annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il topic dello SPAM!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Io non ho capito perché la domanda di Amendola sarebbe razzista e classista o qualcosa del genere, non ricordo... Ma ho paura di ricevere in risposta un post chilometrico e incomprensibile.

    Un'altra cosa: occhio a controllare sempre la costruzione delle proprie frasi e soprattutto la consecutio, prima di sbeffeggiare l'ignoranza di una povera ragazzina.

    - - - Updated - - -

    Originariamente inviato da violaverde
    A chi volete che importi il livello culturale della bonazza di turno.?
    La cosa che ha fatto francamente ridere anche me è che il livello culturale non c'entrava proprio niente con la domanda. Non le hanno chiesto: "Signorina, mi parli della Rivoluzione Francese", ma semplicemente: "In quale periodo storico le sarebbe piaciuto vivere?". Poteva rispondere QUALSIASI COSA... ma ha sentito "storico" ed è andata nel panico.

    - - - Updated - - -

    Per intenderci, QUESTA sarebbe stata una domanda di cultura generale... e QUESTE sono realmente risposte agghiaccianti:
    Spoiler! Mostra

    Commenta


    • Se leggevi il mio post più corto ti rendevi conto che io la IIa Guerra Mondiale e stupidaggine acclusa l'avevo del tutto defalcata; a differenza diegli amici di spiderman2707 che si trastullano con meme di Hitler-Miss Italia-Mussolini.

      Non è vero che le concorrenti possono rispondere "qualsiasi cosa"se devono a prescindere apparire più sceme dei bulletti ipocriti che le interrogano. Ho fatto ben tre esempi diversificati: Amendola; Meyer e Bastianich, a cui le ragazze devono adattare le risposte, anche di senso opposto, calibrate sul target commerciale da cui questi tre personaggi traggono il loro reddito.

      Miss Italia 2015 guarda esemplarmente_sua dichiarazione_ a Miriam Leone. Per Violaverde è un modello fattibilmente di medio-basso profilo. Qualcuno dei tre personaggi sopra indicati è disposto a considerarsi al di sotto della bassezza?Ecco perché poi le Miss parlano di Pace nel Mondo, un auspicio abbastanza astratto da essere condiviso da tutti ,senza scalare giudizi in base alla classe sociale. Amendola è stato tendenziosamente classista e razzista Perché le risposte non potevano sbugiardare la sua di ignoranza e non potevano andare sotto le classi sociali dominate dal reddito della Giuria, o se superiori idealmente solo affiancandole, o rimanere nel campo di un'astrazione che impedisca confronti diretti.
      "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

      Commenta


      • Quando non scrivi usando un linguaggio incomprensibile e pieno di errori logici, dici cose imprecise, che minano la tua già "discutibile" attendibilità:
        - che siano stati amici (che tu chiami "degni compari") a mandare un meme, lo dici te e non è la realtà.
        - che sia un meme hitler-miss italia - mussolini, lo dici te e non è la realtà.
        Ora, sono felice che dedichi del tempo (tanto, a quanto pare) a pensarmi e a ricamare su ciò che scrivo aggiungendo particolari fasulli, e citandomi nei tuoi post sintatticamente esemplari, ma sono costretto di nuovo a insistere sul suggerimento che ti ho dato più volte: meno novelle 3000, meno Chi, meno pornogossip, più sussidiario della prima media e possibilmente più lavoro.

        Se non ti è chiaro, inverti soggetti, verbi, inserisci 4 subordinate e 7 parentesi, e vedrai che sarà per te più chiaro asd
        "Per me".

        Commenta


        • Mi scuso senz'altro per le imprecisioni, sia di grammatica che di contenuto.

          Se conoscessoi i miei errori logici cercherei di non farli:lingua: . .

          Per me è logico e conseguente pensare che : se chiunque può concepire e gestire le domande fatte da Amendola, allora non serve che le faccia Amendola , ma chiunque altro. Chi ingaggia Amendola perché (?) è ricco e famoso per fare cose alla portata di chiunque , sta unicamente sperequando in senso economico, e razziale almeno nell'accezione del cognome ( e sappiamo quanto in Italia questo integri varie forme di nepotismo...).

          Per ciò che concerne lo spettacolo "anacronistico" ,di nuovo mi sovviene un confronto sulla base delle classi sociali , pensando alle "varie" Paris Hilton che da benestanti sono diventate pure famose facendo un porno. Ossia qualcosa che viene filmato allo stesso modo e per gli stessi motivi da 115 anni...Stacy Martin è un'altra , che sta facendo carriera allo stesso modo.
          Mai sentito che volessero chiudere youporn per...anacronismo.

          P.s) visto che mi noti alzato di primo mattino, perché insinui che io sia mediamente piuttosto sfaccendato? Magari semplicemente non sento il bisogno di ostentare di "farmi il mazzo" .
          "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

          Commenta


          • Originariamente inviato da ColonelBlimp Visualizza il messaggio
            e QUESTE sono realmente risposte agghiaccianti:
            Spoiler! Mostra
            Incredibile.
            Spero siano cose organizzate a tavolino.
            Terribile.
            "Per me".

            Commenta


            • Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio
              Se leggevi il mio post più corto ti rendevi conto che io la IIa Guerra Mondiale e stupidaggine acclusa l'avevo del tutto defalcata; a differenza diegli amici di spiderman2707 che si trastullano con meme di Hitler-Miss Italia-Mussolini.
              Ho cercato questo post più corto, ma continuo a non capire molto "il punto".

              Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio
              Non è vero che le concorrenti possono rispondere "qualsiasi cosa"se devono a prescindere apparire più sceme dei bulletti ipocriti che le interrogano. Ho fatto ben tre esempi diversificati: Amendola; Meyer e Bastianich, a cui le ragazze devono adattare le risposte, anche di senso opposto, calibrate sul target commerciale da cui questi tre personaggi traggono il loro reddito.
              Mi pare che ti fai veramente troppi film, perdonami. Quelle domandine più o meno sceme ci sono da sempre in questo genere di concorsi e sono preparate da qualche sciagurato Autore del programma, indipendentemente da chi poi, nello specifico, porrà quelle questioni. Le poverine che devono rispondere cercano semplicemente di fare bella figura, con esiti quasi sempre imbarazzanti, e siamo tutti d'accordo che il trittico di giudici sia quanto meno deprimente... ma ancora una volta ribadisco che la domanda nello specifico era davvero innocua oltre che banale, e non presupponeva alcuna base culturale né puntava a metterle in imbarazzo smascherandone le lacune.

              Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio
              Amendola è stato tendenziosamente classista e razzista Perché le risposte non potevano sbugiardare la sua di ignoranza e non potevano andare sotto le classi sociali dominate dal reddito della Giuria, o se superiori idealmente solo affiancandole, o rimanere nel campo di un'astrazione che impedisca confronti diretti.
              La seconda parte mi sembra un ulteriore volo di fantasia, oltre che poco chiaro... Cosa vuol dire che la risposta non poteva andare sotto la classe sociale rappresentata dalla Giuria? E perché mai poi? Quale sarebbe poi la classe sociale della Giuria?
              Stiamo parlando di una domanda che per ovvie ragioni - i viaggi nel tempo mi risulta siano ancora poco praticati - è puramente ipotetica, quindi prescinde da quello che significherebbe VERAMENTE (da un punto di vista dell'aspettativa di vita, del benessere, etc) vivere, che so, nel Cinquecento o nel Settecento.
              E' una domanda scema, fatta in un programma scemo, da un personaggio il più delle volte scemo... e la cui risposta non ha alcuna rilevanza o incidenza nella finale posizione in classifica della concorrente. Che c'entra mai il classismo o addirittura il razzismo mi rimane - ancora e sempre - del tutto oscuro.

              - - - Updated - - -

              Poi boh, forse intendi dire semplicemente: "fanno queste domande a povere ragazze sprovvedute apposta per farle apparire sceme e farci sentire superiori; se poi pensiamo a CHI le pone, la cosa è ancora più patetica e ipocrita". Allora OK, qui ti seguo. E' più o meno così?

              - - - Updated - - -

              Ieri ho visto una mezz’ora della prima puntata del GF 14. A un certo punto un concorrente dice, in una clip di presentazione, che è stato abbandonato dai genitori ucraini quando aveva tre anni e che poi è stato adottato da una coppia italiana quando ne aveva 12 (adesso ne ha mi pare 26).
              Si passa in studio e uno dei due sommi opinionisti, Cristiano Malgioglio (l’altro è ancora il nostro amico Amendola), dice una cosa del tipo: “Io ci tenevo a dire che davvero detesto e condanno i genitori che abbandonano i figli!”. Applauso caloroso, la Marcuzzi che annuisce e dice: “Bravo, Cristiano, sono molto d’accordo”.

              Io così: :uhhm:

              Posto questa cosa perché ci tenevo a dire che secondo me anche l’omicidio e lo stupro sono cose molto brutte. So di dire una cosa scomoda, ma non mi interessa. E’ ora di rompere il muro del silenzio. Abbasso gli omicidi e gli stupri. Applauso per favore.

              PS: no, in realtà la posto perché non vedo l’ora di leggere la lettura che farà Henry dell’episodio!

              Commenta


              • Tralasciando il GF (gf) che non seguo nemmeno indirettamente, mi pare che hai allineato tutti gli elementi con cui puoi tirare le tue conseguenze logiche...

                i giurati sono a parte dello spettacolo perché (già) ricchi e famosi e nient'altro è richiesto. Dunque sono distinti su una base economica e cioè classista.La "razza" ( è anche un modo di dire per sottolineare l'appartenenza a qualche clan specifico) degli Amendola ha padre e madre famosi; moglie famosa e figlia attrice...

                Le concorrenti di Miss Italia non possono inimicarsi la Giuriahttp://www.missitalia.it/news/newsdett.php?idnews=441 che conta moltissimo nella determinazione della vincitrice.
                Una candidata deve perciò tenere conto chi ha davanti , sapere come il giurato fa i soldi (lo hanno nominato per questo) e rispondergli di conseguenza. Quindi un Meyer , che faceva il ruffiano populista, costringeva le ragazze a tenere un profilo umile ; che non funziona con bastianich, uno che lavora su un target più elevato ,fashion/fusion fighetto e promuove ragazze che se la tirano di più. Infine Amendola : troppo vecchio per fare il borgataro e passato un po' di moda come nazional-popolare alza pure lui il tiro parlando di Storia.

                Abbastanza meschino,trovo, che nel tempo presente ti diano del"invidioso"se critichi i guadagni di questi "vip"; mentre invece parlando "ipoteticamente" di epoche passate ti puoi sdraiare comodamente su una ecatombe di morti ammazzati e fare pure la figura del brillante. Non c'è razzismo perché tanto sono già morti (pure quelli della IIa mondiale)?
                "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                Commenta


                • Allora, giusto per amore di discussione...

                  Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio
                  Tralasciando il GF (gf) che non seguo nemmeno indirettamente, mi pare che hai allineato tutti gli elementi con cui puoi tirare le tue conseguenze logiche...
                  Peccato, secondo me sul GF potresti "regalare"!! :musino:


                  Originariamente inviato da henry angel Visualizza il messaggio
                  i giurati sono a parte dello spettacolo perché (già) ricchi e famosi e nient'altro è richiesto. Dunque sono distinti su una base economica e cioè classista.La "razza" ( è anche un modo di dire per sottolineare l'appartenenza a qualche clan specifico) degli Amendola ha padre e madre famosi; moglie famosa e figlia attrice...
                  Concederai che è un po' tirata per i capelli... Per definizione una Giuria di una competizione DOVREBBE (il condizionale è d'obbligo) essere formata da gente "arrivata" in quel particolare ambito, e quindi di per sé titolata a esprimere un giudizio su di te, concorrente, che in quell'ambito ti stai affacciando. Non mi pare ci sia alcun classismo nella cosa: per esempio a Venezia o Cannes è normale che io - attore, regista, direttore della fotografia, etc... affermato - faccia parte di una Giuria che giudica il tuo lavoro di "cinematografaro" emergente o comunque in Concorso. Un tempo le Giurie dei concorsi di bellezza erano formate da ex miss, attrici o attori avvenenti, esperti di "bellezza" in senso lato, etc... Adesso che siamo alla Barbarie più completa è vero che chiamano gente random che solo tangenzialmente può considerarsi titolata ad esprimere un giudizio. Quindi OK se dici "ma che ca**o mi rappresenta Bastianich o Amendola giurato a Miss Italia", meno comprensibile se contesti il meccanismo della Giuria in quanto classista di per sé: è francamente una conclusione forzata, secondo me. Sarebbe piuttosto interessante concludere che Miss Italia (oltre che un concorso obsoleto e francamente un po' offensivo nei confronti delle donne) ormai è solo uno dei tanti "pertugi" dai quali sgallettate senza arte né parte tentano disperatamente di entrare in un mondo fatto di evanescente celebrità e ricchezza, nel quale non conta assolutamente il tuo reale valore o talento. E allora, ecco che il Triunvirato di tristissimi figuri di cui sopra diviene automaticamente la Giuria più titolata al Mondo per un Concorso che è diventato "Miss Nullità" o per meglio esplicitare: "Miss ambisco a diventare un'attrice "cagna" per poter andare su CHI insieme al mio fidanzato calciatore analfabeta e poter fare le fiction con Amendola e le ospitate in un futuribile MASTERCHEF VIP".
                  Potremmo dire che tutto ciò è classista? Boh, può essere, ma in realtà rimaniamo sempre all'interno di un meccanismo da "Concorso con Giuria"; è solo diverso il riconoscimento, il premio cui le concorrenti ambiscono. Amendola che è ricco e famoso senza titoli giudica una ragazza che ambisce ad essere ricca e famosa senza titoli. Mi sembra che tutto fili: il gioco è questo, se non vuoi starci non partecipi. Un po' come Bellocchio che ad ogni Festival dice che non porterà mai più un suo film in Concorso! asd

                  Grazie per aver esplicitato meglio, comunque.

                  Commenta


                  • In un negozio di Milano in cui entrerebbero 100 jeans, Armani ne espone 15; OVS, 49, e un “Cinese” 105. Perfino “Giorgio” si sentirebbe troppo “curvy” a riempire la boutique come un cinese, preferendo la via di una spoglia ( ma tutt’altro che indigente), asciutta “magrezza”. Oviesse vorrebbe ma non può e i cinesi fanno i cinesi , tanto sono “tutti uguali". Ecco secondo me cosa passa per la testa dei giurati quando eleggono come deve essere Miss Italia : magra e ricca ; ossia razza ,e senso estetico di classe sociale elevata. Poi sul “Corriere della sera” Aldo Grasso si chiede perché non vincono tipe dalle forme più abbondanti. Ci è o ci fa?

                    Grazie a voi che sopportate la lettura.:biggrin:
                    "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                    Commenta


                    • Prima gli italiani ! Accomodatevi:
                      http://www.ilfattoquotidiano.it/2015...ratis/2042252/
                      "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                      Commenta


                      • Prima o poi doveva accadere: Furniphilia.

                        Donne che indossano altre donne: gli accessori umani

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
                          Prima o poi doveva accadere: Furniphilia.

                          Donne che indossano altre donne: gli accessori umani
                          Madonna mia che stronzata!
                          Che cos'è il genio? È fantasia, intuizione, colpo d'occhio e velocità d'esecuzione[img width=420 height=68]http://i31.tinypic.com/14k8is3.jpg[/img]

                          Commenta


                          • Commenta


                            • a parte Clapis non avevo mai sentito gli altri due..potevano sceglierne di migliori


                              Honour to the 26s

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
                                non avevo mai sentito gli altri due
                                Io ti vedo!

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X