annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Freaks Out (Gabriele Mainetti)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Io davvero non capisco come l'antifascismo o il dire che i migranti sono essere umani* possano risultare concetti divisivi

    *mi riferisco al film di Zalone

    Commenta


    • #17
      In Italia... sai com' è...

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

        Francamente tutta la tua considerazione è idiota, perché a questo punto paraculo è qualsiasi regista che decida di affrontare un periodo storico o una tematica che a tuo modo di vedere ha una "rispettabilità sociale". Non è paraculo solo Spielberg che fa un film su Lincoln o Polanski che fa un film sul Pianista, ma sono paraculo Nemes con Il figlio di Saul, è paraculo Del Toro con Il labirinto del Fauno, insomma sono tutti paraculo, perché effettivamente un soggetto si sceglie, si individua e si sviluppa in 5 minuti in base a quanto possa essere rispettabile.

        Ultimamente sono nervoso sì, mi innervosisce la totale imbecillità di chi deve dare per forza fiato alla bocca per mostrare in qualche modo di essere "contro il politically correct imperante", salvo poi sparare sesquipedali cazzate da poltronari della domenica. Quel tipo di atteggiamento che è in voga sui social ma che almeno qui dentro, visto che tutto sommato mi piace ancora parlare di cinema, cerco di "combattere", anche a bastonate, se necessario.

        No, non l'ha obbligato nessuno a scegliere quel periodo, magari l'ha scelto perché gli è piaciuto il soggetto, perché voleva fare un film di genere in un contesto storico molto importante per l'Italia, perché gli piaceva l'idea di mischiare diversi elementi. Perché in effetti lo sviluppo di un film a livello di preproduzione può durare anche anni, ma ehi, secondo il tuo mondo uno sceglie perché è paraculo e pensa "ok, se faccio un film sull'antifascismo sicuramente sarò rispettato, se ne parlerà di più e diventerò un figo".

        Hai fatto una considerazione idiota, questo è, e non sono l'unico a fartelo notare.
        la mia considerazione è legittima e ovviamente volevo anche provocare nel dargli del paraculo, visto che non posso sapere se è sincero o no, comunque se il tuo livello fosse stato più alto avresti capito il mio commento e non ti saresti innervisito, poi senza volerlo mi hai dato pure ragione citando film con quegli argomenti che sono stati adorati dalla critica e persino riempiti di premi, alcuni meritevoli altri no, confermando che il mio commento era legittimo e che la tua reazione è stata stupida

        Commenta


        • #19
          Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
          Io davvero non capisco come l'antifascismo o il dire che i migranti sono essere umani* possano risultare concetti divisivi

          *mi riferisco al film di Zalone
          nessuno sostiene che i migranti non sono esseri umani, si sostiene che non dovrebbero venire tutti in italia, ma questo è un argomento divisivo, mentre il fascismo è storicamente provato che fosse un male, cosi come il comunismo quindi siamo tutti d'accordo, insomma le differenze ci sono, dovrei persino dire che zalone è stato coraggioso

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da - Rasputin - Visualizza il messaggio
            nessuno sostiene che i migranti non sono esseri umani, si sostiene che non dovrebbero venire tutti in italia, ma questo è un argomento divisivo, mentre il fascismo è storicamente provato che fosse un male, cosi come il comunismo quindi siamo tutti d'accordo, insomma le differenze ci sono, dovrei persino dire che zalone è stato coraggioso
            Non lo dicono in questi termini, ma da certi commenti che mi è capitato di leggere ("lasciamoli affogare, chissenefrega" ecc.) mi sembra che molti li taccino implicitamente di inferiorità.
            Il film di Zalone è stato al centro di parecchie polemiche, ma non mi pare trasmettesse il messaggio "dobbiamo accoglierli tutti", quindi da molti (parlo principalmente di esponenti politici) è stato criticato per il semplice fatto di aver messo i migranti al centro della storia del film, e per la campagna pubblicitaria furba/paracula. Scusate l'OT

            Commenta


            • #21
              Ci siamo.

              Commenta


              • #22
                carino ma si vede troppo poco

                Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                Non lo dicono in questi termini, ma da certi commenti che mi è capitato di leggere ("lasciamoli affogare, chissenefrega" ecc.) mi sembra che molti li taccino implicitamente di inferiorità.
                Il film di Zalone è stato al centro di parecchie polemiche, ma non mi pare trasmettesse il messaggio "dobbiamo accoglierli tutti", quindi da molti (parlo principalmente di esponenti politici) è stato criticato per il semplice fatto di aver messo i migranti al centro della storia del film, e per la campagna pubblicitaria furba/paracula. Scusate l'OT
                ma quelli sono haters sui social, ma nel dibattito pubblico in tv e sui giornali nessuno dice quelle cose.
                coraggioso era una provocazione, nel senso che affrontava un argomento divisivo, poi sul modo non ti so dire perchè non ho visto il film e so che zelone è un paraculo

                Commenta


                • #23
                  Il trailer vero e proprio esce fra una settimana.
                  Quel poco che si vede non mi ha detto niente, fosse un film americano o francese o coreano non gli darei una lira.
                  Addetti ai lavori italiani già in erezione dura.

                  Commenta


                  • #24
                    Il teaser dura troppo poco per generare hype, però esteticamente sembra un film ben confezionato (ed era il minimo dopo tutta questa attesa), aspetto il trailer

                    Commenta


                    • #25
                      Da così poche immagini parlarne bene o male che sia é semplicemente dettato dal pregiudizio, sicuramente sembra qualcosa di abbastanza originale per il nostro panorama, anche se non in senso assoluto.
                      Per me una reinvenzione all'italiana o alla romana di un genere giá esistente e in voga all'estero così com'era Jeeg robot andrebbe più che bene.

                      Commenta


                      • #26
                        Recchioni si è già speso in "Gli X-Men immaginati da Fellini". Una frase che, se fossi la distribuzione, gli ruberei e la metterei trascritta nel trailer.

                        Personalmente sono cauto...Jeeg peccava di ingenuità di sceneggiatura ma era molto interessante nel suo essere una commistione tra film di genere e crime. Posso però dire che mi ha ricordato il Maurizio Nichetti più recente in alcuni momenti.
                        Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                        Spoiler! Mostra

                        Commenta


                        • #27
                          Fellini si starà rivoltando nella tomba.
                          Primo manifesto.

                          Commenta


                          • #28
                            Boh Recchioni a parte che non so perché, gli date sempre tutta st'importanza, direi che tutto quello che è uscito al momento è abbastanza convincente.

                            l'idea è lodevole e il taglio è abbastanza intrigante e innovativo per il panorama italico.

                            se c'è una cosa che non perdono a Jeeg Robot e quella scena stupida all'Olimpico, fino a quel momento reggeva benissimo.. ma da quella scena in poi il film perde molta della qualità/credibilità che aveva guadagnato. spero che in sto film, abbia evitato certi scivoloni e facilonerie.
                            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                            # I am one with the Force and the Force is with me #

                            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                            Commenta


                            • #29
                              Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                              Fellini si starà rivoltando nella tomba.
                              Primo manifesto.

                              Perché citi Fellini? Solo perché lo ha menzionato Recchini?

                              Commenta


                              • #30
                                Rispondevo a UomoCheRide che citava Recchioni.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X