annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The Last Duel (Ridley Scott)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Metascore 58.
    Scottino proprio non ce la fa.


    Commenta


    • Qualcuno aveva dubbi?

      Ci penserà Lady Gaga a portarlo agli Oscar

      Commenta


      • Ma è il 2021, a chi cazzo je frega di rivangare una storia di 6 mila anni fa in cui si deve capire se uno ha stuprato davvero una donna o marito e moglie si erano messi d'accordo di accusarlo per rubargli le galline.




        Era chiaro dal trailer come sarebbe andata, lo scrissi subito.

        Ovviamente uno prende a prestito un fatto reale per presentare una cosa in una chiave possa avere interesse per un pubblico moderno. . Lo trovo interessantissimo, specie con questo meccanismo
        Spoiler! Mostra


        Certo poi bisogna vedere come è scritto, come è gestito nello specifico ma sulla carta mi piace.

        Commenta


        • Anche a me piace l'idea del triplo racconto e non poco, ma sottolineare come
          Spoiler! Mostra
          mi sa tanto da paraculata. Potevano presentare le 3 versioni e lasciare allo spettatore a chi credere.

          Commenta


          • Originariamente inviato da sherry Visualizza il messaggio
            Qualcuno aveva dubbi?

            Ci penserà Lady Gaga a portarlo agli Oscar
            Qualcuno di sicuro sapeva, non mi spiegavo perché nonostante il senz'altro prestigioso soggetto The Last Duel fosse dietro a una baracconata come House of Gucci in tutti i siti di previsione degli Oscar.


            Commenta


            • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
              Anche a me piace l'idea del triplo racconto e non poco, ma sottolineare come
              Spoiler! Mostra
              mi sa tanto da paraculata. Potevano presentare le 3 versioni e lasciare allo spettatore a chi credere.
              Impossibile giocare con così tanta ambiguità, non oggi, non su quel tema, non nel cinema americano "mainstream".

              Commenta


              • Ricordiamo che il gladiatore ha un 67.
                Quindi ci fossero stati i social si sarebbe scritto accoglienza poco più che sufficiente, insomma, niente di che, recensioni per Scott tiepide. E invece è uno dei film più amati dal pubblico degli ultimi 20 anni. E aspirapolvere di premi oscar. A me non è mai piaciuto particolarmente però insomma per dire che da quello che leggo per me a mezzo forum piacerà parecchio.
                Ultima modifica di Sebastian Wilder; 10 settembre 21, 21:13.

                Commenta


                • Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio
                  Impossibile giocare con così tanta ambiguità, non oggi, non nel cinema americano "mainstream".
                  A meno che non vogliano giocare appunto sullo stravolgimento della realtà partendo dalla realtà dei fatti, anzi finendo con la realtà dei fatti. Niente bisogna vedere come è buttato giù il tutto.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                    Anche a me piace l'idea del triplo racconto e non poco, ma sottolineare come
                    Spoiler! Mostra
                    mi sa tanto da paraculata. Potevano presentare le 3 versioni e lasciare allo spettatore a chi credere.
                    Il cinema come tutte le forme d'arte alle volte prende posizione e fa politica. Lo so strano ma è così.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
                      Ricordiamo che il gladiatore ha un 67.
                      Quindi ci fossero stati i social si sarebbe scritto accoglienza poco più che sufficiente, insomma, niente di che, recensioni per Scott tiepide. E invece è uno dei film più amati dal pubblico degli ultimi 20 anni. A me non è mai piaciuto particolarmente però insomma per dire che da quello che leggo per me a mezzo forum piacerà parecchio.
                      Bè ovvio ci son filmoni con un metascore insufficiente o comunque basso, non è quello il punto. Dipende se la versione di Marguerite la danno per vera a priori perchè è la visione femminile, o perchè traspare comunque come la più probabile. Comunque nel libro è quella la versione considerata più probabile, ma l'autore non la da mai come la verità assoluta anzi sottolinea un paio di volte come nessuno conoscesse davvero la verità a proposito.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio

                        A meno che non vogliano giocare appunto sullo stravolgimento della realtà partendo dalla realtà dei fatti, anzi finendo con la realtà dei fatti. Niente bisogna vedere come è buttato giù il tutto.
                        Infatti. Data per assodata la presa di posizione (per me legittima), bisogna vedere cosa vorrà dire e come vorrà dirlo. L'idea del gioco ambiguo che si protrae fino ai titoli di coda poteva essere un elemento d'interesse, ma la sua assenza non va necessariamente a detrimento del film. Non se il film ha comunque qualcosa di forte da dire.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio

                          Infatti. Data per assodata la presa di posizione (per me legittima), bisogna vedere cosa vorrà dire e come vorrà dirlo. L'idea del gioco ambiguo che si protrae fino ai titoli di coda poteva essere un elemento d'interesse, ma la sua assenza non va necessariamente a detrimento del film.
                          Bè il gioco del distorcimento della realtà si può fare solo partendo dalla vera realtà comunque. Però sta sulle balle questa versione femminista del tipo: è vera la visione della donna e punto. Ecco spero non sia così.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio

                            Bè ovvio ci son filmoni con un metascore insufficiente o comunque basso, non è quello il punto. Dipende se la versione di Marguerite la danno per vera a priori perchè è la visione femminile, o perchè traspare comunque come la più probabile. Comunque nel libro è quella la versione considerata più probabile, ma l'autore non la da mai come la verità assoluta anzi sottolinea un paio di volte come nessuno conoscesse davvero la verità a proposito.
                            A scott e sceneggiatori non gliene fregava una mazza di sta cosa ma volevano raccontare di uno stupro e di come la società intervenga per modificare le percezioni a discapito delle donne.
                            Il libro che hai letto tu è di uno storico che fa un altro lavoro e si interessa di ricostruire fatti storici, gli altri sono artisti interessati a raccontare storie e al valore politico e socio culturale, non alla ricerca della verità del fatto storico.


                            Semmai della recensione di Niola più che la polemica sul film militante (e quindi?) accolgo in maniera preoccupante che scriva che il racconto comunque è grossolano. Questo è un altro discorso. Si poteva comunque giocare con lo spettatore e per esempio stimolare la nostra misoginia interiorizzata nel giudicare certi fatti, per magari poi rivoltarli alla fine. Spero lo faccia con una certa finezza e non in modo grossolano e banale (Niola dice di si).

                            Commenta


                            • Invochiamo Martin Scortese che ci spieghi per filo e per segno cosa succede in questo famigerato atto finale (che a lui è piaciuto e pure tanto).
                              Che l' agonia abbia termine.

                              Commenta


                              • Comunque ne parlano come di un polpettone d'altri tempi, una telenovelas medievale, un po' grezzo e un po' freddo.
                                Temi attuali affrontati con uno stile vecchiotto.
                                Vuoi vedere che piace più agli Italiani?

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X