annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Luca - Disney Pixar

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Ni.. "molto bene" insomma, se poi le grandi produzioni continuano a preferire Venezia, Roma, la costiera amalfitana e le solite cose che conosce l'americano medio (ovvero quasi nulla), di strada ce n'è ancora da fare. ma in generale, mi piacerebbe vedere che a sfruttarle fossimo noi italiani con film che vadano oltre le commedie o i drammoni.

    Concordo su Milano e la location per la Pixar, era quello che stavo dicendo.
    "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
    And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
    That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


    # I am one with the Force and the Force is with me #

    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

    Commenta


    • #62
      E che cosa dovrebbero preferire? Non capisco il senso del discorso. Hanno usato Matera in molti set, Bay ha girato la sua ultima porcata a Firenze, sono venuti persino da Bollywood e in Cina a girare in Italia, le montagne del Trentino sono state usate per miriade di set stranieri quindi non è "Ni", e proprio "Si", e negli ultimi 10 anni i cambiamenti si toccano con mano, considerando anche che l'Italia non è esattamente economica per girare come l'Est Europa. Cosa vorreste vedere con tutto il rispetto? Pavia? Varese? Novara?

      La location deve essere adeguata al tipo di storia che si racconta, chi viene in Italia come in qualsiasi altra parte del mondo trova l'eccezionalità, altrimenti mettere in budget il costo della trasferta per una cosa che hai anche sotto casa non ha senso. Se gli americani - visto che interessano loro sostanzialmente - cercano una location grigia, spoglia ed anonima possono andare nelle loro numerosissime città, mica devono venire a Vico Equense (lo dico sempre con rispetto...). Milano come tutte le altre città italiane poi, non ha molte strade sufficientemente larghe per fare certe scene, noi non ce l'abbiamo una Los Angeles eh
      Ultima modifica di Medeis; 28 febbraio 21, 10:44.

      Commenta


      • #63
        Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
        Cosa vorreste vedere con tutto il rispetto? Pavia? Varese? Novara?
        Offanengo!

        Commenta


        • #64
          Luca Guadagnino ha reso un notevole servizio a Milano, Io Sono l' Amore in Italia non se l' è cagato nessuno ma ha fatto il giro del mondo.
          Cosa ne pensate della teoria che vede Luca come un metaforico coming of age omosessuale? Ci crediamo?

          Commenta


          • #65
            L'Italia viene sfruttata esattamente come vengono sfruttate le altre location del mondo, incluse quelle degli stessi USA, delle quali hai sempre tot posti conosciuti in cui le storie sono ambientate.
            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • #66
              Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
              Luca Guadagnino ha reso un notevole servizio a Milano, Io Sono l' Amore in Italia non se l' è cagato nessuno ma ha fatto il giro del mondo.
              Cosa ne pensate della teoria che vede Luca come un metaforico coming of age omosessuale? Ci crediamo?

              due amici maschi che devono nascondere la loro condizione di tritoni da un paesino chiuso e bigotto? ci sta

              Commenta


              • #67
                Originariamente inviato da Medeis Visualizza il messaggio
                E che cosa dovrebbero preferire? Non capisco il senso del discorso. Hanno usato Matera in molti set, Bay ha girato la sua ultima porcata a Firenze, sono venuti persino da Bollywood e in Cina a girare in Italia, le montagne del Trentino sono state usate per miriade di set stranieri quindi non è "Ni", e proprio "Si", e negli ultimi 10 anni i cambiamenti si toccano con mano, considerando anche che l'Italia non è esattamente economica per girare come l'Est Europa. Cosa vorreste vedere con tutto il rispetto? Pavia? Varese? Novara?

                La location deve essere adeguata al tipo di storia che si racconta, chi viene in Italia come in qualsiasi altra parte del mondo trova l'eccezionalità, altrimenti mettere in budget il costo della trasferta per una cosa che hai anche sotto casa non ha senso. Se gli americani - visto che interessano loro sostanzialmente - cercano una location grigia, spoglia ed anonima possono andare nelle loro numerosissime città, mica devono venire a Vico Equense (lo dico sempre con rispetto...). Milano come tutte le altre città italiane poi, non ha molte strade sufficientemente larghe per fare certe scene, noi non ce l'abbiamo una Los Angeles eh
                A parte che non sono una identità multipla ma una persona sola e poi io non ho aperto nessun discorso ho solo dato un mio punto di vista per dare un senso alle lamentele che avevano esposto gli altri utenti.

                Quel che penso su stereotipi e al fatto che si "gira sempre negli stessi luoghi" l'avevo già data nei precedenti post, dicendo pure che non è solo con i luoghi europei che adottano il sistema "facciamo vedere le cose che ci piacciono e che conoscono tutti gli americani", ma lo adottano anche con le loro produzioni interne, vedi il fatto che molti film sono ambientati sempre tra le due coste e poco o niente nel cuore dell'america (se non per fare film di u ncerto genere e protesta).

                certo che la location deve essere adeguata alla storia, infatti il mio discorso verteva sul fatto che dovrebbe cambiare la mentalità italiana di fare solo due tipi di film (drammi e commedie) e magari sviluppare idee nuove che possano anche invogliare le produzioni a trovare location diverse dalle solite.

                Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                Cosa ne pensate della teoria che vede Luca come un metaforico coming of age omosessuale? Ci crediamo?

                che potrebbe essere un argomento perfetto per farlo conoscere a delle menti più piccole, rientrerebbe nello stile Pixar visto che nei suoi film non ha mai inserito tematiche stupide ma sempre con un certo senso educativo (la crescita, l'amicizia, la morte, il distacco, la consapevolezza), di crescita e di conoscenza del mondo che i piccoli dovranno prima o poi affrontare.

                forse potresti aver trovato la vera chiave di lettura del film
                "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                # I am one with the Force and the Force is with me #

                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                Commenta


                • #68
                  Non l' ho trovata io, ne parlano tutti.



                  Commenta


                  • #69
                    Umile. Potevi prenderti i meriti

                    Comunque anche io guardando il trailer c'avevo visto un po' di gaytudine velata
                    "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                    And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                    That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                    # I am one with the Force and the Force is with me #

                    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                    Commenta


                    • #70
                      Fosse davvero così apprezzerei molto.
                      Prossimo passo: personaggi animati apertamente omosessuali, se necessario.

                      Commenta


                      • #71
                        Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                        Luca Guadagnino ha reso un notevole servizio a Milano, Io Sono l' Amore in Italia non se l' è cagato nessuno ma ha fatto il giro del mondo.
                        Cosa ne pensate della teoria che vede Luca come un metaforico coming of age omosessuale? Ci crediamo?

                        Sembra decisamente plausibile.

                        Commenta


                        • #72
                          Non lo so, il regista (che ha già negato di essersi ispirato a Call me by your name) ha detto che il film nasce dall'esperienza delle estati passate in Liguria con il suo migliore amico.

                          Commenta


                          • #73
                            Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

                            certo che la location deve essere adeguata alla storia, infatti il mio discorso verteva sul fatto che dovrebbe cambiare la mentalità italiana di fare solo due tipi di film (drammi e commedie) e magari sviluppare idee nuove che possano anche invogliare le produzioni a trovare location diverse dalle solite.
                            Anche questo mito dovrebbe cominciare ad essere sfatato, visto che è almeno un lustro che abbiamo abbassato la quota di commedia per fare cinema di altri generi. L'impressione è che certi luoghi comuni siano duri a morire. Ma siamo abbondantemente OT



                            Commenta

                            In esecuzione...
                            X