annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Oscar 2022: Pronostici e News

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Veramente stiamo a litigare per quella pippona cosmica di Zendaya? Vade retro, che ho da impiegare il mio tempo libero qui sopra, per altre discussioni.


    Originariamente inviato da Jolly Visualizza il messaggio
    Smith vs Cumberbatch date per scontato la vittoria del primo?
    Bisogna vedere gli altri premi, comunque no, anche perché Il Potere del Cane ha avuto tutte le candidature nelle quattro categorie, sintomo che da quel punto di vista, lo hanno adorato.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
      Veramente stiamo a litigare per quella pippona cosmica di Zendaya? Vade retro, che ho da impiegare il mio tempo libero qui sopra, per altre discussioni.
      L'hai visto l'avatar ? Stai parlando con un fanboy.

      Non sto litigando per quella "pippona cosmica" di Zendaya. (Anche se al tuo posto eviterei di giudicare con tanto vigore ciò che non conosco).
      ​​​​​​Piuttosto mi lascia sconcertato che nel 2022 a fronte di meravigliose produzioni destinate al piccolo schermo passino ancora certe considerazioni su un presunto "salto di qualità" nel lavorare per il grande schermo, e che sia deterministico di maggiore talento.

      Commenta


      • Originariamente inviato da MrCarrey

        Non sto litigando per quella "pippona cosmica" di Zendaya. (Anche se al tuo posto eviterei di giudicare con tanto vigore ciò che non conosco).
        ​​​​​​Piuttosto mi lascia sconcertato che nel 2022 a fronte di meravigliose produzioni destinate al piccolo schermo passino ancora certe considerazioni su un presunto "salto di qualità" nel lavorare per il grande schermo, e che sia deterministico di maggiore talento.
        The Greatest Showman, Tre Spider-Man, Dune e Malcom & Marie, 6 film direi che ho visto a sufficienza e che conosco ciò di cui parlo (mi mancano i suoi filmtv per Disney Channel, ma direi che non mi sia perso nulla giusto?)... forse più di tanti suoi fanboy (il fan ha i paraocchi, per questo non voglio essere fan di nessuno). Poi se tutti questi film fanno pena e lei non è nulla di che (anche perché sono per lo più personaggi insulsi), vuol dire che compie scelte sbagliate. Ha 25 anni, di altre offerte ne avrà avute sicuramente, evidentemente è una pro-sistema che pensa solo ai like sui social ed ai big money, bene per lei così, continui a fare 400 stagioni in TV dove si balocca nel suo piccolo regno. Il cinema è la serie A, anche se l'approccio seriale nel mainstream, lo sta corrompendo.
        Ultima modifica di Sensei; 08 febbraio 22, 21:27.

        Commenta


        • Guarda ti stavo per scrivere come provocazione il paragone calcistico tra serie b e serie a, ho visto che ci sei arrivato da solo. Allucinante

          Senti, tu hai giudicato senza mezzi termini le doti di un attrice, ti ho portato dei fatti, delle prove del suo talento attraverso due clip per farti cambiare idea. Davanti all'evidenza hai dimostrato comunque scarsa obiettività e una buona dose di pregiudizio continuando a ricorrere ad etichette piuttosto sprezzanti (secondo me le clip manco le hai guardate) Nel topic dell'ultimo film della Campion ho letto un tuo post dove millantavi di "capirne di recitazione", se ragioni in questi termini mi viene davvero difficile crederti.

          ​​​​​​Sono più obliate le menti degli spettatori che guardano Euphoria o sono più obliate dal pregiudizio le menti di chi non guarda aprioristicamente qualunque contenuto destinato al piccolo schermo ?
          Ultima modifica di MrCarrey; 08 febbraio 22, 22:03.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Fish_seeks_water Visualizza il messaggio

            Coda - I segni del cuore è stato presentato al Sundance, quindi presumo sia una sciocchezzuola inutile come il 99% delle cose che viene presentato lì. Io non lo guarderò.
            In realtà CODA - i segni del cuore ha vinto ben 4 premi al Sundance : gran premio della giuria, premio del pubblico, miglior cast e miglior film drammatico.
            io l'ho visto ed è un bel film, supera agevolmente l'originale (è un remake) e risulta particolarmente vincente la scelta di girare con cast di attori perlopiù sordomuti.
            Poi finisce lì, gli Oscar sono un'altra cosa (dovrebbero) ma vista l'annata la nomina ci può anche stare come ciliegina sulla torta del percorso fatto.

            Commenta


            • McConaughey, attore cinematografico, con True Detective ha fatto una delle prove attoriali migliori della sua carriera. Non ho visto Euphoria ma dalle clip postate da MrCarrey si vede che la ragazza ha talento. Deve solo imbroccare i progetti giusti al cinema e scrollarsi di dosso la Marvel il prima possibile.

              Commenta


              • Pensa io sto iniziando Euphoria solo per lei

                Concordo però che purtroppo al cinema al momento ha fatto film che la limitano molto. Parliamoci chiaro, in quelle porcate di Spiderman è la migliore, ma deve fare un ruolo che non le calza assolutamente, in Dune è utilizzata come verrebbe utilizzata da Dior o Gucci. Insomma questi due in particolare, sono i grandi film che la fanno conoscere al grande pubblico e non ha sicuramente espresso tutto il suo potenziale. C'è da dire che nonostante questo è comunque amata ed apprezzata (ma non vuol dire tanto, anche il suo compagno è apprezzatissimo ed è un cane).

                Io spero per lei che in Dune parte 2 emerga, tralasciando la prima parte, ha scelto un ruolo che forse le darà grande risalto anche al cinema, come lo ha avuto in tv (infatti me ne parlano tutti bene di questa serie, soprattutto per lei e mi hanno incuriosito).

                La mia comunque era una battuta, ma Sensei sta proprio avvelenato con Zendaya eh

                Ma menomale che molti artisti, non hanno più la puzzetta sotto al naso e si lasciano andare anche alle interpretazioni nei serial televisivi (a detta loro, si sentono anche più liberi di esprimersi artisticamente). Questa cosa, che prima veniva praticata solo da attori spariti e senza contratti, per ruoli da guest star, oggi è invece diventata una prassi comune ed ha sicuramente elevato la qualità di molte serie tv (oltre che i costi). Certo, potrebbe presentarsi il problema che il grande nome, ti si allontana improvvisamente dalla serie, ma anche questa cosa ultimamente si è andata ad affievolire, ed è facile vedere attori/attrici cinematografici, che sposano completamente un progetto artistico televisivo.
                "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                # I am one with the Force and the Force is with me #

                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                Commenta


                • Ma certo, non ho mai sostenuto che abbia una carriera cinematografica di rilievo, sono d'accordo con voi su questo. Sarei pazzo ad affermare il contrario. Dune per me è un gran film, ma l'apporto attoriale di Zendaya è pari a zero.

                  Commenta


                  • "Cable television is the new arthouse" disse Lynch qualche anno fa.
                    Ovviamente il linguaggio cinematografico e quello televisivo sono diversi ma la netta separazione che c'era un tempo è sparita. Il Cinema resta certamente il mezzo più "alto" ma ci sono anche serie realizzate con più cura di tanti film.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                      "Cable television is the new arthouse" disse Lynch qualche anno fa.
                      Ovviamente il linguaggio cinematografico e quello televisivo sono diversi ma la netta separazione che c'era un tempo è sparita. Il Cinema resta certamente il mezzo più "alto" ma ci sono anche serie realizzate con più cura di tanti film.
                      Che poi resta solo una questione di possibilità di ritorno economico, infatti "la serie A" è semi-monopolizzata da roboanti blockbuster che fanno il miliardo di incassi con la monnezza.

                      Ad avercela la qualità di certi progetti di serie B come True Detective anche al cinema...

                      (e lo dice uno che ha smesso da secoli di ingozzarsi di serie tv mediocri esaltate per nulla in quanto la percezione della loro qualità è obnubilata dalla serialità stessa)
                      Ultima modifica di The Inquisitor; 09 febbraio 22, 01:00.

                      Commenta


                      • Comunque che desolazione, non capisco perchè non abbiano candidato più film stranieri come fatto con Parasite, dato che la qualità delle produzioni americane in lizza pare veramente scarsa quest'anno.

                        Tra i film candidati che ho visto non ce n'è uno superiore a quello di Sorrentino, ad esempio. E credo che l'unica mancanza di spessore sia quello di PTA per quel che mi riguarda, ad oggi.
                        Ultima modifica di The Inquisitor; 09 febbraio 22, 07:15.

                        Commenta


                        • Per me il film di Sorrentino è già un miracoloso regalo che sia lì, tu pensa. La grande bellezza dei punti di vista.

                          Commenta


                          • MrCarrey faccio teatro, quindi un attore o attrice, la saprei valutare, forse anche più di un film in sé, fosse altro perché del primo lo pratico in prima persona, del secondo, tranne dei libri per cultura personale, non ho mai fatto pratica di persona.
                            Io non millanto, io sono; per il resto ci si sposta nel topic di Euphoria.

                            Naihir Disprezzo gli incapaci e stimo i capaci, dispiacendomi molto se i secondi hanno meno possibilità a causa dei primi per vari motivi. Nessun dente avvelenato. La serietv la vedo come uno spreco di tempo sia per i registi che per gli attori,che potrebbero dedicarsi ai film. Io ad esempio non ne farei mai una per noia manifesta. Quante di queste si lasciano poi effettivamente ricordare? E sono valide? Vedo votoni a gogò per una marea di esse.
                            Ultima modifica di Sensei; 09 febbraio 22, 08:59.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                              MrCarrey faccio teatro, quindi un attore o attrice, la saprei valutare, forse anche più di un film in sé, fosse altro perché del primo lo pratico in prima persona, del secondo, tranne dei libri per cultura personale, non ho mai fatto pratica di persona.
                              Io non millanto, io sono; per il resto ci si sposta nel topic di Euphoria.

                              Naihir Disprezzo gli incapaci e stimo i capaci, dispiacendomi molto se i secondi hanno meno possibilità a causa dei primi per vari motivi. Nessun dente avvelenato. La serietv la vedo come uno spreco di tempo sia per i registi che per gli attori,che potrebbero dedicarsi ai film. Io ad esempio non ne farei mai una per noia manifesta. Quante di queste si lasciano poi effettivamente ricordare? E sono valide? Vedo votoni a gogò per una marea di esse.
                              Io invece non amo molto il pregiudizio. Rispetto i punti di vista ma non la supponenza, ho vari amici attori di teatro ed è strano notare come quasi tutti intendano il "cinema" unicamente come lungometraggio e schifano/snobbano tutto il resto (per poi prestarsi a svariati cortometraggi della domenica). Sarà per la loro "visione romantica" del contatto con il pubblico, cosa che solo il palco può fare e la sala costringe in ogni caso a uscire e pagare un biglietto per "venire a vederti". Ma i tempi son cambiati ragazzi, così come la qualità. Negli ultimi anni vedo più cinema in certe "serie tv" che in tanti lungometraggi, ormai sotto ogni aspetto .
                              A proposito, lavoro nel settore come professionista dunque anche io mi arrogo il diritto di cognizione di causa. Ma sinceramente non mi pare il Topic adatto per simili disquisizioni

                              Commenta


                              • Secondo me è un testa a testa tra Belfast e Il potere del cane, col secondo favorito, però potrebbe esserci uno split tra regia e film. In terza posizione credo che l'outsider sia Drive my car.
                                https://www.amazon.it/dp/B08P3JTVJC/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=mau rizio+nichetti+libri&qid=1606644608&sr=8-1 Il mio saggio sul cinema di Maurizio Nichetti.

                                "Un Cinema che non pretende, semplicemente è" cit. Roy.E.Disney

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X