annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Servizi VOD - discussione ufficiale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Sul mio kindle Fire Amazon mi ha applicato in automatico l' icona di Amazon prime video.Per adesso è una schermata fissa in inglese con una finestrella " Continue".Non ho osato cliccare xD.
    "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

    Commenta


    • #62
      Si chiama AV1 ed è un nuovo codec che potrebbe presto avere un impatto sulla qualità dei contenuti video in streaming su Smart TV, set-top media streamer e altri dispositivi.
      "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

      Commenta


      • #63
        Ho letto anch'io di AV1, ma ormai HEVC ha quasi il monopolio su dischi, emittenti TV, servizi streaming per il 4K... Mi sembra tardivo.....

        Come del resto anche il VP9 è rimasto confinato a youtube. AV1 sarebbe di fatto il VP10 che Google stava preparando...


        Commenta


        • #64
          Non dimenticare che c'è Netflix e Google di mezzo..si sta presto a diffondere un nuovo standard in questo caso...
          HDReporter

          Commenta


          • #65
            Originariamente inviato da vincent89 Visualizza il messaggio
            Non dimenticare che c'è Netflix e Google di mezzo..si sta presto a diffondere un nuovo standard in questo caso...
            Google ha inventato il VP9 eppure non conta nulla, perché il suo erede dovrebbe cambiare qualcosa?

            HEVC ha ormai il controllo del mercato

            Commenta


            • #66
              Il BD corrispondente esce solo il 2 maggio ma :

              https://www.ilfattoquotidiano.it/201...no-hd/4295893/

              L'ennesimo segnale di ridimensionamento della distribuzione di film su supporto fisico? Una forma di cannibalizzazione delle stesse sale cinematografiche?
              "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

              Commenta


              • #67
                Un articolo di Variety svela il nome della piattaforma streaming sulla quale sta lavorando la Disney
                "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                Commenta


                • #68
                  Un nuovo sondaggio di IHS Markit mostra come i contenuti in 4K siano ormai un requisito essenziale per la scelta del servizio streaming a cui abbonarsi.
                  "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                  Commenta


                  • #69
                    Sarà anche vero che "gli utenti sono affamati di contenuti 4k", però mi sembra plausibile un effetto di cannibalizzazione a livello hardware/software . Tradotto : poco margine di diffusione per il supporto fisico BD-UHD. Forse.
                    "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                    Commenta


                    • #70
                      E fu così che arrivò la pietra tombale su tutte le uscite disney e co. da noi
                      Il servizio streaming Disney potrebbe non tardare troppo nemmeno in Italia.
                      "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                      Commenta


                      • #71
                        Ecco tutto ciò che sappiamo su Disney+, la piattaforma di streaming targata Disney che debutterà alla fine del 2019
                        "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                        Commenta


                        • #72
                          Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio
                          Sarà anche vero che "gli utenti sono affamati di contenuti 4k", però mi sembra plausibile un effetto di cannibalizzazione a livello hardware/software . Tradotto : poco margine di diffusione per il supporto fisico BD-UHD. Forse.
                          Senz'altro Disney (su cui personalmente ho messo io una pietra tombale), è talmente affamata di incassi ed è talmente avida (più delle altre major a parer mio) che tutto quello che può fare per guadagnare lo fa e certamente non vede l'ora di liberarsi del supporto fisico. Nonostante ciò per ora non lo vedo ancora in pericolo per il semplice fatto che è comunque un mercato molto vivo da sfruttare, seppur di nicchia rispetto a un tempo. Le nuove generazioni che lo utilizzano sono casi rari e lo streaming legale (e non) impera ovviamente. Ma è più un discorso di usa e getta e lo vedo più un sostituto del noleggio che non del supporto fisico in toto. Probabilmente le cose cambieranno, e stanno già cambiando.
                          Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                          Commenta


                          • #73
                            Un discorso che si continua a ripetere ma secondo me la questione è diversa:

                            Alpy dice che lo streaming è il sostituto del noleggio cosa che sarebbe vera se lo streaming fosse solo la versione classica ovvero quello tipo iTunes, Rakuten, dove paghi il noleggio o l'acquisto del singolo film. Che poi non è così diverso dalla pay per view che c'è da 20 anni in Italia.

                            La morte del supporto fisico si dovrà alla nascita dello streaming 2.0 ovvero quello letteralmente INVENTATO da Netflix. Ossia quello dove paghi un tot al mese (10 euro, 12 euro) e hai un catalogo vastissimo a disposizione per tutta la famiglia su tutti i dispositivi esistenti....

                            Ho già spiegato come ad esempio il supporto fisico per le Serie TV sia ormai assolutamente fuori mercato: perché con il costo di una stagione del Trono di Spade in DVD, mi vedo tutta la serie in HD su NOWTV insieme ad altre DECINE di serie su una MAREA di dispositivi

                            Il cinema invece resiste ma mi sembra chiaro che il formato UHD è l'ultimo giro in ogni caso. Molte fabbriche per la replicazione dei dischi stanno chiudendo negli Stati Uniti, tanto per dire...
                            Ultima modifica di ludega; 16 dicembre 18, 19:27.

                            Commenta


                            • #74
                              Mai detto che sarà così per sempre. Dico solo che c'è una nicchia da sfruttare e fino a che gli converrà farlo lo faranno (un po' come il vinile). Conscio che l'UHD sarà probabilmente l'ultimo supporto fisico e so anche io che alcune fabbriche di replicazione negli USA stanno chiudendo purtroppo.
                              Paramount, please give us the Star Trek movies without filters and new masters! Thank you.

                              Commenta


                              • #75
                                Già vedo lievitare la tariffa standard (quella che divido con un amico) arrivare al prezzo dell'attuale premium... Ormai mi sono abituato che tornare indietro è come non avere internet.
                                Da oggi i nuovi utenti americani di Netflix pagheranno fino al 18% in più per abbonarsi al servizio. Nessuna notizia di rincari invece per l’Europa.
                                "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X