_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_8_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_8_1080p.jpg

      Shout! https://images.static-bluray.com/rev...34_9_1080p.jpg
      Paramount https://images.static-bluray.com/rev...61_9_1080p.jpg


      Il dettaglio sicuramente più fine e le sequenze in composito risaltano meno di "smarmellamento" di colori, ma ad essere onesti questa nuova cromia non mi fa impazzire, i rossi sono troppo bordeau. Comunque, noi qui non abbiamo nè l'uno nè l'altro. Spero ancora che koch media possa fare il miracolo.
      "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

      Commenta


      • In ritardo visto Memento Lionsgate: Al netto che non mi ha sempre convinto la nuova colorimetria, nettamente più pulito e dettagliato questo master del Videa/Sony.


        "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

        Commenta


        • Segnalo un post di dvd-store che segnala l'uscita senza data del BD di IL PIANETA PROIBITO ad opera della discussa A&R https://www.facebook.com/dvdstore/ph...type=3&theater

          100576058_10158342175299814_4257931191711170560_o.jpg?_nc_cat=102&_nc_sid=8024bb&_nc_oc=AQn3URRGyIR7EleeZjO_azGPrzK-hz5n_gnoxv1Vsr1JgBSNyFTenFSfUblcJF6Gp6w&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=d3af1d3ac7a9c49a65373831d85ac336&oe=5EEFDCCB&d


          Generalmente non mi interesso del loro catalogo, in quanto il cinema classico non è esattamente nei miei interessi, ma questo potrei farci un pensiero, al netto di tutto.

          https://caps-a-holic.com/c.php?go=1&...=16309&i=1&l=1
          https://caps-a-holic.com/c.php?go=1&...=16311&i=3&l=1
          https://caps-a-holic.com/c.php?go=1&...=16310&i=2&l=1
          https://caps-a-holic.com/c.php?go=1&...=16312&i=4&l=1
          "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

          Commenta


          • L'uscita potrebbe essere a giugno. Un port appunto del video dell'edizione Warner Usa, mentre la traccia audio nostrana sarà il doppiaggio originale dell'epoca, già presente nell'edizione dvd della A&R. Il tutto, masterizzato su BD-R. Almeno guardando il pregresso.
            Come per le altre (poche) uscite della casa, il blu ray sarà probabilmente privo di protezioni, quindi chi impensierito dalla resistenza al tempo del supporto scrivibile, lo potrà eventualmente "salvare" su hdd.

            Commenta


            • Lo davo per scontato. Per me ci sta al giusto prezzo.
              "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

              Commenta


              • Certo.
                Io mi sono già arrangiato

                Commenta


                • Se poi il prodotto, alla fin fine, è valido e il supporto "affidabile", non gli sputerei sopra. Si fa di necessità virtù.
                  "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                  Commenta


                  • Io della A&R ho preso Sentieri Selvaggi. Allora, a parte che già il fatto di essere su BD-R per me è vergognoso, improponibile nel 2020, il video è stato ri-compresso, e non è assolutamente un porting della versione Warner tedesca del Blu-Ray. Ho entrambi i dischi e la differenza è imbarazzante. Il video è dell'A&R è sovente distrutto da artefatti di compressione orrendi e che limano il microdettaglio di molte scene, soprattutto quelle meno illuminate da luce naturale (gli interni).

                    Detto questo, adoro il Pianeta proibito e quest'uscita per me è un colpo al cuore e segno che il mondo ormai va alla rovescia: invece di uscire per conto di Warner, come dovrebbe essere, ci dobbiamo sorbire questa "roba" qua. Tristezza assoluta, meno male che conosco il film a memoria, ovviamente in originale. Ho tutte le edizioni DVD, HD-DVD e Blu-Ray uscite in America, questa rimane dove sta.
                    Ultima modifica di DartDVD; 25 maggio 20, 17:11.
                    "Ma certo che vengo a vedere un film a casa tua, amore, basta che non sia una di quelle robe di fantascienza tipo... STELLESTELLARI!"

                    Commenta


                    • Tralascio di commentare l'aspetto "filosofico" della questione, di cui avevo già approfondito in occasione dell'uscita del blu ray, anche se non ricordo se qui o su altro forum (probabilmente, la seconda). Mi limito a sottolineare che il Mondo non va alla rovescia o, meglio, qui da noi, continua a girare come ha sempre girato. Ergo, le major, quasi sempre, se ne fregano del nostro mercato. Punto.

                      Non ho acquistato "Sentieri selvaggi", in quanto possiedo l'edizione americana, e sono stupito da quanto ho letto. Mi domando perché abbiano ri-encodato il video? Senza extra, dovrebbe stare in un BD 25, ma, probabilmente, mi sbaglio e il motivo è proprio e semplicemente quello di evitare di utilizzare un BD 50.

                      Commenta


                      • Non so dove cercare quindi provo a chiedere qui.
                        Mi diletto molto a fare copertine bluray, IMHO anche più belle di quelle ufficiali ma per caso sapete chi se ne occupa? Se esiste un lavoro specifico per fare queste cose?

                        Commenta


                        • Specifico non credo, ma penso rientri in tutti quei mestieri di grafica pubblicitaria o similia. Ma non ne ho la più pallida idea. Immagino che chi richiede tali cose si affidi ad agenzie apposite, non credo liberi professionisti. Ma non ne ho la più pallida idea...
                          "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Dario65 Visualizza il messaggio
                            Ergo, le major, quasi sempre, se ne fregano del nostro mercato. Punto.
                            Certo siamo tutti ben consci della situazione italiana... ma mi è venuta lo stesso quell'espressione del mondo alla rovescia perché il caso di queste uscite è davvero paradossale. Cioè non solo Warner, che distribuisce il film in tutto il mondo, non lo distribuisce anche in Italia (e fin qui tutto "normale" ;-) ), ma se ne frega del fatto che label locali utilizzino i loro file video (oltretutto rovinandoli con un deleterio ri-encoding del loro encoding), per produrre dischi scadenti, sia come qualità video finale che come supporto (BD-R). Adesso la cosa è particolarmente eclatante con i Blu-Ray ma se guardiamo ai DVD, prodotti sempre dalla stessa casa, non è che la situazione fosse, e sia ancora, troppo diversa. La differenza in questo caso è che i i file video vengono addirittura "downgradati" alla bassa definizione, oltre che, ovviamente, riencodati. Sul momento mi vengono in mente i casi di titoli quali Coma Profondo e Brainstorm. Cioè titoli Warner che, guarda caso, sono usciti su Blu-Ray in giro per il mondo.

                            Ebbene, per me una situazione così è anche peggiore della -non pubblicazione- di un determinato titolo. Se un film del calibro del pianeta proibito deve uscire in quella maniera, preferisco che non esca affatto, rifiutando anche il discorso del "o così o niente", dal momento che per fortuna posso rivolgermi alle edizioni estere senza particolari problemi.

                            In chiusura aggiungo che questa pratica del riencodare i file video peggiorando, anche di molto, la compressione, non è certo una novità, e non è esclusiva della A&R: ad esempio lo facevano anche Pulp Video e Cult Media, come ho potuto constatare dal raffronto diretto con edizioni estere (e per le quali ero certo che il master fosse il medesimo).
                            Ultima modifica di DartDVD; 26 maggio 20, 10:24.
                            "Ma certo che vengo a vedere un film a casa tua, amore, basta che non sia una di quelle robe di fantascienza tipo... STELLESTELLARI!"

                            Commenta


                            • Per me, la storia dell'encoding peggiorativo è una novità.
                              La A&R è appena entrata nel settore blu ray, con una manciata di titoli. Credo sia evidente la mancanza di competenza e di mezzi adeguati. Mi da piuttosto l'idea di essere fatto tutto in casa, per intenderci e se mi si passa l'espressione. Non entro in merito ai risvolti burocratici e legali.
                              Apro solo una piccola parentesi per le normative sul diritto d'autore che, a mio avviso, sono assurde e andrebbero ridefinite. Ma questa è un'altra storia.
                              Quello che, invece, continuo a non comprendere, riguarda la necessità di encodare nuovamente, peggiorandolo, il "master" di partenza, quando sappiamo sia possibile ottenere una copia 1:1, identica all'originale, con mezzi alla portata di chiunque.
                              Mistero.
                              Per il discorso del mercato estero, ovviamente, condivido, se non fosse per la mancanza della traccia italiana. Altrettanto ovvio che, in questo caso, si valica il confine personale di approccio al Cinema.
                              Infine, una riflessione... Di recente, questa azienda ha pubblicato il dvd de "La finestra sul cortile" con il raro quanto prezioso doppiaggio italiano d'epoca. Pare che Universal sia inervenuta e tale edizione ora non è più in commercio. Non credo la major abbia intenzione di pubblicare, prossimamente né mai, una sua edizione del film con tale doppiaggio che purtroppo andrà nuovamente "perduto". Certo, la Universal ha esercitato un suo sacrosanto diritto: nulla da eccepire. Però se consideriamo altri particolari come, per esempio, le somme da "usura" sovente necessarie per sfruttare i diritti su film, che i detentori degli stessi mai pubblicheranno, ostacolando con questi atteggiamenti miopi la diffusione di opere d'arte, si può avere un'idea della necessità di rivedere le norme a regolamento del settore.
                              Ripeto: riformare, non "eludere". Questo lo specifico per evitare fraintendimenti spiacevoli.
                              Le soluzioni ci sarebbero, soltanto che certe "caste" sono intoccabili.

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X