annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

TeneT - Christopher Nolan

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Atlantide Visualizza il messaggio

    piccolo OT: c'è tantissimo Kubrick nel suo adattamento di doppio sogno.
    Riguardo agli spiegoni, il problema non è il fatto che ci siano, quanto piuttosto il fatto che molto spesso i personaggi si fermino letteralmente a raccontare quello che succede. Il paragone con "Psycho" non sussiste, perché il pubblico aveva già assistito allo sdoppiamento della personalità ed era riuscito a completare il piuzzle di tutti gli indizi seminati nel corso del film
    Stai forse dicendo che Hitchcock ha lasciato nel film una scena inutile che poteva tagliare in fase di montaggio? No, perché mi sembra un espediente alla Tenet del tipo ‘ecco la spiegazione... ma la comprensione è già avvenuta’ ...altresì è un tentativo poco audace di difendere a spada tratta ciò che ha assunto un’aura intoccabile.
    'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

    Commenta


    • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
      I problemi di interstellar mica erano gli spiegoni, suvvia.
      Come no . Il foglio bucato era bruttissimo. L'amore come forza fisica . Eureka!
      Spoiler! Mostra

      Commenta


      • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
        I problemi di interstellar mica erano gli spiegoni, suvvia.
        in realtà, sempre secondo il mio modesto parere, uno dei maggiori difetti di Nolan sono proprio i dialoghi in se che non riesce mai ad elevare alla messa in scena che imbastisce, non è che fanno schifo sia chiaro, ma li trovo terribilmente standard

        il problema di interstellar non sono i dialoghi?? secondo me è uno dei difetti principali invece, banalotti, come ho scritto prima stonano tantissimo

        Commenta


        • Sarò forse io a sovrainterpretare ma il referto esposto dallo psichiatra in Psycho in cui si tenta di razionalizzare i buchi neri dell'agire umano così rincuorando i cuori degli spettatori colti dal terrore dell'inconoscibile è sardonicamente invalidato per non dire infine sputtanato dal sorriso di Norman con sovrimpresso il teschio della Morte. È la parodia dello spiegone, così come il monologo di Pollack in Eyes Wide Shut che è infinito arido e inutile in quanto del tutto inattendibile: il regista trolleggia questo nostro desiderio di avere certi aspetti oscuri ben chiosati per portare avanti la velleità di poter domare il caos. A me piace Nolan, ma da questo punto di vista è effettivamente un redattore di sussidiari.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio

            Esatto. Totalmente d'accordo. L'hai spiegato alla perfezione.
            Ma se non ti piace l’azione trascendentale che è anche narrazione (The Raid) e non ti piace l’azione spiegata (perché la narrazione verte su altro [Inception]), cosa ti piace? L’azione travisata/spiegata male (Rocky IV)?
            'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

            Commenta


            • Fatto sta che in questo trailer spiegoni non ne vedo, c'è al massimo un girare intorno alla parola Tenet con tanto di trip finale.

              Commenta


              • Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio

                Stai forse dicendo che Hitchcock ha lasciato nel film una scena inutile che poteva tagliare in fase di montaggio? No, perché mi sembra un espediente alla Tenet del tipo ‘ecco la spiegazione... ma la comprensione è già avvenuta’ ...altresì è un tentativo poco audace di difendere a spada tratta ciò che ha assunto un’aura intoccabile.
                In Psycho era per contestualizzare. Il fatto è che spesso nei film di Nolan i personaggi si fermino e si mettano a spiegare tutto per filo e per segno - a volte cambiando anche le regole del world building della pellicola -

                Commenta


                • Per me il problema vero di Interstellar son proprio le svolte narrative. Base segreta della nasa in un capannone abbandonato con i protagonisti che vedono delle coordinate sulla polvere scesa? Raggiungono il dottor Mann quando hanno un pianeta con potenzialità altissime lì vicino? Sono nosense, altro che spiegone del foglio di carta, quello è un concetto semplificato che spiega come funziona il wormhole.

                  Commenta


                  • Ma sbaglio o nei due trailer non si è ancora visto il personaggio di Aaron Johnson?
                    La Debicki quando dice "Sbrigati!" ha le mani legate?

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

                      la questione spiegone non è tanto lo spiegone in se ma come fa lo spiegone Nolan, cerca di dire qualcosa di complicato nella maniera più semplice possibile per farlo capire anche al più demente in sala, è un ragionamento che ci sta ma alla lunga rovina tutta l'atmosfera creata prima abbassandone il livello

                      gli spiegoni di inception fanno dei giri che alla fine dubito che qualcuno ci abbia capito qualcosa, anche perchè tutte le teorie spiegate vengono completamente svaccate nell'ultimo atto

                      oppure la spiegazione del buco nero su interstellar o l'eureka finale buttato li, fa scendere totalmente il livello

                      Matrix con Neo e gli spiegoni di Morpheus rimangono tutti nella stessa linea e non stonano
                      Infatti anche per me l'ultimo atto di Inception non funziona o meglio smorza tutto proprio per lo spiegone...però da questo trailer non possiamo capire se di fatto ci troviamo davanti ad uno spiegono stile Inception e anche stile Arrival ad esempio(anche qui ultimo atto per me abbassa il livello del film).

                      Commenta


                      • Secondo me qua c'é qualcuno che risente degli effetti postumi dell'innervosimento da lockdown.
                        Non mi spiego altrimenti l'astio verso il film.
                        Inception é praticamente l'opera originale di maggior successo degli ultimi dieci anni e Nolan decide di ricalcarne un po' stile e tematiche, proprio stupido, eh?

                        Io gli rimproveri solo di essere sempre un po' freddo, alla fine lo scambio di battute sull'aereo vorrebbe far ridere, ma percepisco un certo distacco.

                        Per il resto hype a mille, spero che in Italia esca insieme al resto del mondo quando sará, se così non fosse spero allora che per quella data si possa di nuovo viaggiare liberamente.

                        Commenta


                        • Il "solito" Nolan con personaggi impomatati. Spero almeno che sarà più divertente del solito.
                          https://www.amazon.it/Dario-Argento-...+il+suo+doppio Il mio saggio sul cinema di Dario Argento.

                          "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                          Commenta


                          • Ho lanciato la provocazione della "nuova produzione Netflix" perché un trailer pieno di frasi altisonanti sul misterioso TeneT e i paradossi spaziotemporali, che poi si limita a mostrarmi quattro cazzotti, la nave con le onde in rewind, un inseguimento tra tre auto (sempre in rewind), e un aereo che tampona un hangar, sembra più il trailer di una produzione tv a basso costo che un kolossal action. Almeno questo è ciò che si è visto finora.

                            Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio
                            Psyco non aveva uno spiegone alla fine?
                            Mi stai davvero paragonando un film del 1960 con uno del 2020?
                            Ai tempi di Psycho il grande pubblico non sapeva nulla di serial killer dalle personalità multiple, quindi una scena che nel finale inquadrasse la roba sconvolgente vista fin lì era necessario.
                            E inoltre, Hitchcock usa quella scena per un chiarimento postumo ma soprattutto come anticipazione per le due scene da brivido che seguono, dove si vede il poliziotto consegnare la coperta a Norman, fuori campo, che risponde "grazie" con voce femminile. A me quella scena mette ancora i brividi.

                            E qui devo quotare al 100%...
                            Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
                            Sarò forse io a sovrainterpretare ma il referto esposto dallo psichiatra in Psycho in cui si tenta di razionalizzare i buchi neri dell'agire umano così rincuorando i cuori degli spettatori colti dal terrore dell'inconoscibile è sardonicamente invalidato per non dire infine sputtanato dal sorriso di Norman con sovrimpresso il teschio della Morte. È la parodia dello spiegone, così come il monologo di Pollack in Eyes Wide Shut che è infinito arido e inutile in quanto del tutto inattendibile: il regista trolleggia questo nostro desiderio di avere certi aspetti oscuri ben chiosati per portare avanti la velleità di poter domare il caos. A me piace Nolan, ma da questo punto di vista è effettivamente un redattore di sussidiari.
                            Totalmente d'accordo.

                            Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio
                            E la sceneggiatura di 2001 è stata seguita pedissequamente?
                            Non ho capito l'esempio, il film di certo non ha spiegoni e la sceneggiatura di Clarke&Kubrick è il romanzo firmato, per ragioni contrattuali, dal solo Clarke.

                            Clarke non era uno sceneggiatore e Kubrick si riteneva incapace di escogitare un soggetto originale, per cui lasciò che Clarke scrivesse lo script nella forma di un romanzo (da pubblicare dopo l'uscita del film) che poi segui passo passo, ovviamente tenendo conto delle enormi differenze narrative fra un romanzo e un film.

                            Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio
                            Aggiungo che Kubrick era co-sceneggiatore, ma alla fine questa sceneggiatura non si è rivelata importante.
                            Come sopra, la sceneggiatura è stata fondamentale, e infatti Kubrick si è occupato esclusivamente di quella per mesi, assieme a Clarke, prima di buttare giù qualsiasi idea visiva.
                            Kubrick voleva anzitutto la sceneggiatura di SF perfetta, e solo quando gli sembrò tale mise in produzione il film.

                            Originariamente inviato da p t r l s Visualizza il messaggio
                            Infatti io dico no, lo sceneggiatore non dà senso alla visione del regista; lo sceneggiatore la mette nero su bianco, quindi spiega.
                            Lo sceneggiatore non spiega, lo sceneggiatore descrive.

                            Una sceneggiatura non è un romanzo (fatte le debite eccezioni, come quella di 2001) quindi nella sceneggiatura non troverai scritto "John è incazzato come una bestia mentre pensa al tradimento di Mary", perché il pensiero non è qualcosa di materiale e visibile sullo schermo, ma troverai "John rientra a casa e inizia a sfasciare tutto, poi trova una foto incorniciata di Mary e le urla 'mignotta!' prima di lanciarla contro un muro, facendola in mille pezzi".

                            Se invece fosse una sceneggiatura di Nolan forse troveresti scritto "John regge una foto di Mary (verso MDP) e dice 'perché mi hai tradito col mio migliore amico?'".

                            Commenta


                            • Dal poco che si vede il corpo a corpo pare fatto meglio rispetto quella ciofeca di Bane vs Batman.

                              Commenta


                              • Questa storia degli spiegoni deve essere stata traumatica per molti, altrimenti non mi spiego le conclusioni affrettate e le mani messe avanti in questo modo, per un trailer in cui non ci sono spiegoni.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X