annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Jurassic World: Dominion (Colin Trevorrow)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • E' il secondo quello con un'impronta stilistica più marcata, il primo è più coeso nel suo essere più anonimo per tutta la durata (mentre il secondo è suddiviso in due tronconi narrativi molto diversi tra loro), ma quello è proprio un problema di mancanza di stile di Trevorrow.

    In FK ci sono momenti come la morte del brachiosauro o l'horror goticheggiante che accompagna varie scene dell'indoraptor (tipo la citazione a Nosferatu o il pezzo in cui si staglia contro la luna sul tetto) che lasciano il segno (relativamente parlando).

    Poi non so se la gente normale pensi "ah, il piano sequenza finale di JW", non più di quanto pensi al (ben più elaborato) piano sequenza della sfera di FK.
    Luminous beings are we, not this crude matter.

    Commenta


    • Se parli di impronta registica è un conto, ma se parliamo di estetica il primo è l'unico con un'identità definita a livello proprio di iconografia. L'ambientazione è la stessa dall'inizio alla fine ed è ben riconoscibile perché è quella del parco, su cui è stato fatto un lavoro di colori e design riconoscibile, poi ripreso da attrazioni, gadget e serie animate. Le girosfere sono state introdotte lì anche se il secondo film le sfrutta per una singola scena d'azione.
      Sul perché il pianosequenza finale del primo sia più "memorabile" rispetto a qualsiasi cosa del secondo film, mi pare evidente. La presenza del t-rex, il raptor che si allea, il fatto che sia il climax del primo film a distanza di 15 anni da quello precedente.
      Poi vabbè, personalmente non ho mai capito lo sbrodolarsi per la regia di Bayona. A me più che un lavoro con personalità è parso un esercizio di stile inutile in cui lo svolgimento ha azzerato ogni possibile potenziale espressivo. Le famigerate scene horror-gotiche oltre ad essere innocue finiscono per essere totalmente fuori contesto. Poi come dicevi la divisione in 2 tronconi del film non aiuta a dare coesione e non credo che un'isola spoglia o una villa-museo risultino più memorabili nello spettatore che vedere il parco pienamente funzionante.
      Quindi sì, nel bene e nel male, credo che la corsa in moto con i raptor, la tizia che corre con i tacchi a spillo, il combattimento finale, l'attacco degli pterodattili in stile uccelli di Hitchcock, l'entrata in scena del Mosasauro alla fine verranno ricordati di più dallo spettatore medio rispetto all'indoraptor che toglie la coperta alla bimba-clone.
      Ultima modifica di Mr.Magpie; 08 giugno 22, 10:31.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Mr.Magpie Visualizza il messaggio
        Sul perché il pianosequenza finale del primo sia più "memorabile" rispetto a qualsiasi cosa del secondo film, mi pare evidente. La presenza del t-rex, il raptor che si allea, il fatto che sia il climax del primo film a distanza di 15 anni da quello precedente.
        Ok, quindi più la scena in sé che il piano-sequenza.

        Originariamente inviato da Mr.Magpie Visualizza il messaggio
        Poi vabbè, personalmente non ho mai capito lo sbrodolarsi per la regia di Bayona. A me più che un lavoro con personalità è parso un esercizio di stile inutile in cui lo svolgimento ha azzerato ogni possibile potenziale espressivo.
        Allora ci sta che preferisci Trevorrow.

        Per me già solo la scena di presentazione dell'Indoraptor è meglio di qualsiasi cosa abbia visto fare a Trevorrow in uno qualsiasi dei suoi film.
        E' meglio di Trevorrow anche quando gioca nello stesso campo, come nella sequenza d'apertura o in quella della fuga dall'isola in eruzione.

        Comunque lo stacco straniante tra i due capitoli a me lo dà di più il fatto che nel primo c'è una certa omogeneità tra scrittura e messa in scena, nel secondo invece la scrittura è inferiore al primo mentre la regia è superiore, quindi si crea questo strambo dislivello globale che mi fanno sembrare sprecati i virtuosismi e l'inventiva di Bayona.

        Ci sono alcune scene però dove funzionano meglio assieme, tipo quella del t-rex dormiente, che è ben pensata anche sulla carta.
        Luminous beings are we, not this crude matter.

        Commenta


        • Fallen Kingdom è un disastro. Il regista si è messo in mente di dare un tono intimo e da scala ridotta a questa saga ma così a caso senza supporto alcuno dalla sceneggiatura o dalla produzione.

          Penso ancora alla scena della bambina che dorme e al dinosauro che si arrampica ed entra nella stanza, una cosa che vorrebbe essere Peter pan e che solo semplicemente non ha senso di esistere. È venuto fuori proprio un film senza senso.

          Il primo Jurassic world fa quello che deve fare questo genere di film. La sceneggiatura non ha l'equilibrio e la freschezza di quella del film di spielberg, il regista non è spielberg ma quello che deve fare lo fa. Uno è da 8 l'altro da 6.5. Chi dichiara che Jurassic Park è da 10 e Jurassic world da 5 lo fa per partito preso, cinematograficamente per me non ci sono ragioni che non siano nostalgiche e legate a questioni extra cinematografiche per affermare una cosa simile.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
            Penso ancora alla scena della bambina che dorme e al dinosauro che si arrampica ed entra nella stanza, una cosa che vorrebbe essere Peter pan e che solo semplicemente non ha senso di esistere. È venuto fuori proprio un film senza senso.
            Bambina che dorme?

            Comunque quella è l'unica scena dove per me ha calcato la mano in favore dell'effetto, ma anche lì è più un problema di sceneggiatura (la bambina che si nasconde sotto le lenzuola aspettando il mostro).
            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
              Chi dichiara che Jurassic Park è da 10 e Jurassic world da 5 lo fa per partito preso, cinematograficamente per me non ci sono ragioni che non siano nostalgiche e legate a questioni extra cinematografiche per affermare una cosa simile.
              JP non è da 10 ma questa affermazione è una puttanata galattica senza capo né coda.

              E qui chiudo, perché non mi interessa troppo difendere il JP di Spielberg, il cui seguito per me era già sulla strada della montagna di merda.

              Commenta


              • Capisco la tua riflessione sulla regia Sir Dan Fortesque ma a me Bayona pare solo più virtuosistico e Trevorrow più classico. Poi per carità il visrtuosismo di Bayona in alcuni momenti regala belle sequenze, ma potrei dire lo stesso del classicismo di Trevorrow. Come dicevi, forse ho potuto più apprezzare il lavoro di Trevorrow perché sorretto meglio a livello di scrittura. Sulle singole scene ti posso dare ragione, Bayona talvolta ha un'espressività maggiore.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

                  JP non è da 10 ma questa affermazione è una puttanata galattica senza capo né coda.

                  E qui chiudo, perché non mi interessa troppo difendere il JP di Spielberg, il cui seguito per me era già sulla strada della montagna di merda.
                  inevitabile cit

                  jurassic-park-dr-malcolm.gif

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da MartyMcFly Visualizza il messaggio
                    Ovviamente

                    Commenta


                    • Dominion non l'ho ancora visto ma per il momento i due di Spielberg rimangono superiori a tutto quello che è venuto dopo. Il primo Jurassic World funziona discretamente bene ma questo perché Trevorrow fa al 100% sua la lezione di Spielberg (vaccata a parte di fidelizzare i raptor, che dovrebbero essere i dinosauri più spaventosi del franchise).

                      Commenta


                      • Aggettivi come "iconico" o "memorabile" associati a Jurassic World mi lasciano abbastanza perplesso.

                        Magari è troppo presto per dirlo e sicuramente mi manca la prospettiva di chi ha scoperto la saga con questa trilogia , ma francamente non mi sembrano dei film che hanno lasciato chissà che impronta nell immaginario recente (a dire il vero, sono aggettivi che al di là di un po' di affetto nostalgico faticherei ad associare pure a Il Mondo Perduto , figuriamoci poi per il terzo ).
                        Ultima modifica di Lord casco nero; 08 giugno 22, 11:30.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

                          JP non è da 10 ma questa affermazione è una puttanata galattica senza capo né coda.

                          E qui chiudo, perché non mi interessa troppo difendere il JP di Spielberg, il cui seguito per me era già sulla strada della montagna di merda.

                          Jurassic park all'epoca fu accolto come un film innovativo per gli effetti speciali ma sintomatico dell'instupidimento che il cinema commerciale stava intraprendendo. Accoglienza tiepida e niente di che.
                          Tra I predatori e lo squalo (accolti giustamente da subito come capolavori dell'intrattenimento e ancora nei manuali di critica cinematografica considerati vette assolute del genere a differenza di JP) e Jurassic World c'è un bell'oceano Atlantico, tra Jurassic Park e Jurassic world il mar Adriatico basta .


                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio


                            Jurassic park all'epoca fu accolto come un film innovativo per gli effetti speciali ma sintomatico dell'instupidimento che il cinema commerciale stava intraprendendo. Accoglienza tiepida e niente di che.
                            Tra I predatori e lo squalo (accolti giustamente da subito come capolavori dell'intrattenimento e ancora nei manuali di critica cinematografica considerati vette assolute del genere a differenza di JP) e Jurassic World c'è un bell'oceano Atlantico, tra Jurassic Park e Jurassic world il mar Adriatico basta .

                            Diciamo almeno il mar Mediterraneo e possiamo anche essere d'accordo, ok

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Lord casco nero Visualizza il messaggio
                              Aggettivi come "iconico" o "memorabile" associati a Jurassic World mi lasciano abbastanza perplesso.
                              É ovvio, se hai letto tutto il commento, che non mi riferivo in ottica "Storia del cinema". Parlavo in termini relativi, sulla base di quanto lo spettatore medio possa ricordare di più certe scene rispetto ad altre dei seguiti.

                              Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio


                              Jurassic park all'epoca fu accolto come un film innovativo per gli effetti speciali ma sintomatico dell'instupidimento che il cinema commerciale stava intraprendendo. Accoglienza tiepida e niente di che.
                              Tra I predatori e lo squalo (accolti giustamente da subito come capolavori dell'intrattenimento e ancora nei manuali di critica cinematografica considerati vette assolute del genere a differenza di JP) e Jurassic World c'è un bell'oceano Atlantico, tra Jurassic Park e Jurassic world il mar Adriatico basta ​.

                              L'accoglienza critica è stata così diversa principalmente perché nel caso del film del 93 non c'erano ancora sufficienti basi per capire appieno quella nuova modalità di intrattenimento (che avrebbe poi fatto scuola, settando lo standard del blockbuster contemporaneo) e nemmeno la portata rivoluzionaria dell'aspetto tecnico. La rivalutazione è avvenuta dopo e anche se non in termini di vetta assoluta, sicuramente in termini di eccellenza.
                              Ultima modifica di Mr.Magpie; 08 giugno 22, 11:51.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

                                Diciamo almeno il mar Mediterraneo e possiamo anche essere d'accordo, ok
                                Aggiudicato!

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X