annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alien - Versione Estesa

    Ogni volta che lo rivedo, la prima cosa che mi colpisce è la colonna sonora originale: c'è il main theme che mette i brividi per quanto evocativo.
    La seconda cosa è la creatura vera è propria: sembra davvero reale, un essere vivente in tutto e per tutto, non un tizio in costume o un manichino o un insieme di effetti speciali. Incredibile come a distanza di tanti anni continui a mantenere credibilità.
    Ah, e mi sono reso conto che nonostante l'oscenità dei capelli cotonati (vera attrazione di quegli anni asd) trovo la giovane Weaver incredibilmente sexy, merito anche di un personaggio femminile solidissimo.


    ps: la qualità audio/video del blu ray è eccezionale. Poche volte mi sono ritrovato davanti a qualcosa del genere che mi facesse esclamare "wow" davanti la tv.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
      grazie per l'approfondita risposta blu xD
      Non c'è di che :-* Stai meglio ora? Ti senti un uomo nuovo? :musino:

      Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
      il suo preferito sarà Boogie Nights. porno, tette, scene cazzare, peni giganti, piani sequenza scorsesiani
      No ok metto da parte lo studio e vado a vederlo tipo subitissimo.

      Sicuri che sia dello stesso PTA di the Master? E non di un ibrido Carpenter/Cronenberg? :uhhm:

      Commenta


      • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
        ma per versione estesa intendi la versione accorciata, DC di Scott?
        Director's Cut del 2003. Era la prima volta che la vedevo. Ne ho approfittato trovandola nel cofanetto.

        Commenta


        • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
          no, mi sento uno che non ha ricevuto una risposta xD pazienza
          No il fatto è non l'avevo mica visto quel messaggio xD xD xD

          Spè..

          Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
          con "perché" cosa intendi?
          Intendo tutto il meccanismo espositivo grazie a cui si comprendono gli svolgimenti.. Scarlett nel film cos'è, un alieno? Che ci fa sulla terra, studia le persone o se le pappa? La gente che rapisce e "svuota".. perchè? Cosa ci fa? Li indossa lei o li fa indossare a gente della sua razza? Il tizio in moto gli fa da supervisore, è un suo capoccia, o uno scagnozzo? Qual'è l'utilità del neurofibromatoso oltre al rendere Scarlett incuriosita dal "essere" umano? Arriva, fa vedere il pisello, viene liberato, sparisce.. è tutto un po' così, cose, poi altre cose.. mi vabenissimo non spiegonizzare tutto nei minimi dettagli ma vorrai crearmi un briciolo di contesto o mi butti tutto in fazza senza chiedere nemmeno "il permesso"?

          Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
          ps: fifty-fifty xD
          Non si prendono in giro le persone con la zeppola.. maleducato..

          Commenta


          • "L'uomo che venne dalla terra"

            Riportato tra i film di fantascienza l'ho recuperato e subito visionato senza sapere di cosa parlasse, non semplice da realizzare, grande prova che mostra come a parte il cast si può fare un film valido con 10 euro.. era chiaro dopo pochi minuti che la trama si sarebbe svolta in spazi limitati senza però subirne alcuna conseguenza, belli i colpi di scena e le riflessioni alle quali porta mentre tutti insieme tra biologia, storia, psicologia, filosofia e religione si cerca di ragionare sull'ipotesi teorizzata dal protagonista.

            Resta però un difetto, per avere qualche prova sull'identità di qualcuno basta fare affidamento a documenti ufficiali, a meno di non vivere nell'ombra qualche foto o testimonianza diretta salta sicuramente fuori...

            Commenta


            • Per Blu e Roy: ho visto ieri sera Il giardino delle parole. Splendido: l'animazione e la rappresentazione della natura (la pioggia, il verde delle foglie) è magnifica. La colonna sonora è bellissima. Insomma, un bocconcino.

              Commenta


              • Di quelli succosi, appena comprati, gocciolanti.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Green Arrow Visualizza il messaggio
                  Per Blu e Roy: ho visto ieri sera Il giardino delle parole. Splendido: l'animazione e la rappresentazione della natura (la pioggia, il verde delle foglie) è magnifica. La colonna sonora è bellissima. Insomma, un bocconcino.
                  S'infoltisce il team dei teneroni :musino:

                  asd

                  Commenta


                  • In realtà è una parabola poetica e delicata sul concetto di milf xD

                    Commenta


                    • Blu, di Eyes Wide Shut bastano i primi cinque secondi ad incollarti allo schermo asd
                      Under the skin secondo me ha tanto contenuto, solo che lo veicola attraverso le immagini e non è per niente didascalico o banale. E' uno sguardo freddo, chirurgico, sulla sessualità e su come essa ci renda umani. Forse un capolavoro. Io sono uno di quelli che pensa che meno sceneggiatura ci sta, meglio è, perché un regista è tanto bravo quanto riesce a fare meno delle parole per comunicare con la visione (Antonioni? Fellini? Lynch?). Poi ovviamente il mio non è un pensiero assoluto, in quanto tra film e registi preferiti ci sono Tarantino (specialmente il primo di Pulp Fiction) e il Cosmopolis di Cronenberg, autori e film quanto mai logorroici. Fortunatamente il cinema è un'arte che può funzionare e "colpire" in tanti modi diversi.
                      Sempre a Blu: recupera anche M.Butterfly di Cronenberg, un capolavoro esagerato.
                      https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                      "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Roy E. Disney Visualizza il messaggio
                        In realtà è una parabola poetica e delicata sul concetto di milf xD
                        Ci ho provato a vederla così, ma no, la tizia non ha figli..

                        --- Aggiornamento ---

                        Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
                        Blu, di Eyes Wide Shut bastano i primi cinque secondi ad incollarti allo schermo asd
                        Under the skin secondo me ha tanto contenuto, solo che lo veicola attraverso le immagini e non è per niente didascalico o banale. E' uno sguardo freddo, chirurgico, sulla sessualità e su come essa ci renda umani. Forse un capolavoro. Io sono uno di quelli che pensa che meno sceneggiatura ci sta, meglio è, perché un regista è tanto bravo quanto riesce a fare meno delle parole per comunicare con la visione (Antonioni? Fellini? Lynch?). Poi ovviamente il mio non è un pensiero assoluto, in quanto tra film e registi preferiti ci sono Tarantino (specialmente il primo di Pulp Fiction) e il Cosmopolis di Cronenberg, autori e film quanto mai logorroici. Fortunatamente il cinema è un'arte che può funzionare e "colpire" in tanti modi diversi.
                        Sempre a Blu: recupera anche M.Butterfly di Cronenberg, un capolavoro esagerato.
                        Me l'ha detto pure Roy, guardate che poi ci conto asd

                        Eyes wide shut me lo guarderò a breve credo, sono in mood sessuale, mi sono visto Il pasto Nudo, Under the Skin, Crash, ora mi sto vedendo Boogie Night, e vi giuro che non lo sto facendo apposta manco sapevo di che parlassero 'sti film.. mi capita spesso di pescare dal mucchio e trovare dei gemellini asd

                        Commenta


                        • Beato te che ancora non hai visto Eyes Wide Shut, uno dei miei film preferiti :musino:
                          https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                          "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Roy E. Disney Visualizza il messaggio
                            In realtà è una parabola poetica e delicata sul concetto di milf xD
                            Originariamente inviato da bluclaudino Visualizza il messaggio
                            Ci ho provato a vederla così, ma no, la tizia non ha figli..
                            Non sapevo che a 27 anni si rientrasse già nella categoria milf...

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                              veramente chiedevo su Lynch xD
                              Ah, ok.. beh più o meno domande e risposte sarebbero le stesse..

                              Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                              sì, ho capito che intendi ma il non capire il perché di certe cose fa parte del discorso di chi fa questo genere di film.
                              anche se il tizio malato se la scampa probabilmente perché praticamente è diverso, funziona diversamente non se la vuole trombare a vista
                              No ma capisco che è intenzionale, purtroppo è un tipo di film che non fa breccia.. un giorno magari..

                              "non se la vuole trombare a vista", a vista forse no, ma se la vuole trombare di sicuro.. atrimenti non sarebbe tutto nudo col bigolo a penzoloni asd

                              --- Aggiornamento ---

                              Originariamente inviato da Green Arrow Visualizza il messaggio
                              Non sapevo che a 27 anni si rientrasse già nella categoria milf...
                              Anche a 22, basta avere un figlio.. e basta che l'altro sia tanto più giovane asd

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da bluclaudino
                                e basta che l'altro sia tanto più giovane asd
                                Io credevo che bastasse quello asd

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X