annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calcio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Silente
    per me le due finaliste, a questo punto, usciranno dalle sfide Argentina-Germania e Olanda-Brasile...
    che previsione ^^'

    Commenta


    • Mi spiace moltissimo per il Giappone, mi stava simpatico e non giocava affatto male.
      Anche oggi un pò di errori arbitrali ( che hanno sfavorito soprattutto gli asiatici )

      4 SudAmericane ai quarti di finale
      E come hanno detto giustamente su Raisport " noi facciamo crescere i giovani degli altri "....
      [img width=420 height=182]http://i51.tinypic.com/impbua.png[/img]
      ...bella come un tondo, grande come il mondo...calda di scirocco e fresca come tramontana..

      Commenta


      • Originariamente inviato da Hakagi
        Mi spiace moltissimo per il Giappone, mi stava simpatico e non giocava affatto male.
        Anche oggi un pò di errori arbitrali ( che hanno sfavorito soprattutto gli asiatici )

        4 SudAmericane ai quarti di finale
        E come hanno detto giustamente su Raisport " noi facciamo crescere i giovani degli altri "....
        Sì, hai ragione....e anche a me è dispiaciuto per il Japan
        Mi piacevano, erano una bella sorpresa.

        Cmq dopo aver visto performance e qualità sfoggiata da Paraguay e Slovacchia agli ottavi mi rendo conto della mediocrità del nostro girone e di quanto schifo abbia fatto l'Italia.




        EDIT________


        La Fifa manda a casa Rosetti e i suoi assistenti. Davvero una prestazione esemplare del nostro paese a questo Mondiale ^^'

        Commenta


        • Originariamente inviato da ClarKent
          Originariamente inviato da Silente
          per me le due finaliste, a questo punto, usciranno dalle sfide Argentina-Germania e Olanda-Brasile...
          che previsione ^^'
          beh... in teoria ce ne sarebbero altre 4
          fedele seguace del team Apatow

          Commenta


          • Originariamente inviato da Hakagi
            E come hanno detto giustamente su Raisport " noi facciamo crescere i giovani degli altri "....
            sono daccordissimo... ma trovatemi un'italiano che ha 17 fa ste cose.

            Enjoy the videos and music you love, upload original content, and share it all with friends, family, and the world on YouTube.


            16 anni




            sicuramente mi scriverai che ogni ragazzo italiano è più bravo asd

            io sono del parere che certi talenti è giusto andarli a pescare in brasile, argentina ecc...ecc.. però, Maicon a parte, i difensori e i centrocampisti possiamo farceli a casa nostra.

            Commenta


            • il portogallo sta perdendo...certo che lo spot della nike è stata una vera fortuna per i giocatori coinvolti xD
              Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto. E se così fosse, mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire.

              Commenta


              • Ufff...gli ultimi ottavi mi hanno deluso uno più dell'altro... :'(

                Temo sempre di più di vedere una finale Brasile - Spagna. L'Argentina la vedo perdente con la Germania (anche se mi piacerebbe vincesse), e vedendo le ultime due della Spagna si nota benissimo come le furie rosse hanno il pieno benestare degli arbitri...

                Commenta


                • ma infatti..io non ho ancora capito l'espulsione di costa poco prima della fine.. ma cos'ha visto l'arbitro? :uhhm:
                  "La nostra vita non è dietro a noi, né avanti, né adesso, è dentro." (Jacques Prévert)

                  Commenta


                  • Poi il sito di Marca è ancora peggio.
                    Quando ci sono piccolissime cose contro la Spagna ne fanno articoli interi con video e foto in hq, quando invece la squadra ha evidenti favori non sono nemmeno menzionati. Buffoni... :contrariatoo:
                    L'unica limitazione che abbiamo è solo quanto, precisamente, abbiamo bisogno di dormire ogni notte. Stanley Kubrick

                    When I get sad, I stop being sad and be AWESOME instead. TRUE STORY.

                    Things suck all the time, but I don't. So... Let's have a sandwich. Nicepeter

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Shadow73
                      Poi il sito di Marca è ancora peggio.
                      Quando ci sono piccolissime cose contro la Spagna ne fanno articoli interi con video e foto in hq, quando invece la squadra ha evidenti favori non sono nemmeno menzionati. Buffoni... :contrariatoo:
                      Vuoi dire che in Italia siamo più obiettivi??? asd

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Rorschach
                        Originariamente inviato da Shadow73
                        Poi il sito di Marca è ancora peggio.
                        Quando ci sono piccolissime cose contro la Spagna ne fanno articoli interi con video e foto in hq, quando invece la squadra ha evidenti favori non sono nemmeno menzionati. Buffoni... :contrariatoo:
                        Vuoi dire che in Italia siamo più obiettivi??? asd
                        Confrontando almeno la stampa...alla grande!!!

                        Ma si sa che la stampa spagnola è utile solo per alcuni colpi di mercato e per scoprire la nuova fiamma di Cristiano Ronaldo...

                        Commenta


                        • Come Raffaella Fico asd

                          Originariamente inviato da ClarKent
                          Originariamente inviato da Hakagi
                          E come hanno detto giustamente su Raisport " noi facciamo crescere i giovani degli altri "....
                          sono daccordissimo... ma trovatemi un'italiano che ha 17 fa ste cose.

                          http://www.youtube.com/watch?v=iIH1Mm4J2Kc
                          Sicuramente dobbiamo pescare in altri campionati, va fatto! Però noi non facciamo sbocciare i nostri. Giovinco è uno che da 2 anni doveva giocare titolare da qualche parte, invece ormai è bruciato.
                          Cmq mai guardare i video, ci sono addirittura direttori sportivi che comprano guardando video da youtube o videocassette. Vedere 5 minuti di numeri è divertente ma alla fine non dice molto. Ci sono mille esempi di nuovi Pelé, nuovi Maradona che facevano incantare e poi una volta sbarcati qua hanno fatto pena.
                          Gente il Barça l'anno scorso ha pagato Keirrison 18 milioni...rendetevi conto...

                          Juve: dopo Pepe, Martinez e Bonucci questa può essere la settimana del primo terzino ovvero Motta. Sviluppi anche per Krasic anche se non ha la precedenza, lì si attende solo il CSKA.

                          Editoriale di Gianluca Di Marzio
                          I soldi son finiti, non ci resta che piangere. E non ci resta che affidarci alle idee. Quelle sono tante, milioni di milioni. Come tanti sono i giovani dirigenti che saranno famosi, ci affidiamo a loro per colmare il gap con l'Europa che avanza. Piero Ausilio e Fabio Paratici: svegli, rampanti, gli occhi anche dietro la schiena, un passato da osservatori privilegiati, un futuro da manager, Inter e Juve possono stare tranquille, è roba buona. Oggi lavorano ai fianchi di Marco Branca e Beppe Marotta, sono gli uomini più fidati, quelli che hanno costruito i successi giovanili di Inter e Samp.
                          Ausilio sarà per Moratti l'erede di Oriali, Paratici invece sarà il rimpianto di Garrone e per portare Pazzini alla Juve adesso Marotta dovrà fare gli straordinari. Ausilio e Paratici, il nuovo che avanza, il compito adesso di non sbagliare la pagella tecnica dei più grandi, una bella responsabilità. Ma anche una scommessa da vincere per raggiungere presto il livello di chi -come in Germania- ha costruito per esempio un vero e proprio trionfo. Vi stupisce Ozil ? Non fermatevi ai successi tedeschi in Sudafrica. Pensate a questo dato e capirete perché: la Germania è campione in carica under 17 e under 21, in più la prima squadra ha un'età media che può durare ancora almeno per un mondiale sfiorando appena i trent'anni. E'ora dunque di metterci al passo, di lanciare Destro e i suoi fratelli, di puntare sul vivaio come ha fatto Guardiola con il Barcellona, come fece il primo Milan della triade Berlusconi-Galliani-Sacchi. C'erano gli olandesi è vero, ma c'erano anche quelli cresciuti in casa che hanno fatto la storia (Baresi, Costacurta, Maldini, Donadoni, Tassotti, mi perdoneranno quelli che non ho citato) e adesso ci vorrebbe lo stesso coraggio per rischiare un'altra rivoluzione. Per far vincere le idee contro la crisi, è l'unica soluzione. Nel frattempo, aspettiamo i soliti colpi. Aspettiamo che Maicon vada al Real (perché ci andrà) e che Kolarov lasci la Lazio, speriamo rimanga nel nostro campionato: Del Neri lo ha messo in cima alla sua lista di terzini sinistri, la Juve ha memorizzato e prende però in considerazione anche altre ipotesi per non farsi trovare spiazzata. Coentrao, Taiwo, Clichy, l'erede di Grosso dovrebbe uscire da questa lista, così come l'erede di Maicon non sarà un altro specialista della fascia destra ma di quella opposta. Il sogno porterebbe a Londra, sponda Tottenham, fa rima con Bale, il massimo in quel ruolo. Se l'Inter lo prende, saremo pronti ad alzarci in piedi per la standing ovation. Sarà dura e allora la sfida con la Juve si ripeterà per Kolarov (attenzione anche a City e Real) e forse per Taiwo, Bastos infatti è considerato troppo offensivo, come Vargas. Che a questo punto rischia seriamente di restare a Firenze. Resterà a Napoli invece Fabio Quagliarella: il gol, quel gol, l'accoglienza della sua gente, le lacrime, la voglia di imporsi ancora nell'azzurro del suo cuore valgono più dei milioni –tanti- offerti dai russi. Lì i soldi non son finiti. Ma non potranno mai comprarsi l'anima e l'orgoglio dell'unico italiano che per un attimo ci ha fatto dimenticare la crisi del nostro calcio.
                          [img width=420 height=182]http://i51.tinypic.com/impbua.png[/img]
                          ...bella come un tondo, grande come il mondo...calda di scirocco e fresca come tramontana..

                          Commenta


                          • Guardavo all'età dei nostri "giovani" portati ai mondiali.....ma tanto giovani non lo sono.
                            Il più giovane è Bonucci classe 87.
                            Poi gli altri:
                            Bocchetti 86, Marchisio 86, Criscito 86, Montolivo 85, Pazzini 84, Chiellini 84, Pepe 83, Quagliarella 83, De Rossi 83, Marchetti 83, Gilrdino 82, Maggio 82, Palombo 81, Pirlo 79, Iaquinta 79, Buffon 78, Gattuso 78, De Santis 77, Di Natale 77, Zambrotta 77, Camoranesi 76, Cannavaro 73.


                            In pratica gran parte dei nostri "giovani" sono già vecchi per un prossimo mondiale.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Hakagi
                              Come Raffaella Fico asd

                              Originariamente inviato da ClarKent
                              Originariamente inviato da Hakagi
                              E come hanno detto giustamente su Raisport " noi facciamo crescere i giovani degli altri "....
                              sono daccordissimo... ma trovatemi un'italiano che ha 17 fa ste cose.

                              http://www.youtube.com/watch?v=iIH1Mm4J2Kc
                              Sicuramente dobbiamo pescare in altri campionati, va fatto! Però noi non facciamo sbocciare i nostri. Giovinco è uno che da 2 anni doveva giocare titolare da qualche parte, invece ormai è bruciato.
                              Cmq mai guardare i video, ci sono addirittura direttori sportivi che comprano guardando video da youtube o videocassette. Vedere 5 minuti di numeri è divertente ma alla fine non dice molto. Ci sono mille esempi di nuovi Pelé, nuovi Maradona che facevano incantare e poi una volta sbarcati qua hanno fatto pena.
                              Gente il Barça l'anno scorso ha pagato Keirrison 18 milioni...rendetevi conto...
                              esatto. un conto è saper giocare con la palla, un altro è saper giocare a calcio. non è la stessa cosa.
                              fedele seguace del team Apatow

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Koda
                                Guardavo all'età dei nostri "giovani" portati ai mondiali.....ma tanto giovani non lo sono.
                                Il più giovane è Bonucci classe 87.
                                Poi gli altri:
                                Bocchetti 86, Marchisio 86, Criscito 86, Montolivo 85, Pazzini 84, Chiellini 84, Pepe 83, Quagliarella 83, De Rossi 83, Marchetti 83, Gilrdino 82, Maggio 82, Palombo 81, Pirlo 79, Iaquinta 79, Buffon 78, Gattuso 78, De Santis 77, Di Natale 77, Zambrotta 77, Camoranesi 76, Cannavaro 73.


                                In pratica gran parte dei nostri "giovani" sono già vecchi per un prossimo mondiale.
                                È lo stesso identico discorso che facevo io giusti ieri. Usando le stesse parole.
                                Se puoi guardiamo ai - DAVVERO - giovani della altre nazionali, si vede che a 23-24 anni massimo sono già fuoriclasse affermati a livello internazionale, GIOCANDO IN SQUADRE di livello internazionale già da parecchi anni come titolari inamovibili.
                                Mentre i nostri giovani, oltre a non essere poi tanto giovani, militano in squadre di mezza fascia, dalla Samp al Bari all'Udinese al Cagliari al Napoli alla Juve ( :lingua.
                                Vabè, ma quando, in fondo, nelle nostre scuole calcio si insegna solo a fare i furbetti, provocare, simulare, spezzare gambe e tuffarsi, dei risultati non ci si DEVE lamentare.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X