annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nightmare: dal profondo della notte (saga)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Visto pure io, sarò sintetico/schematico.

    -SPOILER-

    Cosa funziona:

    - Il Freddy di Haley convince in pieno a mio parere.
    - Qualche scena sparsa quà e là (il laghetto di sangue)
    - L'approfondimento delle vicende di presunta pedofilia e sevizie ai danni dei bambini

    Cosa NON funziona:

    -Il film non riesce mai a prendere davvero (ma cosa soggettivissima)
    -A parte Haley, gli altri attori fanno davvero pietà (Gallner sembra sempre che abbia finito l'IMODIUM e pensi: "Eh moh so' cazzi!")
    -I prodotti della Platinum Dunes sembrano fatti con lo stampino
    -La prova di Bayer dietro la macchina da presa è abbastanza incolore
    -La fastidiosissima tendenza americana a mettere una scena da salto sulla poltrona ogni cinque minuti, appiattendo narrazione e i reali spaventi, continua imperterrita con scarsi risultati
    -Le pochissime scene prese dall'originale non reggono il confronto (Freddy che esce fuori dal muro, la scena della vasca).

    Concludendo: non lo ritengo una schifezza (sicuramente meglio del ritorno di Jason) ma davvero davvero nulla di che.

    Commenta


    • Andrò contro corrente ma a me il film è piaciuto.
      Tecnicamente non si può dire che la regia è stata scadente, anzi, a dire la verità mi ha sorpreso. Anche se è niente al confronto con quella di Wes Craven ovviamente. La sceneggiatura non è da Oscar dal momento che si tratta di un reboot-remake di Nightmare e non del Padrino, è semplicemente un horrorpopcorn movie, e quindi può starci un tipo di storia da ''sbarellamento'' senza troppe pretese se non quella di mettere in evidenza gli orrori della pedofilia.
      A paragone con altri horror degli ultimi anni, Nightmare di Bayer, ha stuzzicato quanto bastava la mia sete di PAURA. Certo non mi ha dissetato completamente, ma rispetto ad altri horror contemporanei ci è andato molto vicino.
      Non crediate che oggi giorno sia facile far balzare dalla poltrona lo spettatore, soprattutto quando il ''mostro'' in questione lo si conosce bene ormai da più di vent'anni tanto è ormai fissato nel nostro immaginario collettivo Freddy Kruger. Bayer invece, ci è riuscito spesso durante il film. E l'ha fatto girando un film su un freak tipizzato e non in stile Paranormal activity e compagnia bella, dove a spaventarci è più l'ansia che ci incute la storia e il senso di angoscia che provocano delle insignificanti scene che altro.
      In quei film si crea in noi solo un enorme attesa senza senso, dove ti aspetti che da un momento all'altro possa apparire sullo schermo il più temibile dei demoni per poi ritrovarti alla fine del film senza che neanche un minuscolo esserino orrorifico sia apparso sullo schermo, le luci si accendono e sei li che farfugli: <> E una volta arrivato a casa continui a chiederti <> Nah io preferisco il vero Horror stile anni ottanta, dove per tutto il film c'è il cattivone di turno che ti fa balzare dalla sedia ogni volta che sbuca fuori per mozzare, mordere o mangiare qualche testa.
      Bravo Bayer buon reboot remake voto 6 e mezzo nel complesso,
      regia 6,
      fotografia 5 e mezzo,
      scenografia 6--,
      freak: make up 5 e mezzo(il volto di Kruger ha dei pessimi occhi sembra un Nightmare vietnamita) Haley convince ma non supera ne si avvicina lontanamente all'unico FREDDY D.O.C, mr.Englund, la sua fisicità era perfetta per incutere terrore quando impersonava Freddy. Il make up di allora non era così sofisticato ma la faccia di Robert ti faceva comunque schifo e paura allo stesso tempo come invece non è riuscita a fare la nuova maschera del Freddy-Haley.
      Da segnalare la scena tra i banchi di scuola, il passaggio dalla realtà al sogno avviene splendidamente ad effetto, e poi il buon utilizzo dello ''splatter'' abbondante al punto giusto ma mai pacchiano tipo Hostel e co.
      Chiudo con la mia solita ''solfa'' : NELL'ERA DEI REMAKE-REBOOT ''IMMONDIZIA'' BEN VENGANO DEI DISCRETI RISULTATI COME NIGHTMARE ON ELM STREET (AH quasi dimenticavo ma perchè l'hanno rintitolato come l'originale se poi ELM STREET non è mai stata nominata?! Boh misteri della fede dei reboot)
      TDKRISES SARA'UN FILMONE FAN BOY ORGOGLIOSO!

      Commenta


      • Originariamente inviato da CHRISTAL
        (AH quasi dimenticavo ma perchè l'hanno rintitolato come l'originale se poi HELM STREET non è mai stata nominata?! Boh misteri della fede dei reboot)

        Più o meno lo stesso motivo per cui un film si chiama KARATE Kid nonostante il kid pratichi il KUNG FU...

        p.s. per la precisione, Elm Street (senza H)

        Commenta


        • Visto ieri in una sala praticamente vuota,
          mi ha stupito leggere commenti tanto severi visto che il film non mi è sembrato male
          secondo me è molto difficile dare dei giudizi obbiettivi a un remake di un mito che ha accompagnato la nostra generazione
          durante il film è impossibile non fare confronti rimpiangendo l'opera prima che abbiamo tanto amato (opere prime che il nostro cervello vede come capolavori indiscutibili anche quando in realtà...).
          Penso che questo film sia un ottimo modo per presentare il personaggio e la storia alle nuove generazioni.
          Lo fa degnamente pur senza grandi meriti, con un buon Jackie Earle Haley che tanto mi era piaciuto in Watchmen, e con un difetto grosso e scontato ma tanto difficile da perdonare: non è l'originale.

          Semmai il problema di questi remake è un'altro: questi horror scontentano oltre che i fan di vecchia data anche le nuove generazioni perchè la formula dell'horror slasher non funziona più, è un horror che ha fatto il suo tempo a favore di altri generi [torture (Saw) e "reality" (Blair, Paranormal)].
          A quel punto o fai come Stallone e punti sull'operazione nostalgia di un genere ormai defunto, o riadatti completamente il matariale originale come hanno fatto in Stark Trek o ti ritrovi con un film inutile come questo nonostante il prodotto sufficiente.
          Seguimi --> https://www.facebook.com/ricalcolopercorso/

          Commenta


          • Ciao a tutti, riporto il commento sul film che ho postato anche sul FORUM diYAVIN 4:

            Una tristezza.
            Bene Haley nel ruolo di Freddy ma intorno il NULLA. A partire dalle interpretazioni (a parte il citato Haley) dei protagonisti assolutamente insufficienti (soprattutto il protagonista con una faccia da paracarro al pari di Pattinson), una regia piatta e monocorde senza ispirazione, così come senza ispirazione sono le scene ambientate nei sogni, preannunciate, tra l'altro, da cambi di luce e fotografia, quindi telefonatissime. Prevedibili anche 'gli spaventi' che, puntuali, arrivano quando tutti gli altri suoni si attenuanuano, un meccanismo già logoro da anni e anni e che, francamente...ha rotto il caxxo (e le orecchie).
            Male la sceneggiatura che trascura (sbagliando) le figure dei genitori, se ne vedono 3 che dicono un paio di cretinate e una un certo punto svanisce nel nulla... mah... Visto che hanno trascurato i genitori avranno scritto bene le parti dei ragazzi protagonisti? Macchè, degli imbecilli bellocci e ricchi con dei dialoghi assurdi e (grave errore) sempre troppo seri, non c'è il personaggio 'cazzone' che ogni tanto sdrammatizza con dell'umorismo, da questo punto di vista è molto meglio il remake di Venerdì 13.
            Male le 'citazioni' buttate nel mucchio senza un senso.
            Male lo splatter e la violenza in generale. Possibile che nel 2010 si abbia ancora paura a mostrare certe cose? In un ascena Freddy dice di volersi divertire con un tizio appeso a testa in giù... e perchè non ce lo fanno vedere?

            Mah... grande amarezza soprattutto perchè il protagonista era indovinato, bastava sedersi 10 minuti e scrivere una sceneggiatura decente. LONTANO ANNI E ANNI LUCE DALL'ORIGINALE.

            Voto: *1/2 su 5
            [img width=420 height=101]http://www.yavinquattro.net/indeximg/luminara-banner.gif[/img]

            Commenta


            • Quando esce il dvd in italia?

              Commenta


              • Qualcuno sa il titolo del brano musicale finale??musica tipo anni 60 credo
                ßûððÿ Χ®ãê¿

                Commenta


                • questo? http://www.youtube.com/watch?v=m24uUzJgfwQ

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da LordDarthVirus
                    Ciao a tutti, riporto il commento sul film che ho postato anche sul FORUM diYAVIN 4:

                    Una tristezza.
                    Bene Haley nel ruolo di Freddy ma intorno il NULLA. A partire dalle interpretazioni (a parte il citato Haley) dei protagonisti assolutamente insufficienti (soprattutto il protagonista con una faccia da paracarro al pari di Pattinson), una regia piatta e monocorde senza ispirazione, così come senza ispirazione sono le scene ambientate nei sogni, preannunciate, tra l'altro, da cambi di luce e fotografia, quindi telefonatissime. Prevedibili anche 'gli spaventi' che, puntuali, arrivano quando tutti gli altri suoni si attenuanuano, un meccanismo già logoro da anni e anni e che, francamente...ha rotto il caxxo (e le orecchie).
                    Male la sceneggiatura che trascura (sbagliando) le figure dei genitori, se ne vedono 3 che dicono un paio di cretinate e una un certo punto svanisce nel nulla... mah... Visto che hanno trascurato i genitori avranno scritto bene le parti dei ragazzi protagonisti? Macchè, degli imbecilli bellocci e ricchi con dei dialoghi assurdi e (grave errore) sempre troppo seri, non c'è il personaggio 'cazzone' che ogni tanto sdrammatizza con dell'umorismo, da questo punto di vista è molto meglio il remake di Venerdì 13.
                    Male le 'citazioni' buttate nel mucchio senza un senso.
                    Male lo splatter e la violenza in generale. Possibile che nel 2010 si abbia ancora paura a mostrare certe cose? In un ascena Freddy dice di volersi divertire con un tizio appeso a testa in giù... e perchè non ce lo fanno vedere?

                    Mah... grande amarezza soprattutto perchè il protagonista era indovinato, bastava sedersi 10 minuti e scrivere una sceneggiatura decente. LONTANO ANNI E ANNI LUCE DALL'ORIGINALE.

                    Voto: *1/2 su 5
                    QUOTO in pieno.film piatto...mai un sussulto.
                    Peccato perchè il nuovo Freddy di haley non era affatto male
                    "Non discutere mai con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza"

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Joel
                      Esatto! thanks
                      ßûððÿ Χ®ãê¿

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Buddy Israel
                        Originariamente inviato da Joel
                        Esatto! thanks
                        prego

                        interessante il finale alternativo... (2.45) http://www.youtube.com/watch?v=YRpjBpCWgvc&playnext=1&videos=24av FlcCYTA&feature=mfu_in_order

                        Commenta


                        • Appena visto...

                          Mhm, :? vediamo un pò... da bambino ero alquanto fanatico di questo mostriciattolo, mi divertivo a travestirmi da lui, taglizzando un guanto e mettendoci lame di cartone tagliate da me. Ricordi a parte, sono molti i motivi per cui questo mostro è molto amato ed è sempre piaciuto, anche nel film più idiota degli 8 film (crossover compreso): il motivo probabilmente sta nell'estrema fantasia grottesca dietro alle morti dei giovani di turno. Mi ricordo una ragazza ce veniva trasformata in uno scaragaggio umano, molto suggestiva e disgustosa, oppure quando Freddy avanzava con le braccia lunghe tre metri o cose così. Insomma, la sagaci ha abituati a episodi fantasiosi, macabri, inquetanti, il tutto orchestrati da un mostro iconico, aaccattivante, geniale, divertente (nello humor nero). Bene, in questo film non c'è niente di tutto questo NIENTE NIENTE NIENTE! N I E N T E ! ! !. Non solo ripropone situazioni saccheggiate pari pari del primo film, ma lo fa pure male e senza le stesse sensazioni che nell'orginale lasciava. Inoltre, per la prima volta FREDDY non fa ne paura ne simpatia. Insomma, è un tizio anonimo, bassino, che dice "TI RICORDI DI ME?" o altre cose farfugliate senza senso. Oltretutto non è in grado di mostrarci nemmeno una morte interessante o simpatica. Sono sempre aggressioni anonime, deludenti, imbarazzanti a volte. Ma dove sono finiti momenti di originalità come il vortice di sangue dove moriva Johnny Depp, oppure l'appassionato di fumetti nel quinto che veniva trasformato in un pezzo di carta, oppure laragazza che veniva ingozzata fino a esplodere e altre depravazioni un pò trash, ma sempre ben accette. Niente, non c'è niente. In oltre pare che il regista e sceneggiatore non abbiano minimamente capito come si fa un film horror, ben che meno un film su Nighmare. Non si può preannunciare l'entrata di un sogno con un cambio brutale di illuminazione e fotografia, così lo spettatore sarà avvertito e si toglie l'effetto sorpresa. Mi sento di soffermarmi per bene sulla scelta di un cast imbarazzante, tra i peggiori giovani attori sulla piazza, roba da mettersi le mani nei capelli e sperare che muoiano all'istante. Katie Cassidy è un pugno nello stomaco come non ricordo di aver ricevuto (forse dopo aver visto Sabrina Ferilli recitare), imabrazzante, sempre con sta smorfia in faccia. Diavolo se penso allo scambio di battute nel locale... :banghead: :banghead: :banghead: Kyle Gallner, Rooney Mara e Thomas Dekker sono l'apoteosi della non recitazione. Ma poi dico, okay, sono pessimi attori, ma almeno avranno dalla loro un bell'aspetto, personaggi scritti appena decentemente. NO NIENTE, NEMMENO QUELLO, SONO BRUTTI, RIDICOLI...ABOMINEVOLI. Non ho parole per descrivere il mio disappunto generale sulla totalità del film. Haley, poraccio, ha colto un'occasione per avere visibilità, non gli do colpa, così come Clancy Brown, una vecchia gloria che è sempre un piacere rivedere, anche se non fa niente...

                          La storia di far sembrare appena per un minuto Freddy una vittima innocente è assolutamente stupido, cretino e quasi offensivo nei confronti del pubblico, non ci crederebbe nessuno, nemmeno chi non conosce l'iconico mostro. Il trionfo del prevedibile, dell'inutule, aria fritta fatta film o presunto tale.

                          Ammetto che il ciclone dei remake di horror gloriosi mi è passata sopra la testa, non mi sono interessanto alla cosa, eccetto con lo splendido Halloween di Rob Zombie, rovinato da un sequel senza senso e il deficentissimo VENERDI' 13, che comunque è già un pò meglio di sto coso che non sa di niente se non di una barzelletta.

                          Un 4 su 10 meritatissimo. MAI PIU', MAI PIU' !

                          Commenta


                          • Imbarazzante.
                            Non si può fare in fretta e furia, e di conseguenza male, un classico del genere.
                            Bella la fotografia, il nuovo Freddy non e' male, ma il problema principale e' la storia.
                            [img width=420 height=236]http://img692.imageshack.us/img692/7324/restlesst.jpg[/img]

                            Commenta


                            • Ma nemmeno la fotografia si salva.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Maddux Donner
                                Ma nemmeno la fotografia si salva.
                                A me non e' dispiaciuta .. e poi volevo essere buono asd
                                [img width=420 height=236]http://img692.imageshack.us/img692/7324/restlesst.jpg[/img]

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X