annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Old (M. Night Shyamalan)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
    Ma magari piace, dai Ti ricordi che ho recuperato The Visit un po' di tempo fa e mi è piaciuto?
    Ma The Visit è meglio di questo!

    Split l'avevi visto? Non mi ricordo.
    Luminous beings are we, not this crude matter.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

      Ma The Visit è meglio di questo!

      Split l'avevi visto? Non mi ricordo.
      Yep, visto anche Split e anche quello devo dire che non mi era spiaciuto per nulla. Mi mancano solo Old e Glass.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
        Ma penso che non dia problemi a nessuno prolungare il periodo dei tag spoiler d'ora in poi, ma dopo anni che siete sul forum non c'è bisogno di cercare di far salire il senso di colpa a utenti che non hanno fatto nulla di sbagliato
        Esagerato mi riferisco a questo caso specifico. Manco me ne sono mai accorto di questa regola non scritta

        Commenta


        • Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio

          Esagerato mi riferisco a questo caso specifico. Manco me ne sono mai accorto di questa regola non scritta
          tempo fa scaricavo su Emule "Saw l'enigmista " e nei commenti c'era scritto "l'assassino è quello sdraiato al centro della stanza".
          In qualche modo dovevo rifarmi
          Cmunque era talmente da tanto che non si scriveva più che non ho pensato allo spoiler ..

          grazie utente di cui non facciamo il nome
          e come mai un ragazzo con le contropalle come te non vuole fare il nome ???

          Commenta


          • Old. Mentre la regia tenta di imporsi con soluzioni estetiche fin troppo sottolineate (tipo i movimenti di macchina avanti-indietro od avvolgenti); trovo che le variazioni di sceneggiatura rispetto al fumetto siano efficacemente pensate , strutturando meglio il soggetto , dandogli almeno una cornice motivazionale di fondo e movimentando la sequela di azioni-reazioni che sostanzialmente puntano nell'unica direzione di far afferrare ai villeggianti la peculiare situazione in cui (si) sono messi...

            Ho colto un certo rispettabile conservatorismo di fondo nella sceneggiatura :
            Spoiler! Mostra
            .
            Concordo che complessivamente il film si lascia vedere , senza essere niente di miracoloso.
            "...perché senza amore non possiamo che essere stranieri in paradiso"

            Commenta


            • Molto deludente. Non che avessi aspettative altissime, però dei film di Shyamalan che ho visto (tutti dal Sesto Senso in poi, tranne E venne il giorno e i due famigerati blockbuster, visti solo "a pezzi") l'unico che proprio non mi aveva convinto era Glass, gli altri mi piacciono (anche se raramente in modo esagerato) o al massimo mi lasciano indifferente. Il trailer di questo non mi convinceva molto (e avrei fatto meglio a non vederlo, il film sarebbe potuto risultare un minimo interessante se guardato a scatola chiusa) ma alcuni commenti letti qua mi avevano quasi spinto ad andare in sala quest'estate... dopo averlo visto sono lieto che alla fine mi sia saltata l'organizzazione
              Boh, non fosse per la fotografia e per qualche faccia nota nel cast sembrerebbe davvero un b-movie generico come avevo ipotizzato dal trailer: il concept è interessante ma è sfruttato in modo abbastanza risibile, ho sentito veramente in pochissimi punti il giusto spaesamento e soprattutto la giusta disperazione che dovrebbe creare una situazione simile. Non mi è piaciuto molto il lavoro sui personaggi e sulle loro interazioni, e c'è un finale bruttino che arriva dopo un twist che in realtà non lo è
              Spoiler! Mostra


              Mi azzardo a dire che se fosse uscito su una qualche piattaforma, girato e sceneggiato più o meno nello stesso modo ma firmato da un regista esordiente, sarebbe finito presto nel dimenticatoio e/o gli avrebbero riservato meno lodi (parlo dei fan del regista che l'hanno apprezzato, so che l'accoglienza generale non è stata così buona). Ma è anche vero che ad un esordiente certe cose sarebbe state perdonate o quantomeno avrei potuto chiudere un occhio. Shyamalan però è arrivato al suo quattordicesimo (?) film, cioè...
              Ultima modifica di Admiral Ackbar; 06 dicembre 21, 10:52.

              Commenta


              • L'ho rivisto in lingua originale ma niente, non scatta la scintilla.

                A modo suo mi ricorda un po' TeneT, con i personaggi pedina imprigionati in una tessitura di alterazione temporale, soffocati dall'impellenza del meccanismo narrativo e concettuale.

                Inoltre, ripensandoci (o forse l'avevo già detto, non ricordo), questo film porta allo stremo l'ossessione di Shyamalan per la malattia nelle sue varie forme (negli anni abbiamo avuto cecità, osteogenesi imperfetta, personalità multiple, ritardo mentale, demenza senile, balbuzia, asma e chi più ne ha più ne metta), al punto che molti personaggi quasi sono la propria malattia.
                Luminous beings are we, not this crude matter.

                Commenta


                • Intanto Shyamalan come Hitchcock, piange per tutte le critiche negative, giusto il tempo del percorso fino alla banca per vedere gli incassi realizzati di 100 milioni, ridendosela di gusto alla faccia dei suoi detrattori .
                  Credo praticamente l'unico film all'infuori dei franchising dei cinecomics o qualche altra roba blockbuster, ad aver realizzato profitti pesanti in piena pandemia da Covid-19.

                  È un regista di cui vidi si e no 2 film prima di Old, il che mi ha spinto a recuperare e rivedere tutte le sue opere dal Sesto Senso in poi.
                  Grande Shyamalan, un cineasta che mira a rappresentare i dolori dell'essere umano nei suoi film, cercando una soluzione "terapeutica" e con uno sguardo positivo sulla forza umana nel saperne uscire, lottando contro un sistema o un sentire sociale che ti vuole soffocare nell'omologazione totale, risulta senz'altro una poetica da difendere.
                  Mi sono preso pure il mio bel BD, rivisto il film ed i contenuti speciali alquanto poveri (pensavo che la spiaggia fosse autentica al 100% ed invece no...), comprando pure l'ottimo fumetto francese da cui è tratto. Thomasin Mckenzie nonostante la giovane età, al di là dell'attrice, è molto brava nell'analizzare i film, di vede che ha uno sguardo profondo verso la settima arte, compiendo analisi niente male dei film, a differenza delle tante banalità di tanti suoi colleghi, le cui interviste annoiano dopo 3 secondi.
                  Ultima modifica di Sensei; 01 aprile 22, 00:51.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                    L'ho rivisto in lingua originale ma niente, non scatta la scintilla.
                    E per quale assurdo motivo tale scelta di fruizione avrebbe in qualche modo spostato il giudizio? Il film quello è.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
                      E per quale assurdo motivo tale scelta di fruizione avrebbe in qualche modo spostato il giudizio? Il film quello è.
                      Posto che il doppiaggio non mi è piaciuto quindi vederlo così è stato più piacevole, ma le due cose non sono correlate, era solo una precisazione.
                      Luminous beings are we, not this crude matter.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                        Intanto Shyamalan come Hitchcock, piange per tutte le critiche negative, giusto il tempo del percorso fino alla banca per vedere gli incassi realizzati di 100 milioni, ridendosela di gusto alla faccia dei suoi detrattori .
                        Credo praticamente l'unico film all'infuori dei franchising dei cinecomics o qualche altra roba blockbuster, ad aver realizzato profitti pesanti in piena pandemia da Covid-19.
                        Infatti sono contento, anzi, mi dispiace che non abbia fatto anche di più.

                        In quell'annata quello che è andato meglio è A Quiet Place II, ma era un sequel, seguito dal terzo The Conjuring, che però è un franchise ben rodato; mentre Old non aveva neanche nomi di richiamo.

                        pensavo che la spiaggia fosse autentica al 100% ed invece no
                        In alcune inquadrature si notava (su due piedi mi vengono in mentre un paio di primi piani), probabilmente anche perché mi pare che abbiano avuto problemi col meteo, o forse sono riprese aggiuntive, non so.
                        Luminous beings are we, not this crude matter.

                        Commenta


                        • Problemi con il meteo ed il fatto che poi una spiaggia naturale non essendo in gestione è soggetta ad erosione dell'acqua. Inevitabile per forza l'uso dei ritocchi in post-produzione per nascondere ciò. Thomasin e Shyamalan hanno elencato tutti i problemi derivanti dalla location, ma essendo girato in piena pandemia, una sola location aiutava nella logistica e nella gestione del problema sanitario.

                          Commenta


                          • Bel film. Mi è piaciuto molto.
                            Ultima modifica di Sebastian Wilder; 02 aprile 22, 20:58.

                            Commenta

                            In esecuzione...
                            X