annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Qualcuno ha visto The Crossing di John Woo? La seconda parte è uscita in Cina questa estate.

    Commenta


    • "Lo stagista inaspettato".Commedia molto divertente con R.De Niro e la sempre più bella e deliziosa Anne Hathaway.
      La storia del film è semplice: pensionato che legge un annuncio su un volantino per una società che cerca uno stagista pensionato over 65.....verrà assunto e verrà messo come tirocinante alla direttrice del negozio di moda on-line.Il film è divertente le 2 ore scorrono via molto velocemente tra gag e situazioni anche melodiche.La Harhaway dimostra di essere,imho,una delle attrici più brave di Hollywood.l'unico neo il titolo in italiano....ma chi azzo li sceglie questi titoli quando quello in inglese era bello e perfetto "The Intern-il torocinante"
      Voto:7.5
      "Non discutere mai con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza"

      Commenta


      • L' ho visto al cinema, caruccio e molto lieve.

        Commenta


        • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
          L' ho visto al cinema, caruccio e molto lieve.
          A freddo ne avevi parlato meno bene, se ricordo giusto.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
            Il fatto che ci sia la Meyers dietro quasi m'invoglia a vederlo, ormai gli sceneggiatori di commedie (romantiche) sono sempre meno (tra l'altro solo da poco ho appreso della morte della Ephron)
            Però non ne ho letto molto bene
            anche io ero molto dubbioso Sir prima di vederlo...ma poi i dubbi sono stati dissipati.
            Eppoi De Niro e la Hathaway è una coppia che funziona!!
            "Non discutere mai con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza"

            Commenta


            • These Final Hours

              Ma che sorpresa questo These Final Hours, intendiamoci è una sciocchezzuola che gioca con i facili sentimenti o il Melancholia dei poveri, ma è raro che tutto ciò non scada nel ridicolo o nel volgare e, anzi, riuscendo a mantenere vivo l'interesse malgrado un finale volutamente prestabilito.


              "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

              Commenta


              • Bello, sì. Era piaciuto molto anche a me. Vedo poi che finalmente è uscito anche in italiano.

                Commenta


                • Brookyln

                  Film a malapena cinematografico, da oratorio parrochiale e visivamente solare come una cartolina spedita in pieno agosto.
                  Ed è in questi casi che affronto la visione a cervello spento. Piacevole, dimenticabile e con una Ronan capace di aggiungere intensità e credibilità a un personaggio talmente fatto con lo stampino, da non meritarselo (oscar incluso).

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Roy E. Disney Visualizza il messaggio
                    Brookyln

                    Film a malapena cinematografico, da oratorio parrochiale e visivamente solare come una cartolina spedita in pieno agosto.
                    Ed è in questi casi che affronto la visione a cervello spento. Piacevole, dimenticabile e con una Ronan capace di aggiungere intensità e credibilità a un personaggio talmente fatto con lo stampino, da non meritarselo (oscar incluso).
                    Ma tu hai visto qualcosa di questo regista, o anche dan che si vede tutti i film misconosciuti che ci sono in giro?
                    ho sentito parlare bene del film con Garfield, ma DioMio, Brooklyn pare una roba televisiva, uno di quei film che davano su canale 5 basati sui libri di rosamunde pilcher che si guardava mia madre, con le isole, il mare, il cielo e i personaggi con la vitalità di un'ameba.
                    Bravo anche il ragazzo italiano, belli i costumi, buona la colonna sonora, grazioso lo shot finale ma questo film è la noia totale e mi fa rivalutare Youth.

                    E si parla di una nomination alla sceneggiatura (Hornby).
                    Pfui

                    Commenta


                    • Memories of Murder

                      Non me lo ricordavo così bello.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Malebolgia Visualizza il messaggio
                        Ma tu hai visto qualcosa di questo regista, o anche dan che si vede tutti i film misconosciuti che ci sono in giro?
                        ho sentito parlare bene del film con Garfield, ma DioMio, Brooklyn pare una roba televisiva, uno di quei film che davano su canale 5 basati sui libri di rosamunde pilcher che si guardava mia madre, con le isole, il mare, il cielo e i personaggi con la vitalità di un'ameba.
                        Bravo anche il ragazzo italiano, belli i costumi, buona la colonna sonora, grazioso lo shot finale ma questo film è la noia totale e mi fa rivalutare Youth.

                        E si parla di una nomination alla sceneggiatura (Hornby).
                        Pfui
                        Non ho visto altro di suo, ma la visione è stata comunque piacevole e spensierata.
                        L'atmosfera televisiva è onnipresente, sembra a malapena un film.

                        Commenta


                        • Curioso che un film del genere, per come lo state descrivendo, prima ancora degli Oscar abbia sbancato il Sundance e molti critics.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                            A memoria non mi pare così riuscito da poter essere definito Melancholia dei poveri, me lo ricordo più come un Tres Dias uscito peggio
                            Ma si era più un modo di dire, anche se Tres Dias mi manca...


                            "Spesso contraddiciamo una opinione, mentre ci è antipatico soltanto il tono con cui essa è stata espressa."

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da mr.fred
                              Curioso che un film del genere, per come lo state descrivendo, prima ancora degli Oscar abbia sbancato il Sundance e molti critics.
                              Il film non è stupido e naif, tutt'altro, ed è onesto nel non provare a cercare qualcosa che non può raggiungere.
                              Ma il furore che ha buttato giù con la critica e premi vari mi è abbastanza inspiegabile.

                              Commenta


                              • E' un teen movie anni '50.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X