annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da bluclaudino Visualizza il messaggio
    vedere qualcosa di Herzog (Fitzcarraldo consigliatomi da teo)
    capolavorissimo per quanto mi riguarda!
    anzi, mo me lo rivedo xD

    che altro hai visto del vecchio matto?


    Honour to the 26s

    Commenta


    • Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
      capolavorissimo per quanto mi riguarda!
      anzi, mo me lo rivedo xD

      che altro hai visto del vecchio matto?
      Per ora solo questo:

      Niente (xxxx) di Werner Herzog

      Commenta


      • Originariamente inviato da bluclaudino Visualizza il messaggio
        xxxx
        Anch'io. Ma non di quelli di Herzog asd

        Commenta


        • Originariamente inviato da Nonno Abe Visualizza il messaggio
          E ha pienamente ragione ad averla!xD
          E comunque non solo in "America Oggi", se è per quello. Già ai tempi di "Nashville", per restare sul corale, non scherzava affatto. La visione di Altman è sempre stata pessimista, ma non per questo meno umanistica.
          la visione dell'altman di america oggi _parole sue_ non è nè ottimista nè pessimista
          è umanisticamente bacarozzistica quello si asd
          lui dal suo olimpo scopre i tetti delle case dei bacarozzi e ci rivela la VERITA'
          e comunque a parte le idee di fondo dei film a me interessa che anderson ha avuto le palle di ispirarsi a un suo autore di riferimento e allo stesso tempo demolirgli da capo a piedi un suo (falso=che non dice il vero) capolavoro
          con magnolia anderson è come se ti dicesse che america oggi te lo puoi godere ma poi PRENDERE, BUTTARE AL CESSO E TIRARE LA CATENA, stiamo a quei livelli li xD

          Originariamente inviato da Nonno Abe Visualizza il messaggio
          tutto è destinato a riprendere come prima, senza speranza.
          stiamo sempre lì..
          tu altman mi dici A? e io anderson ti dico B
          la verità secondo te è C, e ce la riveli in quei tuoi piccoli "short cazz" asd? no la verità _tutta la verità nient'altro che la verità_ secondo me è D!
          eh ma le cose capitano per caso? no invece i destini sono proprio incrociati alla perfezione
          non ci sono colpe e responsabilità, siamo tutti un po buoni e cattivi? siamo tutti un po buoni e cattivi, ma le colpe come i meriti ci sono e bisogna cominciare a fare un po meno gli stronzi e a comportarci tutti un po più bene!
          e poi domani tutto ricomincerà come oggi? manco per niente, potrebbe almeno un minimo cambiare, e poi bisogna essere aperti anche _ perchè no_ all’imponderabile, a qualcosa che sorprenda tutti una volta tanto, autori compresi
          senza speranza? e io ti dico con speranza!
          distaccati come il super dio dell’olimpo al di la del bene e del male, super partes e _ lui si_ obiettivo partendo dai racconti minimalisti del grande carver? no, partecipi _ con UMILTA’_ fin dall’inizio del film con una voce narrante che riporta piccoli fatti realmente accaduti e riportati dai giornali
          [FONT=&amp]magnolia è un opera (giovane ma già adulta) di INSUBORDINAZIONE, come contenuti non c’è niente di più lontano da america oggi di magnolia, dall’inizio alla fine del film

          Commenta


          • Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
            capolavorissimo per quanto mi riguarda!anzi, mo me lo rivedo xDche altro hai visto del vecchio matto?
            Per ora solo questo:Niente (xxxx) di Werner Herzog

            Commenta


            • Originariamente inviato da Ellie Arroway Visualizza il messaggio
              Picnic ad Hanging Rock (Peter Weir, 1975)

              Eternamente bellissimo, questo magico, raffinatissimo capolavoro, dove tutti i temi del regista trovano un amalgama unico e irripetibile. Film inqietante, sottilmente spaventoso, un "giallo senza finale" di grandissimo fascino, diretto e fotografato come il Dio del Cinema comanda, semplice e difficilissimo insieme. Una favola metafisica senza soluzione, un film-sogno come nessuno sa fare più, un'ode possente al Mistero Assoluto, all'Inspiegabile, all'Inesplicabile. C'è una cosa incredibile che il direttore della fotografia, Russell Boyd, dice nel documentario presente sul disco, e cioè che per ottenere il caratteristico effetto soffuso e sognante delle immagini utilizzò... del tulle da velo da sposa piazzato davanti all'obiettivo, in vari strati per aumentarne o diminuirne lo spessore a seconda delle esigenze. Entrò in un negozio di abiti da sposa e comprò alcuni metri di mussola. Ora non è tanto questo il punto, ognuno si arrangia come può, quello che conta è l'effetto finale. Ma la femminilizzazione della macchina da presa che questa trovata comporta, in un film in cui la componente femminea è di suprema importanza, il fatto che persino la cinepresa sia stata vestita come una sposa, è una roba che mi fa venire da piangere.
              Meraviglioso e terribile.

              Voto: 10
              Visto un secolo fa e mi hai fatto venire una gran voglia di rivederlo. Comunque per me di Weir rimane un piccolo cult L'Ultima Onda.
              "It's so easy to laugh / It's so easy to hate / It takes strength to be gentle and kind"
              The Smiths - I Know It's Over

              Commenta


              • Qualcuno ha visto Goodnight, Mommy?

                Commenta


                • Ottimo

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da expendable Visualizza il messaggio
                    la visione dell'altman di america oggi _parole sue_ non è nè ottimista nè pessimista
                    è umanisticamente bacarozzistica quello si asd
                    lui dal suo olimpo scopre i tetti delle case dei bacarozzi e ci rivela la VERITA'
                    e comunque a parte le idee di fondo dei film a me interessa che anderson ha avuto le palle di ispirarsi a un suo autore di riferimento e allo stesso tempo demolirgli da capo a piedi un suo (falso=che non dice il vero) capolavoro
                    con magnolia anderson è come se ti dicesse che america oggi te lo puoi godere ma poi PRENDERE, BUTTARE AL CESSO E TIRARE LA CATENA, stiamo a quei livelli li xD


                    stiamo sempre lì..
                    tu altman mi dici A? e io anderson ti dico B
                    la verità secondo te è C, e ce la riveli in quei tuoi piccoli "short cazz" asd? no la verità _tutta la verità nient'altro che la verità_ secondo me è D!
                    eh ma le cose capitano per caso? no invece i destini sono proprio incrociati alla perfezione
                    non ci sono colpe e responsabilità, siamo tutti un po buoni e cattivi? siamo tutti un po buoni e cattivi, ma le colpe come i meriti ci sono e bisogna cominciare a fare un po meno gli stronzi e a comportarci tutti un po più bene!
                    e poi domani tutto ricomincerà come oggi? manco per niente, potrebbe almeno un minimo cambiare, e poi bisogna essere aperti anche _ perchè no_ all’imponderabile, a qualcosa che sorprenda tutti una volta tanto, autori compresi
                    senza speranza? e io ti dico con speranza!
                    distaccati come il super dio dell’olimpo al di la del bene e del male, super partes e _ lui si_ obiettivo partendo dai racconti minimalisti del grande carver? no, partecipi _ con UMILTA’_ fin dall’inizio del film con una voce narrante che riporta piccoli fatti realmente accaduti e riportati dai giornali
                    [FONT=&amp]magnolia è un opera (giovane ma già adulta) di INSUBORDINAZIONE, come contenuti non c’è niente di più lontano da america oggi di magnolia, dall’inizio alla fine del film
                    Poteva anche esserci qualcosa di minimamente ragionato qua dentro, la cosa mi incuriosiva e tra le righe una interpretazione interessante sembrava voler emergere. Allora ho provato con "google translate", ma non sono riuscito a portarla a galla completamente...xD

                    Commenta


                    • Oliver Twist (2005)

                      Poche volte sono rimasto deluso dalla visione di un film come in questo caso. Un film che procede col pilota automatico dall'inizio alla fine, senza nessun guizzo, nè registico nè fotografico nè altro.
                      Dal romanzo originale è stata tagliata così tanta roba, ma cosi tanta roba che, arrivato al secondo tempo, quasi mi aspettavo ci fosse un secondo film, un continuo, di cui non ero informato. Il risultato di questo "adattamento" è una storia sempliciotta e prevedibile, priva di qualsiasi colpo di scena e approfondimento sui personaggi, compreso lo stesso Oliver.
                      A salvare il salvabile c'è solo la magnifica interpretazione di Ben Kinglsey che dà vita a un Fagin uscito direttamente dalle pagine di Dickens.

                      Commenta


                      • sicuramente tra i polanski più deludenti...visto al cinema al tempo...tutto molto didascalico e distaccato, pensare che una storia come quella del protagonista doveva invece essere molto sentita ad uno che ha avuto l'infanzia del regista polacco.

                        "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                        "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                        ~FREE BIRD~

                        Commenta


                        • Quanto hai ragione, Variabile. Davvero, non t'immagini la mia delusione e amarezza. Poteva uscirne un gioiellino, invece è un film poco ispirato, freddo, che non trasmette nemmeno in minima parte quella carica emotiva che ci si sarebbe aspettati da una storia del genere :nono:

                          Commenta


                          • Com'è Kreuzweg – Le stazioni della fede​?

                            Commenta


                            • Di Polanski vorrei recuperare Venere in pelliccia, merita?

                              Commenta


                              • Si, bluclaudino bello.

                                (altrimenti il messaggio era troppo corto xD)

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X