annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da gas74 Visualizza il messaggio
    A mio parere invece in quel film è proprio Cooper ad essere eccezionale: mentre in qualche misura Gosling interpreta un personaggio che per forza di cose rimanda allo stesso tipo interpretato in Drive, col rischio del "quasi cliché" (fascinoso, maledetto, con lacrimuccia tatuata tanto cool, mandibola sbilenca e occhio da pesce lesso, vita spericolata), Bradley Cooper riesce a fornire una interpretazione duplice; interpreta di fatto due personaggi, recluta vulnerabile ma risoluta che divenuta suo malgrado eroe nella prima parte, antipatico e lanciatissimo politicante che ha sfruttato la popolarità per fare carriera nella seconda. Quindi no, non sono d'accordo con voi!asd
    Non so. Che Cooper abbia talento è indubbio, ma ci sono film dove ha fornito prove migliori, come SLP, per esempio. In questo film Gosling ruba molto di più la scena rispetto a Bradley. Bisogna però ammettere che sicuramente, come dici anche tu, il suo personaggio "maledetto" lo ha aiutato in questo.

    Commenta


    • Frank

      Siamo dalle parti del genuino solo teorico e furbacchione nel pratico, troppo leggero da risultar facilmente dimenticabile, seppur dall'innegabile fascino del comedy grottesco.


      "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

      Commenta


      • Un appello ai Manniani doc (anche in vista delll'ultimo Blackhat di prossima uscita).

        Che ne pensate di Nemico Pubblico e come lo collocate nella sua filmografia.
        Io è la seconda volta che lo vedo e rimango sempre con una sensazione d'incompiuto, e di non totale soddisfazione ma allo stesso tempo il dubbio che ci sia anche tanto di cui godere, solo non ottimamente amalgamato.

        Ed è un peccato perché ci sono tante buone idee di cinema, e la sensazione di assistere a un suo step ulteriore verso una nuova direzione ancora non totalmente rifinita ma purtroppo solo formale, venendo a sacrificare un po' il suo soggetto e la sua polpa. Ma forse è solo una sensazione mia...
        [FONT=lucida grande]"Il cinema non fornisce ciò che desideri, ti spiega come desiderare." Slavoj Žižek

        Commenta


        • Non è sicuramente tra i suoi migliori, anzi forse è tra i suoi più deboli o meno ispirati.

          Togliendo gli ovvi Heat, Insider e Collateral, sono migliori anche i vari Alì, Miami Vice e Manhunter.


          "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

          Commenta


          • Eppure ho letto recensioni che ne magnificano le sorti, ponendolo come pietra angolare e punto d'arrivo della sua ricerca espressiva sul nuovo format cinematografico-digitale, ma a me i precedenti Collateral e Miami Vice son parsi molto più belli, anche se in nuce direi che ci sono maggiori elementi di poetica manniana in questo, peccato non sviscerati troppo a dovere...
            [FONT=lucida grande]"Il cinema non fornisce ciò che desideri, ti spiega come desiderare." Slavoj Žižek

            Commenta


            • Se le recensioni sono americane, tieni conto che sono infognati con Dillinger.

              Qui si sono sprecate le lodi per Vallanzasca fai tu.

              A livello tecnico, già in Miami Vice il nostro aveva toccato l'apice nell'uso del digitale.


              "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

              Commenta


              • Non so se arriverei ad auto-proclamarmi manniano doc (se non per il fatto che come moltissimi altri conosco la sua filmografia, ma non tutto m'ha sempre convinto appieno).
                A me comunque Nemico Pubblico non piacque particolarmente, proprio per i motivi secondo cui per altri è un grande film: il digitale. Mai sopportato più di tanto quell'uso. Chiaramente ponendolo come paragone con altri crime nel complesso non è tanta roba, di più.

                Commenta


                • The Seasoning House voto 3

                  brutto, sporco, deprimente, inutile, solo alla fine una scena degna di nota.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da thedarkknight Visualizza il messaggio
                    the seasoning house voto 3

                    brutto, sporco, deprimente, inutile, solo alla fine una scena degna di nota.
                    nuuuoooooooooooooooooo!!!!!!

                    Commenta


                    • Sporco mica è un difetto. asd

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Raisin Boy Visualizza il messaggio
                        Sporco mica è un difetto. asd
                        Anche deprimente. :seseh: asd

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Darkrain Visualizza il messaggio
                          nuuuoooooooooooooooooo!!!!!!
                          L'ho trovato fin troppo verosimile per trarne un qualche tipo di divertimento, il mio pensiero dopo la prima mezz'ora si era ormai soffermato su quanto facesse schifo l'essere umano, neanche la vendetta è riuscita a soddisfarmi.

                          --- Aggiornamento ---

                          Originariamente inviato da Darkrain Visualizza il messaggio
                          Anche deprimente. :seseh: asd
                          Si ok, ma non era nelle intenzioni del regista fare un film di un certo tipo, questo credo sia chiaro, ha solo sfruttato il tema del crimine di guerra (perchè alla fine di questo si tratta) per raccontare una sorta di rape and revenge dove le vere vittime in realtà non si vendicano ma muoiono visto che Angel potrebbe essere benissimo considerata una sorta di complice.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da TheDarkKnight Visualizza il messaggio
                            L'ho trovato fin troppo verosimile per trarne un qualche tipo di divertimento, il mio pensiero dopo la prima mezz'ora si era ormai soffermato su quanto facesse schifo l'essere umano, neanche la vendetta è riuscita a soddisfarmi.
                            Ma questo è un bene!
                            Mi spiego, se la pellicola ti ha lasciato delle emozioni che siano positive o negative (in questo caso estremamente negative), significa che il regista ha centrato il suo obbiettivo. Non si tratta di un film "d'intrattenimento", un pop corn movie o un classico horror o torture porn, questo fa parte di pellicole "shockanti" e a volte "divisive", che non si possono definire per un genere preciso, come The Girl Next Door, Martyrs, Deadgirl, A Serbian Film, The Women o Stoic che ti danno un senso di disturbo, disgusto, orrore o sporcizia ma nello stesso tempo fa pensare e riflettere su quanto l'essere umano possa superare certi limiti e quindi schifare lo spettatore...

                            Commenta


                            • Visto anche io tempo fa: violenza e sadismo fini a se stessi, con accenni di complice morbosità; recitazione infima ed in generale tecnica cinematografica dimessa, pedestre e adeguata alla categoria "direct to video". Per vojeuristi del porno-horror. Citare Martyrs o The Women nella stessa frase assieme a questo prodotto è il vero crimine. Tutto IMHO. asd

                              Commenta


                              • Anche Martyrs poco sopravvalutato. :seseh:

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X