annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oscar 2021: Pronostici e News

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da MrCarrey Visualizza il messaggio
    Qualcuno mi spiega perché Borat 2 è finito in sceneggiatura non originale ? È l'adattamento di cosa ?
    Perché è un sequel, a proposito di regolamento assurdo.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Jolly Visualizza il messaggio

      Ma la Close direi che è praticamente impossibile che vinca quest'anno.
      Chi dovrebbe vincere? La trovo una cinquina debolissima.

      Commenta


      • Secondo me qualche possibilità la Close ce l'ha, anzi più di una. Non ha una cinquina difficile, la Colman (sarebbe il colmo se perdesse due volte in due anni da Olivia) e la Bakalova le vedo fuori di sicuro, la Seyfried quasi... secondo me, un po' per la poca concorrenza, un po' per risarcimento, glielo danno.

        Commenta


        • Invece tra gli attori non pro che dite? Baron Cohen ce la fa o Kaluya lo supera? Se vince Boseman e la Davis, ne fanno 3/4 afroamericani?

          Commenta


          • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio

            Chi dovrebbe vincere? La trovo una cinquina debolissima.
            E' una cinquina debolissima è vero, però la Close che vince il primo Oscar della carriera nell'anno che è stata candidata anche ad i Razzie lo vedo come uno scenario un pò improbabile.

            Commenta


            • Se vincerà come ha detto bene Shosanna Dreyfus sarà soltanto per darle l'Oscar che cerca di vincere ormai da anni. Anche se pure nel 2019 partiva in pole con una buona prova ma niente di eccezionale e fu bruciata in volata dalla Colman.

              Commenta


              • Ovviamente sarebbe un Oscar di risarcimento.

                Commenta


                • Ha ragione Fred... Per le nomination ogni categoria è votata esclusivamente dalla sottogiuria corrispondente. Altrimenti col cavolo che Vinterberg sarebbe in cinquina (ottima scelta peraltro)... O Pawlikowski a suo tempo... Etc...

                  Commenta


                  • Cmq poche sorprese direi... Anche per me la Close è la favorita di categoria. La Bullock vinse Oscar e razzie nello stesso anno ma per due film differenti. E ritirò entrambi in presenza...​​​​

                    per il resto io dico Mulligan Boseman e Kaluuya

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Omar Visualizza il messaggio
                      Ha ragione Fred... Per le nomination ogni categoria è votata esclusivamente dalla sottogiuria corrispondente. Altrimenti col cavolo che Vinterberg sarebbe in cinquina (ottima scelta peraltro)... O Pawlikowski a suo tempo... Etc...
                      Ricordavo bene, ed è giusto così.
                      Negli ultimi anni hanno cambiato il regolamento tante di quelle volte che mi avete fatto dubitare.

                      Commenta


                      • io non so se hanno cambiato il regolamento, comunque l'intera giuria ha premiato un regista e un film coreano, quindi non è cosi strano che ne nomini uno danese

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Jolly Visualizza il messaggio

                          E' una cinquina debolissima è vero, però la Close che vince il primo Oscar della carriera nell'anno che è stata candidata anche ad i Razzie lo vedo come uno scenario un pò improbabile.
                          I Razzie sono una cazzata, non limiteranno di certo il suo potenziale nella vittoria agli Oscar. Questa nomination sottolinea solo quanto sia inutile e indolore il circo messo su dai Razzie ai fini della gara e sulla reputazione dell'attore/attrice.

                          Commenta


                          • Glenn Close la vedo favorita a questo punto nella sua categoria, l'accademia per quanto dedita al politicamente corretto, comunque ha sempre dato dei premi compensativi, e la Close ha una concorrenza debole. Ora è anche giusto che tocchi a lei, nel 2019, perse perché l'academy volle fare un quartetto politicamente corretto a suon di minoranze e attori o attrici di altra nazionalità.

                            Vinterberg non è un danese qualunque, ma uno dei fondatori del Dogma95 e regista che già in passato agli oscar si era affacciato. Gode di rispetto nell'ambiente, spiace che gli attori miopi non abbiano nominato Mikkelsen.
                            Ultima modifica di Sensei; 15 marzo 21, 19:25.

                            Commenta


                            • Nel 2019 aveva anche una concorrenza più forte: a parte la Colman, che lo ha ampiamente meritato, aveva contro Lady Gaga, che bei voti li avrà presi e quindi sottratti alla Close, e pure la Melissa McCarthy idem. In questo caso non vedo grande concorrenza o che possa dividere i voti più di tanto.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                                Glenn Close la vedo favorita a questo punto nella sua categoria, l'accademia per quanto dedita al politicamente corretto, comunque ha sempre dato dei premi compensativi, e la Close ha una concorrenza debole. Ora è anche giusto che tocchi a lei, nel 2019, perse perché l'academy volle fare un quartetto politicamente corretto a suon di minoranze e attori o attrici di altra nazionalità.

                                Vinterberg non è un danese qualunque, ma uno dei fondatori del Dogma95 e regista che già in passato agli oscar si era affacciato. Gode di rispetto nell'ambiente, spiace che gli attori miopi non abbiano nominato Mikkelsen.
                                Nel 2019 la Close non se lo meritava l'Oscar, come neanche Lady Gaga. Ha vinto giustamente la Colman che in quella cinquina era quella che aveva alle spalle l'interpretazione migliore.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X