annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il topic dello SPAM!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • violaverde
    ha risposto
    Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio
    Ciao ragazzi. Come vi procede la quarantena?
    A me il tempo sta sfuggendo di mano....tra videochiamate a familiari ed affini, telelavoro e un pò di ginnastica per prevenire le piaghe da decubito il tempo pare non bastare mai....
    In Campania hanno saggiamente deciso di prorogare la quarantena fino (almeno) a dopo la Pasquetta.
    Qui tutto bene.
    Il mio compagno non ha un suo pc e per lo smart working deve usare il mio. Questo fatto mi sta scombussolando non poco, perché non posso dedicarmi come vorrei alle mie attività preferite, anche in ottica lavorativa (avrei voluto approfondire autonomamente gli argomenti del corso di gaming che stavo seguendo prima della quarantena).
    Non so, complessivamente mi ha preso una passività assurda. Ma ringrazio dio di potermela permettere. Cerco di ovviare facendomi una tabella di marcia con orario e cercando di rispettarla, anche se fatico a motivarmi. Forse dipende dal fatto che vengo da un periodo in cui mi sono forzata molto, buttandomi in nuove attività tutte da costruire, e adesso quelle mi sembrano inesistenti e difficili da continuare a portare avanti (già avevo grossi dubbi prima del Covid 19), ma non mi alletta tornare alla routine di prima.
    Qualcuno sostiene che questo periodo ci cambierà, ma (soprattutto se osservo me stessa ) credo che semplicemente questo periodo ci rivela per quello che siamo.
    Per inciso questo me lo conferma anche il comportamento di chi vedo intorno a me, le persone che adesso sono generose lo erano anche prima, mentre gli egoisti continuano ad esserlo. Questo virus è un rivelatore
    Mi piacerebbe riuscire ad avere abbastanza chiarezza per vedermi davvero per quella che sono.


    Lascia un commento:


  • Jolly
    ha risposto
    Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
    semplicemente perchè in germania pare contino come casi solo quelli morti senza patologie pregresse
    oltretutto l'età media dei contagiati qui è notevolmente più bassa che in italia
    per questo intendevo che il problema non è tanto il numero quanto la definizione
    Diciamo che non tutti i paesi adottano lo stesso metodo nella conta dei deceduti. I numeri della stessa Cina potrebbero essere molto più alti di quelli che sono stati comunicati.
    Ultima modifica di Jolly; 28 March 20, 19:26.

    Lascia un commento:


  • Cooper96
    ha risposto
    E in aggiunta il numero di posti letto ogni mille abitanti per l'Italia è 2.6, in Germania è 6, più del doppio.
    La sanità italiana viene da anni di tagli, nuovi posti letto ed attrezzature non si creano dall'oggi al domani.

    Lascia un commento:


  • Uncle Scrooge
    ha risposto
    semplicemente perchè in germania pare contino come casi solo quelli morti senza patologie pregresse
    oltretutto l'età media dei contagiati qui è notevolmente più bassa che in italia
    per questo intendevo che il problema non è tanto il numero quanto la definizione
    Ultima modifica di Uncle Scrooge; 28 March 20, 10:20.

    Lascia un commento:


  • Jolly
    ha risposto
    Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
    dipende dalla definizione che ne si da
    Vedendo i numeri, tanti per rimanere in Europa, i dati in percentuale tra contagi e morti in Germania mi sembrano abbastanza strani.

    Lascia un commento:


  • Uncle Scrooge
    ha risposto
    dipende dalla definizione che ne si da

    Lascia un commento:


  • Jolly
    ha risposto
    Secondo voi quanti paesi stanno fornendo i dati reali sui decessi dei cittadini per Coronavirus?
    Ultima modifica di Jolly; 27 March 20, 14:03.

    Lascia un commento:


  • Uncle Scrooge
    ha risposto
    non pare, è realtà
    in 5 giorni sono diventati il paese con più casi in assoluto

    Lascia un commento:


  • UomoCheRide
    ha risposto
    Pare che il virus si stia diffondendo molto negli USA. Dio solo sa i danni che può fare una tale pandemia in un posto dove molti non hanno accesso alla sanità pubblica...

    Lascia un commento:


  • UomoCheRide
    ha risposto
    Ciao ragazzi. Come vi procede la quarantena?
    A me il tempo sta sfuggendo di mano....tra videochiamate a familiari ed affini, telelavoro e un pò di ginnastica per prevenire le piaghe da decubito il tempo pare non bastare mai....
    In Campania hanno saggiamente deciso di prorogare la quarantena fino (almeno) a dopo la Pasquetta.

    Lascia un commento:


  • violaverde
    ha risposto
    Originariamente inviato da spiderman2707 Visualizza il messaggio

    Impossibile, perché furono trattate con antibiotici, inutili contro un virus.
    Certo, se tra loro non ci furono casi farmaco resistenti allora è da escludere un virus.
    Comunque è anche vero che anche molte polmoniti influenzali presentano sovrinfezioni batteriche successive, perciò una cosa potrebbe non escludere l'altra.
    Nel Coronavirus, da quel che ho capito, il problema è la risposta immunitaria infiammatoria abnorme che mette fuori uso le strutture polmonari. Sovrinfezioni polmonari non sono da escludere, e sicuramente l' antibiotico potrebbe avere un beneficio su quelle.

    Lascia un commento:


  • spiderman2707
    ha risposto
    Originariamente inviato da violaverde Visualizza il messaggio
    Comunque secondo me il Coronavirus è in giro da un pezzo, almeno dal 2018. Già da allora si parlava di influenza particolarmente aggressiva e di polmoniti batteriche farmacoresistenti (forse perché in realtà la vera causa era un virus sconosciuto che nessuno cercava?).
    Il caso più eclatante è la presunta epidemia di polmonitii da legionella nel Bresciano, con centinaia di casi in pochi giorni ma solo una piccola parte presentava positività alla legionella, tanto che la stessa procura archivio' l'inchiesta perché non risultarono prove di reale epidemia colposa dovuta al batterio.
    https://www.quibrescia.it/slide/2019...onella/545291/
    Impossibile, perché furono trattate con antibiotici, inutili contro un virus.

    Lascia un commento:


  • violaverde
    ha risposto
    Mi sono ricordata anche le misteriose polmoniti da svapo.
    Si, lo so, parlo da gomblottista.
    Però mi piacerebbe se su quei casi si potesse fare il test per il coronavirus.

    Lascia un commento:


  • violaverde
    ha risposto
    Comunque secondo me il Coronavirus è in giro da un pezzo, almeno dal 2018. Già da allora si parlava di influenza particolarmente aggressiva e di polmoniti batteriche farmacoresistenti (forse perché in realtà la vera causa era un virus sconosciuto che nessuno cercava?).
    Il caso più eclatante è la presunta epidemia di polmonitii da legionella nel Bresciano, con centinaia di casi in pochi giorni ma solo una piccola parte presentava positività alla legionella, tanto che la stessa procura archivio' l'inchiesta perché non risultarono prove di reale epidemia colposa dovuta al batterio.
    https://www.quibrescia.it/slide/2019...onella/545291/
    Ultima modifica di violaverde; 20 March 20, 10:43.

    Lascia un commento:


  • Maddux Donner
    ha risposto
    89912395_10219722049956040_2626897702989856768_n.jpg?_nc_cat=104&_nc_sid=8024bb&_nc_oc=AQmcp7ZzwvKCmSDHfdD5TCJgX_2h7WfWVazacMhZml0nxtAInTFUJQ6KoZg1vMqd0tw&_nc_ht=scontent.fcia2-1.fna&oh=d9499fc89d5a927c44854cd2b5896727&oe=5E971DAD.jpg

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X