annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

TeneT - Christopher Nolan

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ho l'impressione che ci si sia polarizzati troppo su due posizioni estreme inconciliabili.

    Che Nolan sia un bravo regista per me non ci piove, ad oggi per me ha fatto un solo brutto film, TDKR. Nel cinema mainstream è sicuramente una manna dal cielo, fa prodotti di qualità, con uno sguardo registico inconfondibile e teso ad una forte concretezza.

    Ciò non toglie che non deve per forza avere un consenso a prescindere o sulla fiducia. Per me questo trailer è una grande delusione, è un trailer di sole parole, i personaggi parlano, parlano, parlano e... parlano, le poche cose "action" che si vedono sono piatte, non trovo per ora nulla di entusiasmante nella messa in scena della manipolazione temporale.

    Dopo un film tutto basato su ciò che si vede come il bellissimo Dunkirk, torniamo apparentemente ad un Nolan più "solito", macchinoso e verboso.

    Non riesco proprio ad entusiasmarmi a questo progetto e non capisco perché per forza uno deve "avercela con Nolan" se è rimasto piuttosto freddo nel vedere questo trailer.
    Ultima modifica di Tom Doniphon; 22 maggio 20, 17:24.

    Commenta


    • Ciao Outis sei tornato, c'è voluto il sommo per questa cosa. Ora però non andartene più eh!

      Comunque Nolan nei trailer non ha mai svelato nulla, pure in Dunkirk il secondo trailer fu recepito in modo deludente qui dentro. Figurarsi se Nolan sputtana la reversione temporale in un trailer. La sorpresa per il film la mantiene sempre.
      Ultima modifica di Sensei; 22 maggio 20, 17:24.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
        Ciao outis sei tornato, c'è voluto il sommo per questa cosa. Ora però non andartene più eh!
        Ci speravo tanto e mi spiace essere tra i non entusiasti, ma devo dire che al momento il mio interesse per il progetto è molto, molto basso.

        Commenta


        • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
          In TDKR le comparse sullo sfondi si pestano in modo troppo finto, poi la regia di Nolan ti concentra sullo scontro Batman-Bane in primo piano, ma a più visioni se sposti un po' l'occhio si vede che i pestaggi sono "finti". Meno male che ha alternato con il montaggio con Gordon che cerca l'ordigno nucleare, in modo da gestire la tensione su due piani e non mostrare troppo le magagne.

          Il primo Batman contro Bane invece l'ho apprezzato.

          Non so se in altri film la cosa risulta gestita nel medesimo modo come scazzottate.
          In Batman Begins le scazzottate sono eccessivamente frenetiche e montate,dunque di difficile comprensione.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Il Ciabattiere Visualizza il messaggio

            In Batman Begins le scazzottate sono eccessivamente frenetiche e montate,dunque di difficile comprensione.
            Si, sullo stile di un battito d'ali di un pipistrello, ma non è riuscita bene nel metterli in scena. Poi vabbè, gli scontri puri sono pochissimi nel film, però Batman vs Ras Al Ghul sulla monorotaia non è mai piaciuto più di tanto nello scontro in sè proprio per il montaggio. Il Batman di Nolan usa molto i gadget anche per i limiti dell'armatura che non gli consente agilità nei movimenti e per l'idea alla base di paura/inganno/teatralità etc... alla base del cinema di Nolan.

            Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

            Ci speravo tanto e mi spiace essere tra i non entusiasti, ma devo dire che al momento il mio interesse per il progetto è molto, molto basso.
            E' un tipico trailer Nolaniano, può non piacere, ma la reversione temporale sicuramente non sarà solo quella mostrata nel trailer. Non è che sarebbe deludente è che Nolan si sputtanerebbe una cosa del genere già nel trailer? Non è da lui. Non ha mai fatto un errore del genere.

            L'aereo che si schianta non lo avrei messo nel trailer, anche perchè non comunica nulla messo così.

            Commenta


            • Sensei una cosa su cui già da adesso mi sento di poter avere un parere più che positivo è il cast, che pare eccellente (Branagh in testa).

              Commenta


              • ma nolan conosce solo caine come attore per il ruolo del vecchio saggio che aiuta il protagonista?

                Commenta


                • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                  Gli spiegoni in Nolan diventano un "problema" nel momento in cui le regole interne dei suoi film fantascientifici si complicano.

                  In film come Memento o The Prestige, o anche Batman, nonostante si parlasse anche di cose abbastanza tecniche (prestigio, patologie psicologiche), attraverso a volte anche montaggi non esattamente immediati per lo spettatore medio, non ne usava né più né meno che in un film americano medio (e anche sopra la media).

                  Poi a volte ci butta dentro anche lo spiegone di altro tipo (soprattutto in Interstellar), ma è quasi necessario per una fetta rilevante di pubblico.
                  E non sarà un caso che riesca ad avere il sucesso che ha con film ad alto budget originali con concept più complicati della norma di solito consentita dai produttori.
                  Secondo me non è tanto questo il punto, quanto il fatto che gli spiegoni spesso sono concomitanti ad una pausa dall'azione, non azione intesa in senso "action", ma proprio qualsiasi dinamica tra personaggi.

                  Prendiamo The Matrix, ad esempio: a un certo punto Morpheus tira uno spiegone non da poco a Neo sull'universo in cui si trovano. Ma questo spiegone arriva all'interno di un processo diciamo così di agnizione, coerentemente, peraltro, ad un ottimo passaggio tra primo e secondo atto, dove lo spiegone è inserito in un momento di crescita del protagonista e dove il suo universo viene stravolto. Questo per esempio è un motivo per cui gli spiegoni in Inception sono più fastidiosi, perché non è il protagonista, Cobb, a subire l'introduzione alle dinamiche dell'universo-sogno, ma Arianna, a secondo atto già avviato. Tutta quella parte è letteralmente una pausa della narrazione, ed è per questo che risulta più pesante e gratuita.

                  Analogamente, la (breve, per fortuna) scenetta di Interstellar in cui Doyle spiega a Cooper il wormhole appare abbastanza gratuita perché è evidente che Doyle non sta parlando con Cooper l'ingegnere, ma con lo spettatore. Per non parlare dell'insopportabile spiegone finale, quello sì proprio mal riuscito, perché ammazza pesantemente il climax emotivo. E per me Interstellar è uno dei film più belli di Nolan, quindi non parlo nell'ottica di un film che non mi è piaciuto.

                  Dunkirk in questo senso è scevro da qualsiasi meccanismo di spiegazione e non a caso per me alla fine è in assoluto il suo film più bello finora, assieme a TDK.
                  Ultima modifica di Tom Doniphon; 22 maggio 20, 18:05.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio
                    qui si capisce un pochino:



                    cioè è innegabile che questa scena non sarebbe dovuta andare come buona, mi rifiuto di credere che non si sia accorto, assolutamente, se l'ha lasciata andare probabilmente ci sfugge qualcosa, magari gli fregava veramente veramente poco dell'ultimo capitolo di Batman tanto da lasciar perdere certe scene pur di non perderci una vita a rigirarle?

                    comunque nessuna cattiveria o che, semplicemente è un trailer che ha lasciato freddino, giusto parlarne, ma la fiducia è sempre massima
                    ma guarda per quanto assurdo possa essere, per quante persone possano lavorare a un film, può davvero succedere che non ci si accorga i un errore simile (o che ci si accorga solo in fase di montaggio)
                    Quasi tre anni fa avevo lavorato a un film indipendente (budget di 1.000 euro che sono comunque riusciti a sforare, il film è finito ma non è uscito) e durante il montaggio ci siamo accorti di un blooper: inquadratura in campo lungo del protagonista seduto al tavolo - vuoto, stacco sl pp della sua fidanzata in piano di ascolto, si trona sul campo lungo solo che questa volta c'è un fascicolo davanti al protagonista. E di questo errore ce ne siamo accorti al terzo rimontaggio del film. Ora, quell'errore rimarrà perché "non abbiamo" altre inquadrature da sostituire con quella del fascicolo e quando l'ho fatto notare al produttore/montatore lui mi ha risposto "Vabbe chi se ne accorge". Quindi immagino che un errore possa succedere anche in un Blockbuster da 200 milioni di dollari

                    Commenta


                    • Che palle con sto Show, don't tell. Non esistono spiegoni, esistono solo dialoghi scritti bene e dialoghi scritti male.
                      Ultima modifica di Sebastian Wilder; 22 maggio 20, 18:31.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                        Ciao Outis sei tornato, c'è voluto il sommo per questa cosa. Ora però non andartene più eh!

                        Comunque Nolan nei trailer non ha mai svelato nulla, pure in Dunkirk il secondo trailer fu recepito in modo deludente qui dentro. Figurarsi se Nolan sputtana la reversione temporale in un trailer. La sorpresa per il film la mantiene sempre.
                        In realtà il problema del trailer non è che "non svela nulla", anzi per quanto mi riguarda aver ufficializzato che la questione tempo verrà trattata unicamente sul, diciamo "riavvolgimento" è una cosa che mi ha un po' rovinato l'attesa sul film.

                        Il vero problema è il montaggio. Non c'è praticamente nulla, le componenti action sono come ha detto qualcuno da "serie b" (che oggi il termine è sotituito con "robe alla netflix") perché non ti danno l'idea di qualcosa di grande, sublime. C'è tanto parlato a livello di supercazzole e l'attratività sulla questione "tempo" perde incredibilmente di hype, rispetto a quanto un po' tutti ci aspettavamo.

                        Io ne sono uscito deluso dal trailer, ma ciò non toglie che la curiosità per il film rimane intatta.

                        Andatevi a vedere i primi trailer di Inception e paragonatelo a questo. C'è tutt'altra portata. Il gigantismo narrativo e visivo di quel film, qui non c'è.

                        Atlantide in realtà le "sviste" non sono solo in quelle scene che tratta il video. Ma il problema più grande è nella battaglia finale. Dove non solo si vede Bane menare per finta un po' di persone con pugni all'aria e ginocchiate fintissime. Ma anche le comparse/stunt in background fanno mosse finte, quasi sempre le stesse e la gente per lo più si strattona.

                        Per me che adoro i dettagli questa è una gran mancanza. Mi fa apprezzare meno tutta la sequenza della guerriglia urbana (che già da come inizia, con le rincorse stila ISDA, non mi piaceva). Anche io trovo TDKR il film meno bello di Nolan, per tanti motivi e uno di questi è anche il reparto coreografico.

                        Sul tubo c'è la scena della battaglia in alta definizione, riguardatevela se avete tempo..
                        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                        # I am one with the Force and the Force is with me #

                        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Atlantide Visualizza il messaggio

                          ma guarda per quanto assurdo possa essere, per quante persone possano lavorare a un film, può davvero succedere che non ci si accorga i un errore simile (o che ci si accorga solo in fase di montaggio)
                          Quasi tre anni fa avevo lavorato a un film indipendente (budget di 1.000 euro che sono comunque riusciti a sforare, il film è finito ma non è uscito) e durante il montaggio ci siamo accorti di un blooper: inquadratura in campo lungo del protagonista seduto al tavolo - vuoto, stacco sl pp della sua fidanzata in piano di ascolto, si trona sul campo lungo solo che questa volta c'è un fascicolo davanti al protagonista. E di questo errore ce ne siamo accorti al terzo rimontaggio del film. Ora, quell'errore rimarrà perché "non abbiamo" altre inquadrature da sostituire con quella del fascicolo e quando l'ho fatto notare al produttore/montatore lui mi ha risposto "Vabbe chi se ne accorge". Quindi immagino che un errore possa succedere anche in un Blockbuster da 200 milioni di dollari
                          se così fosse Nolan mi scadrebbe un pochino (anche perchè non è l'unica scena con questo errore nel film), voglio pensare che l'abbia volutamente fatta così perchè scazzato e diciamocelo TDKR è uno dei suoi film meno riusciti nonostante abbia la scena iniziale, quella dell'aereo, che reputo tra le migliori della filmografia

                          Commenta


                          • I combattimenti in TDKR son imbarazzanti dai.

                            Commenta


                            • In quella scena di Rises il tizio traballa un paio di volte facendo avanti e indietro coi piedi e poi casca all'indietro. Cioè non è che è completamente fermo e casca poi all'improvviso all'indietro come spinto da un calcio invisibile. Non mi pare così contro le leggi della fisica.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
                                In quella scena di Rises il tizio traballa un paio di volte facendo avanti e indietro coi piedi e poi casca all'indietro. Cioè non è che è completamente fermo e casca poi all'improvviso all'indietro come spinto da un calcio invisibile. Non mi pare così contro le leggi della fisica.
                                Se non fosse che il film di scivoloni del genere ne ha diversi. Non capisco perché bisogna per forza difendere qualcosa che rientra senza problemi nei termini dell'evidenza. Non è che si sminuisce un regista nel mostrare certi scivoloni.

                                Poi insomma, ma ne avete viste di scene di azione in altri film, possibilmente famosi? Mostratemi scene del genere in questi film.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X