annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Serie TV - il Topic generico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sto seguendo Mad Men e mi unisco ai pareri positivi, nonostante le mie difficoltà all’inizio.
    Da notare che questa serie è riuscita a far passare un divorzio e un licenziamento come momenti gioiosi.

    Sono arrivato a un punto di altissimo livello.
     
    'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

    Commenta


    • Perry Botkin Jr è morto a 87 anni: è stato il co-autore della sigla di Febbre d'Amore, Mork & Mindy e numerosi altri brani
      "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

      Commenta


      • Sarei incuriosito di sapere se tra i forumisti c'è dell'interesse per la fiction Rai "Il Commissario Ricciardi". Io ho letto credo tutti i fumetti sceneggiati dai romanzi gialli di Maurizio De Giovanni imperniati sul personaggio ,e mi sono piaciuti...

        "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

        Commenta


        • Io ho letto i romanzi, alcuni meravigliosi. Ho visto la prima puntata, con Guanciale mi sembra che non si percepisca come dovrebbe la cupezza di Ricciardi, la solitudine, la malinconia data dal suo "dono". Nei libri a parlare sono soprattutto gli sguardi, qui mi sembra che Guanciale lo interpreti in maniera un po' più accattivante per renderlo "televisivo", soprattutto con la mimica. Credo però che rendere un personaggio come Ricciardi sia quasi impossibile. L'atmosfera mi pare di rivederla, anche quella Napoli. I "fantasmi" di Ricciardi mi sembrano un po' troppo fumettistici, quasi caricature. Forse colpa del budget.

          Commenta


          • Nei limiti delle fiction di RaiUno come prima puntata non mi sembra affatto male, mi ha colpito in particolare la buona atmosfera nel restituire una Napoli fascista - tra l'altro ricostruita in una ex base Nato poco distante da dove abito - pochissimo raccontata. Cmq Il commissario Ricciardi è una figura assolutamente "bidimensionale", ossia per me può esistere solo nella fantasia o appunto su un fumetto, al cinema o in una serie tv perde inevitabilmente qualcosa. Consiglio la lettura di uno dei romanzi, il fumetto invece non mi è capitato di leggerlo

            Commenta


            • Ho visto l'anime Dororo.
              Storia di un signore feudale nel Giappone che stringe un patto coi demoni: pace e prosperità per la sua terra in cambio del figlio neonato, Solo che il figlio neonato sopravvive "senza un corpo umano", ma solo con ossa e arti prostetici, e cresciuto viaggia alla ricerca di demoni: ogni demone che uccide recupera una parte del corpo (compresi i sensi dell'udito, olfatto, vista), ma mettendo in pericolo il regno feudale che rischia guerre, carestie, epidemie. Col proseguire si farà più evidente il conflitto fra l'"egoismo" del protagonista nel recuperare il proprio corpo a costo di un intero regno.
              E' molto ben fatto, ha una struttura semi-filler con la maggior parte degli episodi "verticali" ma che mandano avanti di un ciccìnin la trama orizzontale. In generale per chi vuol respirare l'atmosfera del Giappone feudale sanguinario con guerre e povertà, ed una storia che ha molti punti di incontro con Berserk, troverà pane per i suoi denti. Ci sono molte storie individuali che fanno da monito esemplare sulla durezza della guerra.
              Tecnicamente è molto ben animato e c'è una grandissima cura nel disegnare i fondali.
              Rimpiango solo un finale troppo ottimista e conciliatorio, e lo stereotipo della prostituta dal cuore d'oro che ho trovato molto melenso e furbo.
              Ultima modifica di Cooper96; 31 January 21, 10:38.
              Spoiler! Mostra

              Commenta


              • Shosanna Dreyfus
                Medeis

                Sono sostanzialmente d'accordo con entrambi. Magari gli effetti speciali sembrano (rimasti) quelli di "Sospesi nel tempo" o simili, ma è un male minore : Luigi Alfredo Ricciardi non è un "supereroe" ed il dato sovrannaturale delle storie non è il perno esclusivo su cui si basa la risoluzione dei casi. Ed è vero che Lino Guanciale è un Ricciadi più "grintoso" rispetto all'anima "originale" del personaggio, un dolente aristocratico-poliziotto dall'ombrosità quasi catatonica ;-). Mi ero affezionato _nei fumetti ripeto_ a Bruno Modo ritratto come Vittorio De Sica , quando l'attore che lo impersona è del tutto diverso. Comunque Ricciardi è un "diesel" che pare "riscaldarsi " progressivamente; mentre si capisce abbastanza presto che Maione tiene tantissimo alla moglie ed agli altri figli nonostante il lutto lacerante che ha patito. Non ho capito perché Enrica non indossa sempre gli occhiali. Quello di "L'Amica geniale" è vantato come il set televisivo più grande d'Europa , ma anche in questa fiction si vede una certa ricchezza/ricercatezza estetica che appaga l'occhio.
                "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

                Commenta


                • Anche a me Modo non fa impazzire, me lo immaginavo più grande di età e più "sgarrupato" dalla vita, questo della serie tv è un po' troppo "pulito".

                  Commenta


                  • Ciao a tutti, sono nuovo del forum, ho scritto solo qualcosa sulla 3a stagione di Dark ma ho comunque letto molte discussioni che avete fatto...
                    Ho finito di vedere la serie targata Syfi 12 Monkeys, e non ho trovato la discussione dedicata su questo forum per cui scrivo qui (vi chiedo anticipatamente scusa se è uno sbaglio !!).
                    Ho trovato la serie molto molto molto bella, e mi stupisce che in Italia non abbia avuto gran seguito, tant'è che la 4a stagione non è stata nemmeno doppiata.
                    Inoltre mi sembra lampante che sia stata di grande ispirazione (per non usare la parola ''copia'') per gli ideatori di Dark del quale resto comunque un grandissimo fan, ma che però dopo la visione di 12 Monkeys mi è un pochino ''scaduta'' per la questione originalità...
                    Purtroppo anche in giro per la rete si trovano poche info in italiano su questa serie e tantomeno discussioni...
                    Voi l'avete vista e se si cosa ne pensate ?
                    Grazie a tutti.

                    Commenta


                    • Siccome sui social quando ho parlato bene di Evangelion sono spuntati i fan di Gundam a dirmi che era piùmmeglio mi sono messo su Mobile Suit Gundam.
                      Mi è piaciuto ma è più classica fantascienza militare coi robottoni che uno psicodramma esistenziale, il che se lo rende un po' meno memorabile di Evangelion ma anche molto meno stressante da seguire.
                      Sto iniziando il seguito Zeta Gundam, volendo quantomeno finire il filone di Char e Amuro ho notato che la serie successiva (ZZ Gundam) non è stata doppiata, chi ne sa di Gundam sa dirmi se è indispensabile per Il contrattacco di Char?
                      "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                      "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                      Commenta


                      • Il contrattacco di Char mette fine alle vicende delle tre serie precedenti. ZZ è il continuo di Z, che come vedi non finisce, però è la serie peggiore delle prime tre.

                        Gundam è di 15 anni precedenti ad Evangelion, i confronti sono assurdi da fare ed è tutt'altra roba.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                          Il contrattacco di Char mette fine alle vicende delle tre serie precedenti. ZZ è il continuo di Z, che come vedi non finisce, però è la serie peggiore delle prime tre.

                          Gundam è di 15 anni precedenti ad Evangelion, i confronti sono assurdi da fare ed è tutt'altra roba.
                          Vabbé, quelli erano visibilmente i soliti ultraquarantenni nostalgici che dicono che Evangelion si è perso dopo i primi episodi perché si incentra meno sui robottoni.

                          Mi ha sorpreso in positivo l'atmosfera da fantascienza militare dura e pura sia di MSG che di quelle quattro puntate che ho visto di Zeta, a tratti mi ricorda i romanzi di Weber su Honor Harrington.
                          "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                          "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                          Commenta


                          • HBO Max ha buttato la bomba:



                            OK, ora possono fare tutti gli Snyder Cut che gli pare.
                            "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                            "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
                              Siccome sui social quando ho parlato bene di Evangelion sono spuntati i fan di Gundam a dirmi che era piùmmeglio mi sono messo su Mobile Suit Gundam.
                              Mi è piaciuto ma è più classica fantascienza militare coi robottoni che uno psicodramma esistenziale, il che se lo rende un po' meno memorabile di Evangelion ma anche molto meno stressante da seguire.
                              Sto iniziando il seguito Zeta Gundam, volendo quantomeno finire il filone di Char e Amuro ho notato che la serie successiva (ZZ Gundam) non è stata doppiata, chi ne sa di Gundam sa dirmi se è indispensabile per Il contrattacco di Char?
                              Ti sei perso i bei tempi in cui era Macross ad essere criticato dai fans di Gundam.

                              In realtà sono 3 serie della madonna, Gundam, Macross ed Evangelion. Da sole bastano a coprire tutte le tematiche che la fantascienza adulta ha toccato nell'animazione robotica giapponese. Non dovrebbero mai essere messe in contrapposizione fra loro.

                              Ps: poi cos'hai contro gli ultraquarantenni?
                              Gundam fu trasmesso illegalmente in Italia solo una volta (se non ricordo male a cavallo del 82-83). Noi ultraquarantenni di oggi che ne potevamo capire di un anime complesso come Gundam a 5 o 6 anni? Chi lo difendeva ora lo ha fatto perché ne ha fatto un rewatch da adulto (come fosse un anime nuovo di pacca), oppure si trattava di attuali ultracinquantenni. Ti parlo per esperienza personale: all'epoca non si amava Gundam. Si amavano Daitarn, Goldrake e Mazinga.

                              PPS: un altro anime di fantascienza adulta da DOVER guardare è La Regina dei Mille Anni. È qualcosa di esagerato per quanto è bello.

                              PPPS: non ce l'ho mai fatta a vedere Z o ZZ Gundam. Adoravo quando Char era un semplice umano che usava solo la sua abilità e scaltrezza per affrontare un new type.
                              Ultima modifica di Woody; 18 February 21, 09:56.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
                                Siccome sui social quando ho parlato bene di Evangelion sono spuntati i fan di Gundam a dirmi che era piùmmeglio mi sono messo su Mobile Suit Gundam.
                                Mi è piaciuto ma è più classica fantascienza militare coi robottoni che uno psicodramma esistenziale, il che se lo rende un po' meno memorabile di Evangelion ma anche molto meno stressante da seguire.
                                Sto iniziando il seguito Zeta Gundam, volendo quantomeno finire il filone di Char e Amuro ho notato che la serie successiva (ZZ Gundam) non è stata doppiata, chi ne sa di Gundam sa dirmi se è indispensabile per Il contrattacco di Char?
                                Non bazzico molto da queste parti, quindi ho letto soltanto adesso.
                                Non so se hai ancora bisogno di consigli in merito, comunque il mio suggerimento è quello di leggerti solo un riassunto dello ZZ (qui puoi trovarne uno: http://www.gundamuniverse.it/riaszz.htm) e saltarti a piè pari la serie; al massimo potresti vederti qualche episodio significativo (in generale può valer la pena vedere l'ultima parte, mentre i primi 20 episodi circa sono tranquillamente trascurabili).

                                Dopo Il contrattacco di Char, consiglierei di dare una possibilità anche a Gundam Unicorn (una serie OAV di 7 episodi della durata di circa un'ora l'uno): al netto di alcuni difetti è secondo me una serie molto bella (non al livello delle prime due, ma sicuramente più dello ZZ) e sarebbe la conclusione "definitiva" della storyline dello U.C.
                                A tal proposito, io non vedo l'ora che arrivino gli adattamenti cinematografici di Hathaway's Flash, una trilogia di light novel scritta da Tomino con protagonista il figlio di Bright Noah e ambientata dopo i fatti di Char's Counterattack (l'uscita del primo film è attualmente programmata in Giappone per il 7 maggio).

                                A seconda del tuo grado di interesse nei confronti di Char (che per me è uno dei migliori personaggi mai inventati) potresti considerare di vedere anche Mobile Suit Gundam: The Origin (anche questa è una serie OAV di 6 episodi di un'ora), in cui vengono raccontate le sue origini e come è diventato la Cometa Rossa (al momento sono arrivati alla battaglia di Loum, ma il regista nonché autore del manga di cui questa serie è un adattamento, Yoshikazu Yasuhiko, si è detto intenzionato a proseguire la trasposizione anche della parte relativa alla Guerra di un anno). E' una serie molto ben realizzata e, come dicevo, se il personaggio piace è abbastanza imprescindibile, anche se alcune scelte narrative non mi hanno convinta del tutto.

                                Comunque sì, lo 0079 e lo Z Gundam sono due capolavori; il secondo è più divisivo, in quanto ha una struttura narrativa più accidentata, ma secondo me è parte del suo fascino. Per quanto mi riguarda, io lo preferisco addirittura alla prima serie, e il finale lo considero tra i più belli della storia degli anime (almeno tra quelli che ho visto, ovviamente )

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X