annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Luca - Disney Pixar

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #91
    Imabrazzante sono i commenti di chi si lamenta ogni due minuti del politically correct e delle minoranze che osano alzare la voce, ma poi brucia il culo eh, quando gli stereotipi vi toccano un po' di più nel personale?

    Starei qui a sottolineare quanto la comunità afroamericana e asiatica negli USA abbia vissuto forme di discriminazione giusto un zichinin diverse da quella italiana, ma so che non capireste una minchia, mi limito quindi solo a sorridere: quanto è divertente vedere che vi scaldate per delle rappresentazioni stereotipate che riguardano un po' di più di voi.

    Qui di ridicolo ci sono solo certi utenti.

    Quanto al secondo trailer, a me non ispira particolarmente, ma perché mi sento sempre più fuori target rispetto a questi prodotti, ha tutte le potenzialità per essere un bel prodotto per famiglie.

    Commenta


    • #92
      Non c'è nessuna ipocrisia, quest'attenzione vale per tutti o per nessuno, così è solo una facciata perchè i bianchi di certo non sono quel monolite unito e compatto che la propaganda della minoranza vuole far passare. Inoltre questo film è diretto da un italiano, ci si aspetterebbe maggiore attinenza e attenzione verso il suo paese.

      Gli italiani negli USA hanno subito i peggiori pregiudizi, non al livello degli afroamericani ok, ma di torti e discriminazioni ne hanno avuti moltissimi. Il klux klan qualora vi interessasse oltre ai neri discriminava anche ebrei e gli italiani. Aprite un libro e studiate.
      Ah i termini stereotipi e politicamente corretto sono due cose totalmente differenti, con questo film d'animazione c'entra il primo caso.
      Ultima modifica di Sensei; 01 maggio 21, 12:05.

      Commenta


      • #93
        Originariamente inviato da SebastianWilder Visualizza il messaggio
        Ma come siete politically correct con questo fastidio sugli stereotipi sull'italia...
        Per quanto mi riguarda personalmente, niente politically correct ma solo noia per una modalità di rappresentazione molto banale ed edulcorata, vista e rivista, da cartolina appunto.

        In realtà le battute a sfondo razziale (che non significa necessariamente razzista, se si ha l'intelligenza per capirlo) mi fanno sempre molto ridere, da qualunque parti arrivino, anche quando coinvolgono Italia e italiani, purché siano un minimo originali, argute e intelligenti. Quindi ripeto, non potrei essere più lontano dal politicamente corretto.

        Poi che all'estero quella sia la modalità principale con cui viene rappresentata l'Italia è pacifico, ma potrò dire che è una modalità banalissima, vecchia e stravista che personalmente mi ha rotto gli zebedoni?

        Cacchio, questi sono rimasti all'equivalente di uozzameregaaa di Sordi di 60 anni fa, non mi pare che in giro per il mondo si continui a rappresentare lo statunitense tipo come il texano con lo Stetson in testa e il sigarone in bocca, a bordo del macchinone con le corna di vacca sul cofano.

        Atlantide Mi sono occupato per parecchi anni di produzioni audiovisive (spot commerciali, videoclip, film per tv e cinema,...) lavorando in particolare agli effetti visivi digitali, oltre a un'attività di scrittura e analisi di script.
        In realtà ancora me ne occupo parzialmente, anche se la mia attività attuale riguarda soprattutto lo sviluppo di applicazioni di realtà virtuale e aumentata.

        Commenta


        • #94
          Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
          Imabrazzante sono i commenti di chi si lamenta ogni due minuti del politically correct e delle minoranze che osano alzare la voce, ma poi brucia il culo eh, quando gli stereotipi vi toccano un po' di più nel personale?

          Starei qui a sottolineare quanto la comunità afroamericana e asiatica negli USA abbia vissuto forme di discriminazione giusto un zichinin diverse da quella italiana, ma so che non capireste una minchia, mi limito quindi solo a sorridere: quanto è divertente vedere che vi scaldate per delle rappresentazioni stereotipate che riguardano un po' di più di voi.

          Qui di ridicolo ci sono solo certi utenti.

          Quanto al secondo trailer, a me non ispira particolarmente, ma perché mi sento sempre più fuori target rispetto a questi prodotti, ha tutte le potenzialità per essere un bel prodotto per famiglie.
          Fermati un attimo, che stai delirando.... Quando mai qui dentro qualcuno ha detto che è giusto che un africano, ad esempio, venga rappresentato in maniera stereotipata?
          Peraltro la mia critica non deriva assolutamente da fastidio personale per quanto visto, ma proprio dal doppiopesismo messo in atto da hollywood e da una valutazione puramente qualitativa. Se hai pensato che vedere quella cosa mi avesse indinniatoh per poi indinniartih a tua volta e fare 'sto teatrino hai proprio sbagliato persona.

          Commenta


          • #95
            Raga, sarò stupido io....ma questi "stereotipi" non li vedo (a parte la Vespa, che però vedremo come verrà usata).
            Il film è ambientato negli anni 50, quindi già lamentarsi che "l'Italia non è questa" non ha molto senso. In secondo luogo, io ricordo le estati da bambino a Castellabate (SA), negli anni 90, e non era molto diversa da quanto si vede nel trailer: Vecchie di paese sedute fuori ai bar perchè a casa fa caldo, donne contadine coi capelli avvolti nel fazzoletto, gente che mangia gelati, ragazzini che corrono scalzi perchè vengono direttamente dalla spiaggia, gente che ti saluta correndo in moto (da noi non si usa tanto il "Ciao" quanto un "Uè").
            Qual'è la verità? Ciò che penso io di me, ciò che pensa la gente, o ciò che pensa il burattinaio?
            Spoiler! Mostra

            Commenta


            • #96
              Comunque in sti topic si torna sempre a parlare delle stesse cose..

              su questa roba dei luoghi comuni, stereotipi tutti americani eccecc, mi ero già espresso

              Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
              vabè ma anche da noi arrivano immagini di una america completamente filtrata. la maggior parte dei film sono ambientati nella costa est o ovest e se trovi un film ambientato nella vera america centrale, quasi sempre è un racconto di psicopatici, disagiati, poveri, dalle tinte drammatiche e/o horror.

              quindi fanno lo stesso con i set europei. prendono il meglio e quel che si conosce di più.

              ma poi interesserebbe veramente a qualcuno vedere un film pixar ambientato tra la nebbia di Milano o il traffico del GRA di Roma?
              questi prodotti vivono totalmente di luoghi comuni, anche COCO ne era pieno su quelli messicani, per quanto mi riguarda è come se ci lamentiamo che una fiaba viva di stereotipi e che inizi con "c'era una volta".
              "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
              And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
              That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


              # I am one with the Force and the Force is with me #

              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

              Commenta


              • #97

                Commenta


                • #98
                  Le recensioni sono sotto embargo fino al 16 giugno, intanto le prime reazioni concordano nel definirlo un gioiello e un nuovo classico.

                  Commenta


                  • #99
                    Va in contemporanea come Cruella?

                    Commenta


                    • Esce solo in TV, niente cinema per la Pixar.



                      Commenta


                      • Che stronzi però, sanno benissimo che rientrerebbero comunque dei soldi della distribuzione e almeno farebbero felici gli amanti della sala.

                        Commenta


                        • Fred dove hai letto le prime reazioni

                          Commenta


                          • Su che sito

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Massi Visualizza il messaggio
                              Che stronzi però, sanno benissimo che rientrerebbero comunque dei soldi della distribuzione e almeno farebbero felici gli amanti della sala.
                              Infatti, per come si è messa la situazione non ha senso un'uscita esclusiva su Dinsey+

                              Commenta


                              • lenoir1990 chi cerca trova.



                                Raya l' hanno mandato al cinema, Soul e Luca no.

                                Ultima modifica di mr.fred; 08 giugno 21, 16:14.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X