annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calcio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • il gesto di Gattuso è da condannare, ma non riesco a farlo... perchè?
    perchè ieri ero nervoso quanto lui... il Tottenham ha fatto una partita a menare botte! con l'arbitro che non fischiava nulla... io sono per il gioco continuo, ma ci vuole pure un limite...
    non parlo di torti arbitrali clamorosi, ma proprio di falli in mezzo al campo, evidentissimi e pericolosi (Gattuso si è preso spinte e gomitate da Crouch per tutta la partita), che non hanno fatto altro che innervosire...
    giusta condanna, ma logica la reazione.

    al ritorno dobbiamo distruggerli...
    fedele seguace del team Apatow

    Commenta


    • Originariamente inviato da LaLLo
      Stasera all'Emirates ci sarà un bel concentrato del miglior calcio al mondo. Dovessi scommettere, nessun dubbio, over. In quelle squadre le difese non esistono. Soprattutto dalle parti nostre :afrrraid: ... L'anno scorso arrivammo alla sfida con la squadra decimata dagli infortuni, stasera ci manca 'solo' Vermaelen, non abbiamo scuse.
      Stanotte ho sognato i sorci verdi..
      Prevedo altro poker di Messi asd

      Commenta


      • Originariamente inviato da Silente
        il gesto di Gattuso è da condannare, ma non riesco a farlo... perchè?
        perchè ieri ero nervoso quanto lui... il Tottenham ha fatto una partita a menare botte! con l'arbitro che non fischiava nulla... io sono per il gioco continuo, ma ci vuole pure un limite...
        non parlo di torti arbitrali clamorosi, ma proprio di falli in mezzo al campo, evidentissimi e pericolosi (Gattuso si è preso spinte e gomitate da Crouch per tutta la partita), che non hanno fatto altro che innervosire...
        giusta condanna, ma logica la reazione.

        al ritorno dobbiamo distruggerli...
        Lo so, da tifoso ho provato la stessa cosa ma,sorvolando l'ipocrisia inglese,credo che ci dovrebbe essere più rigore e disciplina in campo,condito da un po di educazione.
        Non ho mai sopportato la maleducazione che gira sopratutto nel campionato italiano,con assistenti e arbitri presi a pesci in faccia dai giocatori,con insulti più o meno velati.
        Un tempo solo i capitani potevano rivolgere la parola all'arbitro,adesso invece tutti li mandano a quel paese,ed è diventato talmente normale che non parte mai un cartellino giallo.
        Ho sempre apprezzato la grinta di Gattuso,ma spesso e volentieri abusa di questa benevolenza(come tanti altri giocatori benineteso)arbitrale,rischiando di farci rimanere spesso in 10.
        Detto ciò non vedo l'ora che ci sia il ritorno,dobbiamo asfaltarli.....

        Commenta


        • Originariamente inviato da Raziel
          Originariamente inviato da LaLLo
          Gattuso è stato abbastanza penoso, non so ancora bene il perché ma provavo vergogna per lui.
          Stavolta ha esagerato,ma era anche inevitabile che, con un arbitraggio del genere, si creasse nervosismo
          questa è una scusa che non sta in piedi nè deve essere accettata nemmeno nelle giovanili, figuriamoci a livello professionistico...se l'arbitro non fischia, ti incazzi, ok, ma non sei giustificato nel caso ti metta a far rissa del tutto gratuitamente come ha fatto Gattuso...

          Commenta


          • nessuno qua lo giustifica, semmai lo comprende, che è un'altra cosa...
            fedele seguace del team Apatow

            Commenta


            • Originariamente inviato da Silente
              nessuno qua lo giustifica, semmai lo comprende, che è un'altra cosa...
              comprendere è già essere a metà strada per la giustificazione...se dici "capisco perchè l'ha fatto" implicitamente dici "l'avrei fatto anche io" o quasi...
              inoltre ricordiamoci che sono professionisti visti e seguiti da milioni di persone...che esempio dai se, quando trovi qualche ostacolo sul tuo percorso, non trovi altra strada che non sia quella di incazzarti e metterti a far rissa a caso?

              Commenta


              • Originariamente inviato da axeman
                questa è una scusa che non sta in piedi nè deve essere accettata nemmeno nelle giovanili, figuriamoci a livello professionistico...se l'arbitro non fischia, ti incazzi, ok, ma non sei giustificato nel caso ti metta a far rissa del tutto gratuitamente come ha fatto Gattuso...
                Quà non si cercano ne scuse ne giustificazioni,e leggendo il mio post precedente dovrei aver reso l'idea sul come la penso a riguardo.
                Tuttavia non sono mai stato un ipocrita, e probabilmente pur non essendo un violento, non escludo che avrei reagito allo stesso modo.Il rispetto è una cosa,la dignità è un'altra e se la si ha non la si perde per nessuno.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Raziel
                  Originariamente inviato da axeman
                  questa è una scusa che non sta in piedi nè deve essere accettata nemmeno nelle giovanili, figuriamoci a livello professionistico...se l'arbitro non fischia, ti incazzi, ok, ma non sei giustificato nel caso ti metta a far rissa del tutto gratuitamente come ha fatto Gattuso...
                  Quà non si cercano ne scuse ne giustificazioni,e leggendo il mio post precedente dovrei aver reso l'idea sul come la penso a riguardo.
                  Tuttavia non sono mai stato un ipocrita, e probabilmente pur non essendo un violento, non escludo che avrei reagito allo stesso modo.Il rispetto è una cosa,la dignità è un'altra e se la si ha non la si perde per nessuno.
                  non ti sembra invece che un giocatore comportandosi in quel modo perda proprio la dignità?

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da axeman
                    non ti sembra invece che un giocatore comportandosi in quel modo perda proprio la dignità?
                    Credo che dipenda dai punti di vista,e non essendo comunque Gattuso noto per la sua pazienza infinita dopo un "Fucking italian bastard" non mi sarei aspettato certo una stretta di mano...
                    Quanto ad essere "l'esempio per i bambini", o l'essere seguito da tante persone,non si discute,ma l'ho comunque sempre trovata,come frase e non come contesto,un po una fesseria,in quel momento di tensione agonostica non stai certo li a pensare al bambino che ti guarda,e l'educazione spetta ai genitori, non ai personaggi,per spiegare che il gesto è sbagliato o che sia una bella cosa che i giocatori si scambiano la maglia a fine partita sorridenti e felici.
                    Questo moralismo lo vedo anche nei videogiochi e nei film....non tutti quelli che guardano superman si gettano dalla finestra con il mantello al collo,ne si rubano le auto degli altri dopo aver giocato a GTA.Quindi da oggi non credo che ci sarà una corsa allo strangolamento e alla testata all'allenatore avversario di turno.
                    E ripeto,ciò comunque non toglie che il gesto di Gattuso sia sbagliato e che debba essere punito con severità.

                    Commenta


                    • axe, Raziel ha ragione. pensi troppo da esterno... nell'agonismo di quel momento, dopo che ricevi continui colpi a tradimento, puoi innervosirti... e delle telecamere non te ne frega una ceppa.
                      ripeto, Rino ha sbagliato, ma posso capire perchè si è comportato così.

                      comunque, adesso che sono un pò più lucido, posso fare un'analisi della partita un pò meno faziosa.
                      cosa ci è mancato ieri? un degno centrocampo. giocavano 2 mediani, non di certo con grandi piedi, e un difensore, che per quanto stia facendo il suo, non è di certo un regista. è mancata gente come Ambrosini o Boateng o anche Merkel, abili nell'inserirsi, e la regia e la visione di gioco di Pirlo.
                      è stata netta la divisione tra centrocampo ed attacco. Ibra e Robinho non potevano fare tutto da soli, Seedorf nel primo tempo è stato nullo, e i risultati sono stati 45 minuti regalati. Pato nella ripresa, bravo Allegri nel cambiare l'inguardabile Clarence, ha fatto quello che poteva, ma l'isolamento dei 3 è rimasto. qualcosa in più ci si poteva aspettare, certo, ma non gli darei grandi colpe...
                      fedele seguace del team Apatow

                      Commenta


                      • possibile che l'inter non riesca mai a prendere gol normali? asd

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Silente
                          axe, Raziel ha ragione. pensi troppo da esterno... nell'agonismo di quel momento, dopo che ricevi continui colpi a tradimento, puoi innervosirti... e delle telecamere non te ne frega una ceppa.
                          no io lo dico proprio da uno che fa agonismo da 14 anni...è vero che ti incazzi in quelle situazioni, e che a volte volano insulti gratuiti, ma non per questo devi cedere alla tentazione di reagire in quel modo...tentazione che ovviamente c'è e ci sarà sempre, ma la maturità della persona sta nel resistere, non nel cedere e dopo chiedere scusa

                          Originariamente inviato da Raziel
                          Originariamente inviato da axeman
                          non ti sembra invece che un giocatore comportandosi in quel modo perda proprio la dignità?
                          Quanto ad essere "l'esempio per i bambini", o l'essere seguito da tante persone,non si discute,ma l'ho comunque sempre trovata,come frase e non come contesto,un po una fesseria,in quel momento di tensione agonostica non stai certo li a pensare al bambino che ti guarda,e l'educazione spetta ai genitori, non ai personaggi,per spiegare che il gesto è sbagliato o che sia una bella cosa che i giocatori si scambiano la maglia a fine partita sorridenti e felici.
                          Quindi da oggi non credo che ci sarà una corsa allo strangolamento e alla testata all'allenatore avversario di turno.
                          no ma il punto non è la questione imitazione (che anche io credo sia un fattore decisamente sopravvalutato) quanto il fattore "giustificazione"...in questi casi si da la possibilità ai ragazzini che magari giocano nelle giovanili di dire "l'ha fatto anche Gattuso, perchè non posso farlo io? (ovviamente anche Chivu o Eto'o. giusto per chiarire che è una questione trasversale, non dipende dalla squadra di appartenenza)"

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da axeman
                            no ma il punto non è la questione imitazione (che anche io credo sia un fattore decisamente sopravvalutato) quanto il fattore "giustificazione"...in questi casi si da la possibilità ai ragazzini che magari giocano nelle giovanili di dire "l'ha fatto anche Gattuso, perchè non posso farlo io? (ovviamente anche Chivu o Eto'o. giusto per chiarire che è una questione trasversale, non dipende dalla squadra di appartenenza)"
                            Credo che il tutto nasca dal carattere individuale della persona,c'è chi sopporta e chi no,l'impulsivo e chi conta fino a 10.
                            Non credo che ci sia un aumento di tali gesti dopo ieri sera,ne ci sarebbe stato un calo se non fosse mai avvenuto.
                            Senza contare che i giornali inglesi invece di placare gli animi stanno intensificando il clima di nervosismo gia da oggi con le loro testate,è questo che crea rivalità,e mi permetto un po di esagerare ,"odio",tra persone,squadre e nazioni.

                            Commenta


                            • vabbè ma i giornalisti sportivi inglesi sono noti in tutto il mondo, non vanno presi troppo seriamente...

                              Commenta


                              • é incredibile come i cugini continuino a vincere partite dove gia il pareggio sarebbe stato un furto.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X