annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La Casa di Carta - remake coreano

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La Casa di Carta - remake coreano

    Park Hae-soo, una delle star di Squid Game, sarà Berlino nel remake coreano de La Casa di Carta. Il nuovo progetto è stato annunciato nel novembre 2020, ma Hae-soo è il primo attore a venire ufficialmente annunciato.

    La serie sarà diretta da Kim Hong-sun (The Guest, Voice e Black) e sarà scritta da Ryu Yong-jae e la sua squadra (My Holo Love e Psychopath Diary)

    Park Hae-soo aveva già svelato in una delle interviste promozionali per Squid Game il suo ruolo nel remake, trovate il video in questione a questo indirizzo.


    Park Hae-soo, una delle star di Squid Game, sarà Berlino nel remake coreano della serie spagnola La Casa di Carta

  • #2

    Commenta


    • #3

      Commenta


      • #4


        EN-US_MoneyHeistKO_JointEconomicAreaPart1_Main_Vertical_RGB_PRE-1-692x1024.jpg

        Commenta


        • #5
          Ma se partono con una operazione produttiva di questa portata significa che sono " sicuri" di raggiungere la mole di episodi dell' originale? Ovvero, esistono casi invece di serie targate N. cancellate per basso gradimento degli utenti?
          "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

          Commenta


          • #6

            Commenta


            • #8
              wow non vedevo l'ora.

              probabilmente riuscirà ad essere più interessante della versione originale.
              "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
              And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
              That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


              # I am one with the Force and the Force is with me #

              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

              Commenta


              • #9
                Dieci caratteri.
                280617039_164343022664833_276995548445848655_n.jpg
                280488352_1069973780255489_499445144303633956_n.jpg

                Commenta


                • #10
                  Riusciranno i sempre bravi Coreani a trasformare la merda fumante in cioccolata?

                  Commenta


                  • #11
                    Non credo ci sarebbe un grosso hipe dietro questa operazione produttiva se l'originale fosse così scadente e dimenticabile.

                    Si dice pure che non meglio precisati Generali dell'Ucraina stiano trattando la fine dell'invasione con loro corrispettivi russi , tagliando fuori il Presidente della Russia (...anche nell'ottica di un colpo di Stato "strisciante"). Ciò direttamente c'entra nulla con CdC, ma dice qualcosa sul gioco mediatico del complottismo " benaltrista"; di cui, quello citato sopra è uno scenario ulteriore . Ma la "affezione " per "merda fumante/Putin" non lo lascia diffondere tanto automaticamente.
                    Ultima modifica di henry angel; 15 maggio 22, 04:44.
                    "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                    Commenta


                    • #12
                      Per fare un buon prodotto basterebbe prendere la premessa iniziale della serie originale (che di base come idea poteva anche andare bene) e affidarla a bravi sceneggiatori.

                      Per cui la possibilità teorica che alla fine possa rivelarsi una serie valida c è, per quanto al momento non mi vengano in mente casi di remake belli da originali brutti/mediocri .

                      Commenta


                      • #13
                        Ma anche , appunto, i "Putiniani" si pongono di base come spassionati , praticanti una sterilizzata esegetica del pensiero del Presidente russo che vuol "capire-senza-giustificare"; o perfino in senso filosofico "capire-senza-giudicare".
                        Poi resta da intendere come fanno a capire...Di aver capito; ovvero se e come accettano (eventualmente) di non aver capito; ossia se poi accetterebbero uno scenario "complesso" (cit.) , per ragioni tecniche e teoriche sconosciuto alla "gente comune" (cit.) in cui Putin (cioè loro stessi, di rimando) viene estromesso/ridimensionato.
                        Capace invece si finisca "più realisti del Re" (in questa metafora più despoti del dittatore...) a voler difendere le posizioni dei "bravi"sceneggiatori coreani. Forse eh.
                        "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                        Commenta


                        • #14

                          Commenta


                          • #15
                            Gnocca iberica vs gnocca coreana, è guerra aperta.

                            Commenta

                            In esecuzione...
                            X