annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Box Office internazionale: incassi e pronostici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La Pizza di Anderson come sta andando?

    Commenta


    • 6,3 milioni in poco meno di 800 copie.
      Nulla di che.

      Commenta


      • Vabbè Anderson non è mai stato granché al box office

        Commenta


        • Vabbè due soldi in più me li auguravo stavolta.

          Commenta


          • Leggevo che hanno scelto di farlo uscire in meno sale rispetto quanto inizialmente previsto
            http://www.indiewire.com/2021/12/lic...234684908/amp/

            Commenta


            • Lol Morbius rinviato per la settima volta, nuova uscita il primo aprile.

              Interessante articolo sul boxoffice in Cina che anche nel 2021 si mangia Hollywood:

              https://www.hollywoodreporter.com/mo..._medium=social

              Nessun cinecomic è uscito in Cina nel 2020, ora sarà interessante capire se questo trend politico e culturale continuerà anche l’anno prossimo.
              Ultima modifica di Dwight; 04 gennaio 22, 06:14.
              La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                Lol Morbius rinviato per la settima volta, nuova uscita il primo aprile.

                Interessante articolo sul boxoffice in Cina che anche nel 2021 si mangia Hollywood:

                https://www.hollywoodreporter.com/mo..._medium=social

                Nessun cinecomic è uscito in Cina nel 2020, ora sarà interessante capire se questo trend politico e culturale continuerà anche l’anno prossimo.
                Vabbè fanno film culturalmente irrilevanti e probabilmente truccano i dati al box Office per far vedere come riescano a resistere anche senza import americano. Contenti loro, come tutte le dittature cercano di crearsi un'immagine

                Commenta


                • Culturalmente irrilevanti per chi? Per loro no di certo.

                  Mi chiedo, non avendoli visti, se questi blockbuster “propagandistici” bellici che realizzano lo siano quanto può essere un Soldato Ryan o un Pearl Harbor di turno. Dipende sempre comunque dal punto di vista.
                  Ultima modifica di Dwight; 04 gennaio 22, 14:02.
                  La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                    Culturalmente irrilevanti per chi? Per loro no di certo.

                    Mi chiedo, non avendoli visti, se questi blockbuster “propagandistici” bellici che realizzano lo siano quanto può essere un Soldato Ryan o un Pearl Harbor di turno. Dipende sempre comunque dal punto di vista.
                    Ma certo magari avranno rilevanza per un pubblico cinese anche se con una intensità molto minore di quanto avveniva 100 anni fa dato che impedire di vedere film occidentali con internet è sostanzialmente impossibile. Al più potrebbero avere rilevanza interna ma l'egemonia degli Stati uniti nel creare l'immaginario collettivo cinematografico non la scalfiscono minimamente per cui da una parte gli US continuano a fare cinema per consolidare un'egemonia culturale mondiale, i cinesi tentano di stabilirne una a malapena regionale (questi film non li vedono manco in Corea o Giappone per dire).
                    Non so se hai visto One Second di Zhang Yimou, è un bellissimo film che affronta tra le altre cose anche il modo in cui i cinema itineranti cinesi, data l'assenza di alternative di intrattenimento, hanno formato prepotentemente l'immaginario di almeno una generazione di cinesi, ecco io credo che questi film, date le infinite alternative attuali, hanno un impatto nemmeno lontanamente paragonabile.
                    Ultima modifica di Martin Scortese; 04 gennaio 22, 14:26.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                      Culturalmente irrilevanti per chi? Per loro no di certo.

                      Mi chiedo, non avendoli visti, se questi blockbuster “propagandistici” bellici che realizzano lo siano quanto può essere un Soldato Ryan o un Pearl Harbor di turno. Dipende sempre comunque dal punto di vista.
                      Ma infatti, ci dimentichiamo che numericamente siamo noi occidentali che siamo irrilevanti, loro sono 3 miliardi solo in patria, più tutti gli emigrati arriviamo a mezza popolazione mondiale. Sempre detto che uno Chow Yun-Fat o Jet Li sono loro gli attori più famosi al mondo, e non le star di Hollywood

                      Avendoli visti, posso dire che cose come 800 eroi o Battle at lake Changjin sono assolutamente paragonabili ai titoli da te menzionati o altri similari

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio

                        Ma infatti, ci dimentichiamo che numericamente siamo noi occidentali che siamo irrilevanti, loro sono 3 miliardi solo in patria, più tutti gli emigrati arriviamo a mezza popolazione mondiale. Sempre detto che uno Chow Yun-Fat o Jet Li sono loro gli attori più famosi al mondo, e non le star di Hollywood

                        Avendoli visti, posso dire che cose come 800 eroi o Battle at lake Changjin sono assolutamente paragonabili ai titoli da te menzionati o altri similari
                        Tralasciando il giudizio qualitativo sui film io non capisco come si possa scrivere una roba del genere. I cinesi sono 1,4 miliardi in patria e 50 milioni all'estero, io capisco che questi figlino più di noi ma insomma.

                        Commenta


                        • Sì capisco che avrei dovuto mettere una faccina ironica e non dare per scontato che si capisse che avevo messo una cifra a caso per dire che SONO TANTI PIU' di noi occidentali che pensiamo di essere il centro del mondo, però non cambia il succo del discorso: è classista pensare che loro siano culturalmente irrilevanti solo perché non li conosciamo

                          Commenta


                          • Finchè c'è una semi-dittatura, il loro cinema sarà sempre irrilevante.

                            Commenta


                            • Non ho colto la fine ironia mi dispiace, non sapevo che scrivere cifre a caso facesse ridere. Sono culturalmente irrilevanti al di fuori dei loro confini, per utilizzare un esempio nostrano: Zalone è rilevante nel territorio italiano, Fellini e Mastroianni erano molto conosciuti all'estero ed esportavano una certa idea dell'Italia. Se per un Paese come il nostro questo può essere un fatto secondario per le grandi potenze mondiali raccontarsi attraverso mezzi di diffusione planetaria come il cinema è invece fondamentale se si vuole ottenere una egemonia culturale, la Cina non riesce a farlo nemmeno con gli Stati a lei attigui e brutalmente parlando è molto più rilevante far vedere un film a 10 milioni di Giapponesi o Coreani con un determinato reddito pro capite che a 500 milioni di Cinesi che vivono in condizioni a dir poco precarie se non di povertà per i nostri standard, gli Stati Uniti comunque riescono ancora a fare entrambe le cose (passando per la sala o meno) i cinesi non ce la fanno.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                                Finchè c'è una semi-dittatura, il loro cinema sarà sempre irrilevante.
                                Questo è un buon riassunto di quello che penso, Squid Game e Parasite non sono cinesi e non lo saranno mai.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X