annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Marvel's Daredevil - Netflix

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • A me sembra si parli a priori di qualcosa che deve ancora nascere.. senza conoscere poi le versioni "altre" che vengono proposte pur giudicandole (dire SOLO Miller equivale a dire NO Waid).

    Io lo trovo affrettato..

    Commenta


    • Originariamente inviato da bluclaudino
      A me sembra si parli a priori di qualcosa che deve ancora nascere.. senza conoscere poi le versioni "altre" che vengono proposte pur giudicandole (dire SOLO Miller equivale a dire NO Waid).

      Io lo trovo affrettato..
      Da un lato abbiamo fior fior di autori che hanno decisamente influenzato il cornetto al punto da ridefinirne l'identità in modo definitivo, il capostipite è stato:

      Frank Miller

      sulla sua scia hanno continuato autori di comics tra i più affermati come:

      Brian Micheal Bendis

      Ed Brubaker


      Dall'altra parte abbiamo un brillante ciclo di Mark Waid, che sicuramente non è un autore di comics della scuola "milleriana".

      Siamo comunque 3 contro 1, è un semplice calcolo statistico.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Uatu Visualizza il messaggio
        Erano gli anni '80...per quegli anni era già tanto il "realismo" introdotto da Miller.

        La Mano cosa avrebbe di grottesco? Sono dei ninja, figure esistite storicamente. Certo non resusciteranno i morti e non faranno balzi di venti metri come nei comics, però sono senz'altro più credibili di mostri verdi e arrampicamuri vari.
        Eh si, una setta di ninja dove i suoi membri si dissolvono dopo essere morti, che rende immortali alcuni loro accoliti, che evoca entità demoniache e resuscita la gente... Il massimo del realismo e della sobrietà diciamo asd

        Poi certo, li puoi fare diventare la Setta delle Ombre 2.0, ma personalmente no, grazie. E' una cosa che ho già visto nei Batman di Nolan e prego di vedere sempre roba il più possibile differente.

        Commenta


        • anche i gireti che Matt si faceva all'Inferno nell'era Nocenti, erano alquanto realistici e hard-boiled asd
          Luminous beings are we, not this crude matter.

          Commenta


          • Originariamente inviato da thegameisback Visualizza il messaggio
            Eh si, una setta di ninja dove i suoi membri si dissolvono dopo essere morti, che rende immortali alcuni loro accoliti, che evoca entità demoniache e resuscita la gente... Il massimo del realismo e della sobrietà diciamo asd
            Eh infatti ti ho ampiamente detto che eviterei questi clichè fumettistici di serie B.

            Originariamente inviato da thegameisback Visualizza il messaggio
            Poi certo, li puoi fare diventare la Setta delle Ombre 2.0, ma personalmente no, grazie. E' una cosa che ho già visto nei Batman di Nolan e prego di vedere sempre roba il più possibile differente.
            Ah ho capito, sei un Anti-Nolan (permettimi questa espressione assolutamente scritta con simpatia e nessuna verve polemica).

            Personalmente posso solo dire: sì grazie, spero di vedere solo il più possibile roba simile, i capolavori e i film di qualità vanno imitati (ovviamente se il personaggio si presta come nel caso di DD), Nolan sta al cinema dei supereroi come Miller sta ai fumetti di supereroi anni '80.

            E lo ringrazio per aver fatto diventare Ra's al Ghul il fantastico personaggio di Neeson e non un megalomane che si immerge nei pozzi di Lazzaro o un maghetto di serie Z.

            Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
            anche i gireti che Matt si faceva all'Inferno nell'era Nocenti, erano alquanto realistici e hard-boiled asd
            Infatti la Nocenti non l'ho citata. Francamente le sue storie dovrei rileggerle per ricordarle meglio. Sicuramente non erano un poliziesco puro alla Miller, però erano anche molto orientate verso tematiche sociali e ambientali.

            In ogni caso questa polemica è inutile, è chiaro che i MS, refrattari a qualsiasi "nolanismo", faranno l'ennesimo prodottino su misura di famiglia, con azione, ma anche ironia...a me sta cominciando francamente a stancare...

            Commenta


            • ma non ho capito, quindi la versione di Batman di Nolan sarebbe quella "definitiva"?

              la componente sovrannaturale fa parte della mitologia del Diavolo Rosso, c'è modo e modo di renderla senza dover passare dagli estremi del kitch a quelli dello pseudo-realismo.

              Originariamente inviato da Uatu Visualizza il messaggio
              Infatti la Nocenti non l'ho citata.
              veramente sì :uhhm:

              --- Aggiornamento ---

              a livello produttivo un contesto realistico potrebbe essere preferibile per una serie tv. qualcosa "alla Arrow" più che "alla Nolan".

              va ricordato che questo Daredevil non è il Batman di Nolan, che aveva un intero mondo realistico per sé. questo Daredevil non solo vive nell'universo Marvel, ma dovrà pure condividere la sua storia con altri tre supereroi.

              a proposito, mi chiedo quale sarà il main plot che li riunirà. quale avversario.
              potrebbe essere qualcosa legato all'oriente (per Daredevil e Iron Fist) o qualche organizzazione criminale tipo l'A.I.M.?
              Luminous beings are we, not this crude matter.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Uatu Visualizza il messaggio
                Ah ho capito, sei un Anti-Nolan (permettimi questa espressione assolutamente scritta con simpatia e nessuna verve polemica).

                Personalmente posso solo dire: sì grazie, spero di vedere solo il più possibile roba simile, i capolavori e i film di qualità vanno imitati (ovviamente se il personaggio si presta come nel caso di DD), Nolan sta al cinema dei supereroi come Miller sta ai fumetti di supereroi anni '80.

                In ogni caso questa polemica è inutile, è chiaro che i MS, refrattari a qualsiasi "nolanismo", faranno l'ennesimo prodottino su misura di famiglia, con azione, ma anche ironia...a me sta cominciando francamente a stancare...
                No, in realtà adoro la trilogia di Nolan e sono probabilmente uno dei più tenaci difensori dell'ultimo capitolo su questo forum asd

                Le imitazioni non mi piacciono e l'ironia e il grottesco non sono nemici della maturità di una storia. Possono coesistere benissimo come ampiamente dimostrato da millemila autori di narrativa, cinema e fumetti (nelle stesse storie di Daredevil di Miller, Waid, Brubaker, ecc.).

                Detto questo, visto che il discorso non sfocia da nessuna parte utile, anche io alla fin fine spero che la serie TV eviti roba troppo soprannaturale e magica ma si rifaccia a cose più urbane. Però gente con super-poteri che fa' robe strambe la pretendo.

                Per dire, Frankenstein sarebbe una trashata, ma uno Stilt-Man preso per il culo a dovere sarebbe fighissimo. O un nemico del genere che ha un potenziale visivo enorme per il cinema/tv:

                Commenta


                • DD per me si sposa bene anche con atmosfere goticheggianti/horror fatte bene.
                  prima o poi non mi dispiacerebbe vederne una versione così




                  in particolare, l'idea di un riadattamento meno buffonesco dell'Uomo Talpa m'intrigherebbe. un cieco nato in un mondo cieco e sovrano di un mondo cieco che non si piega alle leggi che Matt Murdock serve

                  proprio il fatto che in realtà non ha poteri fisici lo metterebbe in una situazione pseudo-orrorifica. ma forse sarebbe troppo sperimentale come ambientazione e dinamica narrativa asd
                  Luminous beings are we, not this crude matter.

                  Commenta


                  • Si, ma è sicuramente Fox l'Uomo Talpa...

                    Commenta


                    • stavo proprio per chiederlo asd

                      in effetti il vantaggio di una serie lunga sarebbe stato proprio quello di poter esplorare svariate aspetti di DD, addentrandosi man man in territori più cupi e alternando storie più "street view" ad altre legate alla Mano ad altre ancora più sul sovrannaturale cupo con qualche intermezzo bizzaro
                      Luminous beings are we, not this crude matter.

                      Commenta


                      • Oggi ero tentatissimo di comprarmi "Devil ed i cavalieri Marvel" di Waid, è quella che intendete voi vero? Io intendo i numeri 17-18-19, ovvero i primi tre del NOW!.. solo che aveva 18-19 senza il 17 e non mi va di prendere la storia monca.. aspetterò il primo

                        --- Aggiornamento ---

                        Originariamente inviato da Uatu Visualizza il messaggio
                        Dall'altra parte abbiamo un brillante ciclo di Mark Waid, che sicuramente non è un autore di comics della scuola "milleriana".
                        Come fai a dire che è brillante se manco l'hai letto? asd

                        Tu leggilo, come sto per fare io, poi magari ti farà schifo.. oppure lo amerai più di Miller. Onestamente sembra che ogni tanto si voglia vedere solo bianco o solo nero :nono:

                        Io ad esempio sono uno dei pochi che hanno i Guardiani come gruppo preferito, e sto leggendo il ciclo di Bendis sul NOW!

                        All'inizio pensavo che facesse schifo per via del look ma ora posso dire, leggendolo, che ha del potenziale, e si sta sviluppando benissimo.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da bluclaudino Visualizza il messaggio
                          Oggi ero tentatissimo di comprarmi "Devil ed i cavalieri Marvel" di Waid, è quella che intendete voi vero? Io intendo i numeri 17-18-19, ovvero i primi tre del NOW!.. solo che aveva 18-19 senza il 17 e non mi va di prendere la storia monca.. aspetterò il primo
                          Io seguo coi TP in lingua originale, ma credo che Devil ed i cavalieri Marvel sia proprio la testata che ospita la run di Waid, ma devi partire dal numero 1. Daredevil è iniziato prima dell'avvento del NOW! ed ha mantenuto la sua numerazione (e la manterrà fino al 36, prima di ripartire da 1 con All New Marvel NOW!).

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da thegameisback Visualizza il messaggio
                            Io seguo coi TP in lingua originale, ma credo che Devil ed i cavalieri Marvel sia proprio la testata che ospita la run di Waid, ma devi partire dal numero 1. Daredevil è iniziato prima dell'avvento del NOW! ed ha mantenuto la sua numerazione (e la manterrà fino al 36, prima di ripartire da 1 con All New Marvel NOW!).
                            Nella prefazione dicono che Devil è entrato nel NOW dal numero 17 con una nuova trama.. è vero? Perchè quelli vecchi non li troverò mai..

                            Commenta


                            • per me è meglio ordinare i tpb online in lingua originale.
                              cmq è una trama unica. inutile cominciare a leggerlo dal 17 (da cui, al massimo, comincia un arco narrativo)
                              Luminous beings are we, not this crude matter.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                                per me è meglio ordinare i tpb online in lingua originale.
                                cmq è una trama unica. inutile cominciare a leggerlo dal 17 (da cui, al massimo, comincia un arco narrativo)
                                Tpb? Non ho idea di cosa sia asd

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X