annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oscar 2021: Pronostici e News

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Attrice pro non sicura ma molto avanti, la Mulligan.
    Attore non pro sfida tra Kaluya e Sacha Baron Cohen?
    Attrice non pro Close?

    Commenta


    • Credo che la Bakalova alla fine faccia il colpaccio a dispetto della Close (troppo divisivo il suo film) come attrice non pro

      per il resto sia Nomadland che la zhao in regia mi sembrano sicuri. Anche boseman e kaluuya li vedo già vincitori
      Ultima modifica di Alb; 25 marzo 21, 16:18.

      Commenta


      • Io invece mi allineo al pensiero di Sebastian. Le uniche due statuette sicure per me sono la regia alla Zhao e l'attore a Boseman. Per il resto degli attori toccherà attendere i SAG awards.

        Commenta


        • Si boseman pare la categoria attoriale più chiusa.
          Come attrice per me esclusa la Davis tutto è possibile. Dagli Oscar mi posso aspettare la sorpresa Day come sempre a sorpresa la conferma McDormand.

          Commenta


          • Stringi stringi la Davis ha avuto una stagione dei premi da dimenticare, da che era super favorita.

            Commenta


            • SAG Awards:

              Attore non protagonista: Kaluuya. L'unico prevedibile, mi vien da dire. Con il Globe e il Critics Choice ormai l'Oscar è suo. (Il film non l'ho visto...merita davvero?)

              Attrice non pro: Youn Yuh-jung per Minari. Favorita della critica, è la sua prima vittoria e riesce a battere le più quotate Bakalova e Close. Brutta batosta per Glenn, che si vede sconfitta da un'altra veterana alla sua prima nomina.

              Attore pro: nulla da segnalare: Boseman domina.

              Attrice pro, ovvero la categoria più interessante: vince Viola Davis (Fred, gliel'hai tirata ). Mulligan snobbata prima ai Globe in favore del biopic di Andra Day e ora vede sfumarsi la vittoria dai propri colleghi che hanno premiato la Davis ai BAFTA nemmeno è stata candidata dunque per la povera Carey credo che questo matrimonio non s'ha da fare.
              Dunque, se non lei e se non Frances McDormand....chi tra Andra Day e Viola Davis?

              Miglior cast: Trial Of Chicago 7. Non credo scalfisca le possibilità di Nomadland come miglior film.

              Commenta


              • Neppure un bianco lol.
                Viola goes to Oscar.
                Blacklivesmatter!

                Commenta


                • Certo che se la Close viene sconfitta, con la poca concorrenza che ha, si suicida live zoom
                  La Davis a questo punto scavalca Carey, per Andra Day la vedo dura, visto che non è stata manco candidata ai Sag.
                  Quindi potremmo avere 3 oscar neri e uno asiatico.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Shosanna Dreyfus Visualizza il messaggio
                    Certo che se la Close viene sconfitta, con la poca concorrenza che ha, si suicida live zoom
                    La Davis a questo punto scavalca Carey, per Andra Day la vedo dura, visto che non è stata manco candidata ai Sag.
                    Quindi potremmo avere 3 oscar neri e uno asiatico.
                    La Close mi sembra nella stessa situazione del 2019, si meriterebbe certamente un Oscar ma non per questa interpretazione, stesso discorso di due anni fa. Certo non vincere in un'edizione così scarsa come candidature deve essere un duro colpo per lei, soprattutto dopo la beffa clamorosa (ma giusta) subita dalla Colman.

                    Commenta


                    • Delle tre attrici di The Crown a vincere è stata la Anderson per la caricaturale interpretazione della Thatcher.



                      A premio anche la Taylor-Joy.



                      Migliori stunt di un film quella cagata di WW84.

                      Commenta


                      • Close è percepita come "vecchia" di questi tempi, come l'establishment bianco che ha tolto per secoli i premi ed i riconoscimenti alle minoranze. Però non la darei ancora per spacciata.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                          Close è percepita come "vecchia" di questi tempi, come l'establishment bianco che ha tolto per secoli i premi ed i riconoscimenti alle minoranze. Però non la darei ancora per spacciata.
                          Dall'altro lato della medaglia però c'è il fattore Oscar come premio alla carriera. Quanti attori hanno vinto un Oscar immeritato per quella determinata interpretazione, ma era da tutti percepito come riconoscimento per la loro carriera. La Close potrebbe essere una di questi (lo poteva già essere nel 2019).
                          Ultima modifica di Jolly; 05 aprile 21, 11:00.

                          Commenta


                          • Si hai ragione (tipo Al Pacino o Paul Newman), ma erano altri tempi dove la questione minoranze e politicamente corretto distorto a tutti i costi non era così preponderante.

                            In retrospettiva con il senno di poi, sono sicuro se potessero riassegnare i premi, alla Close darebbero l'oscar che perse o contro Cher o contro Jodie Forster.

                            Commenta


                            • Scrivete che la Close "ha poco concorrenza" in base a che? . Non è che so I GG o dei premi di mtv che la concorrenza la fa il nome importante, l'attrice di Minari è bravissima in quel ruolo. E penso proprio che la Close non vincerà.

                              Commenta


                              • Qualche giorno fa sono stati assegnati anche i MUAHS, i premi del sindacato dei truccatori.
                                Best film period/character (make-up/hair styling): Ma Rainey's Black Bottom
                                Best film special make-up effects: Pinocchio
                                Best film contemporary (make-up/hair styling): Birds of prey.

                                L'ultimo non è nella cinquina agli oscar, quindi la statuetta se la giocheranno molto probabilmente Ma Rainey e Pinocchio, col primo favorito (se non erro ha vinto altri premi di categoria minori), ma il film di Garrone qualche possibilità ce l'ha, chissà che non faccia il colpaccio...
                                I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X