annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Jurassic World: Dominion (Colin Trevorrow)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • modelli 3DCGI dei dino del film di qualche dietro le quinte

    Commenta


    • Originariamente inviato da Mr.Magpie Visualizza il messaggio
      L'idioizia del vulcano che si attiva (costruire un parco su un'isola con attività vulcanica) sbattuta in faccia allo spettatore già dal primo film, con parco aperto, sarebbe stata ancora più idiota. Almeno nel secondo in qualche modo la digerisci, seppur alzando le sopracciglia.
      Mah oddio... su sta cosa avrei da ridire, abbiamo un città in Italia molto importante, costruita praticamente ai piedi di un vulcano

      Sarebbe stata invece la cosa più realistica della storia, speculare su un territorio redditizio ma pericoloso.. anche perché non era un vulcano attivo fino a quel momento.
      "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
      And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
      That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


      # I am one with the Force and the Force is with me #

      -= If You Seek His Monument Look Around You =-

      Commenta


      • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
        La scena di Claire che scappa dal Thericoso per me è decisamente una delle migliori del film ma, poi mi piace proprio il dinos sembra Nightmare.
        .
        E' praticamente l'unica cosa buona del film...

        Commenta


        • lo notato
          https://collider.com/jurassic-world-...lin-trevorrow/

          Commenta


          • Una super classica ripresa in prospettiva forzata.
            La rampa sullo sfondo serve a mantenere gli attori all'altezza corretta e allineati al modello dell'aereo, secondo l'angolo di ripresa.

            292513332_10225623683372713_164459748408557482_n.jpg?stp=cp1_dst-jpg&_nc_cat=104&ccb=1-7&_nc_sid=5cd70e&_nc_ohc=zoQoSMHRhGIAX8I1qr0&_nc_ht=scontent.ffco2-1.fna&oh=00_AT_L2G2Ue3A05re2KZzM3Y6hqgxXBHEjq7OOC7cyz8xJww&oe=62CC5ECB.jp

            Commenta


            • Al fotofinish l'ho visto anch'io.
              SI vede che dopo il finale del precedente film non sapevano assolutamente cosa fare, così hanno imbastito una trama appiccicata con lo sputo fatta di pretesti e di momenti che cozzano abbastanza tra loro, per giocare sul sicuro poi hanno richiamato il vecchio cast - e quest'ultima cosa non mi è dispiaciuta, almeno hanno risvegliato un minimo d'interesse compensando il disinteresse per gli altri personaggi (bellissimo quando si liberano le locuste e la Dern entra in modalità Sandra Milo urlando in loop "oddiooooh oddiooohhhhh"). La new entry afroamericana entra nella storia con motivazioni e modalità flebilissime, la cosa si sopporta solo perché è una gioia per gli occhi, anche se come attrice non mi è parsa granché. Nel mischione generale c'è qualche momento più riuscito come la sequenza a Malta in cui fronteggiano la villain interpretata da Virginia Raffaele, ma anche istanti di puro disinteresse.
              Il paragone con L'Ascesa di Skywalker è inevitabile e io sono convinto che questo film NON sia assolutamente meglio di quello. È solo che, personalmente, ero molto più interessato alla continuità e alle scelte narrative di Star Wars (avendo apprezzato anche i film precedenti) e quindi la visione in quel caso è stata decisamente più frustrante. Nel caso dei sequel di Jurassic Park invece non sono mai stato così coinvolto, quindi spegnendo il cervello mi è scivolato via senza troppe bestemmie (allo stesso modo conosco gente che non essendo super-fan di Star Wars si è più o meno goduta Episodio 9 lì per lì). Avrebbero pure potuto concludere il film con il matrimonio di Grant e Malcolm, con i raptor a fare i paggetti, e non me ne sarebbe fregato molto. Trevorrow si conferma un mediocre, anche se salvo il primo film della trilogia in cui sapientemente non ha fatto il passo più lungo della gamba. I sequel vanno in territori in cui si sfiora il confine tra blockbuster e film della Asylum.

              Commenta


              • Lo sto guardando in questo momento. Mi sembra un discreto pilot per una costosa e mediocre serie tv che non ha più un cazzo da dire ma vuole speculare. Non sfigurerebbe accanto a Obi Wan e compagni

                Commenta


                • Ho letto tanti paragoni con Episodio IX, ma personalmente se proprio devo trovare un franchise odierno con cui mettere a confronto questo film penso che sarebbe più idoneo l accostamento con gli ultimi Animali Fantastici.

                  Un pastrocchio senza senso e senza un identità , popolato di personaggi di cui non frega nulla a nessuno , inclusi ahimè i vecchi protagonisti, qui usati in maniera a dir poco anonima.
                  Dinosauri che ormai servono solo come mero pretesto per creare scene d azione all interno di una trama che per gran parte del tempo è incentrata su altro.
                  Quel che peggio che è pure una noia mortale, le due ore e mezzo di durata le ho sentite tutte.

                  Immagino che visti i buoni risultati al botteghino andranno avanti ad oltranza ....io sinceramente passo oltre.

                  Commenta


                  • A livello macro il film ha pure qualche accenno interessante,ad esempio il riferimento biblico delle locuste che ribadisce come sia l'uomo a scatenare le apocalissi e non i dinosauri,la correlazione della genitorialità tra i raptors e Owen e Maise(pochissimo sviluppato però) ed i vari riferimenti ecologici sul concetto di convivere tra le specie.

                    Il problema è che lo svolgimento è piatto sia dal lato visivo, e Trevorrow davvero non riesce quasi mai a dare pathos,atmosfera ma anche solo la messa in scena è troppo scolastica.
                    Ma anche dal punto di vista narrativo il film avanza tra varie ingenuità e bambinate,ancora una volta ci troviamo di fronte la multinazionale cattiva ma che al suo interno ha un sistema di controllo imbarazzante dove praticamente chiunque con i metodi più sciocchi da film parodia riescono ad intrufolarsi.
                    Il risultato è che la durata eccessiva del film si sente,le scene d'azione non hanno mordente quindi vanno ad essere un solo di più e tutto il resto è abbastanza da pilota automatico.

                    Commenta


                    • io ho visto la prima mezz'ora...e niente, non c'è la faccio, mi sembra tutto una parodia del primo JP con quell'effetto involontario che non fa altro che alzare l'asticella del cringe

                      poi non mi spiego perchè con questi film ho come la sensazione che lo spettatore debba essere trattato come un assoluto troglodita, uno stupidone che non capirebbe nemmeno la più semplice trama... è tutto buttato li e semplicistico sia nell'esecuzione che nella recitazione (MAMMA MIA CHE CANI) da rendere tutto grottesco

                      sensazioni che avvertivo anche con gli altri JW eh, preciso, ma qui è decisamente l'apoteosi della merda

                      che brutta fine
                      Ultima modifica di MartyMcFly; 25 luglio 22, 13:15.

                      Commenta


                      • L'ho perso in sala. L'ho recuperato oggi nella sua versione extended (+14 minuti)
                        Ecco sul montaggi ho un pensiero diametralmente opposto a Top Gun: Maverick, qui il montaggio azzoppa completamente il ritmo del film, ci sono degli stacchi scellerati che ti buttano proprio fuori dall'azione e delle dinamiche. Anche come si muovono gli attori nello spazio è problematico, devono fare da punto A a punto B ma dalla sequenza in sede di montaggio viene spesso tagliato il tragitto, manca un passaggio, l'effetto non è bello. Non è la porcheria conclamata (sarà che mi aspettavo vette di trash che alla fine non ha toccato) ma non è nemmeno un buon film. Diciamo che il dislivello rispetto agli altri due film della nuova trilogia è minimo, anzi l'ho preferito al secondo e forse potrei pensare di collocarlo sopra perfino al primo in un'ipotetica classifica. In generale sono tutti film che metterei comunque sotto la sufficienza. Adesso chiudiamola qua e continuiamo a farci incantare dal capostipite del 1993.
                        Ultima modifica di MrCarrey; 28 agosto 22, 00:32.

                        Commenta


                        • Finalmente visto nella versione estesa, stavolta mi sento di promuoverlo.
                          Effetto montaggio macellato si sente di meno e le nuove scene danno un maggiore senso alle scene successive, io lo trovo un film molto migliore del primo Jurassic World in tutto, sopratutto nella regia anche se con forti margini di miglioramento.
                          Tuttavia il migliore JW rimane il secondo.

                          Con i soldi che fanno dubito si fermano, ma spero che con i prossimi volano basso, forse un JP con budget basso medio sulla scia di A quiet place può funzionare meglio di tutta questa trilogia.

                          Commenta


                          • L'ho visto direttamente in versione estesa.

                            Diciamo che si lascia guardare e non mi ha annoiato; il cambio di co-sceneggiatore (via lo storico collaboratore, dentro la protégé) non è servito a granché, siamo lì con gli altri.
                            Qua però la struttura è un macello dispersivo e frastagliato che non giova molto al ritmo e alla coesione delle varie(gate) linee narrative (per quanto, sulla carta, quella delle cavallette sia un'idea interessante).

                            La vecchia guardia fa il suo, più che altro Alan (simpatico l'ammiccamento all'alta tensione del primo film) ed Helen (che deve "rifare" la scena della corrente dell'originale), un po' meno Malcolm.

                            Il Giganotosauro ha un trattamento abbastanza pedestre, non ha mai il rilievo da "personaggio" che avevano, non dico il T-Rex o lo Spinosauro nei vecchi film, ma anche l'Indominus e l'Indoraptor.
                            Questo è solo un tirannosauro un po' più grosso, protagonista di una discreta scena di tensione con gli umani e poi protagonista di un gratuitissimo e insensato scontro finale (che fa il verso a quello del primo JW) che non ha nessun valore narrativo, sembra più lo sfogo di uno che avrebbe voluto dirigere un film del Kaijuverse.

                            La parte di Malta è abbastanza divertente, quella più action alla M:I come già sembrava dai trailer.
                            Ma come atmosfere ho preferito l'ultima ora nel parco della Byosin (la parte più "alla JP", manco a farlo apposta), soprattutto l'idea di dividerli e disperderli con la caduta dell'aereo.

                            E lì c'erano diverse scene ben pensate, tra l'assalto in volo, i due attacchi dei dilofosauri, la scena sul ghiacciaio col dino nuotatore (anche se avrebbero potuto elaborarla di più e meglio), quell'altra nelle grotte che pareva uscita da qualche vecchio film d'avventura stile "Viaggio al centro della terra", la già citata scena col Giga. Peccato che una volta nei laboratori i dinosauri spariscano frenando bruscamente la tensione proprio quando sarebbe servita di più.
                            Menzione speciale per la scena horror col dino-Freddy Krueger, davvero riuscita (peccato che poi sputtanino quel dinosauro nello scontro finale).

                            A questo proposito, ho dato un'occhiata veloce ad alcuni commenti precedenti e vedo che quella scena è piaciuta, giusto una precisazione:

                            Originariamente inviato da ReXe Visualizza il messaggio
                            il bello della scena del Theri che priva di musiche, di solito c'è la mettono sempre in scene simili, stavolta no, si sente solo il rumore della natura (foglie, vento e acqua).
                            ​La musica c'è, ed è la più inquietante della saga, sembra uscita da un horror anni '80:


                            Luminous beings are we, not this crude matter.

                            Commenta

                            In esecuzione...
                            X