annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tom Cruise nello spazio - titolo provvisorio (Doug Liman)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Tom Cruise nello spazio - titolo provvisorio (Doug Liman)

    Sarà Doug Liman a dirigere il film nello spazio con protagonista Tom Cruise di cui si è avuta notizia qualche settimana fa. Il progetto è attualmente sviluppato in maniera autonoma dagli studios, con il coinvolgimento di SpaceX di Elon Musk e della NASA.



    Liman ha già scritto la prima bozza della sceneggiatura e produrrà la pellicola insieme a Cruise: i due non vedono l’ora di lavorare nuovamente insieme dopo il successo di Edge of Tomorrow e il recente Barry Seal – Una storia americana. Il regista ha diretto anche pellicole come Mrs. & Mrs. Smith e The Bourne Identity.

    Si tratta di un progetto molto ambizioso, del quale sappiamo ancora pochissimo: non sono noti né il titolo né i dettagli della trama, quello che è certo è che Cruise e Liman intendono recarsi nello spazio per girare il film con l’aiuto della NASA, che qualche settimana fa ha confermato il proprio coinvolgimento spiegando che le riprese si svolgeranno a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. SpaceX, verosimilmente, potrebbe essere coinvolta nei trasporti necessari a raggiungere l’ISS.

    Il film, lo ricordiamo, non è collegato al franchise di Mission: Impossible (che al momento ha la proprità negli impegni dell’attore) e se verrà realizzato sarà il primo film di finzione narrativa mai girato nello spazio.

    Non è la prima volta che l’attore si interessa a un’operazione simile. Vent’anni fa, infatti, James Cameron gli chiese se era disposto a girare un film nello spazio insieme a lui. Lo ricordava lo stesso Cameron nel 2018:

    Parlai con Cruise della possibilità di girare un film sullo spazio, nello spazio circa 15 anni fa. Avevo un contratto con la Russia nel 2000 per andare alla Stazione Spaziale Internazionale e girare un documentario in 3D lì. Gli dissi: “Cavolo, amico mio, dovremmo fare un film”. Proposi di trovare due posti sulla Soyuz, ma prima avremmo dovuto imparare ingegneria. Tom rispose: “Nessun problema, mi metterò a studiare”. Avevamo delle idee per la storia, ma era tutto in fase iniziale.
    Sarà Doug Liman a dirigere il film nello spazio con protagonista Tom Cruise: il regista ha già scritto la prima bozza della sceneggiatura
    "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

  • #2
    Minchia, salire con la Soyuz è parecchio scomodo e bisogna essere davvero ingegneri ... va bene tutto, ma sinceramente sarebbe stata troppo dura per Cameron e Cruise 20 anni fà.

    Ora la storia è ben diversa con le Dragon di SpaceX, molto più spaziose (possono portare sino a 7 persone) e moderne; senza contare che la ISS è molto più grande ed è completa (forse aggiungono un grosso modulo privato entro qualche anno) rispetto a 15-20 anni fà ... anzi in quel periodo era proprio nella stadio iniziale ...

    Da appassionato anche di astronautica, ovviamente non vedo l'ora
    Ex utente Matt80 dall'autunno 2007

    Commenta


    • #3
      Ovviamente è puramente un'operazione commerciale e pionieristica... Il film l'han già venduto così

      Commenta


      • #4
        Mi hanno dimezzato l'hype con l'annuncio del regista.

        Vabbè che tanto il film è di Cruise, gli serviva giusto un burattino da infilare nei credits sotto la regia, quindi poco cambia questo o l'altro mestierante. L'importante è che sia privo di ambizioni autoriali che siano prevaricatorie a quello che intende fare l'attore.

        Chissà cosa ne sarebbe uscito con Cameron a bordo
        Ultima modifica di MrCarrey; 27 maggio 20, 01:25.
        tumblr_oc8g4uj7aK1sec0ywo1_1280.jpg

        Commenta


        • #5
          Pare che l'amministratore della NASA Jim Bridestine abbia confermato che Tom Cruise salirà sulla ISS con il volo privato che la ditta Axiom ha "prenotato" con SpaceX (via navetta Dragon) previsto nell'ottobre 2021.

          Dovrebbero salire a bordo 3 passeggeri + un pilota/astronauta professionista e permanere nella stazione spaziale indicativamente per ca. 8-10 giorni.

          Oltre a Cruise, gli altri due potrebbero essere un attore "villain" ed il regista Liman, che dite ?
          Ex utente Matt80 dall'autunno 2007

          Commenta


          • #6
            Qui si rischia sul serio la vita, Dopo questa che fa? Un film ambientato direttamente nell'abisso Laurenziano? Ammirevole che non conosca limiti, ma sono preoccupato
            "Vabbè camerata, beviti un po' quello che ti pare e torna su VKontakte a scrivere di come vorresti sparare ai politici e di quanto la Meloni sia la tua waifu, va benissimo". cit.

            Commenta


            • #7
              Ma cosa "titolo temporaneo", io voglio che si chiami davvero Tom Cruise In Space. Non scherziamo.
              Ultima modifica di Lorath; 16 giugno 20, 00:37.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Lorath Visualizza il messaggio
                Ma cosa "titolo temporaneo", io voglio che si chiami davvero Tom Cruise In Space. Non scherziamo.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
                  Qui si rischia sul serio la vita, Dopo questa che fa? Un film ambientato direttamente nell'abisso Laurenziano? Ammirevole che non conosca limiti, ma sono preoccupato
                  Beh oddio, il rischio è davvero basso e, come detto, rispetto alle russe Soyuz la navetta Dragon della SpaceX è molto comoda e spaziosa; fra l'altro a quanto hanno detto i due astronauti 2 settimane fa, durante la salita da terra a bordo del razzo Falcon le vibrazioni e gli scossoni sono davvero minimi.

                  Ed anche dal lato cinematografico gli interni e la tuta che si indossa durante il volo sono alquanto "futuristici", cosa che sicuramente non guasta.

                  Ex utente Matt80 dall'autunno 2007

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Lorath Visualizza il messaggio
                    Ma cosa "titolo temporaneo", io voglio che si chiami davvero Tom Cruise In Space. Non scherziamo.
                    Esatto, tipo Totò nella luna

                    Commenta


                    • #11
                      Io pagherei i diritti per la canzone di Bowie e lo intitolerei "Ground control to Major Tom".
                      Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
                      Spoiler! Mostra

                      Commenta


                      • #12
                        gireranno una scena del film nello spazio e sembrerà girata sulla terra con grandi effetti speciali

                        insomma mi sembra una grande trovata pubblicitaria ma dubito che renderà cosi bene, perchè dovrebbe essere molto meglio di quello che si vede adesso nei film per valerne la pena

                        Commenta


                        • #13
                          Beh è chiaro che si tratta più che altro di una mossa pubblicitaria e di marketing, visti gli effetti speciali contemporanei.
                          Ex utente Matt80 dall'autunno 2007

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                            Esatto, tipo Totò nella luna
                            Allora per essere filologicamente corretti dovrebbero intitolarlo Tom Cruise ON Space (e il mio biglietto lo avrebbero subito).

                            Beh, grande curiosità, la cosa finora più vicina a questa è Apollo 13 che fu in piccola parte girato su un "Vomit Comet", uno degli aerei Zero-G della Nasa per le esercitazioni degli astronauti in microgravità.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio
                              Allora per essere filologicamente corretti dovrebbero intitolarlo Tom Cruise ON Space (e il mio biglietto lo avrebbero subito).

                              Beh, grande curiosità, la cosa finora più vicina a questa è Apollo 13 che fu in piccola parte girato su un "Vomit Comet", uno degli aerei Zero-G della Nasa per le esercitazioni degli astronauti in microgravità.
                              A proposito di Tom Cruise, anche il film della Mummia aveva la scena girata sullo Zero-G, solo che l'avevano allestito per farlo sembrare un C-130.

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X