annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Servizi VOD - discussione ufficiale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da vincent89 Visualizza il messaggio
    Non ho capito la connessione...ma insomma...
    Sai com'è... "evviva i servizi VOD", "non vedo l'ora che arrivino", e poi ci ritroviamo senza Blu-ray. :biggrin: Chissà, magari non succederà, magari capiterà in futuro lontano lontano (la tecnologia non si ferma :seseh... Comunque.

    Commenta


    • #32
      Originariamente inviato da Marlowe Visualizza il messaggio
      Stamattina mi è arrivato un invito ad un sondaggio da amazon. L'ho fatto, e ad un certo punto è uscita la seguente domanda:

      Cosa faresti se Amazon decidesse di offrire un servizio che ti consente accesso illimitato a una collezione di film e serie TV da guardare in streaming tramite internet sul tuo computer, TV o Kindle Fire a soli 7 euro al mese? Lo considereresti un servizio interessante?

      Io ho risposto Estremamente Interessante. A questo punto è chiaro che amazon stia valutando l'introduzione di un servizio del genere chiedendo direttamente alle persone. Si spera che siano in molti ad essere interessati.
      Dove devo firmare per una cosa simile?
      Per caso accennano anche a che tipo di database offrirebbero (se, ad esempio, avrà una collezione di film eterogenei, vecchissimi e nuovi, oppure più omogenea e che ammicca ai tempi recenti)? Sottoscriverei al volo un abbonamento simile, a maggior ragione per quel prezzo!
      Se per caso c'è modo di far sapere il proprio interessamento, anche da parte di chi come me non usa Amazon, fammelo sapere che vado a rispondergli al più presto.

      Commenta


      • #33
        L'invito al sondaggio mi è arrivato via e-mail, e non credo che sia possibile accedervi senza invito.

        In ogni caso, sulla mia PS3 ho attivo anche un account USA. Dallo store USA è possibile scaricare applicazione come Netflix e Amazon Instant Video. Ho installato quest'ultima e ho visto un po' i contenuti: è possibile noleggiare singoli film o puntate di serie tv ed effettuare l'abbonamento (chiamato semplicemente Prime) a 79$ annui (in linea con i 7€ mensili citati nel sondaggio). Nel prime sono contenuti molti film, serie TV e c'è una selezione per bambini. I film compresi sono di almeno un anno fa, le novità (come Avengers) sono a pagamento. Gli ultimi film aggiunti nel Prime sono, giusto per farvi qualche esempio, tutti i Marvel, Transformers 3, Il Grinta, Super 8, Warrior, Expendables, Kick-Ass. Le serie tv sono raggruppate per canali: Lost di CBS, Fringe, Glee, Buffy, 24 di Fox. C'è molto altro anche, non posso noleggiare nulla perché mi connetto al di fuori degli USA.

        I contenuti sono tanti, bisogna tuttavia tenere a mente che le novità sono a pagamento (4 o 5 $), deve passare almeno un annetto dall'uscita per trovare un film disponibile nel prime.

        Commenta


        • #34
          Bhè...in ogni caso avere migliaia di film e serie TV (ultimo anno esclusi) a 7 euro al mese è comunque un servizio che rischia di distruggere Sky e Mediaset Premium

          P.s. a me la mail non è ancora arrivata
          HDReporter

          Commenta


          • #35
            anche perchè i servizi offerti ma mediaset e sky sono alquanto scarsi al momento...

            "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

            "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


            ~FREE BIRD~

            Commenta


            • #36
              Sky non l'ho mai provato ma Premium Play si. Ci sono tantissimi film e tantissime serie tv, tutti disponibili quando si pare (con la solita regola che le novità sono a pagamento). I problemi sono due: bisogna essere abbonati Mediaset Premium per accedere ai servizi VOD e le serie TV presenti sono solamente quelle esclusive mediaset, in pratica tutte le fiction e le serie tv come Big Bang Theory, Grimm ecc. I servizi americani invece prevedo canali tematici per ogni rete, CBS, ABC, Nickelodeon ecc.


              EDIT: ah dimenticavo, nel sondaggio arrivatomi, Amazon chiedeva di tutto. Pareri anche su Kindle, e gradimento del servizio. Quella era l'unica domanda inerente il servizio VOD.

              Commenta


              • #37
                Grazie della risposta Marlowe. Per 7 euro al mese converrebbe parecchio una simile offerta.
                Sky secondo me non ha ancora capito le potenzialità del servizio On demand. Ne fa un uso molto limitato ora come ora, ma sono solitamente molto bravi a percepire gli umori della clientela, per cui credo che lavoreranno per migliorarlo.

                Commenta


                • #38
                  Originariamente inviato da Marlowe Visualizza il messaggio
                  Sky non l'ho mai provato ma Premium Play si. Ci sono tantissimi film e tantissime serie tv, tutti disponibili quando si pare
                  Peccato che per mediaset premium il minimo mensile sia 24 euro...
                  HDReporter

                  Commenta


                  • #39
                    Originariamente inviato da vincent89 Visualizza il messaggio
                    Peccato che per mediaset premium il minimo mensile sia 24 euro...
                    Infatti l'ho scritto subito dopo, è necessario l'abbonamento mensile, altrimenti non si può fare niente.

                    Commenta


                    • #40
                      Per come la vedo io già il digitale terrestre è stato un flop.
                      Ci sono centinaia di canali, ma per lo più è spazzatura che nessuno guarda. Un inutile spreco di banda.
                      Per quel che mi riguardo sarebbe da fare un nuovo assetto televisivo. Massimo 20/30 canali, tutti HD con la relativa copia SD per chi non ha ancora il decoder. Almeno una decina dovrebbero essere di proprietà dello stato, ma non per fare una stupida concorrenza alla TV commerciale, ma per fornire servizi utili: news, documentari, cultura, sport (di tutti i generi non solo calcio). Il tutto senza pubblicità o ridotta al minimo. Il resto dei canali (frequenze) vanno all'asta e chi li vuole se li suda. Le frequenze risparmiate vanno alle trasmissione dati mobili.
                      Poi tutto il resto va in rete, con servizi di streaming.
                      Lo stato dovrebbe ri-acquisire le dorsali e le linee telefoniche della telecom e investire su di esse. Invece le inutili privatizzazioni non hanno portato a niente: massimo risultato con il minimo (o nullo) investimento.
                      Poi il servizio (e quote di banda) vanno ceduti ai privati. In questo modo ci sarà un infrastruttura decente, non a macchie di leopardo, con una concorrenza seria sui servizi offerti.
                      Ovviamente la cosa in Italia non è fattibile, dato che chi decide non pensa all'interesse collettivo, ma al proprio o a quello "degli amici degli amici".
                      Scusate lo sfogo, ma questo paese mi deprime ogni giorno sempre di più.
                      HDReporter

                      Commenta


                      • #41
                        Vincent mi trovo stra-d'accordo con te.

                        Commenta


                        • #42
                          Originariamente inviato da vincent89 Visualizza il messaggio
                          Scusate lo sfogo, ma questo paese mi deprime ogni giorno sempre di più.
                          macchè scuse, dici cose sacrosante, noi qua ci becchiamo sempre il peggio DI TUTTO...
                          Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

                          Commenta


                          • #43
                            vincent for president! xD

                            Commenta


                            • #44
                              Originariamente inviato da vincent89 Visualizza il messaggio
                              Per come la vedo io già il digitale terrestre è stato un flop.Ci sono centinaia di canali, ma per lo più è spazzatura che nessuno guarda. Un inutile spreco di banda. Per quel che mi riguardo sarebbe da fare un nuovo assetto televisivo. Massimo 20/30 canali, tutti HD con la relativa copia SD per chi non ha ancora il decoder. Almeno una decina dovrebbero essere di proprietà dello stato, ma non per fare una stupida concorrenza alla TV commerciale, ma per fornire servizi utili: news, documentari, cultura, sport (di tutti i generi non solo calcio). Il tutto senza pubblicità o ridotta al minimo. Il resto dei canali (frequenze) vanno all'asta e chi li vuole se li suda. Le frequenze risparmiate vanno alle trasmissione dati mobili.Poi tutto il resto va in rete, con servizi di streaming.Lo stato dovrebbe ri-acquisire le dorsali e le linee telefoniche della telecom e investire su di esse. Invece le inutili privatizzazioni non hanno portato a niente: massimo risultato con il minimo (o nullo) investimento.Poi il servizio (e quote di banda) vanno ceduti ai privati. In questo modo ci sarà un infrastruttura decente, non a macchie di leopardo, con una concorrenza seria sui servizi offerti.Ovviamente la cosa in Italia non è fattibile, dato che chi decide non pensa all'interesse collettivo, ma al proprio o a quello "degli amici degli amici".Scusate lo sfogo, ma questo paese mi deprime ogni giorno sempre di più.
                              Al mio paesello la ADSL non c'è (dunque ragiono di servizi vod in via del tutto ipotetica...) causa appunto carenze infrastutturali.Chi ha un abbonamento Alice 7Mega è inchiodato, se va bene, a 640 Kbps, ma paga "logicamente" la tariffazione piena.In linea di principio dunque andrebbe boicottato il servizio, anzi il dis-servizio, altrimenti non impugnabile in termini giuridici?Ed è dunque il famigerato carrozzone pubblico ad essere chiamato alla lungimiranza progettuale, per dare accesso a tutti i cittadini alla connessione veloce, foriera di progresso intellettuale e dispensatrice di grandi occasioni di reddito.Una "realtà" dunque snobbata dai privati, che aspettano "la pappa pronta" dispensata ( ovvero risanata ed immediatamente dismessa!) dallo Stato, non si sa con quali capitali, da reperire.Ennesima variante, mi pare, della privatizzazione dei guadagni e della socializzazione delle perdite.Ritieni dunque che al nostro scopo gli "hot spot", punti di accesso gratuiti alla Rete, volontariamente concessi da comuni e aziende sono solamente pannicelli caldi?
                              "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                              Commenta


                              • #45
                                È semplicemente una toppa...una cosa che può andar bene per tablet o smartphone...il 90% della popolazione dovrebbe avere una linea garantita di almeno 15/20 mbps. La cosa è assolutamente fattibile senza costi esagerati. Basterebbe cablare con fibra le centraline dell'ultimo miglio, poi per l'ultimo miglio resta il doppino in rame. Succesivamente investimenti futuri potranno portare direttamente la fibra a casa, almeno nei centri abitati maggiori.
                                HDReporter

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X