annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ma prima e dopo c'è stato qualcosa? Rock and Roll

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ma prima e dopo c'è stato qualcosa? Rock and Roll

    Tutto inizio così

    http://www.youtube.com/watch?v=NVbQ-q_xszs

    continuò così

    http://www.youtube.com/watch?v=58ASLNFn7PA

    e finì così

    http://www.youtube.com/watch?v=aIZtCC62G_0 :'(

    Tanto per essere chiare ( verdi dolce acque) prima il nulla..... poi?

    A voi la palla, convincetemi che poi c' è ancora qualcosa.

  • #2
    Rock: 1967-1991

    Cioè lo scopo del topic sarebbe convincerti che al di fuori di questo periodo si è fatto qualcosa degno di grande merito?
    Impresa quasi impossibile ^^' comunque ci provo:

    Prima:
    http://www.youtube.com/watch?v=594WLzzb3JI
    http://www.youtube.com/watch?v=2gX5PKBnTqA
    http://www.youtube.com/watch?v=w3OFRKKf6Pk
    http://www.youtube.com/watch?v=SVUzTZ5dgwQ

    Dopo:
    http://www.youtube.com/watch?v=QAZcFVuSo0M
    http://www.youtube.com/watch?v=ujVNpbyImzU
    http://www.youtube.com/watch?v=NnjSkCDwz8Y
    http://www.youtube.com/watch?v=cXWVqbIXZ2A

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Earendil
      Eh cavolo...diciamolo...


      1950- Sinatra registra il primo album di natale
      1969- I Beatles fanno il loro ultimo concerto sul tetto
      ...
      poi per un sacco di anni non è successo niente
      ...
      fino a ieri sera
      http://www.youtube.com/watch?v=J6nSkFT6MfI

      Commenta


      • #4
        E dai per una volta che cerco io di fare la seria, mi prendete per il .....


        Quasi tutti quelli che avete citato sono del periodo d' oro che avevo sopra menzionato.
        Tim Buckley fa parte del filone "poeti maledetti" americani in pieno periodo dove ci si potrebbe trovare tranquillamente Kurt Cobain.
        Frank "mafia" Sinatra è stato una grande voce e basta, non ha scritto niente di che.
        Alice in Chains sono nati con i Nirvana e fanno parte, soprattutto con i primi dischi allo steso movimento anche se più heavy. Poi si sono persi.

        Il resto che avete postato evito di commentarlo.

        Praticamente voi due siete della mia stessa idea? Da 15 anni circa non c'è più niente di che!!!

        Commenta


        • #5
          Alt! dovevi specificare allora. Ho semplicemente postato canzoni uscite al di fuori di quel periodo. Che poi gli Alice in chains facciano parte del grunge lo sanno tutti. Semplicemente l'album Dirt è del 1992. Stesso discorso per Buckley padre.
          A questo punto andava specificato che intendevi gruppi totalmente nuovi.

          Se poi non ti va di commentare gli Who e i King Crimson...
          Praticamente voi due siete della mia stessa idea? Da 15 anni circa non c'è più niente di che!!!
          Allora in linea di massima si. Il primo gruppo che mi viene in mente sono gli Oasis (qualcosa vorrà dire). Però devo aggiungere che non sono informatissimo, cioè conosco la musica di oggi solo tramite Mtv (triste a dirsi) e su quel versante non c'è molto. Ma non escludo che tra qualche anno alcuni gruppi di oggi verranno riscoperti e qualcuno si sorprenderà a dire: "ma allora c'era qualcosa!"
          Ecco di oggi ascolto gli afterhours, che a paragone con i gruppi del passato scompaiono, ma sicuramente fanno il loro onesto lavoro.

          Commenta


          • #6
            da amante della musica alternativa dico che fino a metà/fine anni 90 si è avuto qualcosa di decente. :seseh: e non erano certo i nirvana buon gruppo ma nulla più a essere i migliori. asd
            il decennio appena passato è a dir poco sconsolante nulla di nulla... :-X

            EDIT:

            il grunge non era altro che un termine commerciale per cercare di riunire tutti i gruppi che andavano per la maggiore in quegli anni provenienti quasi tutti dalla scena di seattle.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da DARTHMAUL
              da amante della musica alternativa dico che fino a metà/fine anni 90 si è avuto qualcosa di decente. :seseh: e non erano certo i nirvana buon gruppo ma nulla più a essere i migliori. asd
              il decennio appena passato è a dir poco sconsolante nulla di nulla... :-X

              EDIT:

              il grunge non era altro che un termine commerciale per cercare di riunire tutti i gruppi che andavano per la maggiore in quegli anni provenienti quasi tutti dalla scena di seattle.
              Evito di cercare dove abiti per punirti come meriti, ma una guardata in giro quando esci dalla sempre.

              Ho messo questo tread per avere qualche consiglio su nuove band o solisti, ma vedo che siete tutti sconsolati come me.
              Allora vi espongo la mia teoria. Non vi sembra una strana coincidenza che la desolazione sopra descritta sia iniziata di pari passo con la digilitazione musicale.. leggi MP3..leggi EMule....leggi pirateria?
              Ovvero, le case discografiche non cercano più talenti come una volta e gli stessi non hanno più chance.
              Ho letto tempo fa che le case discografiche avevano tagliato tutti i talent scout per rientrare sui costi. Geni!!
              Praticamente a forza di "scroccare" la musica ci siamo dati la zappa sui piedi da soli?
              Mi ci metto anch'io, anche se ho casa piena di CD LP e DVD originali, ma qualche volta ......

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Lunis

                Ho messo questo tread per avere qualche consiglio su nuove band o solisti, ma vedo che siete tutti sconsolati come me.
                Allora vi espongo la mia teoria. Non vi sembra una strana coincidenza che la desolazione sopra descritta sia iniziata di pari passo con la digilitazione musicale.. leggi MP3..leggi EMule....leggi pirateria?
                Ovvero, le case discografiche non cercano più talenti come una volta e gli stessi non hanno più chance.
                Ho letto tempo fa che le case discografiche avevano tagliato tutti i talent scout per rientrare sui costi. Geni!!
                Praticamente a forza di "scroccare" la musica ci siamo dati la zappa sui piedi da soli?
                Mi ci metto anch'io, anche se ho casa piena di CD LP e DVD originali, ma qualche volta ......
                Non concordo, secondo me la digitalizzazione in se e il download (legale/illegale) non sono la causa.

                Premetto che non sono un esperto del settore quindi considera le mie riflessioni cum grano salis, però devo ammettere che qualche volta mi sono soffermato a pensare sulla questione del panorama musicale che sembra più povero degli anni precedenti e la risposta che mi sono dato è differente.
                Il problema consiste in 2 fattori. Il primo è quello che dici tu riguardo ai talent scout. Mi sembra evidente che oggi come oggi le case discografiche non credano molto in queste figure e quindi tutto il settore ne ha risentito.
                Il fattore preponderante però secondo me è un altro. Le case discografiche, che notoriamente piangono sempre miseria (spessissimo a torto), vogliono fare profitti e se ne sbattono della musica di qualità preferendo artisti che, se tutto va bene, diventano dei discreti artisti pop ma nella maggior parte dei casi sono delle meteore che hanno fatto un solo album o singolo e stop. Questo tipo di artisti sono quelli che ricercano le case, perchè? Perchè sono sconosciuti, quindi hanno potere contrattuale pari a zero e quindi le case discografiche con loro fanno grandi guadagni. Il problema per noi che questa musica la subiamo è che ci troviamo con cantanti (e meno spesso cantautori) o gruppi che hanno fatto una gavetta pari a zero (oppure che sono stati costruiti a tavolino) e quindi poi sono destinati ad una fine certa nel giro di brevissimo tempo.
                Insomma, per me il problema è che in questo settore sia chi deve produrre che chi vuole essere una star vuole tutto e lo vuole subito a scapito della qualità e della longevità del prodotto.
                I manifestanti se la prendono con una statua della Madonna. Tutta invidia per l’assunzione.

                http://www.spinoza.it/2011/10/17/back-to-black/

                Commenta


                • #9
                  Ma tutto dipende da che generi uno predilige. Se uno vive di solo Rock'n Roll è chiaro che negli ultimi vent'anni (ma anche 30) ha visto la morte della musica eccetera eccetera. Se uno si è adattato al rock più duro magari è campato un po' di più anche se si vive ancora nel passato. Invece chi si è ammorbidito verso il pop magari adesso non vede tutta questa devastazione. (ho riassunto gli ultimi 50 anni di musica in due righe :lol

                  Originariamente inviato da Lunis
                  Ovvero, le case discografiche non cercano più talenti come una volta e gli stessi non hanno più chance.
                  non cercano talenti nel campo del rock...ma forse non è per colpa di intenet e via di scorrendo (è sempre lui colpa di tutto: musica, film, giornalismo...calvizia) ma più che altro che la moda del rock è oramai superata, i generi non possono durare in eterno, si evolvono e si affievoliscono col tempo, mi sembra normale. Come il rock'n roll che diventa (tra gli altri) metal o la dance che diventa (tra gli altri) house.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Gian
                    Originariamente inviato da Lunis

                    Ho messo questo tread per avere qualche consiglio su nuove band o solisti, ma vedo che siete tutti sconsolati come me.
                    Allora vi espongo la mia teoria. Non vi sembra una strana coincidenza che la desolazione sopra descritta sia iniziata di pari passo con la digilitazione musicale.. leggi MP3..leggi EMule....leggi pirateria?
                    Ovvero, le case discografiche non cercano più talenti come una volta e gli stessi non hanno più chance.
                    Ho letto tempo fa che le case discografiche avevano tagliato tutti i talent scout per rientrare sui costi. Geni!!
                    Praticamente a forza di "scroccare" la musica ci siamo dati la zappa sui piedi da soli?
                    Mi ci metto anch'io, anche se ho casa piena di CD LP e DVD originali, ma qualche volta ......
                    Non concordo, secondo me la digitalizzazione in se e il download (legale/illegale) non sono la causa.

                    Premetto che non sono un esperto del settore quindi considera le mie riflessioni cum grano salis, però devo ammettere che qualche volta mi sono soffermato a pensare sulla questione del panorama musicale che sembra più povero degli anni precedenti e la risposta che mi sono dato è differente.
                    Il problema consiste in 2 fattori. Il primo è quello che dici tu riguardo ai talent scout. Mi sembra evidente che oggi come oggi le case discografiche non credano molto in queste figure e quindi tutto il settore ne ha risentito.
                    Il fattore preponderante però secondo me è un altro. Le case discografiche, che notoriamente piangono sempre miseria (spessissimo a torto), vogliono fare profitti e se ne sbattono della musica di qualità preferendo artisti che, se tutto va bene, diventano dei discreti artisti pop ma nella maggior parte dei casi sono delle meteore che hanno fatto un solo album o singolo e stop. Questo tipo di artisti sono quelli che ricercano le case, perchè? Perchè sono sconosciuti, quindi hanno potere contrattuale pari a zero e quindi le case discografiche con loro fanno grandi guadagni. Il problema per noi che questa musica la subiamo è che ci troviamo con cantanti (e meno spesso cantautori) o gruppi che hanno fatto una gavetta pari a zero (oppure che sono stati costruiti a tavolino) e quindi poi sono destinati ad una fine certa nel giro di brevissimo tempo.
                    Insomma, per me il problema è che in questo settore sia chi deve produrre che chi vuole essere una star vuole tutto e lo vuole subito a scapito della qualità e della longevità del prodotto.
                    Pienamente condivisibile. Però perchè prima non era così. Ancora vanno in tour Rolling Stones, U2, AC/DC etc etc... e fanno sempre il sold out. Si sono riuniti pure i Simple Minds !!! e fanno 5000 persone a data!!!!!!!
                    La gente ha voglia di musica. Ma di nuovo ? Nisba.
                    Io vado spesso i live di gruppi indie e ci sono anche delle belle cose, ma rimangono li grezzi. Senza supporto di un valido produttore , come li hanno avuti tutti i più grandi, non fanno mai il salto.
                    Il tuo discorso può essere giunto per un cero tipo di musica pop usa e getta , che c'è sempre stata. Ma ho paura il caro vecchio rock and roll in tutte le sue varianti siano stato depennato dalla lista della spesa delle major.
                    Spero di avere torto. Casomai una bella "sunday bloody sunday" ve la posso suonare io.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da NiKeS

                      ma più che altro che la moda del rock è oramai superata, i generi non possono durare in eterno,

                      Guarda spero proprio che ti sbagli. Non perchè tu abbia detto una cosa priva di senso, ma perchè non oso immaginare un futuro senza rock and roll.
                      Questo ovviamente non quello di Elvis sia chiaro.

                      http://www.youtube.com/watch?v=tKiCPaIg5QE


                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Lunis
                        Originariamente inviato da NiKeS

                        ma più che altro che la moda del rock è oramai superata, i generi non possono durare in eterno,

                        Guarda spero proprio che ti sbagli. Non perchè tu abbia detto una cosa priva di senso, ma perchè non oso immaginare un futuro senza rock and roll.
                        Questo ovviamente non quello di Elvis sia chiaro.

                        http://www.youtube.com/watch?v=tKiCPaIg5QE
                        Ma quello che piace a te (da quello che capisco) non è tanto rock'n roll, ma rock molto più duro, o quantomeno più moderno.
                        Quello secondo me non è morto, basta anche vedere l'Heineken ogni anno...

                        Commenta


                        • #13
                          X LUNIS:
                          ti cito gruppi che per me sono anni luce davanti ai nirvana rimanendo nello stesso periodo e genere musicale grosso modo:
                          alice in chains,soundgarden,smashing pumpkins i primi che mi vengono in mente. asd
                          anche io da ragazzino ero fan dei nirvana e della figra tragica di cobain ma alla fine era una discreta punk/rock band nulla più. :seseh:

                          io personalmente adoro gli anni 90 dove si è sperimentato di tutto.

                          Commenta


                          • #14
                            Cmq per quanto riguarda il rock and roll, cosa mi dite di lui?

                            http://www.youtube.com/watch?v=jpkeJ...eature=related

                            Forse c'è ancora qualche speranza!
                            I manifestanti se la prendono con una statua della Madonna. Tutta invidia per l’assunzione.

                            http://www.spinoza.it/2011/10/17/back-to-black/

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Gian
                              Cmq per quanto riguarda il rock and roll, cosa mi dite di lui?

                              http://www.youtube.com/watch?v=jpkeJ...eature=related

                              Forse c'è ancora qualche speranza!
                              ma questo fa parte della vecchia scuola...non vale... :lol:

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X