annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da David.Bowman Visualizza il messaggio

    è vero, ha diversi aspetti da horror e anche una miriade di omaggi/citazioni (Hitchcock, Kubrick, Siodmak, Polanski). E diverse scene eccellenti (la visita notturna nella casa di famiglia, il dialogo con Carlo dai lati opposti del biliardo, lei nel bagno con l'abito "da principessa", la gita in spiaggia). Un po' freddino però ...

    Anche per questo lo vorrei rivedere in sala, perché almeno per me il coinvolgimento totale sta al cinema, al computer tendo sempre a distrarmi un po'. Io credo che cmq lui avesse il problema di non fare un film Novella 2000, se capisci cosa intendo, e in alcuni frangenti anche semplici come le scene coi figli l'emozione personalmente mi è arrivata. Ma appunto vorrei rivederlo da quel punto di vista.

    Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio



    Oh, questo tuo commento mi ha molto incuriosito! Proprio di recente ho recuperato Ema e mi è piaciuto parecchio. A te piace Larrain?
    Yes! Tra i contemporanei è uno dei miei preferiti, in particolare considero Neruda una vetta assoluta. Trovo che abbia sempre uno sguardo particolare, anche nel suo film più difficile secondo me, Post Mortem, ha una scena centrale che è di una potenza emotiva incredibile, dentro tra l'altro un film volutamente gelido e sgradevole, che non ti aspetti. Nei suoi primi film ha lavorato spesso con Alfredo Castro, non so se lo conosci, è una specie di Servillo del cinema latino americano, che è uno dei massimi interpreti in circolazione a mio avviso
    Ultima modifica di Medeis; 30 novembre 21, 17:05.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
      Anche per questo lo vorrei rivedere in sala, perché almeno per me il coinvolgimento totale sta al cinema, al computer tendo sempre a distrarmi un po'. Io credo che cmq lui avesse il problema di non fare un film Novella 2000, se capisci cosa intendo, e in alcuni frangenti anche semplici come le scene coi figli l'emozione personalmente mi è arrivata. Ma appunto vorrei rivederlo da quel punto di vista.
      io l'ho visto sul mio 70'' 4K e l'ho trovato ugualmente freddino

      il PC l'ho dismesso da tempo per guardare i film perchè la vista non è più quella di una volta, al più ci guardo solo le "porcate", la "robaccia" usa e getta che mi interessa poco

      ma è vero che in sala il coinvolgimento può essere diverso e si dovrebbe dare lì il giudizio definitivo


      "E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo"


      Votazione Registi: link

      Commenta


      • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio

        Ti do almeno una buona ragione per vedere Sorrentino in sala: Luisa Ranieri
        Luisa Ranieri è stata fonte di una alzata generale in sala durante la proiezione Veneziana. E per "alzata" non intendo dire che la gente se n'è andata.

        "Spencer" bello, una favola cupa sulla principessa, senza frivolezze ma una figurazione sofferta e asfittica, una bolla temporale sospesa dove convivono passato presente e futuro e dove un senso di morte onnipresente aleggia al suo interno.

        Anche se ho preferito il dinamismo e la carica erotica di "Ema".
        Ultima modifica di MrCarrey; 30 novembre 21, 17:23.

        Commenta


        • Parlatene qui.



          Due parole su Kristen non le spendete?
          Capisco che non mette in mostra la fessa come la cognata del governatore, ma insomma!



          Inauguriamo il topic apposito col primissimo metascore: https://www.metacritic.com/movie/spencer E il primo trailer (ingannevole, a quanto pare): https://www.youtube.com/watch?v=Lagauhb5GyY

          Commenta


          • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio

            Yes! Tra i contemporanei è uno dei miei preferiti, in particolare considero Neruda una vetta assoluta. Trovo che abbia sempre uno sguardo particolare, anche nel suo film più difficile secondo me, Post Mortem, ha una scena centrale che è di una potenza emotiva incredibile, dentro tra l'altro un film volutamente gelido e sgradevole, che non ti aspetti. Nei suoi primi film ha lavorato spesso con Alfredo Castro, non so se lo conosci, è una specie di Servillo del cinema latino americano, che è uno dei massimi interpreti in circolazione a mio avviso
            Devo assolutamente recuperare i suoi pre-Jackie allora! Tra l'altro non so cosa ne pensi, tempo fa avevo letto un bell'articolo su come la sperimentazione di Malick nella frammentazione emotiva del montaggio e nel far "danzare" liberamente la mdp abbia fatto scuola in certi autori, e mi ricordo che l'articolo prendeva proprio Jackie come esempio. Anche se il loro cinema è molto diverso, avevo trovato interessante questa riflessione e concordavo sul ruolo di "apripista" di Malick verso una certa direzione.

            P.S.: so che anche tu come me apprezzi Lanthimos, recentemente ho rivisto La favorita, che avevo visto in sala, e continuo a credere che sia una discreta bombazza, un ottimo film tendente al filmone, grazie anche allo straordinario finale.
            Ultima modifica di Tom Doniphon; 30 novembre 21, 19:30.

            Commenta


            • Giovedì e venerdì qui da me passano Drive my car....me lo consigliate? Anche perché dura circa 3 ore

              Commenta


              • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                Parlatene qui.



                Due parole su Kristen non le spendete?
                Capisco che non mette in mostra la fessa come la cognata del governatore, ma insomma!


                Io non mi esprimo, sai che mi piace, e ho preso le sue difese svariate volte in passato. Lascio la parola agli altri ....

                Commenta


                • Tu non vali, chiedevo agli altri.

                  Ultima modifica di mr.fred; 30 novembre 21, 21:13.

                  Commenta


                  • Comincio ad affilare le armi...

                    Commenta


                    • Preparo i pop-corn.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio

                        Due parole su Kristen non le spendete?
                        Spencer è come Jackie, un film gemello. E l'interpretazione di Kristen Stewart è uguale a quella di Natalie Portman, cioè in pesante overacting. A me piace, qualcuno potrebbe trovarla fastidiosa (o troppo distraente).
                        Ultima modifica di Fish_seeks_water; 02 dicembre 21, 13:58.

                        Commenta


                        • Le scene in cui l'ho preferita sono quelle in cui interagisce con i figli.

                          Commenta


                          • Ho visto Il Potere del cane su Netflix, sicuramente un film ben diretto e in cui ci sono buone prove attoriali, funziona alla grande quando inizia a concentrarsi sul rapporto tra il personaggio di Cumberbatch e il "nipote acquisito". Tutto il contorno (e ciò che viene prima) invece non mi ha convinto al massimo, complessivamente il film mi è piaciuto ma mi ha lasciato con la sensazione che potesse essere più bello puntando maggiormente sugli aspetti più riusciti.
                            Kirsten Dunst tra qualche anno potrà fare la protagonista nel biopic di Katia Ricciarelli.

                            Commenta


                            • Spiral

                              Oh boy.
                              E' l' ultimo film del franchise di Saw e fa sembrare tutti i precedenti sequel lo stato dell'arte.
                              Un certo Chris Rock fa il protagonista ed è subito Razzie. Anzi si può dire che questo film merita una visione solo per vedere la sua surreale performance recitativa, che non riesco a definire a parole, e rende involontariamente comiche molte scene (come se avessero girato uno Scary Movie ma poi gli avessero messo un titolo diverso per sbaglio). In generale i dialoghi sembrano un concentrato di clichè di cop movie, il film intero pare esistere solo ed unicamente come veicolo per far fare a Chris Rock il badass cop, dove la parentela con Saw c'è perché serve come boost commerciale.
                              Proprio la parentela con Saw è il tasto più dolente di tutti. Perché fino ad un certo punto il film faceva almeno ridere (involontariamente). E poi arriva la scena: il nostro Chris Rock si sveglia in una stanza imprigionato con la famosa trappola della gamba incatenata e la sega, e nella stanza c'è un'altra vittima (collegata ad un'altra trappola). E qui io da grande fan del primo Saw un brividino l'ho provato, stuzzicato dal ritorno del main theme, e per un fugace momento ho creduto che ci potesse essere una bella scena. Invece è la roba peggiore: in pochi secondi Chris Rock trova subito la chiave per liberarsi, che è messa apposta lì a due passi. Non serviva neanche incatenarlo: la trappola più famosa, quella del bellissimo film capostipite è messa lì tanto per, quando al suo posto poteva esserci un materassino che era lo stesso. Non credevo ai miei occhi.

                              PS: non so perché Samuel Jackson sia salito su questo carro, a giudicare dalla sua recitazione ipotizzo avesse voglia di divertirsi e non prendersi sul serio. Forse credeva (in buona fede) che il film fosse una parodia e nessuno ha osato contraddirlo.
                              Ultima modifica di Cooper96; 04 dicembre 21, 00:41.
                              Spoiler! Mostra

                              Commenta


                              • La moglie del fattore (Hitchcock, 1928)

                                Qualcuno si doveva sacrificare. Prego, non c'è di che.
                                Praticamente su Netflix sono apparsi dal niente 3 film del Nostro del periodo inglese a cavallo degli anni 20 e 30.
                                Me li vedrò sicuramente tutti.
                                Il primo in ordine cronologico era questo, una commedia romantica che parla di questo fattore che, rimasto solo in casa e vedovo, decide di risposarsi e compila una lista di 4 possibili pretendenti a cui chiederà a fila la mano.
                                Il nostro girella per questa campagna inglese fatta di pranzi domenicali a base di pasticcini e tazzone di the e locali affollati e caotici alla disperata ricerca di una compagna con cui invecchiare.

                                Ora, credo che si possa dire senza creare scandali che Hitchcock non è un regista famoso per le sue commedie romantiche. E con questo film si capisce il perchè.
                                Non erano proprio la sua cup of the, come dicono Oltremanica.
                                Infatti, è praticamente inesistente la mano del Nostro apparte nei 2 minuti iniziali (dove ti viene da dire"ah, è davvero lui!") e quando gioca un attimo con la profondità.
                                Il resto è un evidente impianto teatrale trasposto al cinema, ritmi allungati e tanta narrativa delegata al movimento degli attori. E va bene che il cinema muto era cosí proprio perchè gli attori dovevano far trasparire le proprie emozioni esagerando le movenze in mancanza del sonoro ma è un peccato visto che quei pochi dialoghi che ci sono a volte risultano anche simpatici.
                                Invece noiosissima ogni comicità basata sul linguaggio del corpo, che sarebbe un disonore anche solo provarla a chiamare slap stick.
                                C'è una festa a metà che dura una marea di tempo ed è terribile da quanto è lenta e soporifera.
                                Ripeto, affidare ad Hitchcock una commedia romantica (che al tempo aveva già fatto roba superinteressante come Il Pensionante) è come affidare la guida di una Ferrari a una Capra nana nigeriana.
                                Ah, potremmo fare a gara cronometrando il tempo che ci mettiamo ognuno di noi a capire come finirà il tutto. Scommetto facciamo tempi simili ai record dei 50 metri piani.
                                Waste Allocation Lifter
                                YoungTaster
                                Ultima modifica di Waste Allocation Lifter; 08 dicembre 21, 01:37.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X