annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ghostbusters: Afterlife

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • E' un piccolo miracolo quel film, tutto così perfetto. Il 2 mantiene comunque un villain di tutto rispetto.
    Il video gioco (che mi son perso) avrebbe potuto fare qualcosa del genere, riportare in vita la saga e farla conoscere nuovamente a tutti. Questo film se vogliamo è solo una micro appendice del primo in grado però di rovinare sicuramente la visione dell'originale a chi cercherà di recuperarlo soltanto dopo.

    Commenta


    • Avanti tutta.



      Commenta


      • Ghostbusters 5? Mi sono perso il 4?

        Commenta


        • Originariamente inviato da Darkrain Visualizza il messaggio
          Ghostbusters 5? Mi sono perso il 4?
          mi sa che è il terzo ad essere finito completamente nel dimenticatoio

          https://it.wikipedia.org/wiki/Ghostbusters_(film_2016)

          che tristezza

          Commenta


          • Va da sé che me già il secondo era una robetta mediocre, a partire da quella riscrittura balorda del lieto fine dell originale.

            Commenta


            • l'honest trailer e il nostalgia critic spiegano meglio la realtà di Ghostbusters 2, giusto per riconfermare che il pubblico e i fan sono smemorati e attaccano solo l'ultimo arrivato.

              io lo sempre odiato che il sequel comincia che nessuno sa dei fantasmi, cosa che lo hanno rifatto anche con Afterlife

              Commenta


              • Originariamente inviato da ReXe Visualizza il messaggio
                io lo sempre odiato che il sequel comincia che nessuno sa dei fantasmi, cosa che lo hanno rifatto anche con Afterlife
                In realtà è una cosa che ha perfettamente senso con lo spirito newyorkese disincantato. C'era una battuta in men in black 2 che rimarcava sta cosa.

                Dal minuto 1:43

                Commenta


                • Partivo prevenuto da dei trailer non particolarmente accattivanti ma alla fine non mi è dispiaciuto.

                  Jason Reitman è un filmmaker migliore del padre ma in questo caso non ha saputo fare di meglio.

                  E' più che altro un'abbastanza riuscita avventura Amblin con dentro robe dei Ghostbusters (ma quello si capiva già). E' ben confezionata, i dialoghi hanno dei funzionanti rimpalli, ritmo buon nonostante scelga la via di una prima parte a svelamento lento.

                  La protagonista mi è piaciuta, gli altri personaggi invece tra alti e bassi, alcuni più insignificanti di altri (tipo la figlia del poliziotto attaccata al gruppo con lo sputo). Pensavo che Rudd avesse un ruolo maggiore.

                  Alcune idee simpatiche, tipo l'inseguimento in auto del fantasma metallofago, forse l'unica che aggiunga davvero qualcosa al corredo conosciuto.

                  Poi vabbe', il film casca malissimo, almeno per me, in tutto l'aspetto "abramsiano" con i vari beat ripresi dal primo film che si fanno man mano più insistenti sino a quel brutto finale di orgia in CGI, camei fuori tempo massimo, scontro in stile Harry Potter e il calice di fuoco.
                  In alcuni casi hanno proprio inserito roba a forza, come gli omini marshmallow o loro che indossano le tute o il ragazizno che s'infila il casco/scolapasta in testa e alla fine è ricoperto di schiuma.

                  Ma è proprio la scelta di partenza, di riutilizzare Gozer, di far sembrare come se non fossero mai esistiti i fantasmi (e come se esistessero solo a NY) a non essere vincente per me.
                  Capisco che serviva forse anche per limitare il budget, ma che nel 2021 tutta la storia dei fantasmi sia relegata a NY e a un paesello sperduto per me non funziona più di tanto.

                  Comunque del vecchio cast quello invecchiato meglio è di gran lunga Hudson.

                  Ah, non sapevo che ci fosse Olivia Wilde visivamente ci stava benissimo.
                  Luminous beings are we, not this crude matter.

                  Commenta

                  In esecuzione...
                  X