annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
    Eh già , come vedi pure io ho un cuore e delle emozioni, anche se le esterno poco facilmente, men che meno con dei film, ma questa pellicola è speciale quanto significativa a suo modo.
    Il quotidiano "La Provinvia" ( di Cremona) ha chiesto un intervento , un editoriale, ad un prete per la Giornata della Memoria ( qui un sunto : https://www.diocesidicremona.it/blog...7-01-2020.html), e questi è partito per la tangente con un pippone benaltrista ed in ogni modo antistorico , di quelli polemici a là "...e le Foibe? E Bibbiano? E allora il PD???", in cui la vittima sembra voler essere più lui dei disgraziati in oggetto della memoria. Verrebbe da scrivere che non ci sono parole...Ma piuttosto si dovrebbe dire che ce ne sono fin troppe. Come nel caso della cruenta morte dell'ex notissimo cestista...Che sta scatenando in molti la sindrone del "Grande Comunicatore" , con il povero Bryant "santo subito" che non si sa già più cosa inventarsi per celebrarlo iconicamente a futura memoria. Cioè è scomparso l'altro ieri ma stanno già individuando un "popolino" che ha bisogno di una rinfrescata plateale di "memoria" . Un po' come questo prete mentre ignora (?) che esistono partiti "Della Famiglia" iscritti ad ogni elezione, con modesti riscontri in verità...
    Modi per notare come il manicheismo si nasconda pure peggio ove invece si ostenta un approccio proteiforme ed anticonformista.


    Però.


    Dato che penso che il medium sia il messaggio e lo strumento strumentale non sono tanto persuaso che la morale (come nei film) non sia moralista...Ed inoltre se è pur vero che al fronte non ti puoi portare un'attrezzatura cinematografica da teatro di posa non di meno lo stile, anche documentaristico, non penso possa prescindere da quello "classico" del suo tempo, ovvero : la mdp tutta sballonzolante mi pare una "licenza poetica" posticcia ;-) .
    "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

    Commenta


    • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
      La condizione umana, di Masaki Kobayashi


      il blu ray inglese della Arrow Academy è fantastico e vale assolutamente l'acquisto!

      Ottimo!

      Quindi sono le versioni integrali? Almeno in Italia ha circolato per anni il primo in una versione abbondantemente tagliata, non so se da noi l'hanno mai ri-editato integrale

      Commenta


      • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio

        Ottimo!

        Quindi sono le versioni integrali? Almeno in Italia ha circolato per anni il primo in una versione abbondantemente tagliata, non so se da noi l'hanno mai ri-editato integrale
        Assolutamente sì, il blu ray inglese è versione integrale, sono 9 ore di film

        Commenta


        • Grazie Tom Doniphon per la segnalazione su Kobayashi
          "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


          Votazione Registi: link

          Commenta


          • ho visto Judy, il film raggiunge la sufficienza, per quanto riguarda la Zellweger si potrà anche dire che assume forse troppo spesso la stessa espressione per molte scene del film, però la prestazione generale è molto buona e quella canora sorprendente, per me il premio lo merita perché si vede chiaramente che s'è fatta un gran mazzo
            In qualche strana maniera noi svalutiamo le cose appena le pronunciamo. Crediamo di esserci immersi nel più profondo dell'abisso, e invece quando torniamo alla superficie la goccia d'acqua sulle punte delle nostre dita pallide non somiglia più al mare donde veniamo. Crediamo di aver scoperto una caverna di meravigliosi tesori e quando risaliamo alla luce non abbiamo che pietre false e frammenti di vetro; e tuttavia nelle tenebre il tesoro seguita a brillare immutato. (Maeterlinck)

            Commenta


            • Dolittle

              Inizialmente reputavo questo film ingiudicabile per un adulto essendo stato palesemente concepito per un pubblico di bambini sotto i 5 anni, poi però succede una cosa che di fatto

              SPOILER

              è una rettoscopia a un drago

              FINE SPOILER

              che è di un trash difficilmente perdonabile, e allora diciamolo che si tratta di un’opera di bassissima qualità sia a livello di sceneggiatura che di fattura (animali fatti male oltreché antipaticissimi).

              Commenta


              • Che finaccia Steven Gaghan.

                Commenta


                • il premio oscar Stephen Gaghan, vorrai dire xD


                  Honour to the 26s

                  Commenta


                  • Andrai a vederlo? E' un po' il "tuo" film.

                    Commenta


                    • Il precedente di Gaghan era il mediocre Gold, peraltro

                      Commenta


                      • Animali notturni, di Tom Ford


                        Davvero un film notevole. Una continua tensione tra patinato, formalismo estetizzante, bilancio esistenziale e noir. Se la parte reale forse è a volte un po' didascalica nelle dicotomie tra la borghesia e il "romanticismo" di Edward, va pur detto che la storia con Susan ha esisti tutt'altro che banali. Fantastico il modo in cui Edward sublima la vicenda nel romanzo, la cui lettura obbliga Susan a rivedere la sua vita.

                        Il finale è davvero spiazzante e evita qualsiasi irrealistico finale edificante. Bello davvero. Cast eccellente, Shannon pazzesco.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
                          Animali notturni, di Tom Ford


                          Davvero un film notevole. Una continua tensione tra patinato, formalismo estetizzante, bilancio esistenziale e noir. Se la parte reale forse è a volte un po' didascalica nelle dicotomie tra la borghesia e il "romanticismo" di Edward, va pur detto che la storia con Susan ha esisti tutt'altro che banali. Fantastico il modo in cui Edward sublima la vicenda nel romanzo, la cui lettura obbliga Susan a rivedere la sua vita.

                          Il finale è davvero spiazzante e evita qualsiasi irrealistico finale edificante. Bello davvero. Cast eccellente, Shannon pazzesco.
                          Concordo con tutto, anche a me era piaciuto particolarmente il finale

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
                            Concordo con tutto, anche a me era piaciuto particolarmente il finale
                            Tra l'altro che atmosfere fantastiche ha? Torbide, tristi, malinconiche, languide.

                            Commenta


                            • The New Pope di Paolo Sorrentino

                              Vi piace il Sorrentino di This must be the place, Youth e La grande bellezza? Allora The New Pope è ciò che fa per voi, ma non per me. Laddove The Young Pope sacrificava il più possibile svolazzi visivi e metaforoni plateali (che in parte erano comunque presenti) in favore di una maggiore solidità di scrittura, The New Pope fa l'esatto opposto. Nove episodi estenuanti, noiosi, sfilacciati, pretestuosi. Ho avuto la sensazione di un Sorrentino a corto di idee, con talmente poco da dire sui personaggi principali, da sentirsi obbligato a perdersi in sotto trame utili solo ad allungare il brodo. Ed ecco che tornano in tutto il loro splendore le frasi ad effetto cool e sentenzianti, le pose plastiche degli attori, le facce strane alla Fellini e i neon alla Refn senza avere né il senso dell'onirico del primo né l'intelligenza pop del secondo. E basta con 'sti carrelli in avanti e indietro, mi sa che ha messo il guinness dei primati nel loro utilizzo.
                              https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                              "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
                                The New Pope di Paolo Sorrentino

                                Vi piace il Sorrentino di This must be the place, Youth e La grande bellezza? Allora The New Pope è ciò che fa per voi, ma non per me. Laddove The Young Pope sacrificava il più possibile svolazzi visivi e metaforoni plateali (che in parte erano comunque presenti) in favore di una maggiore solidità di scrittura, The New Pope fa l'esatto opposto. Nove episodi estenuanti, noiosi, sfilacciati, pretestuosi. Ho avuto la sensazione di un Sorrentino a corto di idee, con talmente poco da dire sui personaggi principali, da sentirsi obbligato a perdersi in sotto trame utili solo ad allungare il brodo. Ed ecco che tornano in tutto il loro splendore le frasi ad effetto cool e sentenzianti, le pose plastiche degli attori, le facce strane alla Fellini e i neon alla Refn senza avere né il senso dell'onirico del primo né l'intelligenza pop del secondo. E basta con 'sti carrelli in avanti e indietro, mi sa che ha messo il guinness dei primati nel loro utilizzo.
                                in effetti è un lungo atto compiaciuto di pura masturbazione sorrentiniana. Ormai da quando gli hanno dato l'Oscar ha preso maggior coraggio, si sente ancor più autorizzato a farlo e quindi sembra rinchiuso sempre più nel proprio narcisismo auto-referenziale. Help!

                                quoto anche il buon Tom Doniphon per Animali notturni, uno dei film più interessanti tra quelli che ho visto negli ultimi anni. Davvero notevole!
                                Ultima modifica di David.Bowman; 06 febbraio 20, 17:58.
                                "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


                                Votazione Registi: link

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X