annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impegni Accademici Concomitanti: Il topic sull'università

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ragazzi qualcuno di voi ha esperienza con i software GAMS, CPLEX? E' una competenza desiderabile?

    Chiedo perché ho ristretto la mia scelta di progetti di tesi a due. Ottimizzazione logistica della filiera di impianti per la plastica, quella in cui dovrei usare GAMS, (credo media difficoltà, solo che mi richiederebbe un po' di pre-formazione sull'argomento che non è coperto dai nostri esami), oppure una tesi di simulazione di impianti chimici (coperta dai miei esami, più tradizionale e forse un po' più facile).
    Credo che il progetto di logistica potrebbe rendere appetibile il mio cv anche in ambiti non strettamente legati all'industria chimica (aprendomi più porte), e aiuterebbe a differenziarlo da quello dei miei compagni di corso. Opinioni?
    A livello di tempitiche tra le due cambia poco o nulla (sulla carta, poi dipende da quanto io sarò abile...).
    Ultima modifica di Cooper96; 19 gennaio 21, 17:27.
    Spoiler! Mostra

    Commenta


    • Originariamente inviato da Cooper96 Visualizza il messaggio
      Ragazzi qualcuno di voi ha esperienza con i software GAMS, CPLEX? E' una competenza desiderabile?

      Chiedo perché ho ristretto la mia scelta di progetti di tesi a due. Ottimizzazione logistica della filiera di impianti per la plastica, quella in cui dovrei usare GAMS, (credo media difficoltà, solo che mi richiederebbe un po' di pre-formazione sull'argomento che non è coperto dai nostri esami), oppure una tesi di simulazione di impianti chimici (coperta dai miei esami, più tradizionale e forse un po' più facile).
      Credo che il progettodi logistica potrebbe rendere appetibile il mio cv anche in ambiti non strettamente legati all'industria chimica (aprendomi più porte), e aiuterebbe a differenziarlo da quello dei miei compagni di corso. Opinioni?
      A livello di tempitiche tra le due cambia poco o nulla (sulla carta, poi dipende da quanto io sarò abile...).
      Mai sentito parlare di questi due software. Ti consiglierei di fare una ricerca grossolana su Linkedin, Monster, Indeed e Glassdoor e valutare quanto essi siano richiesti.

      Sicuramente la logistica è molto richiesta, sopratutto dalle big4 (accenture e simili) o anche da aziende parastatali (ferrovie dello stato, e simili)... insomma da chiunque abbia bisogno di controllare un "grande magazzino" di elementi prodotti. Tieni presente, e qui subentra la tua valutazione personale, che qualora tu finissi per lavorare al di fuori dell'ambito chimico potresti poi andare incontro alla frustrazione legata al trovarti in un ramo che non valorizza certe tue competenze... io, che lavoro nel ferroviario, ho colleghi biomedici o di aereospazio che soffrono il non poter lavorare nel loro settore... oppure ho colleghi appassionati di hardware che soffrono a fare i softwaristi... etc.

      In genere, ma la mia esperienza impiantistica è molto limitata, un impianto non è una roba piccola, per cui qualora si venisse assunti da una ditta dotata di impianto si verrebbe comunque affiancati da un capotecnico o da qualche dipendente anziano. Se poi la simulazione di impianti è già coperta dai tuoi esami, a livello di lettera di presentazione/curriculum/colloquio puoi già vantarla come tua competenza "ridotta". Tocca poi verificare quanto una tesi potrebbe ampliare questa conoscenza...ma anche lì è una scommessa.... io ho fatto tesi che mi hanno restituito poco e niente a livello tecnico mentre invece altri miei colleghi hanno fatto tesi ad indirizzo programmazione su tematiche più banalotte ma molto richieste a livello di "sviluppatore software operaio". Quindi, anche in quel caso, è un pò un terno al lotto.
      Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
      Spoiler! Mostra

      Commenta


      • Quindi siamo arrivati alla stessa conclusione. Quello di logistica aiuterebbe a far emergere il mio cv dal pacco degli altri ingegneri chimici.

        Uff...quanti dubbi. I professori raramente sono chiari sul grado di aiuto che danno durante il lavoro di tesi, o sul livello di difficoltà. TIpo mi spaventa che non ci saranno tutor/dottorandi/ecc. che mi affiancheranno. Lo so, al termine del percorso ci si aspetta che uno abbia un alto grado di autonomia, ma se uno si blocca irrimediabilmente?
        Suppongo loro non si facciano questi patemi perché sono di livello top ed in grado di fare tutto.
        Ultima modifica di Cooper96; 19 gennaio 21, 17:33.
        Spoiler! Mostra

        Commenta


        • Originariamente inviato da Cooper96 Visualizza il messaggio
          Quindi siamo arrivati alla stessa conclusione. Quello di logistica aiuterebbe a far emergere il mio cv dal pacco degli altri ingegneri chimici.

          Uff...quanti dubbi. I professori raramente sono chiari sul grado di aiuto che danno durante il lavoro di tesi, o sul livello di difficoltà. TIpo mi spaventa che non ci saranno tutor/dottorandi/ecc. che mi affiancheranno. Lo so, al termine del percorso ci si aspetta che uno abbia un alto grado di autonomia, ma se uno si blocca irrimediabilmente?
          Suppongo loro non si facciano questi patemi perché sono di livello top ed in grado di fare tutto.
          Prova a parlarne con qualche studente di gestionale. Puoi passare per le associazioni studentesche
          Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
          Spoiler! Mostra

          Commenta

          In esecuzione...
          X