annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ocean’s 8

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ocean’s 8

    Ocean’s 8, Sandra Bullock: “Il nostro film non è né un reboot né un passaggio di consegne”

    Grazie a Entertainment Weekly possiamo dare uno primo sguardo all’eccellente cast di Ocean’s 8, guidato da Sandra Bullock.



    Come specificato dall’attrice, il suo ruolo nel film è quello della sorella di Danny Ocean, interpretato da George Clooney nella trilogia inagurata da Ocean’s Eleven e diretta da Steven Soderbergh. E, come spiegato da Bullock, il nuovo film non è mai stato concepito né come un reboot né come un “passaggio di consegne”, bensì come una nuova storia ambientata nello stesso universo dei film con Clooney.

    Come dichiarato dall’attrice:
    Sì, interpreto la sorella di Danny Ocean. Sono stata in galera cinque anni, scoprirete il perché vedendo il film perché a riguardo ci sarà una piccola sottotrama. […] Il nostro non è un reboot. Raccontiamo semplicemente cosa sta accadendo [nell’universo di Ocean’s Eleven] nel 2017. E non è neanche un passaggio di consegne. È una storia parallela, incentrata su un altro membro della famiglia [Ocean], che parla di ciò che accade quando Debbie esce di prigione e fa squadra con tutte queste donne straordinarie.

    Il cast principale vede in totale otto attrici protagoniste: Sandra Bullock, Cate Blanchett, Sarah Paulson, Rihanna, Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Mindy Kaling e Awkwafina.

    Ecco il cast in una nuova foto dal film:









    Bullock interpreterà la sorella di Danny Ocean. Con l’aiuto di una socia, formerà un team di ladre con l’obiettivo di rubare una collana dal Met Ball per poter incastrare il crudele proprietario di una galleria d’arte.
    A co-produrre e co-finanziare il progetto insieme alla Warner ci sarà la Village Roadshow Pictures, mentre Steven Soderbergh sarà tra i produttori. Gary Ross ha scritto la sceneggiatura assieme a Olivia Milch. Il progetto è in sviluppo dal 2014 con Steven Soderbergh e George Clooney in veste di produttori.

    L’uscita del film è fissata per l’8 giugno 2018.


  • #2
    Dirige Gary Ross.



    Delizioso e paraculo, super successo assicurato.
    Ultima modifica di mr.fred; 19 dicembre 17, 12:41.

    Commenta


    • #3
      Sembra carino, la storia pare molto molto classica quindi dovranno giocarsela sopratutto sui personaggi. Le attrici mi paiono tutte in parte tranne Rihanna che già dal trailer pare capitata lì per caso.

      Commenta


      • #4

        Commenta


        • #5
          Anche questa sarà una trilogia, faranno l'Ocean's 9 e poi Ocean's 10 che così si ricollegherà all'Ocean's 11 di Soderbergh. L'intenzione mi pare questa. Andrò a vederlo per la Blanchett.
          Ripeto, da Gary Ross mi aspetto faccia i soldoni con questo e poi si dedichi ad altro.
          Ultima modifica di MrCarrey; 19 dicembre 17, 16:14.

          Commenta


          • #6
            perché Gary Ross è finito a dirigere questa roba?

            Commenta


            • #7
              che tristezza...
              magari lo vedrò pure, ma che epoca triste la nostra


              Honour to the 26s

              Commenta


              • #8
                Ma questo pessimismo a cosa è dovuto? Addirittura "questa roba", che avete visto di così tremendo che debba far pensare ad una cosa fatta peggio della vecchia trilogia?

                Commenta


                • #9
                  Mah... Sembra un può un JW, un reboot/remake mascherato da sequel/spin-off.

                  Commenta


                  • #10
                    Considerazioni:
                    - DOpo il cinepanettone anglosassone di Branagh, abbiamo quello Hollywoodiano XD (anche quello di Clooney fu lanciato all'epoca a Natale). Quindi bei costumi, cast all star, luoghi da sogno e taaaaanto lusso
                    - I ladri come personaggi sono sempre il trucco migliore per mostrare roba lussuosa senza far arrabbiare il pubblico che deve tirare la carretta per combattere la crisi
                    - Per me è sempre un piacere vedere la Carter.....ma perchè una grande attrice come lei viene oramai chiamata a fare le faccette come fosse un Jonny Depp al femminile? Praticamente da quel che capisco farà solo il comic relief tutto il film....(che poi magari a lei fa anche piacere....pochi giorni di riprese, torni dai figli con un bell'assegnino e sfrutti la popolarità per girare altri film magari più interessanti)
                    - Ma quanto è bella Cate Blanchet in questo film?
                    - Pare abbiano giocato un pò la carta alla "Sex and the city"....ossia taaaaaanto "Costume Porn"...con gioelli e abiti sfrazosi inquadrati a tutto spiano
                    - Di tutti i remake con cast al femminile, questo è quello che piu ha senso logico di esistere (mooooolto piu di Ghostbusters tutto al femminile). Nel senso che una squadra di sole donne criminali non è per nulla pretestuosa come strataggemma per un cast quasi tutto femminile
                    - Come sequel sarebbe bella una ambientazione italiana, magari durante una kermesse cinematografica (in modo da intitolarlo Ocean 8 1/2). Cosi facciamo un pò di pubblicità turistica a questo paese (che i soldi ci servono, e col costo dell'Italia rispetto alle altre mete rischiamo sempre di perdere appeal), facciamo lavorare le nostre maestranze e magari ci ripuliscono pure le strade aggratis (come accadde con Bond)
                    Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                    Spoiler! Mostra

                    Commenta


                    • #11
                      Oltre a Sex and the City da notare la sponda al Diavolo Veste Prada con la Hathaway che interpreta una diva del cinema da derubare al Met Gala. Un' operazione commerciale sfrontata e calcolata al millimetro.
                      La colonna portante di tutta l' operazione è ovviamente Sandra Bullock, l' unica del nutrito cast di dive e divette ad avere un autentico star power ogni volta che partecipa a questo genere di film.

                      Commenta


                      • #12
                        Non c'è nulla di pretestuoso. Il fatto che un gruppo di donne si metta insieme per fare squadra e in questo caso una squadra di ladre non è per niente una forzatura. Non credo che quella del ladro sia una figura storicamente percepita come maschile, anzi. Non ci vedo la voglia di ribaltare stereotipi o chissà cosa, solo di fare una commedia al femminile. Le polemiche alla ghostbusters assolutamente fuori luogo.
                        Ultima modifica di Sebastian Wilder; 19 dicembre 17, 18:25.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
                          Non c'è nulla di pretestuoso. Il fatto che un gruppo di donne si metta insieme per fare squadra e in questo caso una squadra di ladre non è per niente una forzatura. Non credo che quella del ladro sia una figura storicamente percepita come maschile, anzi. Non ci vedo la voglia di ribaltare stereotipi o chissà cosa, solo di fare una commedia al femminile. Le polemiche alla ghostbusters assolutamente fuori luogo.
                          ma...infatti è esattamente ciò che ho scritto XD
                          Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                          Spoiler! Mostra

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da UomoCheRide Visualizza il messaggio

                            ma...infatti è esattamente ciò che ho scritto XD
                            Non era riferito a te . Una mia riflessione leggendo certi commenti qui e sul video del trailer su youtube.

                            Commenta


                            • #15
                              che esistano donne che rubano è un fatto, quindi ci sta, se poi vogliamo andare fino in fondo, non sono donne cosi belle, chiaramente le belle donne hanno molte possibilità nella vita che difficilmente finiscono a correte dei rischi cosi grandi di finire in galera per dei soldi, ma naturalmente questo è un film di intrattenimento quindi non da prendere sul serio

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X