annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cleopatra (Patty Jenkins)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Il cinema che insegue il vil denaro. Strano, mai successo Vi drogate o cosa? A volte mi cascate dalle nuvole da fare tenerezza e cascare le palle.
    "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

    Commenta


    • #17
      Secondo te ha maggiore probabilità di successo un thriller di Martin Scorsese interpretato da Leonardo Di Caprio o la biografia di Cleopatra diretta da Patty Jenkins e interpretata da Gal Gadot?

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
        Il cinema che insegue il vil denaro. Strano, mai successo Vi drogate o cosa? A volte mi cascate dalle nuvole da fare tenerezza e cascare le palle.
        ma abbassa i toni che stamane ti vedo già fumantino, prendi un bel respiro


        tranquillo

        Commenta


        • #19
          Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
          Secondo te ha maggiore probabilità di successo un thriller di Martin Scorsese interpretato da Leonardo Di Caprio o la biografia di Cleopatra diretta da Patty Jenkins e interpretata da Gal Gadot?

          no ma noi ci droghiamo, caschiamo dalle nuvole perchè siamo stolti e non comprendiamo le dinamiche del vil denaro

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

            c'è un messaggio di fondo che dopo wonder woman mi sembra ben chiaro, con ambasciatrice la Gadot ovviamente

            soldi assicurati, mondo (del cinema) che ormai fa film in base alle tendenze, in questo caso è il WomanPower
            Soldi assicurati? E' Cleopatra mica un cinecomic (e neppure quelli assicurano un bel niente si veda il fiasco di Margot Robbie e del suo film su Harley Quinn).

            Commenta


            • #21
              Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio

              Soldi assicurati? E' Cleopatra mica un cinecomic (e neppure quelli assicurano un bel niente si veda il fiasco di Margot Robbie e del suo film su Harley Quinn).

              tutto vero, i "soldi assicurati" era un esclamazione fatta dal produttore che ha lanciato l'idea del progetto

              che poi, sicuri arriverà al cinema?

              Commenta


              • #22
                "Vogliamo raccontare questa storia dal punto di vista di una donna per la prima volta nella storia" aka vogliamo trasformare Cleopatra nell' ennesima santa, martire ed eroina uguale a mille altre, la noia proprio.
                ​​​​​​

                Commenta


                • #23
                  Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

                  no ma noi ci droghiamo, caschiamo dalle nuvole perchè siamo stolti e non comprendiamo le dinamiche del vil denaro
                  In effetti dare per scontato che un film di Scorsese sia un successo al botteghino sì, è un po' da drogarsi.

                  Silence è stato un sonoro flop e per quanto riguarda The Irishman deve ringraziare di essere uscito su Netflix, perché con quel budget mastodontico sarebbe stato un bagno di sangue al botteghino.

                  Commenta


                  • #24
                    Ma qui c'è Di Caprio, che paragoni sono Silence e The Irishman? Almeno conoscete la sinossi del nuovo film?

                    Commenta


                    • #25
                      Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

                      ma abbassa i toni che stamane ti vedo già fumantino, prendi un bel respiro


                      tranquillo
                      Io sono al solito e pure voi, questo è il problema quando mi cascate dal pero non lo capisco proprio.
                      "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

                      Commenta


                      • #26
                        Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio

                        Soldi assicurati? E' Cleopatra mica un cinecomic (e neppure quelli assicurano un bel niente si veda il fiasco di Margot Robbie e del suo film su Harley Quinn).

                        Assolutamente no, quando mai? Ma è evidente la logica produttiva, suvvia, non fare il pirla
                        "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

                        Commenta


                        • #27
                          Sì certo, la logica produttiva è chiara.

                          Commenta


                          • #28
                            E ma va sempre così, non è una novità, non lo è mai.
                            "Austria, Polonia, Ungheria vi prendete i migranti? No. Ci pagate per mandare via quelli senza permesso di soggiorno? Sempre No. Fantastico! Eccovi dei fondi europei". cit. Alessandro Masala

                            Commenta


                            • #29
                              Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

                              In effetti dare per scontato che un film di Scorsese sia un successo al botteghino sì, è un po' da drogarsi.

                              Silence è stato un sonoro flop e per quanto riguarda The Irishman deve ringraziare di essere uscito su Netflix, perché con quel budget mastodontico sarebbe stato un bagno di sangue al botteghino.
                              e chi dice il contrario?? meglio puntare al film di "rappresentanza" che non si sa mai, in questo caso Cleopatra è perfetto

                              Commenta


                              • #30
                                Imparino a gestire i costi però. Il Cleopatra del 1963 fece un mucchio di soldi, ma costo' talmente tanto da risultare un sonoro flop finanziario nonostante lo starpower di Elizabeth Taylor e Richard Burton.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X