annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Topic dell'Amicizia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il Topic dell'Amicizia

    Allora, ho aperto questo topic perchè più e più volte, soprattutto nell'angolo della reciproca consolazione, mi è capitato di leggere commenti contrstanti al riguardo.
    Mi è sembrato dunque opportuno, oltre che per il fatto che io sono una persona terribilmente curiosa e voglio conoscere tutti i vostri pensieri, creare un luogo virtuale nel quale ognuno possa esprimere il proprio parere sull'argomento

    Partiamo da me:

    ho letto troppi, troppi pareri negativi al riguardo per i miei gusti.
    C'è molta gente delusa dalla amicizia.
    Forse io vivo in un piccolo ecosistema felice nel quale i miei amici ed io viviamo in allegria come i puffi, non lo so, però mi rattristo davvero a leggere questi commenti.

    L'amicizia per me è tutto.
    Viene prima di qualsiasi altra cosa.
    Una volta, pensate, ho passato un intero pomeriggio a casa con una mia amica che si era appena rotta la gamba e non poteva camminare.
    Oppure non so quante volte mi è capitato di sacrificarmi per gli amici, magari rinunciando a un 8 per passare l'ultimo esercizio di matematica ed accontentamndomi di un 7 o alle volte di un 6 (o, come mi capitò in una versione di greco, quando io presi 7 e la mia amica a cui l'avevo passata tutta 8 xD )
    E quanti ricordi associo ai miei amici.
    Piani top-secret per passare i bigliettini, feste a sorpresa, programmazione di viaggi mai realizzati (ma quest'anno l'inter-rail lo facciamo u.u ), pomeriggi passati a cazzeggiare per il quartuiere, il primo tiro di sigaretta e non solo, i primi baci raccontati....potrei continuare all'infinito.
    Ragazzi, per me l'amicizia non è qualcosa che si possa esprimere a parole, è una cosa che va oltre ogni limite, una cosa che confiina con (e a volte sconfina con nell) amore.
    Ovviamente non amore nel senso di amare ti sposo facciamo tanti figli e compriamo una casa in campagna, no.
    Anche se, diciamocelo, a chi non è capitato di invaghirsi, e perchè no, innamorarsi di un amica/o?
    Amore nel senso di farei tutto per voi e adoro ogni attimo in vostra compagnia.
    Ragazzi, questa per me è l'amicizia.

    Vi giuro, quando ho letto quei commenti spassionati, quelle disperate grida di aiuto, oppure quelle assurde considerazioni sulla falsità di uno dei più potenti e magici legami dell'umanità mi sono sentito straordinariamente fortunato ad avere al mio fianco eprsone che non mi sfruttino (se non con gli squilli che poi devo richiamare aaaargh! Qnt li odio xD ) e che mi accettano per quello che sono.

    Vorrei che tutti sentissero ciò che provo io, e fin'ora ho sempre pensato che ognuno, al mondo, abbia un amico siincero.

    Ma a quanto pare non è così.

    E per concludere con la citazione che tanto è piaciuta ad herm90:

    Chi trova un amico trova un tesoro.

    Ma che razza di tesoro è se non è nascosto bene?
    PS visto che siamo in tema di "vorrei" vorrei anche la pace nel mondo ;D

  • #2
    Ho visto solo adesso che avevi aperto un topic apposito, quindi ho cncellato di la e riporto il messaggio di qua:

    Originariamente inviato da gricos (dall'altro topic)
    Ho sommariamente letto alcune pagine di questo topic e devo dire che secondo me quello che non è giusto è che ci sono persone che si piangono addosso perchè hanno dato più importanza a persone che non la meritavano piuttosto che a se stessi!
    Questo sicuramente, purtroppo capita e sono d'accordo con te che queste persone non meritano di soffrire perchè hanno dato importanza a chi non se lo meritava.

    Originariamente inviato da gricos (dall'altro topic)
    Non vi è mai capitato che una persona con cui magari avete condiviso bei momenti ad un certo punto non vi stimoli più?
    Si mi è capitato, e me ne dispiaccio, ma purtroppo si cresce, si cambia, e non tutto rimane per sempre com'era prima.
    Penso che sono cose che vanno accettate, ma per un amico che "perdi" ce ne sono altri che invece rimangono al tuo fianco anche dopo tanti anni che ci si conosce, e magari lo rimarranno per sempre, (i miei genitori hanno amici di vecchissima data per esempio) non c'è solo l'amico che è stato tale per un tot di tempo e poi è scomparso, questo voglio dire.
    I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

    Commenta


    • #3
      Infatti Gandalf ha ragione.

      E' normale, crescendo, che cambino gli interessi.

      Mi è capitato di recente con il mio migliore amico.

      Abbiamo passato un periodo di allontanamento, ma a queste cose c'è un solo rimedio: il dialogo.
      Abbiamo parlato, abbiamo litigato, abbiamo chiarito ed ora è tutto come prima (se non meglio di prima).

      Il fatto è che devi semplicemente sapere quanto tieni a quell'amicizia, se vale la pena rischiare.

      Commenta


      • #4
        bisogna distinguere tra "amico" e "compagno".

        diversamente dal compagno, l'amico non è uno con cui semplicemente passi il tempo o esci la sera.
        l'amico è qualcuno che da\riceve appoggio pratico e morale, che ti capisce, che ti accetta e viene da te accettato nonostante entrambi siate consci dei recipoci difetti (e questa non è ipocrisia).
        sia con l'amico che col compagno si possono avere interessi comuni, magari legati al lavoro o di convenienza. La differenza è che quando vengono meno gli interessi o la convenienza l'amico rimane al tuo fianco.

        chi ha avuto delle delusioni forse è perche era visto dagli altri come un compagno e non come un amico.
        poi per il resto i rapporti mutano, le persone col tempo cambiano e si evolvono. Io ho abbandonato molti amici con cui ho forti ricordi, ma tuttora quando li rincontro mi fermo a parlare con loro e ,seppur non ritrovo lo stesso feeling di un tempo, mi fa piacere averli reincontrati. Sono come tante ex. Il fatto che il rapporto si sia lesionato nel tempo non significa che non ci sia stato nulla in passato. Perchè l'amicizia esiste edè amore. è la forma più alta di amore, perchè si possono amare gli amici indipendentemente da quanti essi siano, di che sesso siano, se siano impegnati o meno.
        l'amicizia, quella vera, non guarda in faccia a nessuno. Parlo in prima persona perchè i miei amici mi hanno salvato dalla depressione e mi hanno teso la mano più di una volta. E non credete che sia stato facile per loro, perchè dare una spalla su cui piangere a qualcuno è molto più noioso che passare la sera giocando a play station.
        Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
        Spoiler! Mostra

        Commenta


        • #5
          Fortuna che ho molti amici.........sono un bene prezioso che vale la pena di tenersi stretti. :seseh:

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da fedekost
            Allora, ho aperto questo topic perchè più e più volte, soprattutto nell'angolo della reciproca consolazione, mi è capitato di leggere commenti contrstanti al riguardo.
            Mi è sembrato dunque opportuno, oltre che per il fatto che io sono una persona terribilmente curiosa e voglio conoscere tutti i vostri pensieri, creare un luogo virtuale nel quale ognuno possa esprimere il proprio parere sull'argomento

            Partiamo da me:

            ho letto troppi, troppi pareri negativi al riguardo per i miei gusti.
            C'è molta gente delusa dalla amicizia.
            Forse io vivo in un piccolo ecosistema felice nel quale i miei amici ed io viviamo in allegria come i puffi, non lo so, però mi rattristo davvero a leggere questi commenti.

            L'amicizia per me è tutto.
            Viene prima di qualsiasi altra cosa.
            Una volta, pensate, ho passato un intero pomeriggio a casa con una mia amica che si era appena rotta la gamba e non poteva camminare.
            Oppure non so quante volte mi è capitato di sacrificarmi per gli amici, magari rinunciando a un 8 per passare l'ultimo esercizio di matematica ed accontentamndomi di un 7 o alle volte di un 6 (o, come mi capitò in una versione di greco, quando io presi 7 e la mia amica a cui l'avevo passata tutta 8 xD )
            E quanti ricordi associo ai miei amici.
            Piani top-secret per passare i bigliettini, feste a sorpresa, programmazione di viaggi mai realizzati (ma quest'anno l'inter-rail lo facciamo u.u ), pomeriggi passati a cazzeggiare per il quartuiere, il primo tiro di sigaretta e non solo, i primi baci raccontati....potrei continuare all'infinito.
            Ragazzi, per me l'amicizia non è qualcosa che si possa esprimere a parole, è una cosa che va oltre ogni limite, una cosa che confiina con (e a volte sconfina con nell) amore.
            Ovviamente non amore nel senso di amare ti sposo facciamo tanti figli e compriamo una casa in campagna, no.
            Anche se, diciamocelo, a chi non è capitato di invaghirsi, e perchè no, innamorarsi di un amica/o?
            Amore nel senso di farei tutto per voi e adoro ogni attimo in vostra compagnia.
            Ragazzi, questa per me è l'amicizia.

            Vi giuro, quando ho letto quei commenti spassionati, quelle disperate grida di aiuto, oppure quelle assurde considerazioni sulla falsità di uno dei più potenti e magici legami dell'umanità mi sono sentito straordinariamente fortunato ad avere al mio fianco eprsone che non mi sfruttino (se non con gli squilli che poi devo richiamare aaaargh! Qnt li odio xD ) e che mi accettano per quello che sono.

            Vorrei che tutti sentissero ciò che provo io, e fin'ora ho sempre pensato che ognuno, al mondo, abbia un amico siincero.

            Ma a quanto pare non è così.

            E per concludere con la citazione che tanto è piaciuta ad herm90:

            Chi trova un amico trova un tesoro.

            Ma che razza di tesoro è se non è nascosto bene?
            PS visto che siamo in tema di "vorrei" vorrei anche la pace nel mondo ;D
            quoto anche io la penso cosi, x me l'amicizia è tutto e mi ritengo fortunata ad aver incontrato amici come quelli che ho!! Loro mi acettano x quella che sono (anche se a volte sono pazza o li stresso quando parlo di harry potter xD) quante cose abbiamo fatto insieme, certo ci sono stati litigi anche x le cose più assurde ma poi abbbiamo sempre fatto pace :mrgreen:

            Commenta


            • #7
              oh finalmente qualcuno che non massacra l'idea di amicizia!
              Non ho tantissimi amici (intesi come amici amici, non come "compagni"), ma quelli che ho valgono tantissimo per me!
              Due sono tremende (e mi detestano quando parlo di Musical^^ ma hanno anche ragione xD), completamente folli... con gli altri condivido la passione per il teatro, e con tutti ho vissuto esperienze splendide!

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da ginny
                quoto anche io la penso cosi, x me l'amicizia è tutto e mi ritengo fortunata ad aver incontrato amici come quelli che ho!! Loro mi acettano x quella che sono (anche se a volte sono pazza o li stresso quando parlo di harry potter xD) quante cose abbiamo fatto insieme, certo ci sono stati litigi anche x le cose più assurde ma poi abbbiamo sempre fatto pace :mrgreen:
                E' la stessa cosa per me! Quando parlo di Harry Potter diventano matti! O pure li assillo con i miei giochi di ruolo xD Ma io li amo quei giochini, sono miei amici anche loro u.u

                Per rispondere ad herm90 sono daccordo con te: qui sono in molti che la massacrano! Il nostro obbiettivo sarà fargli acambiare idea u.u

                Commenta


                • #9
                  Io conosco tanta gente, conosco, ma amici veri che tengo veramente molto, che darei la vita per loro, quelli sono quattro o cinque.

                  Commenta


                  • #10
                    Per me avere amici è una cosa stupenda.........quelli veri mi dimostrano che farebbero tuttu per me.

                    Commenta


                    • #11
                      be' è logico gli amici veri non sono mai tantissimi però mi sono accorto che c'è anche una specie di "grado intermedio" fra amico amico e, come qualcuno aveva detto, compagno. Cioè una specie di amicagno (o compamico, come volete voi).

                      Sono cioè quelle persone che hanno superato la solglia della compagnitudine ( xD ) ma che ancora devono riuscire ad ottenere la mia piu totale devozione :seseh:

                      Commenta


                      • #12
                        a furia di andare per gradi, qua finisce che ritocchiamo il discorso sulle scopamiche.....
                        Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                        Spoiler! Mostra

                        Commenta


                        • #13
                          a furia di andare per gradi, qua finisce che ritocchiamo il discorso sulle scopamiche.....
                          :lol: lo stavo per dire io, appena ho letto amicagno :lol:
                          beh io per "compagno" intendo una persona con cui parlo, una via di mezzo tra amico e conoscente...

                          Commenta


                          • #14
                            uh uh qui stiamo arrivando a un discorso interessante!

                            UomoCheRide, facci sentire cosa hai da dire al riguardo xD

                            Comunque io non c'ero quand oavete fatto quel discorso xD

                            Commenta


                            • #15
                              Secondo voi quali sono i doveri di un buon amico?
                              "L'unico vero peccato è rubare. Tutti gli altri non sono che una variante del furto. Se menti, rubi a qualcuno il diritto alla verità...se uccidi, gli rubi il diritto di vivere."

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X