annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Marvel’s She-Hulk (Disney+)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
    Il tono è anche il contenuto, le serie a fumetti di She-Hulk sono sempre state abbastanza farsesche, l'essenza del personaggio è quella, renderla "seria" al di fuori dei team up ha sempre creato problemi.
    Io mi soffermo solo sulla questione del contenuto e trovo che le serie hanno relativamente poco senso di esistere. Quelle Marvel in particolare sembrano esistere solo per tappare i buchi di produzione tra un film e l'altro e servono ad introdurre personaggi sottotono di cui a nessuno fregherebbe una mazza ma che, se presentati puntando su easter eggs, fanservice e cameo almeno qualcosa di cui parlare la lasciano ai fan.

    Mi chiedo solo, cosa rimarrà al pubblico dopo questa serie del personaggio di She Hulk? Che prende in braccio un palestrato, che ha twerkato con una rapper famosa? Che essendo donna è più figa e brava di Hulk masculo? Boh. Ripeto non l'ho vista e non penso che la vedrò però da esterno mi sembra che della serie si parli solo in termini di meme.

    Sono purtroppo una che amava le serie da 24 episodi, quelle che ci tenevano a farti immedesimare nella storia a tratteggiarti i personaggi empatizzando con loro. Quelle che arrivato al 24esimo episodio, sentivi di essere entrato a far parte di qualcosa. Le serie che son fatte solo per generare meme, cazzeggiare allegramente e far credere che in 25 minuti, possano raccontarti chissà cosa mi snervano.

    Se devo vedere roba da 20 minuti, metto su The Bing Theory o La Vita Secondo Jim.
    "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
    And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
    That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


    # I am one with the Force and the Force is with me #

    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

    Commenta


    • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

      Io mi soffermo solo sulla questione del contenuto e trovo che le serie hanno relativamente poco senso di esistere. Quelle Marvel in particolare sembrano esistere solo per tappare i buchi di produzione tra un film e l'altro e servono ad introdurre personaggi sottotono di cui a nessuno fregherebbe una mazza ma che, se presentati puntando su easter eggs, fanservice e cameo almeno qualcosa di cui parlare la lasciano ai fan.

      Mi chiedo solo, cosa rimarrà al pubblico dopo questa serie del personaggio di She Hulk? Che prende in braccio un palestrato, che ha twerkato con una rapper famosa? Che essendo donna è più figa e brava di Hulk masculo? Boh. Ripeto non l'ho vista e non penso che la vedrò però da esterno mi sembra che della serie si parli solo in termini di meme.

      Sono purtroppo una che amava le serie da 24 episodi, quelle che ci tenevano a farti immedesimare nella storia a tratteggiarti i personaggi empatizzando con loro. Quelle che arrivato al 24esimo episodio, sentivi di essere entrato a far parte di qualcosa. Le serie che son fatte solo per generare meme, cazzeggiare allegramente e far credere che in 25 minuti, possano raccontarti chissà cosa mi snervano.

      Se devo vedere roba da 20 minuti, metto su The Bing Theory o La Vita Secondo Jim.
      non ne rimarrà niente, così come per il 90% delle serie che stanno creando.

      Il vero problema è che sono strutturate così da obbligarti a vederle se vuoi comprendere tutto l'andamento dell'universo (vedi l'importantissimo ruolo di Loki nel multiverso), come se a tutti piacessero tutti i prodotti ma soprattutto ne avessero il tempo e la voglia.

      Commenta


      • Arrivati al quarto episodio confermo che la serie è davvero poca cosa. Certo, va presa alla leggera e per quello che è, tra il cringe un sorrisino ogni tanto scappa, ma tutti gli spunti (anche quelli più simpatici o interessanti) sono trattati con superficialità e risultano poco incisivi. Non so se ci sono state dichiarazioni in merito ma per me si sono ispirati palesemente a Fleabag, senza grande successo però.

        Per la legge dei grandi numeri esisterà qualcuno che sta guardando la serie e che in questo periodo si sta recuperando anche I Soprano: ecco, non vorrei essere nei loro panni per i due spoileroni fatti in questa puntata

        Commenta


        • la protagonista non si avvicina alla forza comica che ha il personaggio di Wong, i suoi siparietti sono la cosa più divertente dall'inizio della serie (io lo avrei promosso a regular)

          l'episodio nel complesso è costruito benino, mi sembra che ci sia più equilibrio tra vita personale e professionale della protagonista, le sequenze dedicate alle sue dis-avventure amorose strappano qualche sorriso... nella "battaglia" con quei cosi volanti si toccano vette di cringe ma fortunatamente c'è Wong a rendere più digeribile il tutto​
          Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
          Per la legge dei grandi numeri esisterà qualcuno che sta guardando la serie e che in questo periodo si sta recuperando anche I Soprano: ecco, non vorrei essere nei loro panni per i due spoileroni fatti in questa puntata
          ho pensato la stessa cosa e il bello è che non si sono limitati a piccoli spoiler.. un colpo basso per chiunque abbia intenzione di recuperare quel capolavoro televisivo

          Commenta



          • Everybody Lies...

            Commenta


            • Anche io confermo che questo quarto episodio è il più equilibrato, il problema è che si tratta di un episodio abbastanza scarsino un po' in tutto, mero intrattenimento ma la comicità su cui si basa non è ben ritmata, i tempi comici sono sballati, altrimenti sarebbe anche stato un bell'episodio per quanto leggero.

              Bella la carrellata di tinder date, molto realistico in un certo senso.
              Ultima modifica di StoneAngel; 10 settembre 22, 10:34.

              Commenta


              • stavolta vorrei stringere la mano a chi è riuscito a divertirsi
                Spoiler! Mostra

                Commenta


                • La trovo veramente di una noia, sembra qualcosa usciti nei primi anni 2000 e replicato a manetta nella mattinata di Italia1.

                  Inoltre Miss Marvel sapeva a quale pubblico rivolgersi, ma questo She Hulk e destinato a chi? le zitelle sui 40/50?

                  Commenta


                  • Sto guardando in parallelo sia questa che Ms. Marvel e, non l'avrei mai detto, ma al di là del target di riferimento sembra decisamente più ben fatta la serie con protagonista Kamala.
                    "Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione...E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser...E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia... E' tempo di morire"

                    Commenta


                    • Non la sto vedendo, ma a giudicare dai commenti mi sembra ormai palese che gli autori dei Marvel Studios non hanno realmente idea di come gestire i loro stessi personaggi. Non fanno altro che scopiazzare le run di fumetti più famose di un certo personaggio, le rimescolano col politically correct made in Disney e creano un mappazzone indigeribile senza una vera identità propria.

                      Originariamente inviato da ReXe Visualizza il messaggio
                      La trovo veramente di una noia, sembra qualcosa usciti nei primi anni 2000 e replicato a manetta nella mattinata di Italia1.

                      Inoltre Miss Marvel sapeva a quale pubblico rivolgersi, ma questo She Hulk e destinato a chi? le zitelle sui 40/50?
                      È curioso perchè la run originale di Byrne era palesemente rivolta agli adolescenti nerd in preda agli ormoni. Qua mi pare di capire che una She-Hulk in bikini non sarà mai permessa.
                      Ultima modifica di Kyle Katarn; 15 settembre 22, 14:26.

                      Commenta


                      • Credo che la run del 2014 sia molto più attinente ad ogni modo, la sta ripubblicando Panini proprio adesso.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da bartvanzetti Visualizza il messaggio
                          stavolta vorrei stringere la mano a chi è riuscito a divertirsi
                          Spoiler! Mostra
                          Secondo me questa era un po' più equilibrata rispetto alle ultime, ma comunque rimane poca cosa come dicevo nelle settimane precedenti. Non è (sempre orribile) e 20 minuti a settimana ce li spendo, però meh, capisco perché molti potrebbero trovarla insopportabile.
                          Oltre ad essere uno stereotipo, il concept dello stilista dei supereroi mi pare pure scopiazzato da Edna degli Incredibili.

                          Originariamente inviato da Kyle Katarn Visualizza il messaggio
                          È curioso perchè la run originale di Byrne era palesemente rivolta agli adolescenti nerd in preda agli ormoni. Qua mi pare di capire che una She-Hulk in bikini non sarà mai permessa.
                          No però l'hanno fatta twerkare, sgobare con uno di Tinder e nel primissimo episodio si interessava alla presunta verginità di Captain America

                          Commenta


                          • A me è piaciuta anche la 5° puntata, come sempre non è un prodotto da "WOW", è una cosa tranquilla, di pochi minuti, ma porta avanti la trama un tantino alla volta.
                            Ultima modifica di StoneAngel; 15 settembre 22, 23:19.

                            Commenta


                            • Io vorrei vedere qualche bella scazzottata...
                              "Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione...E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser...E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia... E' tempo di morire"

                              Commenta


                              • è delirante e offensivo come la macrotrama di Hulk viene trattata, peggio di Thor.

                                Un reboot di scarso successo, ormai considerato la pecora nera del MCU, e nessun sequel.
                                Una delle storyline più importanti "Planet Hulk", usata come base per un film di Thor.
                                Abominio, il suo peggior nemico a fare cameo in Shang-Chi.
                                Altro suo villain "Capo" sarà il nemico principale del nuovo film di Captain America.
                                Sua cugina She Hulk che pare una parodia, depotenziata sia fisicamente e caratterialmente dalla sua versione fumettistica.

                                Ma boh, non so che dire...

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X