annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Megalopolis - F.F. Coppola

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    In una valutazione assoluta sulla storia del cinema sono più per una media ponderata dove basta un padrino a renderti nell'Olimpo per sempre.
    In una valutazione alla data x tengo ovviamente più in considerazione la continuità e la filmografia recente.

    Questo per dire che Coppola lo considererò sempre più in alto di Verhoeven o altri, ma allo stesso tempo potrei attendere di più le opere degli ultimi.

    Commenta


    • #47
      Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
      Dovrei valutare caso per caso nel topic apposito ma concordo sul fatto che avere diretto dei capolavori come Apocalypse Now o Il padrino non è un'ipoteca infinita per il futuro e Coppola è da decenni una figura minoritaria nello scenario cinematografico.
      Per questo, almeno per me, questo progetto genera pochissimo hype.
      Che Coppola si sia "isolato" nel suo mondo, sia stilisticamente che produttivamente, è vero.
      Ma a me i suoi ultimi 3 lavori sono piaciuti tutti e li ho trovati ancora vitali e sempre tesi verso una sperimentazione di linguaggio mai sopita.

      Quindi l'hype ce l'ho, tanto più per un progetto di cui Coppola parla così:


      "Quest'anno voglio iniziare il mio progetto ambizioso, utilizzando tutto ciò che ho imparato nella mia carriera a partire dai 16 anni, sarà un film epico su grande scala dal titolo Megalopolis. Sarà atipico, con un grande cast, conterrà tutti i i diversi stili che ho provato che uniti daranno voce alla mia aspirazione finale. Non è un tipico progetto di quelli che si trovano oggi in giro, ma intendo iniziare la produzione quest'anno."


      Se davvero riuscirà a farlo sarà interessante vedere cosa tirerà fuori Coppola, che mi sembra pure parecchio carico, dopo aver passato quasi due decenni a lavorare solo a piccoli progetti indipendenti e sperimentali.
      Come si declineranno tutte le sue ambizioni, il suo bagaglio tecnico/stilistico.

      Ovviamente SE si farà.
      E SE si farà poi magari sarà pure una scoreggia filmica, chissà.
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • #48
        Originariamente inviato da SE7EN Visualizza il messaggio
        Facendo il punto della situazione, La Signora di Shanghai sarebbe un piccolo capolavoro ma Incontri Ravvicinati no perché l’alieno non può essere buono. Ok. Se solo io penso sia una cosa da pazzi, alzo le mani. Quasi tutto quello che ha fatto Welles dopo Quarto Potere non è a un livello irripetibile per i due maestri che ho citato, e dico quasi tutto perché mi manca ancora qualcosa da vedere. Eastwood non fa un film bello come Elle da 10 anni.

        Ora chiudiamo questo OT ridicolo.
        Welles oggettivamente è meglio di Spielberg, quindi quest'arrampicata sugli specchi non la comprendo con un ridicolo paragone tra Signora di Shanghai e Incontri Ravvicinati, che nulla hanno in comune se non essere due film.

        Tutto quello che ha fatto Welles dopo Quarto Potere non è all'altezza di Quarto Potere, per il livello inarrivabile di quest'ultimo, mica perché Welles non ha fatto altri capolavori.

        Verhoeven non ha mai fatto in vita sua capolavori come puoi paragonarlo ad un gigante come Eastwood lo sai solo te.

        Commenta


        • #49
          di coppola ho visto poco (padrino 1,2,3, apocalypse, dracula, wss, rusty, conversazione) è l'occasione buona per recuperarlo completamente

          Commenta


          • #50
            La Conversazione com'è?

            Commenta


            • #51
              Questa è semplicemente la bomba cinematografica dell'anno

              Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

              Che Coppola si sia "isolato" nel suo mondo, sia stilisticamente che produttivamente, è vero.
              Ma a me i suoi ultimi 3 lavori sono piaciuti tutti e li ho trovati ancora vitali e sempre tesi verso una sperimentazione di linguaggio mai sopita.

              Quindi l'hype ce l'ho, tanto più per un progetto di cui Coppola parla così:


              "Quest'anno voglio iniziare il mio progetto ambizioso, utilizzando tutto ciò che ho imparato nella mia carriera a partire dai 16 anni, sarà un film epico su grande scala dal titolo Megalopolis. Sarà atipico, con un grande cast, conterrà tutti i i diversi stili che ho provato che uniti daranno voce alla mia aspirazione finale. Non è un tipico progetto di quelli che si trovano oggi in giro, ma intendo iniziare la produzione quest'anno."
              concordo ogni parola

              firma 3.jpg

              Commenta


              • #52
                gran film! per Sensei

                Commenta

                In esecuzione...
                X