annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

House of Gucci (Ridley Scott)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Naihir
    ha risposto
    In effetti, a parte tutto, mi sembra quel tipo di progetto dove Scott investe tutto se stesso, ecco perché ho parlato dei progetti più grandi dei suoi ultimi anni cinematografici... questo, pur essendo un genere diverso, mi sembra accostabile a quel tipo di progettualità dal sapore "importante".

    Ammetto che sono curioso più che altro di vedere proprio questo connubio: artista straniero che racconta una vicenda di una storia italiana, visto che il libro non l'ho mai letto.

    Ma alla sceneggiatura c'è un italiano?

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    E' un filmetto minore. Questo dalla sua ha un cast eccezionale.

    Lascia un commento:


  • p t r l s
    ha risposto
    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

    Mi sono rifiutato di vederlo dopo la cancellazione di Spacey dallo spettacolo.

    Bruttino?
    Niente di eccezionale, ma è comunque un film abbastanza buono.

    Ad ogni modo, si dice che Scott volesse fin da subito Christopher Plummer e abbia colto l’’occasione’ al volo dopo le polemiche su Kevin Spacey. Vedendo il personaggio, Spacey in effetti era troppo giovane, non a caso nei trailer aveva un trucco pesante. Comunque Plummer ottimo nel ruolo.

    Lascia un commento:


  • Arwey
    ha risposto
    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
    Ma qualche italiano c'è in questo film che parla di italiani? EH EH? (leggetelo alla salveene).
    Io ho fatto una riflessione: ma è mai possibile che non c'era un italiano che poteva portare al cinema questa vicenda tutta italiana (e come essa tante altre)? Vediamo come la racconterà Scott,però fa sorridere che sia uno straniero a trattare una storia tutta italiana come quella di Gucci. Forse non abbiamo talenti all'altezza per trattare in maniera cinematografica impostata per un pubblico internazionale storie del genere,più orientate al thriller/noir/drammatico?

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

    Ah.. Andrea90 ha già detto che il film sarà un capolavoro?
    Nah non mi dice niente. Tutti i soldi del mondo non mi è piaciuto, ma comunque non è il genere di film per cui impazzisco.

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
    Mi sa che ti sei perso quella perla di Tutti i soldi del mondo.

    Mi sono rifiutato di vederlo dopo la cancellazione di Spacey dallo spettacolo.

    Bruttino?

    Lascia un commento:


  • mr.fred
    ha risposto
    Mi sa che ti sei perso quella perla di Tutti i soldi del mondo.





    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Ma qualche italiano c'è in questo film che parla di italiani? EH EH? (leggetelo alla salveene).

    Comunque sono molto curioso di vedere Scott finalmente in un film diverso dallo sci-fi che, seppur qualitativamente buono, negli ultimi anni lo ha un po' penalizzato.


    Ah.. Andrea90 ha già detto che il film sarà un capolavoro?

    Lascia un commento:


  • Arwey
    ha risposto
    Nel frattempo:

    https://aostasera.it/notizie/cultura...e-a-gressoney/

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Le riprese dovrebbero partire il 6 marzo e il titolo del film dovrebbe essere House of Gucci. Molto GOT style.
    Riprese in Valle d'Aosta, Villa Balbiano sul LAgo di Como, Milano, ecc.

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Ma va a sostituire De Niro o è un'aggiunta?

    Lascia un commento:


  • Maddux Donner
    ha risposto
    Si espande con ancora un altro componente di spicco il cast del nuovo film di Ridley Scott sull’omicidio di Maurizio Gucci

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Il burlesque è comunque una forma d'arte ed è indubbio che lei abbia una grande voce, a differenza di tanti artisti super pompati che vivono solo in base al proprio aspetto. La sua storia non è fatta solo di spinte, ma anche di tanta gavetta musicale e semplicemente un talento vocale così, non poteva di certo passare inosservatao. Se uniamo il talento alla passione, solitamente escono fuori sempre artisti interessanti. Lei di certo non è diventata famosa perché non ha queste due caratteristiche, ha saputo anche unire quella dose di provocazione al talento e la passione, che per un artista pop che vuole ribaltare gli stereotipi, è fondamentale.

    Justin Bieber è un prodotto stereotipato e costruito a tavolino. Anche lei si esibiva con alcune band in locali e bettole prima di diventare quel che è ora... dire che ballava e basta mi pare un po' riduttivo, ecco.

    Poi ripeto io non sono un suo fan e del pop mi frega poco, ma se si arriva a dare della "grandissima cagna" ad una artista così, siamo messi veramente male. Passino i dubbi sulla sua carriera attoriale, magari ancora in formazione, ma darla già per una raccomandata, spacciata e priva di qualsiasi talento, ce ne passa.

    Comunque non siamo OT, si sta parlando di un personaggio che fa parte del cast.

    Lascia un commento:


  • A.Crowley
    ha risposto
    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

    ho parlato di lady gaga come artista e caratterista, soffermandomi principalmente nel suo campo. oltre questo non riconoscerle che ha la peculiarità per destreggiarsi in molte forme artistiche è mentire o avercela puramente con lei per stereotipi tutti vostri sulla musica. io non ascolto lady gaga, ma so riconoscere il suo valore artistico ed è una ragazza che si è saputa fare le ossa per conto proprio, ovvio poi una volta che diventi una celebrità hai una crew che ti assiste, ma le musiche, gli spettacoli e la tetralità sono anche farina del suo sacco. tra l'altro per essere un'artista pop ha grandissime conoscenze in campo rock e lo si percepisce anche da molte sue contaminazioni musicali nei suoi brani e dagli artisti fuori il contesto pop, che segue.

    ergo, leggiamoli i post prima di inveire a buffo contro altri utenti (tra l'altro chi cappero sei, cos'è sta confindenza?)

    come puoi solo pensare che io la definisca un'artista in senso unicamente attoriale? forse io non capisco niente di recitazione, ma tu di comprensione del testo.

    detto ciò, se Ridley Scott (non un blablatore qualunque) la vuole a recitare in suo film, forse né capirà più di te.

    utilizzando termini come "cagna" ti descrivi già per quello che sei.

    primo e ultimo post dedicato al tuo delirio.
    conosco la storia artistica della Gaga e so quanto sia spinta dai soliti, amo la musica e non per questo se la giudico costruita allora ne sono stereotipato, lei semplicemente ad inizio carriera ballava nei bordelli e ad una certa ha deciso di alzare il livello fidanzandosi con un produttore, caso vuole che nel giro di qualche anno diventi un fenomeno musicale, vabbè, Katy Perry uguale

    justin bieber ha più background, lui almeno da bambino si esibiva per le strade facendo musica

    detto questo non era mia intenzione aprire una discussione sulla Lady Gaga artista musicale ma attrice quindi siamo decisamente OT

    mi pare siamo tutti concordi nel dire che la Gaga dovrebbe pensare solo alla musica comunque

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Originariamente inviato da - Rasputin - Visualizza il messaggio
    al massimo la gaga è una grandissima cagna, se parliamo di cinema non ha fatto niente di rilevante tranne un ruolo dove però era molto se stessa, ed è ridicolo che qualcuno possa dire che è una grande artista, sempre inteso come cinema e recitazione, Naihir continui a non capire niente di recitazione, sei tu che deliri
    ho parlato di lady gaga come artista e caratterista, soffermandomi principalmente nel suo campo. oltre questo non riconoscerle che ha la peculiarità per destreggiarsi in molte forme artistiche è mentire o avercela puramente con lei per stereotipi tutti vostri sulla musica. io non ascolto lady gaga, ma so riconoscere il suo valore artistico ed è una ragazza che si è saputa fare le ossa per conto proprio, ovvio poi una volta che diventi una celebrità hai una crew che ti assiste, ma le musiche, gli spettacoli e la tetralità sono anche farina del suo sacco. tra l'altro per essere un'artista pop ha grandissime conoscenze in campo rock e lo si percepisce anche da molte sue contaminazioni musicali nei suoi brani e dagli artisti fuori il contesto pop, che segue.

    ergo, leggiamoli i post prima di inveire a buffo contro altri utenti (tra l'altro chi cappero sei, cos'è sta confindenza?)

    come puoi solo pensare che io la definisca un'artista in senso unicamente attoriale? forse io non capisco niente di recitazione, ma tu di comprensione del testo.

    detto ciò, se Ridley Scott (non un blablatore qualunque) la vuole a recitare in suo film, forse né capirà più di te.

    utilizzando termini come "cagna" ti descrivi già per quello che sei.

    primo e ultimo post dedicato al tuo delirio.

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X