annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Box Office internazionale: incassi e pronostici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • A proposito di Dune,
    c'è da dire che la fantascienza sofisticata
    al cinema non funziona
    inutile girarci intorno.

    Commenta


    • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
      Equo compromesso.
      Concordo, si perde una parte residuale degli incassi.
      Disney se ci sei batti un colpo

      Commenta


      • Il 20 agosto la Cina riapre il mercato ai film stranieri dopo quasi tre mesi di propaganda nazionale e il primo titolo a beneficiarne sarà Luca, il cartoon Disney/Pixar che tutto il resto del mondo non ha potuto vedere su un grande schermo.

        Commenta


        • E i romantici della sala muti


          JAMES GUNN: "I FILM TRASCENDONO IL TEMPO GRAZIE ALLA TELEVISIONE, NON AL CINEMA"

          Commenta


          • Warner Bros. Pictures non pubblica gli incassi feriali di The Suicide Squad.



            Però ci tiene a farci sapere quanto sia contenta della sua strategia vincente.

            Two major studio executives say the jury is out on streaming's impact on the movie business, but audience engagement is at record levels.

            Commenta


            • Meno male che si rifaranno con Dune che farà incassoni in sala e grandi numeri pure su Hbo

              Commenta


              • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
                E i romantici della sala muti


                JAMES GUNN: "I FILM TRASCENDONO IL TEMPO GRAZIE ALLA TELEVISIONE, NON AL CINEMA"
                Che poi ha ovviamente ragione

                Commenta


                • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                  Warner Bros. Pictures non pubblica gli incassi feriali di The Suicide Squad.



                  Però ci tiene a farci sapere quanto sia contenta della sua strategia vincente.

                  È una strategia vincente però nel 2022 la cambiano, forse la Warner interpretala parola vincente in modo diverso dal mio

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Martin Scortese Visualizza il messaggio

                    Che poi ha ovviamente ragione
                    I film sono arrivati in TV a fine anni 70, così come l'home video.
                    Prima di questa data non esistevano classici? Nessuno nega che la tv abbia cambiato la fruizione dei film, come ora lo sta facendo internet, ma non è vero che i classici esistono perché esiste la televisione. Non avessero inventato la TV via col vento sarebbe perennemente in 300 sale in giro per gli state (mi pare di aver letto che tutt'ora sta sempre in una ventina) e la gente lo recupererebbe al cinema.

                    Che poi in America questa cosa nonostante l'avvento della TV non è mai morta, è pieno zeppo di sale e multisala che propongono cicli di film vecchi. Non avessero inventato la TV sarebbe semplicemente un mercato 50 volte ancora più grande.
                    ​​​​
                    Ultima modifica di Sebastian Wilder; 11 agosto 21, 20:37.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio

                      I film sono arrivati in TV a fine anni 70, così come l'home video.
                      Prima di questa data non esistevano classici? Nessuno nega che la tv abbia cambiato la fruizione dei film, come ora lo sta facendo internet, ma non è vero che i classici esistono perché esiste la televisione. Non avessero inventato la TV via col vento sarebbe perennemente in 300 sale in giro per gli state (mi pare di aver letto che tutt'ora sta sempre in una ventina) e la gente lo recupererebbe al cinema.

                      Che poi in America questa cosa nonostante l'avvento della TV non è mai morta, è pieno zeppo di sale e multisala che propongono cicli di film vecchi. Non avessero inventato la TV sarebbe semplicemente un mercato 50 volte ancora più grande.
                      ​​​​
                      Il discorso storico ha senso, ma al momento è così. I classici vengono tramandati principalmente grazie alla TV, il discorso che fai tu è un what if che anche a me piacerebbe tanto sinceramente ma al momento io per dire Fellini, Bergman e compagnia cantante li ho potuti vedere solo a casa.Quando mi pare uno o due anni fa risiedero i film di Fellini al cinema nemmeno uno qua a Roma, pensa che schifo, ne diede manco uno praticamente e l'ultimo cinema d'essai vero qui che era l'Azzurro Scipioni lo ha seccato il covid

                      Commenta


                      • Non è che è un what if. Avendo inventato la TV non c'è un mercato tanti forte da riportare la dolce vita al cinema se non ogni 25 anni per un anniversario. Perché sicuramente chiunque legga de la dolce vita o ne sente parlare lo recupera in tv alla prima occasione o ormai pure su internet. Però è sbagliato dire che senza tv il cinema non si tramanderebbe. Quando non c'era si tramandava comunque. Potevi trovare un cinema vicino casa che faceva negli anni 70 un ciclo settimanale con tutti i film di Gene Kelly e li recuperavi. Ovviamente era un processo più complesso rispetto a recuperarteli su internet, cosí come recuperarli in tv era più compresso che recuperarli su internet e così via.

                        Commenta


                        • Via col vento nel 1954, 15 anni dopo la sua uscita era il sesto film più visto dell'anno staccando una cosuccia come 37 milioni di biglietti!

                          Commenta


                          • Ho capito ma io almeno ho inteso la frase non come un assoluto nel tempo e nello spazio ma come una costatazione sul presente e in tal caso è una verità incontestabile

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
                              Via col vento nel 1954, 25 anni dopo la sua uscita era il sesto film più visto dell'anno staccando una cosuccia come 37 milioni di biglietti!
                              Ma ste cose le so bene, i classici Disney tornavano al cinema ogni 7 anni e facevano ogni volta incassi incredibili, semplicemente è un modello che è, purtroppo, morto

                              Commenta


                              • Ha detto che tra sala e TV non cambia nulla, ed è inutile prendersela con la tv perché e non fosse per la tv il cinema non si tramanderebbe. Secondo me è una affermazione proprio sbagliata. La tv è certamente uno dei motivi per cui i film di archivio sono diventati per l'appunto "di cassetta".
                                Poi per carità il progresso avviene e quindi amen ma l'affermazione mi pare quasi stupida.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X