annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Se ci fosse stato il marchio Marvel sul film di Igort, tutti gli zombie sarebbero corsi a vederlo, però siccome non appartiene a quell'universo è stato snobbato ed etichettato da tanta gente come Sin City dei poveri, compresi incapaci come victorlaslo 88 che non capiscono nulla di cinema e con i loro video su YouTube fanno danni solamente visto l'enorme seguito.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio
      . Personalmente ho seri pregiudizi su questa ondata, ormai infinita, di film con super donne protagoniste, non ce la faccio più.
      Considerando che a) sono film tratti da personaggi già esistenti a livello fumettistico b) che è un'ondata secondaria rispetto a quella, nettamente preponderante, di personaggi maschili c) che le donne sono più o meno il 50 % della popolazione, e quindi anche possibili destinatarie di un cinema di intratteminento un po' diverso, onestamente... qual è il tuo problema irrisolto?

      Commenta


      • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

        Considerando che a) sono film tratti da personaggi già esistenti a livello fumettistico b) che è un'ondata secondaria rispetto a quella, nettamente preponderante, di personaggi maschili c) che le donne sono più o meno il 50 % della popolazione, e quindi anche possibili destinatarie di un cinema di intratteminento un po' diverso, onestamente... qual è il tuo problema irrisolto?
        Semplicemente non mi piacciono le cose imposte dall'alto. Sono tutte manovre politiche ipocrite. Poi, è vero, le donne sono più degli uomini e ci può stare - per logica commerciale - iniziare a rebootare ogni franchise al femminile. Ma deve piacermi per forza? Faccio parte di una nicchia poco considerata, ovvero quella del maschio eterosessuale. Siamo meno delle donne, campiamo meno delle donne, fammela difendere un po', sennò tra poco reboottano anche John Wick trasformandolo in Johanna Wick
        https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

        "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

        Commenta


        • La demonizzazione del maschio bianco eterosessuale comincia un po' a stancare ed abbastanza ridicola a lungo andare, visto che in effetti è divenuta il paravento di tutti i problemi del mondo.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
            La demonizzazione del maschio bianco eterosessuale comincia un po' a stancare ed abbastanza ridicola a lungo andare, visto che in effetti è divenuta il paravento di tutti i problemi del mondo.
            Ma negli Stati Uniti sono arrivati ad un livello assurdo. Ormai si è raggiunto il paradosso che non c'è più libertà d'espressione, non si può dire e non si può fare più nulla. Un film come 8 e 1/2 oggi non si potrebbe girare perché considerato misogino o "troppo fallocentrico". E purtroppo questa dittatura del finto politically correct arriverà anche qui, spero almeno non con la stessa potenza. Beati gli artisti come Sion Sono che ancora riescono a girare la loro roba con libertà artistica.
            https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

            "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

            Commenta


            • Originariamente inviato da Gidan 89 Visualizza il messaggio

              Ma negli Stati Uniti sono arrivati ad un livello assurdo. Ormai si è raggiunto il paradosso che non c'è più libertà d'espressione, non si può dire e non si può fare più nulla. Un film come 8 e 1/2 oggi non si potrebbe girare perché considerato misogino o "troppo fallocentrico". E purtroppo questa dittatura del finto politically correct arriverà anche qui, spero almeno non con la stessa potenza. Beati gli artisti come Sion Sono che ancora riescono a girare la loro roba con libertà artistica.
              Il politicamente corretto é una piaga, sta infettando anche la storia riscrivendola alla cavolo.
              Stavo leggendo un libro sui barbari ed adesso le invasioni barbariche stanno venendo sostituite dal termine "migrazioni barbariche" e che i barbari non volessero distruggere l'impero romano... evidentemente il termine invasione è troppo negativo e riporta alla luce gli slogan sovranisti dell'invasione degli stranieri.
              Mah... imbarazzante, nonostante tutti gli uomini romani eruditi deprecassero nei loro scritti i barbari come causa di sventura con le loro invasioni armate e con i loro saccheggi, per gli storici buonisti di oggi che ne sanno molto di più dei romani che hanno vissuto quei tempi, i barbari stavano solo migrando.

              Il politicamente corretto sta appestando tutto. Viva le voci libere. Concordo con te Gidan 89 , di Sono se è come dici vedrò senz'altro dei film. Basta con il conformismo.

              Commenta


              • Sensei recupera Cold Fish, per te potrebbe essere un colpo di fulmine.
                https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                Commenta


                • tenete sempre conto che il pubblico fesso non è...e il fatto che ci siano donne protagoniste-cazzute (secondo loro) non trasforma merda in cioccolata...vedasi gli ultimi flop come charlies angels, le terminator e birds of prey...se un film non convince, non convince a prescindere dal sesso del protagonista...

                  poi che viviamo in un periodo di mazze in cool non ci sono dubbi, ma ad ogni represessione segue un espolosione uguale e contraria...non dico che avremo una nuova epoca d'oro della controcultura americana come negli anni 60-70...ma qualcosa di quel tipo si...già c'è se si guarda bene...

                  "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                  "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                  ~FREE BIRD~

                  Commenta


                  • Vabbeh dai, con la cazzata della minoranza del maschio eterosessuale, assieme a un clima ultimamente vagamente misogino, razzista, lamentoso e provinciale (ci mancano solo i sovranisti) io non ce la fo. Questa "community" non mi piace proprio più e non mi ci ritrovo.

                    Chiedo a Variabile Ind. di cancellare il mio profilo. Per chi ha voglia di parlare di cinema, cultura e altro in un clima intellettualmente più stimolante, su fb sono Daniele Agatino.

                    ​​​​​​​Ringrazio tutti gli utenti che mi hanno fatto crescere cinematograficamente.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
                      Vabbeh dai, con la cazzata della minoranza del maschio eterosessuale, assieme a un clima ultimamente vagamente misogino, razzista, lamentoso e provinciale (ci mancano solo i sovranisti) io non ce la fo. Questa "community" non mi piace proprio più e non mi ci ritrovo.

                      Chiedo a Variabile Ind. di
                      Ce l'hai fatta a dire quello che pensavi, finalmente. Naturalmente non siamo né misogini e né razzisti, solo che grandi problemi richiedono origini complesse e non riconducibili ad unico fattore.

                      Sei diventato acido ed intollerante a tutto e tutti, praticamente su ogni opinione dissenziente aggredisci.
                      Sei su internet ogni opinione ha una sua dignità, neanche io concordo con gli altri utenti eppure non faccio una scenata ogni volta e delle volte ci rido e scherzo anche sopra.
                      Ma sono cose che ti hanno detto anche gli altri utenti, quindi sto sprecando tempo.

                      Commenta


                      • C è gente che vuole Gandalf femmina nella nuova serie tv, dichiara che se c è parità allora deve essere una donna. Ma stiamo scherzando?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                          C è gente che vuole Gandalf femmina nella nuova serie tv, dichiara che se c è parità allora deve essere una donna. Ma stiamo scherzando?
                          Come ti permetti di protestare, misogino!

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
                            Vabbeh dai, con la cazzata della minoranza del maschio eterosessuale, assieme a un clima ultimamente vagamente misogino, razzista, lamentoso e provinciale (ci mancano solo i sovranisti) io non ce la fo. Questa "community" non mi piace proprio più e non mi ci ritrovo.
                            https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                            "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                            Commenta


                            • Per non parlare della serie Troy con Achille nero. Da mano nei capelli.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                                Per non parlare della serie Troy con Achille nero. Da mano nei capelli.
                                Se è per questo hanno fatto anche Andromeda de I cavalieri dello zodiaco donna. Però direi che adesso stiamo andando troppo ot, il tutto è partito dal fatto che Alita MI E' PIACIUTO
                                https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                                "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X