annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

House of Gucci (Ridley Scott)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Si ma infatti non parlavo della pirateria quanto di questo nuovo fenomeno per cui alcuni film subiscono un leak con la versione in alta definizione addirittura prima che escano al cinema. Ci deve essere qualcosa dietro perché ricordo pochi casi se non zero di questo tipo.

    Mi viene in mente solo di un Pirati dei caraibi (era il quarto?) e di un film di Wolverine, ma in questo caso finirono in rete mi pare versioni non finite, quella di Wolverine si vedevano letteralmente i green screen al posto degli effetti speciali in alcune scene.
    Adesso ci son stati ben 4 casi (almeno quelli di cui ho letto) nel giro di 2 mesi praticamente.

    Commenta


    • In francia partito non benissimo comunque, 250 mila euro circa il primo giorno. Per loro appunto appena appena sufficiente, niente di cui esaltarsi.

      Commenta


      • Abbattetelo
        Jared Leto interpreta Paolo Gucci, che - un tempo - era capo stilista e vicepresidente del marchio di moda di lusso italiano e sembra che l'attore abbia davvero fatto il possibile per ritrarlo accuratamente. Alla domanda su come ha portato il personaggio sul grande schermo, in una intervista a iD: "Ho fatto di tutto. Ho cominciato a sniffare strisce di sugo all'arrabbiata verso la metà delle riprese. Al posto del sangue ho dell'olio d'oliva. Mi ci sono immerso profondamente. Se facessero una biopsia alla mia pelle ne verrebbe fuori del parmigiano! Questa è la mia lettera d'amore all'Italia."

        Commenta


        • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
          Abbattetelo
          Dopo un’avance così, non possiamo che cadere ai suoi piedi.
          'They play it safe, are quick to assassinate what they do not understand. They move in packs ingesting more and more fear with every act of hate on one another. They feel most comfortable in groups, less guilt to swallow. They are us. This is what we have become. Afraid to respect the individual. A single person within a circumstance can move one to change. To love herself. To evolve.'

          Commenta


          • leto è un idiota

            Commenta


            • emmmm

              https://www.badtaste.it/cinema/artic...-causa-legale/

              Commenta


              • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                Abbattetelo
                Pensate avesse detto una roba come: "Ho sniffato l'hot pot fino a svenire, al posto del sangue ho i noodles e se dovessero farmi l'autopsia troverebbero solo riso. Questa è la mia lettera d'amore per la Cina."

                Nuclearizzato in un istante

                Commenta


                • Eh ma non facciamo parte di una minoranza (?!?!) quindi possono permettersi di dire tutto quello che vogliono.. dopo i neri, è il turno degli asiatici in america, poi credo tocchi ai latinos.. gli italoamericani saltano il giro, come l'Italia con i mondiali.

                  Poco importa, noi continuelemo a palale coti ogni volta che vedlemo un cinese in un film, aligato' (e tu che hai appena letto questa frase, so che l'hai fatto con la vocetta giusta, vergognati!).
                  "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                  And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                  That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                  # I am one with the Force and the Force is with me #

                  -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio

                    Pensate avesse detto una roba come: "Ho sniffato l'hot pot fino a svenire, al posto del sangue ho i noodles e se dovessero farmi l'autopsia troverebbero solo riso. Questa è la mia lettera d'amore per la Cina."

                    Nuclearizzato in un istante
                    Sinceramente il fatto che siamo meno sensibili a sta roba l'ho sempre trovata una cosa positiva, ciò non toglie che alcune culture siano più attente a queste cose. Poi se vogliamo fare il putiferio possiamo benissimo farlo ma evidentemente non ci interessa

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Martin Scortese Visualizza il messaggio

                      Sinceramente il fatto che siamo meno sensibili a sta roba l'ho sempre trovata una cosa positiva, ciò non toglie che alcune culture siano più attente a queste cose. Poi se vogliamo fare il putiferio possiamo benissimo farlo ma evidentemente non ci interessa
                      Io infatti non avevo postato quella dichiarazione per evidenziarne il sottotesto "razzista" ma per commentare la solita scoppiettante simpatia di Leto, dopo la figura di merda fatta con i racconti dal set di Suicide Squad non si è più ripreso

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                        Io infatti non avevo postato quella dichiarazione per evidenziarne il sottotesto "razzista" ma per commentare la solita scoppiettante simpatia di Leto
                        Che sia un idiota non ci piove infatti

                        Commenta


                        • "Nel nostro sangue scorre l'olio d'oliva" è il concept di qualsiasi pubblicità di olio in Italia. O che noi italiani studiamo per l'estero. Di cosa ci dovremmo offendere? . Se avesse detto per interpretare un italiano ho recitato in ginocchio perché sono tutti bassi scuri e ho camminato con una pistola in tasca per una settimana a quest'ora il putiferio ci sarebbe stato eccome.

                          E comunque esistono eccome slang razziali offensivi per gli italiani come per gli irlandesi come per ogni comunità di immigrati che è gravissimo usare. Wop, Dago per indicare gli italiani sono termini che se dovessero essere usati da un politico sarebbe come dire negr*.

                          In america successe un casino quando Trump chiamò un giornalista della Cnn, Chris Cuomo, "Fredo" come il personaggio del Padrino (è il fratello minore dell'ex governatore di new york, come il personaggio immaginario rispetto a Michael) per l'associazione italiano-mafioso. Altro che il razzismo verso gli italiani non esiste o non viene notato o condannato.
                          Ultima modifica di Sebastian Wilder; 03 dicembre 21, 18:36.

                          Commenta


                          • Lady Gaga incoronata migliore attrice dell' anno dal sofisticato circolo dei critici newyorkesi.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Martin Scortese Visualizza il messaggio

                              Sinceramente il fatto che siamo meno sensibili a sta roba l'ho sempre trovata una cosa positiva, ciò non toglie che alcune culture siano più attente a queste cose. Poi se vogliamo fare il putiferio possiamo benissimo farlo ma evidentemente non ci interessa
                              Concordo ma non è una questione di culture attente alla propria dignità, è una questione che negli States (perché è lì che vanno matti per queste cose, essendo generalmente abbastanza scoppiati) ci sono minoranze di un tipo e poi ci sono minoranze di un altro tipo. Gli italoamericani evidentemente appartengono al secondo gruppo.

                              Poi a livello personale frega nulla ovviamente, Leto ha detto due cacate in simpatia e mi ci faccio una risata.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sebastian Wilder Visualizza il messaggio
                                "Nel nostro sangue scorre l'olio d'oliva" è il concept di qualsiasi pubblicità di olio in Italia. O che noi italiani studiamo per l'estero. Di cosa ci dovremmo offendere? . Se avesse detto per interpretare un italiano ho recitato in ginocchio perché sono tutti bassi scuri e ho camminato con una pistola in tasca per una settimana a quest'ora il putiferio ci sarebbe stato eccome.

                                E comunque esistono eccome slang razziali offensivi per gli italiani come per gli irlandesi come per ogni comunità di immigrati che è gravissimo usare. Wop, Dago per indicare gli italiani sono termini che se dovessero essere usati da un politico sarebbe come dire negr*.

                                In america successe un casino quando Trump chiamò un giornalista della Cnn, Chris Cuomo, "Fredo" come il personaggio del Padrino (è il fratello minore dell'ex governatore di new york, come il personaggio immaginario rispetto a Michael) per l'associazione italiano-mafioso. Altro che il razzismo verso gli italiani non esiste o non viene notato o condannato.
                                Credo questo post sia riassuntivo della questione

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X