annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'ultimo film che hai visto?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Saviour
    Originariamente inviato da quentin_basterds
    Incipit da U-R-L-O
    perchè la parte finale... :

    con lui nella stazione di polizia che guarda le foto dei compagni morti con quella musiche sotto...da brividi... :musino:
    anche la parte del cinema non è male. asd
    assolutamente vero :sisisi:

    Commenta


    • Scena però un pò "casuale" negli sviluppi, ed anche un pò ridicola se vogliamo dirla tutta.
      "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






      Commenta


      • sinceramente di Nemico Pubblico non mi ha convinto affatto la sceneggiatura, è troppo poco incisiva, mette tantissima carne al fuoco, ma non ne cuoce per bene nemmeno un poco asd
        Invece la regia era tipicamente ottima

        Commenta


        • Originariamente inviato da The Sandman
          Scena però un pò "casuale" negli sviluppi, ed anche un pò ridicola se vogliamo dirla tutta.
          a me non ha dato quest' impressione, è più che altro un tocco di visionarietà poetica che Mann si è concesso di prendere, e in quel momento, con quelle musiche ec... ci sta alla grande :sisisi:

          Commenta


          • Nine
            Oh, che dire. non so che film abbiano visto i critici americani. a me, personalmente, è piaciuto veramente tanto. sarà che adoro i musical, sarà che in un unico film c'hanno infilato un sacco dei miei attori preferiti, sarà che...boh non so, per me è spettacolare. il film che m'ha fatto riscoprire Penelope Cruz e Marion Cotillard.
            non sono una grandissima amante di Fellini, però quando lo vidi al cinema mi mise voglia di guardare almeno 8 e Mezzo.
            bello bello bello bello, oltretutto in lingua originale si sente come gli attori che interpretano personaggi italiani marchino moltissimo sull'accentazione. e Daniel Day Lewis che si lancia in battute completamente in italiano è spettacolare.
            l'unica cosa che m'è dispiaciuta è che gli attori italiani presenti sono relegate in particine da tre secondi o meno, anche se si parla di signori attori!

            Voto: 8
            I think I just dropped my heart between Natalie Portman and Julienne Moore so if anyone sees that please give it back to me!

            Commenta


            • Originariamente inviato da quentin_basterds
              Originariamente inviato da The Sandman
              Scena però un pò "casuale" negli sviluppi, ed anche un pò ridicola se vogliamo dirla tutta.
              a me non ha dato quest' impressione, è più che altro un tocco di visionarietà poetica che Mann si è concesso di prendere, e in quel momento, con quelle musiche ec... ci sta alla grande :sisisi:
              Un ricercato entra tranquillamente in una stazione di polizia, si mette a girare ed osservare scrivanie e pareti con.. i poliziotti nella stanza accanto (e lui ci sbircia pure)?
              Ridicola è ridicola è, tralasciando per un attimo la bella sequenze dove vede i suoi compagni sulla parete.
              "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






              Commenta


              • vedi che quell'episodio è successo realmente,è documentato. :
                gli sbirri ascoltavano la partita e di certo non si aspettavano una visita del genere,di ridicolo non c'è nulla. :seseh:
                poi delinea lo spirito di dillinger come le quasi 2 ore precedenti di film non hanno saputo fare. asd

                Commenta


                • Originariamente inviato da The Sandman
                  Il film deve narrare la storia di Dillinger, ovvero Depp, quindi perchè Mann avrebbe dovuto incentrarlo in egual misura al personaggio di Bale?
                  Bale, come la Cotillard, come Stephen Lang (bravissimo attore pera'altro) fanno solo da contorno agli avvenimenti e al cambiamento del personaggio principale.
                  Chi più presente o chi meno hanno solo l'utilità di creare il progresso di Dillinger, di plasmare la sua persona. Quindi trovo sia naturale che non sia ultrasviluppati, allora sarebbe diventato un Heat 2: poliziotto contro criminale, il chè sarebbe stato sbagliato volendo, appunto, raccontare la storia di Dillinger.
                  Quoto. E' per questo che in generale lo considero un film ben fatto; la storia è romanzata, certo, ma non vedo perchè avrebbero dovuto romanzarla ancora di più facendo uccidere Dillinger da Purvis...

                  Originariamente inviato da The DARK LUKITOS
                  Comunque l'altra faccia della medaglia è la questione "John Dillinger/grandissimo rapinatore di banche", ok, questo dove diavolo si vede? No perchè io nel film ho visto tre rapine tutte uguali e noiosissime, senza tensione. No, invece si sceglie di sviluppare una love story, che per carità, ci sta, ma un pò di coerenza e di equilibrio tra le due cose.
                  E pensa che palle se avessero fatto un film pieno di rapine! Invece ci stanno un paio di rapine ben girate che mostrano la "bravura" di Dillinger e soci nel rapinare le banche. Il Dillinger grande rapinatore di banche lo si vede quando dice che ci mette poco più di un minuto per svaligiare una banca (e mi è piaciuto molto il fatto che le scene delle rapine durino veramente poco più di un minuto)...

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Saviour
                    vedi che quell'episodio è successo realmente,è documentato. :
                    gli sbirri ascoltavano la partita e di certo non si aspettavano una visita del genere,di ridicolo non c'è nulla. :seseh:
                    poi delinea lo spirito di dillinger come le quasi 2 ore precedenti di film non hanno saputo fare. asd
                    Questo non importa, è come viene messo su schermo che conta.
                    è come viene messo è ridicolo, specialmente perchè non ha nessun senso che ciò accada. Non è un evento funzionale alla storia.

                    Il film comunque tratta del rapinatore per eccellenza ma non per questa doveva essere un film d'azione, ed inoltre in due/tre rapine messe in scena Mann riesce a far capire lo spirito e l'impronta del personaggio.
                    Meglio di cosi non si poteva chiedere.
                    "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






                    Commenta


                    • appunto,infatti sullo schermo è messo divinamente in maniera credibile e poetica.

                      che poi il fatto con dettagli diversi è successo relamente non vedo perchè non possa essere credibile... ^^' se ti passasse provenzano davanti di sfuggita lo riconosceresti... :brrr:

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Saviour
                        appunto,infatti sullo schermo è messo divinamente in maniera credibile e poetica.
                        che poi il fatto con dettagli diversi è successo relamente non vedo perchè non possa essere credibile...
                        Non che non sia credbile che è successo realmente ma non è credibile come è stato portato su schermo, e personalmente (se deve aggiungere IMHO ogni volta stiamo freschi) risulta ridicolo e tutt'altro che poetico.
                        "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






                        Commenta


                        • Originariamente inviato da The Sandman
                          Originariamente inviato da Saviour
                          appunto,infatti sullo schermo è messo divinamente in maniera credibile e poetica.
                          che poi il fatto con dettagli diversi è successo relamente non vedo perchè non possa essere credibile...
                          Non che non sia credbile che è successo realmente ma non è credibile come è stato portato su schermo, e personalmente (se deve aggiungere IMHO ogni volta stiamo freschi) risulta ridicolo e tutt'altro che poetico.
                          appunto per te. :

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da The Sandman
                            Originariamente inviato da Saviour
                            vedi che quell'episodio è successo realmente,è documentato. :
                            gli sbirri ascoltavano la partita e di certo non si aspettavano una visita del genere,di ridicolo non c'è nulla. :seseh:
                            poi delinea lo spirito di dillinger come le quasi 2 ore precedenti di film non hanno saputo fare. asd
                            Questo non importa, è come viene messo su schermo che conta.
                            è come viene messo è ridicolo, specialmente perchè non ha nessun senso che ciò accada. Non è un evento funzionale alla storia.

                            Il film comunque tratta del rapinatore per eccellenza ma non per questa doveva essere un film d'azione, ed inoltre in due/tre rapine messe in scena Mann riesce a far capire lo spirito e l'impronta del personaggio.
                            Meglio di cosi non si poteva chiedere.
                            se nei film ci fosse solo quello che è funzionale alla storia staremmo freschi, per il resto quoto saviour, soprattutto riguardo lo spirito di dillinger, infatti a mio parere QUELLO è il Dillinger che ho sempre immaginato, forse anche per questo motivo, più la parentesi poetica e surreale della scena e la splendida tecinca con cui è stata girata la rende IMHO grandiosa

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Bliss
                              Nascosto nel buio

                              Bel thriller che si salva dalla banalità per il fantastico colpo di scena legato al personaggio di De Niro.
                              Il "colpo di scena" è prevedibilissimo ^^'

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da (NRG)
                                Originariamente inviato da Bliss
                                Nascosto nel buio

                                Bel thriller che si salva dalla banalità per il fantastico colpo di scena legato al personaggio di De Niro.
                                Il "colpo di scena" è prevedibilissimo ^^'
                                qui de niro fa l'imitazione di se stesso... :brrr:

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X