annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Into Darkness - Star Trek

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
    :huh:
    non ti ricordi il giochetto del colpo di scena sul nome V'Ger? asd

    E' più logico che le navi militari stiano alla frontiera piuttosto che nella capitale, l'Enterprise era lì solo perché era in cantiere.
    vediamo, in uno stato di aperto e continuo conflitto con i Klingon l'unica nave nei pressi del sistema solare è in cantiere e con un nuovo equipaggio.
    sì, assolutamente logico: ecco perchè nel film di Abrams hanno promosso Kirk così facilmente. dev'essere una mentalità militare atipica quella della flotta stellare asd
    Luminous beings are we, not this crude matter.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
      non ti ricordi il giochetto del colpo di scena sul nome V'Ger? asd
      Me lo ricordo ma non ho capito cosa ci sia di ridicolo, anzi è la prima volta che ne sento prlare in tali termini e di gente che schifa stò film ne ho conosciuta.

      Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
      vediamo, in uno stato di aperto e continuo conflitto con i Klingon l'unica nave nei pressi del sistema solare è in cantiere e con un nuovo equipaggio.
      sì, assolutamente logico: ecco perchè nel film di Abrams hanno promosso Kirk così facilmente. dev'essere una mentalità militare atipica quella della flotta stellare asd
      Tecnicamente parlando non sono in guerra aperta con i Klingon, la guerra c'era stata prima della TOS, stavano più che altro guardandosi in cagnesco stile USA e URSS e non mi pare che in quel periodo stessero coi carri armati a girare per le strade di Washington...
      "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
      "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

      Commenta


      • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
        Tecnicamente parlando non sono in guerra aperta con i Klingon, la guerra c'era stata prima della TOS, stavano più che altro guardandosi in cagnesco stile USA e URSS e non mi pare che in quel periodo stessero coi carri armati a girare per le strade di Washington...
        gli USA avevano le basi dell'aviazione/militari/marina sparse per il paese. mica c'era bisogno di far girare i carri armati per le strade

        qua in tutto il sistema solare non c'era una sola astronave solo perchè ai fini della trama doveva essere l'unica nave disponibile per la missione.
        con la minaccia dei Klingon cmq presente non è proprio verosimile asd

        poi figurati, a me il film piace a prescindere.
        Luminous beings are we, not this crude matter.

        Commenta


        • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
          Non sono affatto d'accordo con Smith, non trovo ne TMP ne Superman Returns noiosi, anzi secondo me The Motion Picture >>>>> Wrath of Khan, il secondo è un ottimo film d'avventura ma il primo è un film di Fantascienza con la "F" maiuscola.
          Si, se dobbiamo giudicare l'aspetto puramente fantascientifico, il primo film rientra a pieno titolo e supera il secondo... però il secondo è più "badass", come dice Smith asd
          E' lo "Star Wars V" dell'universo trekkiano.
          Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
            gli USA avevano le basi dell'aviazione/militari/marina sparse per il paese. mica c'era bisogno di far girare i carri armati per le strade

            qua in tutto il sistema solare non c'era una sola astronave solo perchè ai fini della trama doveva essere l'unica nave disponibile per la missione.
            con la minaccia dei Klingon cmq presente non è proprio verosimile asd

            poi figurati, a me il film piace a prescindere.
            La Terra è solo la capitale, non ragionare come se la Federazione fosse la Terra e basta, attorno ad essa c'è uno sterminato territorio federale con diverse navi di pattuglia, quindi tenere una flotta da guerra in pianta stabile nel sistema di Sol (perché ricordiamoci che anche Marte è colonizzata) è equivalente a tenere carri armati di pattuglia per strada nella capitale di uno stato, insomma se non c'è mobilitazione militare difficilmente vedi uno spiegamento tale di forze.


            Originariamente inviato da Slask Visualizza il messaggio
            Si, se dobbiamo giudicare l'aspetto puramente fantascientifico, il primo film rientra a pieno titolo e supera il secondo... però il secondo è più "badass", come dice Smith
            E' lo "Star Wars V" dell'universo trekkiano.
            Di film di fantascienza "badass" ce ne sono anche troppi a mio dire, e sinceramente Star Wars V non c'entra assolutamente un accidente con Wrath of Khan, uno è un capolavoro, l'altro è un buon film anche se come fantascienza è di livello superiore.
            "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
            "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

            Commenta


            • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
              La Terra è solo la capitale, non ragionare come se la Federazione fosse la Terra e basta, attorno ad essa c'è uno sterminato territorio federale con diverse navi di pattuglia, quindi tenere una flotta da guerra in pianta stabile nel sistema di Sol (perché ricordiamoci che anche Marte è colonizzata) è equivalente a tenere carri armati di pattuglia per strada nella capitale di uno stato, insomma se non c'è mobilitazione militare difficilmente vedi uno spiegamento tale di forze.
              c'è una differenza fra tenere in pianta stabile una flotta nel sistema di Sol e avere una sola astronave in rodaggio con un equipaggio relativamente composto da reclute
              in caso di attacchi Whasington può essere raggiunta dagli aerei dell'aviazione in pochi minuti.
              nel caso del film non c'era una sola astronave che fosse a a meno di qualche giorno (terrestre) di viaggio dal sistema.
              ripeto: non è verosimile, è solo conveniente alla trama
              non ho mai detto che non è credibile che non ci sia una cinta di astronavi a proteggere la Terra. ho detto che è assurdo che in tutto il sistema solare, in un periodo cmq teso, l'unica astronave disponibile fosse guardacaso l'Enterprise (che quasi manco era pronta a partire)

              vabbè, non dilunghiamoci oltre
              Luminous beings are we, not this crude matter.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                ripeto: non è verosimile, è solo conveniente alla trama
                non ho mai detto che non è credibile che non ci sia una cinta di astronavi a proteggere la Terra. ho detto che è assurdo che in tutto il sistema solare, in un periodo cmq teso, l'unica astronave disponibile fosse guardacaso l'Enterprise (che quasi manco era pronta a partire)
                Però la premiata ditta che ha scritto il sequel dovrebbe fare attenzione a questo punto... leggendo la storia che ormai mi sono spoilerato in lungo e in largo ci sono delle situazioni, delle logiche di trama che tirano veramente troppo ma troppo la corda su questo punto. E non sono punti interrogativi innocenti come "in che modo Bruce Wayne è tornato a Gotham (con 20 giorni di tempo) dalla prigione", per dire... A parte il fatto che, onestamente, è tutto il plot a non avere un briciolo di logica.
                La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                  Però la premiata ditta che ha scritto il sequel dovrebbe fare attenzione a questo punto... leggendo la storia che ormai mi sono spoilerato in lungo e in largo ci sono delle situazioni, delle logiche di trama che tirano veramente troppo ma troppo la corda su questo punto. E non sono punti interrogativi innocenti come "in che modo Bruce Wayne è tornato a Gotham (con 20 giorni di tempo) dalla prigione", per dire... A parte il fatto che, onestamente, è tutto il plot a non avere un briciolo di logica.
                  intendi più sul versante pratico tipo "come ha fatto Talia da bambina a trovare la più segreta e pericolosa setta assassina mai esistita?"
                  o più logico tipo "il piano del Joker non ha letteralmente senso a meno che non possa prevedere il futuro?"

                  no, perchè posso anche sopravvivere a roba simile

                  cmq con quello che hai scritto mi hai fatto venire una dannata voglia di leggere il riassunto della trama mannaggia a te asd
                  Luminous beings are we, not this crude matter.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                    intendi più sul versante pratico tipo "come ha fatto Talia da bambina a trovare la più segreta e pericolosa setta assassina mai esistita?"
                    o più logico tipo "il piano del Joker non ha letteralmente senso a meno che non possa prevedere il futuro?"

                    no, perchè posso anche sopravvivere a roba simile
                    Entrambi, sia per quanto riguarda il versante pratico che quello logico. Cose che nel primo film non erano così influenti, tra sospensione dell'incredulità e giustificazioni/cerotto problemi particolari non ne avevo visti (la storia della materia rossa è un mistero e funziona anche perchè rimane tale) ma nel sequel ho letto di alcune incongruenze sulle quali non si può soprassedere. Ora, va bene godersi lo spettacolo e non pensare troppo, lavorare più di panza che di testa, ma 4 anni di attesa per un plot così... Comunque aspetto di vederlo per smontarlo da cima a fondo, sperando che non ce ne sia troppo bisogno. asd
                    La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
                      Intendo nel film.
                      Ti posso dire che la famosa navetta che "non ci passa" vista nel trailer è quella di Mudd.
                      Originariamente inviato da Atlantide
                      il mondo si divide in due categorie: chi apprezza "Il risveglio della forza" e chi ha torto

                      Commenta


                      • mi sto preoccupando :uhhm:
                        Luminous beings are we, not this crude matter.

                        Commenta


                        • E la Mudd bajoriana l'hanno presa a cazzotti in qualche cella della federazione? asd Comunque, ho ancora rammarico per l'occasione persa con Robert April. Sarebbe stato stupendo.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                            Entrambi, sia per quanto riguarda il versante pratico che quello logico. Cose che nel primo film non erano così influenti, tra sospensione dell'incredulità e giustificazioni/cerotto problemi particolari non ne avevo visti (la storia della materia rossa è un mistero e funziona anche perchè rimane tale) ma nel sequel ho letto di alcune incongruenze sulle quali non si può soprassedere. Ora, va bene godersi lo spettacolo e non pensare troppo, lavorare più di panza che di testa, ma 4 anni di attesa per un plot così... Comunque aspetto di vederlo per smontarlo da cima a fondo, sperando che non ce ne sia troppo bisogno. asd
                            Quali incongruenze hai letto?

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                              mi sto preoccupando :uhhm:
                              Ehm... di cosa?
                              Originariamente inviato da Atlantide
                              il mondo si divide in due categorie: chi apprezza "Il risveglio della forza" e chi ha torto

                              Commenta


                              • di tutte queste incongruenze di cui parla Dwight :afrrraid:
                                Luminous beings are we, not this crude matter.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X