annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ma voi dite che dobbiamo definitivamente perdere la speranza di un passaggio dell'ultimo Malick su Grande Schermo (ovviamente non alla data prevista ad inizio aprile ma recuperandolo più in là)??!!

    Commenta


    • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
      Ma voi dite che dobbiamo definitivamente perdere la speranza di un passaggio dell'ultimo Malick su Grande Schermo (ovviamente non alla data prevista ad inizio aprile ma recuperandolo più in là)??!!
      la vedo difficile. Realisticamente parlando per quando potranno riaprire le sale cinematografiche alla "vecchia maniera" ? Non ho la palla di vetro ma credo che prima di settembre sia arduo ipotizzarlo. Dopo così tanti mesi non so quante probabilità ci siano di distribuire un film così di nicchia, immagino che le sale che riapriranno (mi auguro tutte) avranno urgente bisogno di fare cassa dopo il lungo periodo di magra, quindi sicuramente un Malick non lo metterebbero mai

      blockbuster a tutto spiano! ammesso che ci siano, certo ...
      "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


      Votazione Registi: link

      Commenta


      • Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio

        la vedo difficile. Realisticamente parlando per quando potranno riaprire le sale cinematografiche alla "vecchia maniera" ? Non ho la palla di vetro ma credo che prima di settembre sia arduo ipotizzarlo. Dopo così tanti mesi non so quante probabilità ci siano di distribuire un film così di nicchia, immagino che le sale che riapriranno (mi auguro tutte) avranno urgente bisogno di fare cassa dopo il lungo periodo di magra, quindi sicuramente un Malick non lo metterebbero mai

        blockbuster a tutto spiano! ammesso che ci siano, certo ...
        Quindi il consiglio è di recuperarlo per altre vie. Ma che peccato!!

        Commenta


        • Bone Machine consiglio proprio no, magari mi sbaglio, anzi ... mi auguro vivamente di sbagliare e che tutto torni presto alla normalità. Mettila così, io lo recupererò per altre vie
          "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


          Votazione Registi: link

          Commenta


          • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio

            Quindi il consiglio è di recuperarlo per altre vie. Ma che peccato!!
            Nulla ti vieta cmq di rivederlo in sala se uscirà, io l'ho fatto diverse volte, quando non sono sicuro che uscirà in Italia oppure quando non mi fido del distributore e ci tengo a vedere il film faccio così, altrimenti aspetto. Io non so se uscirà o meno, so che al momento ci sono circa 90 film bloccati, più aumentano i tempi della riapertura più ovviamente aumentano i film congelati da far uscire prima o poi. Il vantaggio è che i film sfigati hanno bisogno cmq dell'uscita in sala per il diritto di antenna, quindi i distributori ci tengono che vada, quindi non sarei ultra pessimista, ma il problema è sapere quando, e in che modalità (può pure succedere che esca solo a Roma e Milano un paio di giorni e via).

            Non so chi sia il distributore, ma se sei tipo da Facebook poi metterti di buzzo buono e rompere i coglioni con le richieste ogni due per tre, c'ho un amico che si è specializzato per far venire qui i film in città, è oramai l'incubo dei piccoli distributori indipendenti

            Commenta


            • Anche The Lighthouse potrebbe fare la stessa fine secondo me.
              Comunque ho visto Un giorno di pioggia a New York: il solito Allen "da catena di montaggio" degli ultimi anni, con l'ottima fotografia di Storaro, nulla di memorabile ma sempre gradevole. Ne approfitto per segnalare che di recente è uscita in Italia l'autobiografia di Allen, anche se credo si trovi solo in e-book per ora, che è inedita in diversi altri paesi (compresi gli USA) visto il boicottaggio nei suoi confronti.
              Ultima modifica di Admiral Ackbar; 26 marzo 20, 18:40.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio

                Non so chi sia il distributore, ma se sei tipo da Facebook poi metterti di buzzo buono e rompere i coglioni con le richieste ogni due per tre, c'ho un amico che si è specializzato per far venire qui i film in città, è oramai l'incubo dei piccoli distributori indipendenti
                A parte che no, in buona sostanza non sono quel tipo di rompicoglioni (solitamente mi limito a tirare un paio di porchi in solitaria), ma direi che stressarli in questo periodo sarebbe oltre che inutile anche un poco ignobile...

                Commenta


                • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio

                  A parte che no, in buona sostanza non sono quel tipo di rompicoglioni (solitamente mi limito a tirare un paio di porchi in solitaria), ma direi che stressarli in questo periodo sarebbe oltre che inutile anche un poco ignobile...
                  Non intendevo adesso, ma quando le sale riapriranno e la situazione torna normale... adesso nessuno sa nulla ovviamente

                  Commenta


                  • Warrior (2011).

                    Filmone per me. La continua lotta dell'uomo intrisa nella sua natura, mi ha ricordato Moby dick non solo per le citazioni ed i rimandi. L'mma è solo un contorno potevano ambientarlo anche nell antica Grecia, il tutto confezionato egregiamente con delle prove attoriali eccellenti.

                    Commenta


                    • American Hustle.

                      Si dovrebbe vedere solo per Bale, la Lawrence e la Adams. Pazzeschi.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
                        A hidden life (T. Malick, 2019)
                        Colto da un delirio depressivo decido di identificarmi in Mishima e darmi al seppuku, ma opto per una morte ben più dolorosa dell'auto-sventramento: vedere l'ultimo film di Malick, tre ore tre.Giusto per capire l'umore con cui ho affrontato la visione, da spettatore critico del regista formato nuovo millennio - papermoon confido in un giorno nel tuo perdono almeno sul letto di morte - devo ammettere che il film non è affatto male. Azzardo: è il suo migliore dai tempi de La sottile linea rossa.
                        Dio perdona, e io pure :-)

                        Che dire, mi fa piacere che il film venga gradito un po' più del solito.
                        Cercherò di vederlo a breve e di postare qualche riga, ormai la speranza di vederlo al cine mi pare ridotta al lumicino.

                        La testa per film minimamente impegnativi non ci sarebbe, devo dire la verità, ma per Malick vedrò di fare uno sforzo, magari mi fa bene.

                        Commenta


                        • Buongiorno a tutti. sono nuova su questo forum ma vorrei rispondere anche io alla domanda: "Che film hai visto oggi?". Visto che mi piace molto immergermi nelle visioni cinematografiche volevo condividere con voi il film che ho visto ieri sera.

                          IL SERVO del cineasta americano Joseph Losey.

                          Sto scoprendo attraverso le vostre discussioni un sacco di film che non avevo ancora visto e vi ringrazio tanto per i suggerimenti. Io visito spesso "kinoteca" che è un sito di consigli sul cinema e lo trovo molto interessante. Forse può essere utile anche a voi. Soprattutto in tempi come questi un pò di "cooltura" cinematografica non ci può fare che bene ;-))

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
                            Therese (A. Cavalier, 1986)

                            Sempre bello scovare film di cui ignoravi completamente l'esistenza e dirsi fra sé: che mi ero perso! Opera bressoniana che gioca su uno stile asciutto e scarno, tanto semplice quanto emozionante, senza un'inquadratura che risulti sbagliata. La storia di una giovane innamorata di Cristo riesce a essere intensa nella sua voluta antispettacolarità, fatta di primi piani e totali, pochi elementi scenografici, e un montaggio di precisione e pulizia assoluti. Certo non per tutti i gusti, e probabilmente non sarebbe nemmeno nelle mie preferenze in termini meramente soggettivi, ma è indubbiamente opera di grande livello.
                            Cavalier negli ultimi anni si è dato al cinema diaristico, io ho visto Irène (sulla moglie morta in un incidente stradale) ed è una delle cose migliori viste di recente. Curioso comunque di vedere anche quello che faceva prima, quando era un cineasta tradizionale.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                              Sì, prima o poi vorrei recuperare anche l'esordio.

                              Ho visto anche che l'anno scorso è uscito il suo nuovo film, Divino Amor, ed è stato accolto anche quello molto bene.
                              Dovrebbe essere una specie di sci-fi e dal trailer mi ha fatto pensare di nuovo un po' a Refn ma anche a Gaspar Noé.
                              Sai che l'ho trovato per caso inversione sub eng? Quasi quasi stasera me lo vedo

                              Originariamente inviato da Fish_seeks_water Visualizza il messaggio

                              Cavalier negli ultimi anni si è dato al cinema diaristico, io ho visto Irène (sulla moglie morta in un incidente stradale) ed è una delle cose migliori viste di recente. Curioso comunque di vedere anche quello che faceva prima, quando era un cineasta tradizionale.
                              Non è mai stato un cineasta che ho frequentato molto. Ho visto La chamade anni addietro, ma lo ricordo poco
                              Ultima modifica di Medeis; 28 marzo 20, 15:20.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Lory Visualizza il messaggio
                                Buongiorno a tutti. sono nuova su questo forum ma vorrei rispondere anche io alla domanda: "Che film hai visto oggi?". Visto che mi piace molto immergermi nelle visioni cinematografiche volevo condividere con voi il film che ho visto ieri sera.


                                IL SERVO del cineasta americano Joseph Losey.

                                Sto scoprendo attraverso le vostre discussioni un sacco di film che non avevo ancora visto e vi ringrazio tanto per i suggerimenti. Io visito spesso "kinoteca" che è un sito di consigli sul cinema e lo trovo molto interessante. Forse può essere utile anche a voi. Soprattutto in tempi come questi un pò di "cooltura" cinematografica non ci può fare che bene ;-))
                                Ti è piaciuto? Io lo vidi tanto tempo fa e non mi piacque...parte bene ma poi si perde in una tensione omoerotica che annaqua il tema hegheliano del dualismo servo-padrone, oltre a buttarla su una storia di stupefacenti...
                                Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                                Spoiler! Mostra

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X